Venezuela e PDVSA (vol.154) Quota "Aran2" .... il sogno resistente! - Pagina 35
Investire su ENI proteggendosi dalla volatilità con un Airbag Cash Collect
Lunedì 9 novembre ha rappresentato per gli indici europei e per i titoli ciclici la seduta della svolta in questo difficilissimo 2020: il giorno che ha segnato un ribaltamento della …
Nikola strapazzata dai sell: ancora nessuna certezza su accordo GM. Titolo trema anche per rischio vendetta Trevor Milton
Titolo Nikola sotto pressione: gli investitori temono ancora per il futuro della Tesla dei camion elettrici dopo l’addio del fondatore Trevor Milton, e non solo. Nell’intervista rilasciata nel corso della …
Ansia da dividendi banche: Bce pronta a togliere bando. Tra cedole più interesssanti, quelle di Intesa SanPaolo e del trio risparmio gestito
Intesa SanPaolo e Mediobanca, ma anche le tre stelle del risparmio gestito italiano Banca Mediolanum, Banca Generali e Fineco Bank. Nel commentare la questione del nodo dei dividendi, che tiene …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #341
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,221
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3899 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

    riporto quanto scritto nel volume precedente


    comunque la prescrizione in tre anni è tutta da chiarire
    a seguito dell'articolo di bloomberg che credeva di aver scoperto l'acqua calda
    sono seguite le dichiarazioni del comitato dei creditori dei bonds venezuelani
    che ribadiscono i sei anni in caso lo stato non abbia pagato,
    tre nel caso lo stato abbia pagato ma le depositaria abbiano trattenuto i denari


    Latinvex - Latin America Business News & Analysis


    Il 30 gennaio 2020, Bloomberg ha pubblicato una storia in modo errato affermando, tra le altre cose, che "Sepolta nel profondo del prospetto di ogni obbligazione sovrana [venezuelana] emessa dal 2005, o per un valore di quasi $ 30 miliardi, è una clausola poco conosciuta che consente al Venezuela sganciare gli interessi non pagati a qualsiasi creditore dopo tre anni, a condizione che il creditore non intraprenda azioni legali per chiedere il rimborso durante tale periodo. Nota come "clausola di prescrizione", dimezza i termini di prescrizione standard per le obbligazioni governate da New Legge di York. Quindi, con il terzo anniversario del default del paese in arrivo a novembre, i creditori colti alla sprovvista potrebbero finire per perdere miliardi di pagamenti di interessi scaduti. Nessuno degli obbligazionisti contattati da Bloomberg News ha dichiarato di essere a conoscenza della clausola ".

    La premessa della storia di Bloomberg è, per dirla chiaramente, del tutto falsa, come rende chiara un'attenta lettura della clausola in questione. La legge di New York, che è la legge che disciplina l'emissione di obbligazioni da parte del Venezuela, prevede che i crediti per capitale e interessi siano prescritti (in sostanza vietati) se non perseguiti entro un periodo di sei anni. La disposizione nel contratto dell'agenzia fiscale venezuelana a cui si fa riferimento nell'articolo di Bloomberg non abbrevia il periodo durante il quale gli obbligazionisti con crediti non pagati per capitale o interessi possono perseguire i propri crediti. Come risulta chiaramente dal testo delle disposizioni citate, il periodo di tre anni a cui fa riferimento il contratto di Agenzia Fiscale non scatta fino a quando il Fiscal Agent non abbia ricevuto il pagamento dell'intero importo dovuto e ne abbia informato gli obbligazionisti. Come è noto, il Venezuela è inadempiente praticamente per tutti i pagamenti di obbligazioni e nessun agente fiscale ha ricevuto alcun pagamento di questo tipo su nessuna delle obbligazioni venezuelane pertinenti. Pertanto, il periodo di prescrizione contrattuale di tre anni non ha iniziato a decorrere.

    Nello specifico, la documentazione pertinente afferma:

    "Le rivendicazioni relative al capitale e agli interessi diventeranno nulle a meno che la presentazione per il pagamento non venga effettuata entro un periodo di dieci anni nel caso del capitale e tre anni nel caso degli interessi dalla Data Rilevante, nella misura consentita dalla legge applicabile." Data pertinente "indica la data successiva tra

    (i) la data in cui tale pagamento diventa dovuto per la prima volta e



    (ii) se l'intero importo pagabile non è stato ricevuto dall'Agente fiscale in o prima di tale data di scadenza, la data in cui, avendo ricevuto l'intero importo, l'avviso in tal senso sarà stato dato agli Obbligazionisti. " (enfasi aggiunta).

