Venezuela e PDVSA (vol.155) Quota "Aran2" .... il sogno risorgente! - Pagina 173
L’Intelligenza Artificiale indica le 5 azioni del Ftse Mib meglio posizionate per battere il mercato
I modelli di intelligenza artificiale per selezione le azioni da mettere in portafoglio nell’intento di battere il mercato. Danel Capital, società di consulenza finanziaria specializzata nell’uso dell’intelligenza artificiale (AI) e …
Bolla a Wall Street e in Europa, Cina esagera? L’attenti di Dudley (ex Fed) è sui Treasuries: tassi 1,6% non sono niente, ecco fin dove schizzeranno
Quanto fondata è la paura di Pechino che le presunte bolle speculative che si sono formate a Wall Street e nelle borse europee finiscano con il contagiare anche la Cina? …
La nuova GameStop si chiama Bank of Japan: rally da meme stock, febbre retail trader anche in Giappone
GameStop, Nokia, AMC Entertainment…e las Bank of Japan. Si, proprio la BoJ, la banca centrale del Giappone, che potrebbe essere diventata l’ultima delle meme stocks più popolari, prese d’assalto dalla …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1721

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    20
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    12 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Contatta :
    1) Illiquid asset trading platform
    2) La tua banca per vedere se hanno in portafoglio titoli o ha un mandato da parte di qualche cliente che vuole vendere
    Okay, farò esattamente come da te segnalato.
    Grazie.

  2. #1722

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    71
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    35 Post(s)
    Potenza rep
    0
    io personalmente aspetto il cambio alla casa bianca ed al tesoro degli stati uniti per vedere come cambierà la situazione sulla gestione dei bond in primis e sulla politica usa nei confronti del venezuela, che già è stata annunciata da biden diversa e diametralmente opposta (nell'approccio) da quella del predecessore trump

  3. #1723

    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    164
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    127 Post(s)
    Potenza rep
    5153966
    Citazione Originariamente Scritto da francs Visualizza Messaggio
    Il forum di IO secondo me, in fatto di scarsezza di post, va preso a esempio (a parte un paio di soggetti che in modo palese direi che hanno problemi psichici), a esempio per l'assenza di perdigiorno (in fin dei conti non si capisce cosa ci sia da discutere, attualmente, tonnellate di post inutili a tutte le ore). Tutto quello che finora ho letto, lì, secondo me è la realtà: ignoti i tempi di ritorno alle contrattazioni dei bond, quando lo faranno sarà volatilità al massimo livello: poi, forse, nel mese del poi e nell'anno del mai, ci sarà una ristrutturazione monstre che se va bene taglierà del 50% il nominale e i bond swappati non quoteranno certo 100, quindi la perdita (sul nominale) sarà maggiore, forse molto maggiore, del 50%. E questo se, e ripeto se, il taglio sarà del 50%: per % superiori fate voi il facile conto. Il taglio ovviamente può essere operato sia direttamente che indirettamente (cioè diminuendo così tanto gli interessi e allungando così tanto le scadenze che il valore attuale diventa 50 o meno).
    Quindi più hai comprato basso più hai probabilità di guadagnarci: bene chi ha rastrellato in zona "decina", tutti gli altri da 20 a 25 devono iniziare a pregare, verso i trenta a pregare forte.
    Poi, per carità, tutti vorremmo che si realizzasse la profezia Aran2, ma per ora di 100 in 100 vanno solo i post di questo thread. E non capisco davvero quelli che, imperterriti, continuano a interagire, evidentemente è un modo per sfogarsi.

    Il discorso "cause legali dei fondi", poi, è un vaso di pandora dagli esiti imprevedibili e comunque ci vorranno anni (fra gli obbligazionisti argentini c'è gente che nel frattempo ci ha salutato).
    Un recovery del 30-35% come fu con argentina 2001 lo ritieni irrealistico?

  4. #1724

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    579
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    372 Post(s)
    Potenza rep
    24887992
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Perché dici che il 3d delle obbligazioni turche sono più comiche ?
    Le obbligazioni in dollari pagano regolarmente le cedole anche se altamente speculative
    Erdogan è un abile negoziatore degno erede di Andreotti e abilmente sa mungere la vacca russa , americana ed europea e in area mediterranea all'occorrenza
    usa i militari per fare valere gli interessi geopolitici/economici /petroliferi
    vado a memoria negli ultimi anni ha munto 6 milardi di $$ alla EU per la questione profughi siriani

    I CDS stazianano attorno a 500, mentre quelli del venezuela quotavano 10 volte di più


    Se mi spieghi ringrazio , forse mi sfugge qualche cosa .
    Tutte le obbligazioni pattumiera pagano regolarmente le cedole. Anche quelle venezuelane lo facevano prima del default, così come quelle libanesi, quelle argentine e quelle di infiniti altri stati populisti.
    Ogni anno fallisce in media uno stato populista del secondo o del terzo mondo. La domanda va quindi invertita: perché la Turchia non dovrebbe essere uno dei candidati?

