Venezuela e PDVSA (vol.154) Quota "Aran2" .... il sogno resistente! - Pagina 75
Focus sui macro-temi più caldi con dibattito tutto al femminile nel Live Webinar ‘Relatech X’ su FOL
Lunedì 30 novembre donne protagoniste nell’appuntamento con  il live virtual webinar ?Relatech X? organizzato da Relatech, Digital Enabler Solution Knowledge (D.E.S.K.) Company e PMI innovativa quotata sul mercato AIM Italia. L’evento si svolgerà lunedì a …
Lo spread trading con i Turbo Certificates
Ieri 26 novembre è andata in onda la puntata speciale di Trading Floor con ospite PierPaolo Scandurra, trader professionista e Ceo di Certificati e Derivati. La puntata è stata l’occasione …
Telecom risorge in Borsa con +40% in un mese, rebus rete unica a snodo decisivo. Ma occhio a mosse Vivendi e nodo governance per 2021
Il mese di novembre ha visto la riscossa di molti titoli a Piazza Affari. Tra i migliori in assoluto spicca il nome di Telecom Italia, che sta confermando anche in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #741
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    8,683
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4940 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Sonny Liston Visualizza Messaggio
    Intanto, il regime di Maduro sta pianificando la messa in circolazione di nuove banconote da 100.000 Bolivares Fuertes (BsF), per cercare di camuffare l’allarmante inflazione che causa la carenze di contanti nel Paese. La nuova banconota avrà un valore di circa 0,23 dollari.
    Secondo Bloomberg, il Venezuela ha portato circa 71 tonnellate di carta di sicurezza quest’anno da una tipografia italiana di proprietà chiamata Fedrigoni SpA della società di private equity Bain Capital.
    “All’inizio di quest’anno – prosegue Bloomberg – il Venezuela si è rivolto a una stampante di denaro statale in Russia per acquistare 300 milioni di nuove banconote dopo aver accumulato debiti con De La Rue, uno dei maggiori produttori mondiali di banconote”.
    La recente spedizione della carta darà l’ultima di Fedrigoni, e si riferisce ad un contratto firmato nel 2018, un anno prima che la Banca Centrale del Venezuela fosse sanzionata dagli Stati Uniti. La tipografia veronese, ricorda il sito finanziario, fu successivamente acquistata da Bain.

    (formiche.net)
    e allora ? . non sono dollari per pagare i debiti !!
    Che si riforniscano di carta igienica anche in Italia che utilità ha per essere pagati ??

  2. #742
    L'avatar di Anny1
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    3,764
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2323 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Conte Nikula Visualizza Messaggio
    Credo dipenda da cosa includi nel teatrino.

    L'apparente mancanza di forma (e sostanza? ) nel processo negoziale del governo maduro e' significativo solo del processo negoziale del governo maduro.

    Ma non credo che constatare la cosa aggiunga o tolga niente all'interpretazione delle clausole di prescrizione presenti su alcuni prospetti.

    Perche' quelle rimangono scritte e ancora nessuno sa dire con certezza cosa sono e cosa implicano nei fatti.
    Intendevo che se il termine di prescrizione è stato definito in sei anni e se decorre da quando l'agente fiscale ha ricevuto il pagamento e notificato agli obbligazionisti... quanto stiamo qui a ripetere le stesse cose?
    non ti sembra un teatrino?

  3. #743
    L'avatar di Anny1
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    3,764
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2323 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Potemkin Visualizza Messaggio
    "Sia chiaro: con i bond venezuelani si fanno soldi a palate!"
    ( Gli avvocati )
    questa volta sono riuscita a votarti...
    ora i legali faranno a gara per mangiare la fetta di torta più grande...

  4. #744
    L'avatar di Anny1
    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    3,764
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    2323 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da lovebond Visualizza Messaggio
    Questi avvocati come avvoltoi cercano di sfruttare la rabbia di investitori stanchi di aspettare! Io penso che l'unica consapevolezza che dobbiamo avere è quella di non poter fare assolutamente nulla, e di attendere che i pesci grossi facciano la mossa più conveniente...noialtri possiamo solo seguire l'onda creata da chi è infinitamente più grande di noi. Prestiamo attenzione invece alla geopolitica e vediamo se col cambio di guardia alla Casa Bianca può esserci uno sblocco della situazione.
    Non avrei saputo dirlo meglio... davvero...

  5. #745
    L'avatar di mikvoc
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    180
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    104 Post(s)
    Potenza rep
    28043234
    Citazione Originariamente Scritto da anny1 Visualizza Messaggio
    questa volta sono riuscita a votarti... :d
    ora i legali faranno a gara per mangiare la fetta di torta più grande...
    esatto!!!

