Venezuela e PDVSA (vol.155) Quota "Aran2" .... il sogno risorgente! - Pagina 48
Stellantis va all’attacco, Tavares indica un futuro tutto elettrico e lancia l’Electrification Day
Stellantis ha solo pochi mesi di vita ma deve già correre per non restare indietro nella serrata corsa dei big dell'auto verso un futuro sempre più incentrato sull'elettrico. Lo sa …
Orcel supera lo scoglio assemblea, Unicredit nelle mani del banchiere d’oro. M&A e non solo, le sfide del nuovo ceo
Come da attese è stata un esito sul filo di lana quello relativo alla politica di remunerazione 2021 di Unicredit con il tanto discosso maxi-stipendio garantito al nuovo ceo Andrea …
Coinbase sbarca a Wall Street e fa subito la storia, infiamma Bitcoin e batte il Nasdaq. Solo 93 società S&P 500 hanno capitalizzazione maggiore
Lo sbarco di Coinbase sul Nasdaq, indubbiamente, ha fatto e continuerà a fare la storia del Bitcoin e delle criptovalute: per la prima volta in assoluto una piattaforma di trading …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #471
    L'avatar di NewOn
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    3,524
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2052 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    Non funziona così.
    Se la clausola sulla prescrizione è ambigua e il VNZ:
    1) chiarisce, nel documento di accordo per l'interruzione della prescrizione, che la prescrizione stà già decorrendo;
    2) ti offre la possibilità di interrompere la prescrizione inviando
    la documentazione tramite mail;
    3) la tua banca ti comunica quanto sopra tramite mail o altro

    non puoi eccepire che non eri a conoscenza della decorrenza della prescrizione e pertanto se non la interrompi le cedole scadute e forse anche quelle future si vaporizzano.
    E' come quando una circolare ministeriale chiarisce degli aspetti poco chiari di una legge.
    Perché sono riusciti a cambiare la US Law con un comunicato pubblicato su internet? Le emissioni sono sotto legge US no Venezuela o Italian law...
    A me basta la sentenza della Torres che diventa parametro per la determinazione degli interessi non pagati in un giudizio.
    La banca farebbe meglio ad indicare che azioni di tutela vogliono intentare per i retail anziché mandare comunicazioni discutibili che aggravano la loro posizione nei confronti di investitori non professionali.

  2. #472

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    1,876
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da NewOn Visualizza Messaggio
    Perché sono riusciti a cambiare la US Law con un comunicato pubblicato su internet? 1) Le emissioni sono sotto legge US no Venezuela o Italian law...
    A me basta la sentenza della Torres che diventa parametro per la determinazione degli interessi non pagati in un giudizio.
    2) La banca farebbe meglio ad indicare che azioni di tutela vogliono intentare per i retail anziché mandare comunicazioni discutibili che aggravano la loro posizione nei confronti di investitori non professionali.



    1) per la legge americana se il debitore non paga alla scadenza, dalla scadenza inizia a decorrere la prescrizione
    2) concordo con te....è la banca che deve interrompere la prescrizione e ci deve dire se è possibile interromperla presso un tribunale italiano per il tramite dell'ufficio legale della banca.

    La sentenza Torres, circa le cedole, non fa testo.
    Il ricorrente infatti avendo intentato una causa ha automaticamente interrotto la prescrizione delle cedole.
    Noi non ci troviamo nella stessa posizione del ricorrente.

  3. #473
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,455
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5334 Post(s)
    Potenza rep
    40138218
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    1) per la legge americana se il debitore non paga alla scadenza, dalla scadenza inizia a decorrere la prescrizione
    2) concordo con te....è la banca che deve interrompere la prescrizione e ci deve dire se è possibile interromperla presso un tribunale italiano per il tramite dell'ufficio legale della banca.

    La sentenza Torres, circa le cedole, non fa testo.
    Il ricorrente infatti avendo intentato una causa ha automaticamente interrotto la prescrizione delle cedole.
    Noi non ci troviamo nella stessa posizione del ricorrente.
    Bravo , concordo, ma adesso passa ai fatti e cita la banca che non interrompe la prescrizione raccontaci quanto ti ha chiesto l'avvocato almeno per l'acconto

    Ma la banca perchè ti deve dire , dove sta scritto nel contratto

  4. #474

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    28
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da NewOn Visualizza Messaggio
    La banca farebbe meglio ad indicare che azioni di tutela vogliono intentare per i retail anziché mandare comunicazioni discutibili che aggravano la loro posizione nei confronti di investitori non professionali.
    Se la banca fosse responsabile della eventuale prescrizione, noi che azioni dovremmo fare per tutelarci?
    Mandare una comunicazione in cui chiediamo informazioni a riguardo (e dimostriamo di non disinteressarci alla questione) oppure semplicemente attendere che la prescrizione produca un danno quantificabile e poi agire contro la banca?