  5. #1725
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    1,476
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    640 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Risparmiatore cauto Visualizza Messaggio
    Tutte le obbligazioni pattumiera pagano regolarmente le cedole. Anche quelle venezuelane lo facevano prima del default, così come quelle libanesi, quelle argentine e quelle di infiniti altri stati populisti.
    Ogni anno fallisce in media uno stato populista del secondo o del terzo mondo. La domanda va quindi invertita: perché la Turchia non dovrebbe essere uno dei candidati?
    è presto detto :

    perché ha un rapporto debito / pil del 33,1 %

    Pil atteso nel 2021 al 3,6 %

    ( più che risparmiatore cauto , dovresti chiamarti risparmiatore sprovveduto , a mio sommesso avviso ....)

  6. #1726
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    1,476
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    640 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Venezuela: missione Onu nel paese a febbraio per valutare impatto sanzioni
    Caracas, 28 dic 18:27 - (Agenzia Nova)

  7. #1727

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    3,073
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1851 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Risparmiatore cauto Visualizza Messaggio
    Tutte le obbligazioni pattumiera pagano regolarmente le cedole. Anche quelle venezuelane lo facevano prima del default, così come quelle libanesi, quelle argentine e quelle di infiniti altri stati populisti.
    Ogni anno fallisce in media uno stato populista del secondo o del terzo mondo. La domanda va quindi invertita: perché la Turchia non dovrebbe essere uno dei candidati?
    Credo sia sostanzialmente sbagliato valutare i debiti sovrani solo tramite un paio di parametri, anche quello comunemente più usato è cioè il debito/pil.
    Come non corretto paragonare realtà diversissime.
    Esempio:
    vari Stati falliscono con debiti pubblici apparentemente irrilevanti. Ma Il debito è in $ e dispongono solo di carta straccia ad uso interno, ed in $ non incassano che pochi spicci. Peraltro i pochi dollari gli sono necessari per pagare leimportazioni indispensabili e magari pure armamenti a cui non rinunciano. E quindi vanno in default, interviene il Fmi e ristrutturano.
    La situazione Turca è particolare: la moneta ha perso in pochi anni i 2/3 del suo valore con dollaro ed euro, ha disoccupazione. Ma si sta prendendo con la forza il petrolio di cui ha estremo bisogno non potendo continuare ad importarlo pagando con i dollari di cui scarseggia. Qua entra in campo anche la geopolitica: si sta prendendo con la forza militare la tripolitania ed alcune zone di mare ricche di petrolio e gas a nord di Cipro e dell'Egeo greco. Inoltre adesso fa coppia con il Kuwait che gli ha anche dato dollari. Risultato? Come ricordato i cds stanno a 500 e quelli del Venezuela quando pagava ricordo che fossero a ben più di 5000.
    Il mercato ha sempre ragione? Direi proprio di si, quasi sempre si.

  8. #1728
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,118
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1360 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da PuntoZero Visualizza Messaggio
    Un recovery del 30-35% come fu con argentina 2001 lo ritieni irrealistico?
    Purtroppo, e dico purtroppo sinceramente, non ho la sfera di cristallo. Quello che ho disegnato io (e non l'ho inventato io), è la cosa attualmente (e storicamente) più probabile. La situazione è così ferma che l'Everest si muove di più. Per quanto riguarda il ban alle contrattazioni di Trump, e che Biden almeno per ora (si vedrà con il nuovo anno) non ha nessuna intenzione di affrettarsi a rimuovere, non ho trovato precedenti storici. Avrebbe potuto dire: contrattate il debito in circolazione, sì, ma no a nuove emissioni. Invece, per non far arrivare nuove mele, ha bloccato tutto il mercato delle mele, danneggiando anche chi non porta mele, semplicemente le contratta o se l'era messe in cantina in tempi non sospetti. Quella fatta da Trump è una cosa ridicola che ha danneggiato profondamente i portafogli di molti risparmiatori - i fondi si guardano bene dal far causa a Trump-, senza il ban non saremmo certo qui. E' una battaglia tra lestofanti: Trump, Maduro, Putin e chi più ne ha più ne metta.

    Quindi da che dipenderà il recovery? Io direi che l'unica cosa certa è che la strada per il ritorno all'investment grade sarà lunghissima e non è detto che ci si arrivi, il problema è che nemmeno siamo partiti.

  9. #1729
    L'avatar di francs
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    12,118
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1360 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da Anakin-Skywalker Visualizza Messaggio
    il venezuela non avrbbe neanche bisogno dell'FMI (se non per aver regolamentato il debito)

    e comunque anche l'argentina ne ha fatto ricorso (FMI) nelle utime 2 ristrutturazioni e l'haircut è stato quasi nullo. (la seconda con Macri e queta del 2020)
    Il problema rimane sempre lo stesso: il rischio-rendimento. Non vogliamo parlare di haircut? di scadenze extralong e cedole extralight? Ok - anche se non vedo come si possa ristrutturare senza ristrutturare - , ma l'investitore, per comprare un newbonos (lo swap) di un paese che magari emette con un rating a un passo dal default, che rendimento pretende? alto o basso? Si domanderà: non è che mi ri-fallisce come l'Argentina? Come dicevo sopra lo sconto (l'haircut o il replofiling, ecc.) se non lo fanno le istituzioni se lo fa comunque il mercato e da solo.

  10. #1730
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    5,167
    Mentioned
    34 Post(s)
    Quoted
    2270 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Liston Visualizza Messaggio
    Venezuela: missione Onu nel paese a febbraio per valutare impatto sanzioni
    Caracas, 28 dic 18:27 - (Agenzia Nova)
    Qualcosa si muove...

Accedi