  6. #746

    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    639
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    63 Post(s)
    Potenza rep
    15093800
    Ragazzi come immagino anche voi ho ricevuto dall'ufficio stampa dell'Ambasciata Venezuelana a Roma il seguente comunicato :


    VENEZUELA
    OFFERTA CONDIZIONATA DI INTERRUZIONE DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE DEI BOND SOVRANI INTERNAZIONALI DEL VENEZUELA, I BOND DI PDVSA E I BOND DI ELECTRICIDAD CARACAS

    In data 3 novembre 2017 gli emittenti delle suddette obbligazioni (denominati come "Emittenti") hanno annunciato l'intenzione di ristrutturare il proprio debito.

    A causa dell'imposizione di sanzioni unilaterali da parte del Governo degli Stati Uniti nei confronti della Repubblica Bolivariana del Venezuela (le sue entità e istituzioni) non è stato possibile per gli Emittenti incontrare gli obbligazionisti e i loro rappresentanti per raggiungere l'obiettivo di ristrutturazione annunciato. Nel frattempo, hanno iniziato a decorrere i termini di prescrizione (statues of limitation) a New York e in Venezuela, che contengono la possibile limitazione dei diritti degli obbligazionisti.

    Al fine di salvaguardare le rispettive posizioni degli obbligazionisti e degli Emittenti, derivate da tale situazione, gli Emittenti comunicano congiuntamente la seguente offerta condizionale (denominata come "Offerta"), con ciascun Emittente che interviene rispetto ai propri bond emessi, elencati nell'allegato l'offerta (le "Obbligazioni Rilevanti"):

    • L'accordo per interrompere l'attuale corso della prescrizione (statue of limitation) del capitale e degli interessi delle Obbligazioni Rilevanti entrerà in vigore a condizione che determinate condizioni siano soddisfatte prima del 13 ottobre 2020 (la "Data di Accettazione").
    • L'accordo sarà formalizzato stipulando un accordo di interruzione o tramite lo scambio di lettere cartacee inviate all'indirizzo indicato dall'Emittente corrispondente, prima della Data di Accettazione.
    • L'accordo per l'interruzione degli attuali termini di prescrizione (statues of limitation) avrà effetto solo per una certa serie di obbligazioni se:
    • Gli obbligazionisti che rappresentano più del 75% del capitale attualmente in circolazione di quella serie di obbligazioni accettano l'Offerta;
    • Questi obbligazionisti stipulano un accordo di interruzione o inviano una lettera di accettazione scritta, sia nel modo concordato, e
    • Questi obbligazionisti accettano di sospendere (nel caso in cui i crediti siano già pendenti), o accettano di non presentare o far valere (in tutti gli altri casi), ciascuno dei crediti e procedimenti legali che cercano di dichiarare dovuti e pagabili, o eseguire il pagamento di capitale, interessi o qualsiasi importo derivato dalle Obbligazioni Rilevanti.
    • L’accordo di interruzione o la lettera di accettazione conterrà i punti sostanziali menzionati nella presente Offerta, nonché le condizioni di mercato standard e le disposizioni per accordi di tale natura.
    • Gli Emittenti riconoscono che gli obbligazionisti possono richiedere il consenso, la licenza o l'approvazione normativa per accettare l'Offerta. Per quanto possibile, gli Emittenti collaboreranno con gli obbligazionisti nei loro sforzi per ottenere tale consenso, licenza o approvazione normativa.
    • Questa Offerta sarà valida fino alla mezzanotte, ora di Caracas, del 13 ottobre 2020. Le accettazioni ricevute dagli obbligazionisti dopo tale data e ora saranno rifiutate.
    • Ogni comunicazione o richiesta di ulteriori informazioni, nonché le lettere di accettazione dell'Offerta, dovranno essere inviate all'Emittente corrispondente, come indicato qui di seguito:
    • BOND SOVRANI INTERNAZIONALI DEL VENEZUELA: Ufficio nazionale del credito pubblico, ONCP. Direzione generale dell'amministrazione del debito. Ministero del Potere Popolare delle Finanze. Av. Urdaneta, Torre Ministero del Potere Popolare delle Finanze, 6° piano, angolo con Las Carmelitas. Caracas. 1010. Comune di Libertador. Distretto Capitale. Venezuela. Attenzione: Direzione generale per l'amministrazione del debito, ONCP. E-mail: ofertacondicional@mppef.gob.ve. Contatti telefonici: (+58) 212-802.6106/ {+58) 212-802.6129. Pagina web: www.oncp.gob.ve
    • BOND DI PDVSA: Direzione esecutiva per la pianificazione finanziaria di PDVSA. Av. Libertador, Edifici Petroleos de Venezuela, Torre Est, 8° piano, La Florida. Caracas, 1050. Comune di Libertador. Distretto Capitale. Venezuela. All'attenzione: Direzione esecutiva per la pianificazione finanziaria, PDVSA. E-mail: ofertacondicional@pdvsa.com. Contatti telefonici: (+58) 212-708.1405. Pagina web: PDVSA
    • BOND DI ELECTRICIDAD DE CARACAS: Corporazione Elettrica Nazionale (CORPOELEC). Avenida Vollmer, edificio CORPOELEC, San Bernardino. Caracas, 1011. Attenzione: Direzione generale delle finanze di CORPOELEC. E-mail: ofertacondicional@corpoelec.gob.ve. Contatti Telefonici: (+58) 212 5020121. Pagina web: CORPORACION ELECTRICA NACIONAL | La Energia del Pueblo... a su servicio