    Data la definizione di "Data Rilevante" e in particolare a causa dell'uso della formulazione "più tardi di", lo scopo della clausola di prescrizione è quello di stabilire un periodo di prescrizione solo se il Fiscal Agent detiene fondi dell'emittente che non ha erogato (una situazione che non è mai probabile che si verifichi e che se si verificasse implicherebbe la responsabilità del Fiscal Agent). Il periodo di limitazione non viene attivato se l'emittente non riesce a far corrispondere gli interessi o il capitale all'Agente Fiscale (ovvero, un tradizionale inadempienza di pagamento). Si noti, tuttavia, che il periodo di prescrizione legale di New York di sei anni si applica ancora.

    Il Comitato dei creditori del Venezuela ha esaminato la questione molto tempo fa. Dopo la pubblicazione della storia di Bloomberg, i suoi rappresentanti hanno immediatamente contattato il giornalista di Bloomberg, lo hanno guidato attraverso la corretta interpretazione di questa clausola e gli hanno chiesto di correggere la sua storia. Ad oggi Bloomberg non lo ha fatto. È deplorevole che una notizia sconsiderata ed errata abbia creato un rumore inutile nel mercato.

    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    per logica dovrebbe essere cosi.. per logica ripeto...

    molto probabile finisca tutto in una bolla di sapone,
    il regime non è riconosciuto come governo legittimo,
    i bonds sono sotto legge di new york,
    ogni proposta del regime sarà nulla.

    la presunta prescrizione cedole è stata indotta da fattori straordinari,
    per primo le sanzioni a seguire l'inadempienza del regime
    se ne terrà conto quando arriverà il momento

  2. #342
    L'avatar di rubner
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    9,920
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    5796 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    [QUOTE=total_return;55002181]Mi chiedi se stia assumendo un recovery a 50. Ti dico che mi sembra un’assunzione un po' ottimistica, e tu mi rispondi dicendo che 50 era solo un esempio. Mi sfugge la logica della risposta.

    Comunque, e qui concludo, sono fra quelli che, maldestramente, hanno investito un discreto capitale in questi titoli. Il mio credito in termini di cedole insolute è un numero a 5 zeri. Nel mio caso sarebbe sufficiente un recovery rate dell’1% sulle cedole per andare a breakeven rispetto al costo di un’azione legale stimato in qualche centinaio di euro. Quindi tra starmene fermo e pregare, come suggerito da qualcuno, oppure agire al costo di qualche centinaio di euro per evitare la prescrizione delle cedole, oggettivamente preferisco la 2a soluzione[/QUOTE

    La penso allo stesso modo.
    Hai già selezionato uno studio legale?

  3. #343
    L'avatar di rubner
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    9,920
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    5796 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    riporto quanto scritto nel volume precedente


    comunque la prescrizione in tre anni è tutta da chiarire
    a seguito dell'articolo di bloomberg che credeva di aver scoperto l'acqua calda
    sono seguite le dichiarazioni del comitato dei creditori dei bonds venezuelani
    che ribadiscono i sei anni in caso lo stato non abbia pagato,
    tre nel caso lo stato abbia pagato ma le depositaria abbiano trattenuto i denari


    Latinvex - Latin America Business News & Analysis


    Il 30 gennaio 2020, Bloomberg ha pubblicato una storia in modo errato affermando, tra le altre cose, che "Sepolta nel profondo del prospetto di ogni obbligazione sovrana [venezuelana] emessa dal 2005, o per un valore di quasi $ 30 miliardi, è una clausola poco conosciuta che consente al Venezuela sganciare gli interessi non pagati a qualsiasi creditore dopo tre anni, a condizione che il creditore non intraprenda azioni legali per chiedere il rimborso durante tale periodo. Nota come "clausola di prescrizione", dimezza i termini di prescrizione standard per le obbligazioni governate da New Legge di York. Quindi, con il terzo anniversario del default del paese in arrivo a novembre, i creditori colti alla sprovvista potrebbero finire per perdere miliardi di pagamenti di interessi scaduti. Nessuno degli obbligazionisti contattati da Bloomberg News ha dichiarato di essere a conoscenza della clausola ".