  5. #475

    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    560
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    342 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    La prescrizione triennale stabilita contrattualmente nel prospetto della V 22 NON ha ancora cominciato a decorrere. Questo è ciò che ha affermato la Procura speciale.
    Perciò, nell’immediato non occorre fare niente di niente... solo “stare alla finestra” a vedere come evolve la situazione con Biden al potere. Qualcosa, in un senso o nell’altro dovrà succedere.
    Peraltro, anche per chi non accetta che la prescrizione contrattuale non stia correndo ( ...) resta sempre il fatto che la legge di New stabilisce addirittura un termine di prescrizione di 6 anni.... il che significa che, nella peggiore delle ipotesi potete stare tranquilli per altri 3 anni ... inutile agitarsi ora

  6. #476

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    4,928
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    2256 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    ... inutile agitarsi ora




  7. #477

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    3,183
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1923 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Staise Reno Visualizza Messaggio
    Se la banca fosse responsabile della eventuale prescrizione, noi che azioni dovremmo fare per tutelarci?
    Mandare una comunicazione in cui chiediamo informazioni a riguardo (e dimostriamo di non disinteressarci alla questione) oppure semplicemente attendere che la prescrizione produca un danno quantificabile e poi agire contro la banca?
    Originariamente Scritto da NewOn
    La banca farebbe meglio ad indicare che azioni di tutela vogliono intentare per i retail anziché mandare comunicazioni discutibili che aggravano la loro posizione nei confronti di investitori non professionali.

    Mi rifaccio al default argentino del 2002, vicenda comunque diversissima.

    Erano coinvolti 450.000 risparmiatori italiani ( i tango bond andavano alla grande, suggeriti anche dalle banche) per un totale di 14 mld.

    Nel 2002 si costituì la Task Force Argentina LE BANCHE ASSOCIATE | TFA - Associazione per la Tutela degli Investitori in Titoli Argentini
    che era di farro una emanazione dell'ABI.

    Poi le cose andarono come sappiamo, e cioè ( da quello che si legge ) che negli anni il 92% dei bh accettarono le 2 offerte Argentina al 30%.
    Solo i pochi rimanenti si ritrovarono con il 150% del capitale ( se ragioniamo è il capitale solo in parte rivalutato per i 14 anni, trattandosi di un bonos argentino e non di un bund, altro che anche cedole maturate!).

    La situazione per il sistema bancario era quindi completamente diversa ed allora l'ABI si mosse creando questa questa " associazione non riconosciuta"
    per supportare i tangobondisti.
    Perché non lo fanno anche questa volta?
    Non lo so, ma un paio di idee a riguardo credo di averle.
    Siamo orfani e temo che continueremo ad esserlo.

    ( non difendo le banche, ma se facessero "consulenza" , cosa che non fanno, la prima volta che i bonos andarono sotto i 60 avrebbero dovuto iniziare a tempestarci di alert!)

  8. #478

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    1,876
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Esselle Visualizza Messaggio
    La prescrizione triennale stabilita contrattualmente nel prospetto della V 22 NON ha ancora cominciato a decorrere. Questo è ciò che ha affermato la Procura speciale.
    Perciò, nell’immediato non occorre fare niente di niente... solo “stare alla finestra” a vedere come evolve la situazione con Biden al potere. Qualcosa, in un senso o nell’altro dovrà succedere.
    Peraltro, anche per chi non accetta che la prescrizione contrattuale non stia correndo ( ...) resta sempre il fatto che la legge di New stabilisce addirittura un termine di prescrizione di 6 anni.... il che significa che, nella peggiore delle ipotesi potete stare tranquilli per altri 3 anni ... inutile agitarsi ora

    Esselle quello che dici si riferisce ai possessori della 27 e della 18.
    Per le altre emissioni, invece, bisogna preoccuparsi per le cedole.
    E' evidente che il VNZ si sia rivolto a uno studio legale che ha studiato il contratto
    e ha espresso un parere positivo circa la fattibilità dell'accordo di interruzione della prescrizione in quanto ha ravvisato che la pescrizione decorre nel nostro caso dalla scadenza delle cedole e non da quando il fiscal agent informa i BH di aver ricevuto i fondi dal VNZ.
    Se il VNZ vuole sottrarci le cedole lo farà legalmente

  9. #479
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,455
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5334 Post(s)
    Potenza rep
    40138218
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    Esselle quello che dici si riferisce ai possessori della 27 e della 18.
    Per le altre emissioni, invece, bisogna preoccuparsi per le cedole.
    E' evidente che il VNZ si sia rivolto a uno studio legale che ha studiato il contratto
    e ha espresso un parere positivo circa la fattibilità dell'accordo di interruzione della prescrizione in quanto ha ravvisato che la pescrizione decorre nel nostro caso dalla scadenza delle cedole e non da quando il fiscal agent informa i BH di aver ricevuto i fondi dal VNZ.
    Se il VNZ vuole sottrarci le cedole lo farà legalmente
    Quindi che facciamo ??
    citiamo la "banca che non interrompe la prescrizione" per non avare tutelato i suoi clienti ?

  10. #480

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    1,876
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Bravo , concordo, ma adesso passa ai fatti e cita la banca che non interrompe la prescrizione raccontaci quanto ti ha chiesto l'avvocato almeno per l'acconto

    Ma la banca perchè ti deve dire , dove sta scritto nel contratto

    Sei tu che devi chiedere informazioni alla banca circa le modalità di interruzione prescrizione....e la banca è tenuta a rispondere

Accedi