    Quindi??? Ideee????

  7. #747
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    8,683
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    4940 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da Tat Visualizza Messaggio
    Ragazzi come immagino anche voi ho ricevuto dall'ufficio stampa dell'Ambasciata Venezuelana a Roma il seguente comunicato :


    VENEZUELA
    OFFERTA CONDIZIONATA DI INTERRUZIONE DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE DEI BOND SOVRANI INTERNAZIONALI DEL VENEZUELA, I BOND DI PDVSA E I BOND DI ELECTRICIDAD CARACAS

    In data 3 novembre 2017 gli emittenti delle suddette obbligazioni (denominati come "Emittenti") hanno annunciato l'intenzione di ristrutturare il proprio debito.

    A causa dell'imposizione di sanzioni unilaterali da parte del Governo degli Stati Uniti nei confronti della Repubblica Bolivariana del Venezuela (le sue entità e istituzioni) non è stato possibile per gli Emittenti incontrare gli obbligazionisti e i loro rappresentanti per raggiungere l'obiettivo di ristrutturazione annunciato. Nel frattempo, hanno iniziato a decorrere i termini di prescrizione (statues of limitation) a New York e in Venezuela, che contengono la possibile limitazione dei diritti degli obbligazionisti.

    Al fine di salvaguardare le rispettive posizioni degli obbligazionisti e degli Emittenti, derivate da tale situazione, gli Emittenti comunicano congiuntamente la seguente offerta condizionale (denominata come "Offerta"), con ciascun Emittente che interviene rispetto ai propri bond emessi, elencati nell'allegato l'offerta (le "Obbligazioni Rilevanti"):

    • L'accordo per interrompere l'attuale corso della prescrizione (statue of limitation) del capitale e degli interessi delle Obbligazioni Rilevanti entrerà in vigore a condizione che determinate condizioni siano soddisfatte prima del 13 ottobre 2020 (la "Data di Accettazione").
    • L'accordo sarà formalizzato stipulando un accordo di interruzione o tramite lo scambio di lettere cartacee inviate all'indirizzo indicato dall'Emittente corrispondente, prima della Data di Accettazione.
    • L'accordo per l'interruzione degli attuali termini di prescrizione (statues of limitation) avrà effetto solo per una certa serie di obbligazioni se:
    • Gli obbligazionisti che rappresentano più del 75% del capitale attualmente in circolazione di quella serie di obbligazioni accettano l'Offerta;
    • Questi obbligazionisti stipulano un accordo di interruzione o inviano una lettera di accettazione scritta, sia nel modo concordato, e
    • Questi obbligazionisti accettano di sospendere (nel caso in cui i crediti siano già pendenti), o accettano di non presentare o far valere (in tutti gli altri casi), ciascuno dei crediti e procedimenti legali che cercano di dichiarare dovuti e pagabili, o eseguire il pagamento di capitale, interessi o qualsiasi importo derivato dalle Obbligazioni Rilevanti.
    • L’accordo di interruzione o la lettera di accettazione conterrà i punti sostanziali menzionati nella presente Offerta, nonché le condizioni di mercato standard e le disposizioni per accordi di tale natura.
    • Gli Emittenti riconoscono che gli obbligazionisti possono richiedere il consenso, la licenza o l'approvazione normativa per accettare l'Offerta. Per quanto possibile, gli Emittenti collaboreranno con gli obbligazionisti nei loro sforzi per ottenere tale consenso, licenza o approvazione normativa.
    • Questa Offerta sarà valida fino alla mezzanotte, ora di Caracas, del 13 ottobre 2020. Le accettazioni ricevute dagli obbligazionisti dopo tale data e ora saranno rifiutate.
    • Ogni comunicazione o richiesta di ulteriori informazioni, nonché le lettere di accettazione dell'Offerta, dovranno essere inviate all'Emittente corrispondente, come indicato qui di seguito:
    • BOND SOVRANI INTERNAZIONALI DEL VENEZUELA: Ufficio nazionale del credito pubblico, ONCP. Direzione generale dell'amministrazione del debito. Ministero del Potere Popolare delle Finanze. Av. Urdaneta, Torre Ministero del Potere Popolare delle Finanze, 6° piano, angolo con Las Carmelitas. Caracas. 1010. Comune di Libertador. Distretto Capitale. Venezuela. Attenzione: Direzione generale per l'amministrazione del debito, ONCP. E-mail: ofertacondicional@mppef.gob.ve. Contatti telefonici: (+58) 212-802.6106/ {+58) 212-802.6129. Pagina web: www.oncp.gob.ve
    • BOND DI PDVSA: Direzione esecutiva per la pianificazione finanziaria di PDVSA. Av. Libertador, Edifici Petroleos de Venezuela, Torre Est, 8° piano, La Florida. Caracas, 1050. Comune di Libertador. Distretto Capitale. Venezuela. All'attenzione: Direzione esecutiva per la pianificazione finanziaria, PDVSA. E-mail: ofertacondicional@pdvsa.com. Contatti telefonici: (+58) 212-708.1405. Pagina web: PDVSA
    • BOND DI ELECTRICIDAD DE CARACAS: Corporazione Elettrica Nazionale (CORPOELEC). Avenida Vollmer, edificio CORPOELEC, San Bernardino. Caracas, 1011. Attenzione: Direzione generale delle finanze di CORPOELEC. E-mail: ofertacondicional@corpoelec.gob.ve. Contatti Telefonici: (+58) 212 5020121. Pagina web: CORPORACION ELECTRICA NACIONAL | La Energia del Pueblo... a su servicio

