Venezuela e PDVSA (vol.155) Quota "Aran2" .... il sogno risorgente! - Pagina 15
Stellantis va all’attacco, Tavares indica un futuro tutto elettrico e lancia l’Electrification Day
Stellantis ha solo pochi mesi di vita ma deve già correre per non restare indietro nella serrata corsa dei big dell'auto verso un futuro sempre più incentrato sull'elettrico. Lo sa …
Orcel supera lo scoglio assemblea, Unicredit nelle mani del banchiere d’oro. M&A e non solo, le sfide del nuovo ceo
Come da attese è stata un esito sul filo di lana quello relativo alla politica di remunerazione 2021 di Unicredit con il tanto discosso maxi-stipendio garantito al nuovo ceo Andrea …
Coinbase sbarca a Wall Street e fa subito la storia, infiamma Bitcoin e batte il Nasdaq. Solo 93 società S&P 500 hanno capitalizzazione maggiore
Lo sbarco di Coinbase sul Nasdaq, indubbiamente, ha fatto e continuerà a fare la storia del Bitcoin e delle criptovalute: per la prima volta in assoluto una piattaforma di trading …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #141
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    9,455
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    5334 Post(s)
    Potenza rep
    40138218
    Citazione Originariamente Scritto da Ricky Bull Visualizza Messaggio
    Quindi il modulo della rep.bolivariana del Venezuela per fermare prescrizione non va compilato,accettato ma bisogna solo continuare a sperare che gli Usa tolgano le sanzioni? E quindi poi nella ristrutturazione ...del debito? Possessore di bond venez. 15.09.2027
    Penso proprio di si ...

  2. #142

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    1,069
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    312 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Io ho capito solo che bisogna stare assolutamente immobili. Che se muoviamo le chi-ap-pe, continueremo a mandarci dentro il cetriolo.

  3. #143

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    1,876
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1149 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Staise Reno Visualizza Messaggio
    Ma allora come interpreti che nel prospetto la (ii) e' valida "if the full amount payable has not been received by the Fiscal Agent on
    or prior to such due date"?
    Insomma la (ii) e' valida se il Venezuela ha inviato i soldi al fiscal agent o se l'intero importo pagabile non e' stato ricevuto dal fiscal agent?

    Bisogna accertare se per la legge di New York il pagamento parziale interrompe
    la prescrizione oppure no oppure la interrompe solo per l'importo versato.
    Se invece il VNZ invia tutto l'importo al fiscal agent si applica la (ii)

  4. #144
    L'avatar di Anny1
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    4,825
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    3045 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Anny1 Visualizza Messaggio
    Leggetela come volete, date tutte le interpretazioni che preferite... girate le parole in tutti i modi, ma qui ci stanno semplicemente chiedendo una firma per non far causa al venezuela fino al 31-12-2025.
    Dietro a questa data e a tutti i giri di parole, tra blocco prescrizione e raggiungimento 75%, si nasconde senza dubbio qualcosa studiato ad arte per pararsi il kiul senza darci un centesimo.
    In pratica ci chiedono di firmare l'impegno da parte nostra di non "disturbare" per 5 anni.
    Punto e basta.
    Citazione Originariamente Scritto da Staise Reno Visualizza Messaggio
    Scusa ma nella proposta c'e' una clausola di efficacia giuridica



    io capisco che sotto il 75% l'accordo non e' valido, e quindi secondo logica non e' valido ne' per l'emittente ne' per gli obbligazionisti no?
    Interpretale come più ti piace.
    75% o no tu se firmi ti impegni comunque a "non disturbare" fino al 2025.
    Leggi bene...

  5. #145

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    3,183
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1923 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    maduro ha una paura che....


    Slew of tankers sail toward Venezuela, suggesting oil export rebound | MarketScreener


    11 novembre (Reuters) - Si prevede che almeno 18 petroliere caricheranno petrolio per l'esportazione dal Venezuela nelle prossime settimane, secondo i dati di monitoraggio e i documenti interni della PDVSA gestita dallo stato, in un segno che le esportazioni di greggio della nazione OPEC potrebbero rimbalzare mese.

    Finora a novembre, nove petroliere hanno caricato quasi 6 milioni di barili di greggio venezuelano e carburante per le esportazioni, secondo i documenti interni della PDVSA.

    Ciò equivale a più di 500.000 barili al giorno (bpd) finora a novembre.

    Delle nove petroliere, una è stata noleggiata dalla thailandese Tipco Asphalt PCL e cinque dai nuovi clienti di PDVSA con sede in Russia. I restanti tre hanno trasportato petrolio a Cuba in base a un accordo di fornitura di lunga data e a clienti non divulgati in Europa e nei Caraibi.