    Quindi??? Ideee????
    Che abbiamo l'indizizzo a cui inviare la richiesta INTERRUZIONE DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE.

    Chi ha una buona bozza è invitato a postarla !!!
    Ovviamente la nostra non deve assolutamente fare riferimento alle clausole "vessatorie" dell'offerta

    L'indirizzo postale è cervellotico
    strano molto strano
    Ultima modifica di Dart-Fener; 10-10-20 alle 15:25

  8. #748
    L'avatar di ninjazzurro
    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    1,712
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    738 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Noi niente perché siamo retail

    Con le sanzioni i fondi usa tutelati dallo studio Guggenheim Securities non fanno niente....

    Mark Walker ha detto a Bloomberg che i termini di prescrizione sarebbero di 6 anni ma ancora non sono giuridicamente iniziati perché manca un passaggio legale per farle inuziare e con le sanzioni non può iniziare...

    Con le sanzioni gli hedge funds possono farsi riconoscere il debito e le spese legali in tribunale ma poi finché ci sono le sanzioni ... non fanno niente....

    La casa bianca è stata per quattro anni infestata da pure idiot persons,

    Aspettiamo che la mensola arancione che separa le orecchie perda in maniera eclatante come in previsione...

    La stabilità politica e mentale che seguirà in Usa e nel mondo all 'inizio favorità il dialogo, la crescita economica e la fiducia nell investire capitali nelle borse mondiali. E ci prepareremo a 8 anni di prosperità e crescita e pace.

    Dopo di che dal 20 gennaio 2021 circa la nuova amministrazione usa si potrà occupare anche di risolvere la questione venezuelana anche in un modo diverso e proficuo.

    Trump è un uomo ignorante, inutile e inadeguato. Ho notato che anche i molti americani che intervistano in tv chiamano trump per nome come lo chiamo io : idiot !!!

  9. #749

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    26 Post(s)
    Potenza rep
    4926830
    Citazione Originariamente Scritto da Dart-Fener Visualizza Messaggio
    Che abbiamo l'indizizzo a cui inviare la richiesta INTERRUZIONE DEI TERMINI DI PRESCRIZIONE.

    Chi ha una buona bozza è invitato a postarla !!!
    Ovviamente la nostra non deve assolutamente fare riferimento alle clausole "vessatorie" dell'offerta

    L'indirizzo postale è cervellotico
    strano molto strano
    Ma stiamo scherzando? 😝L'ufficio stampa ambasciata Venezuela che ci manda una mail DIRETTAMENTE da un indirizzo gmail 😂😂😂 e poi a quale indirizzo email di noi destinatari? Quello vero o alias? 😂🤣
    Fessi, chi scrive pensando di essere creduto e chi crede a tutto quello che legge da fonte altamente incerta.

  10. #750

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    37
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    26 Post(s)
    Potenza rep
    4926830
    Citazione Originariamente Scritto da Anny1 Visualizza Messaggio
    Non avrei saputo dirlo meglio... davvero...
    D'accordo al 300%. Ottimo sunto. Dobbiamo aspettare e basta.

Accedi