    Altre cinque petroliere battenti bandiera del Camerun, con la capacità di sollevare milioni di barili di petrolio, stanno attraversando l'Atlantico verso il Venezuela con i loro sistemi di identificazione automatica (AIS) disattivati, secondo il servizio di tracciamento delle navi TankerTrackers.com.

    La maggior parte di queste navi ha toccato i porti venezuelani almeno una volta quest'anno.

    PDVSA si sta inoltre preparando a inviare questo mese diverse petroliere che aveva assunto per il trasporto nazionale con contratti di noleggio a tempo verso destinazioni di esportazione, una strategia iniziata ad agosto dopo che alcuni proprietari di navi hanno interrotto la spedizione di petrolio venezuelano a causa delle sanzioni.

    Inoltre, due vettori di greggio molto grandi (VLCC) battenti bandiera cinese di proprietà di PetroChina Co Ltd - in grado di trasportare circa 2 milioni di barili di greggio ciascuno - si trovano nelle acque venezuelane vicino al terminal Jose di PDVSA in attesa di essere caricati, mostrano i dati di Refinitiv Eikon.

    La Xingye e la Thousand Sunny segnalano la loro destinazione come Aruba, pratica comune per le petroliere che navigano verso il Venezuela da quando sono state implementate le sanzioni.

    Le navi, precedentemente note come Boyaca e Junin, rispettivamente, erano precedentemente di proprietà di una joint venture PDVSA-PetroChina, che è crollata lo scorso anno dopo le sanzioni.

    È la prima volta che le navi tornano nelle acque venezuelane da quando sono state trasferite a PetroChina.
    Gran brutta notizia. Con Trump diviso tra golf ed ipotesi di contestazioni dei voti approfittano del momento . Ogni carico che arriva e che parte aiuta Maduro a tirare avanti.

  6. #146

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    253
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    123 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Non mi pare che il regime abbia tante opportunità, galleggiano...... in acqua o forse meglio in altra materia parzialmente liquida....
    Immagini Allegate Immagini Allegate Venezuela e PDVSA (vol.155) Quota "Aran2" .... il sogno risorgente!-opera-snapshot_2020-11-12_160510_www.infobae.com.png 

  7. #147

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    3,183
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1923 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Ricky Bull Visualizza Messaggio
    Quindi il modulo della rep.bolivariana del Venezuela per fermare prescrizione non va compilato,accettato ma bisogna solo continuare a sperare che gli Usa tolgano le sanzioni? E quindi poi nella ristrutturazione ...del debito? Possessore di bond venez. 15.09.2027
    ...sperare che Maduro vada via.
    Anche senza sanzioni erano alla frutta. Da chi afferma il contrario - e ce ne sono - fatti rammentare a quanto dovettero swappare un titolo in scadenza

  8. #148

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    422
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    153 Post(s)
    Potenza rep
    26224455
    Delcy Rodríguez llega a Moscú para presentar la Ley Antibloqueo



    Moscú, 12 nov (EFE).- Delcy Rodríguez, la segunda al mando del régimen de Maduro llegó hoy a Rusia para profundizar los lazos estratégicos entre los dos países y presentar ante altos cargos rusos la "Ley Antibloqueo", con la que Caracas busca burlar las sanciones económicas impuestas principalmente por Estados Unidos.

    Rodríguez, que está acompañada por el procurador general de Venezuela, Reinaldo Muñoz, la ministra de Ciencia y Tecnología, Gabriela Jiménez, y el presidente de la empresa estatal Petróleos de Venezuela (PDVSA), Asdrúbal Chávez, explicará en Moscú "las ventajas y beneficios" de la Ley Antibloqueo, según el Gobierno venezolano.

  9. #149

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    28
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Luisd Visualizza Messaggio
    Bisogna accertare se per la legge di New York il pagamento parziale interrompe
    la prescrizione oppure no oppure la interrompe solo per l'importo versato.
    Se invece il VNZ invia tutto l'importo al fiscal agent si applica la (ii)
    continuo a non capire, e' scritto

    (ii) if the full amount payable has not been received by the Fiscal Agent on
    or prior to such due date

    che e' il contrario di quello che dici tu, cioe' che la (ii) si applica se il Venezuela invia tutto l'importo al fiscal agent

  10. #150

    Data Registrazione
    Oct 2020
    Messaggi
    28
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Anny1 Visualizza Messaggio
    Interpretale come più ti piace.
    75% o no tu se firmi ti impegni comunque a "non disturbare" fino al 2025.
    Leggi bene...
    Non mi e' chiaro, proprio per questo non firmo, mi fido piu' di un tribunale Usa dei patti con il Venezuela.

Accedi