    La premessa della storia di Bloomberg è, per dirla chiaramente, del tutto falsa, come rende chiara un'attenta lettura della clausola in questione. La legge di New York, che è la legge che disciplina l'emissione di obbligazioni da parte del Venezuela, prevede che i crediti per capitale e interessi siano prescritti (in sostanza vietati) se non perseguiti entro un periodo di sei anni. La disposizione nel contratto dell'agenzia fiscale venezuelana a cui si fa riferimento nell'articolo di Bloomberg non abbrevia il periodo durante il quale gli obbligazionisti con crediti non pagati per capitale o interessi possono perseguire i propri crediti. Come risulta chiaramente dal testo delle disposizioni citate, il periodo di tre anni a cui fa riferimento il contratto di Agenzia Fiscale non scatta fino a quando il Fiscal Agent non abbia ricevuto il pagamento dell'intero importo dovuto e ne abbia informato gli obbligazionisti. Come è noto, il Venezuela è inadempiente praticamente per tutti i pagamenti di obbligazioni e nessun agente fiscale ha ricevuto alcun pagamento di questo tipo su nessuna delle obbligazioni venezuelane pertinenti. Pertanto, il periodo di prescrizione contrattuale di tre anni non ha iniziato a decorrere.

    Nello specifico, la documentazione pertinente afferma:

    "Le rivendicazioni relative al capitale e agli interessi diventeranno nulle a meno che la presentazione per il pagamento non venga effettuata entro un periodo di dieci anni nel caso del capitale e tre anni nel caso degli interessi dalla Data Rilevante, nella misura consentita dalla legge applicabile." Data pertinente "indica la data successiva tra

    (i) la data in cui tale pagamento diventa dovuto per la prima volta e



    (ii) se l'intero importo pagabile non è stato ricevuto dall'Agente fiscale in o prima di tale data di scadenza, la data in cui, avendo ricevuto l'intero importo, l'avviso in tal senso sarà stato dato agli Obbligazionisti. " (enfasi aggiunta).

    Data la definizione di "Data Rilevante" e in particolare a causa dell'uso della formulazione "più tardi di", lo scopo della clausola di prescrizione è quello di stabilire un periodo di prescrizione solo se il Fiscal Agent detiene fondi dell'emittente che non ha erogato (una situazione che non è mai probabile che si verifichi e che se si verificasse implicherebbe la responsabilità del Fiscal Agent). Il periodo di limitazione non viene attivato se l'emittente non riesce a far corrispondere gli interessi o il capitale all'Agente Fiscale (ovvero, un tradizionale inadempienza di pagamento). Si noti, tuttavia, che il periodo di prescrizione legale di New York di sei anni si applica ancora.

    Il Comitato dei creditori del Venezuela ha esaminato la questione molto tempo fa. Dopo la pubblicazione della storia di Bloomberg, i suoi rappresentanti hanno immediatamente contattato il giornalista di Bloomberg, lo hanno guidato attraverso la corretta interpretazione di questa clausola e gli hanno chiesto di correggere la sua storia. Ad oggi Bloomberg non lo ha fatto. È deplorevole che una notizia sconsiderata ed errata abbia creato un rumore inutile nel mercato.
    Oh Gesù. Tutti questi studiosi, esperti e giornalisti finanziari assomigliano a quelli del Coronavirus. Ognuno dice la sua e non si capisce niente.

  4. #344

    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    3,293
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    552 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Per chi conosce bene lo spagnolo interessante webinar sulla deuda externa

    ?Que esta pasando con la deuda externa venezolana? - YouTube

  5. #345

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    72
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    64 Post(s)
    Potenza rep
    7444069
    Ciao Rubner, al momento abbiamo l'offerta da parte di Martingale, e nei prossimi giorni dovrebbe giungere anche quella dell'Avv. Sandri. In teoria ci sarebbe poi un'associazione nazionale di consumatori e risparmiatori (DIFESA ATTIVA – Associazione Nazionale Consumatori – Difesa Risparmiatori), che ad agosto si era proposta per fornire assistenza legale, alla quale però, malgrado sollecito, non è seguito ancora nulla. Attenderò ancora quale giorno per ricevere almeno l'offerta di Sandri, e poi prenderò una decisione in funzione del costo e delle garanzie offerte. Sarebbe utile se potessimo costituire un nutrito gruppo di bondholders per ottenere maggior potere negoziale e rappresentanza.

    Volevo inoltre spendere 2 parole sul post sopra di Gioxx: è in effetti dibattuto se i termini prescrizionali siano effettivamente stati avviati o no, ma sembra che nel novembre 2017 il Venezuela effettuò nei confronti delle società di compensazione almeno il pagamento di una cedola, che venne poi bloccata per via delle sanzioni US. Questo potrebbe essere il fattore che ha fatto decorrere i termini prescrizionali

  6. #346
    L'avatar di rubner
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    9,920
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    5796 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da amgone Visualizza Messaggio
    non ci capiamo ho detto che ho postato una serie di siti autorevoli dove trattano l'argomento della prescrizione e ho detto che quello che ho postato è un fax simile di lettera costruita con il mio legale in caso di volontà di scrivere per tentare una richiesta di sospensione. non che so a chi scrivere e che quella è una lettera che va bene ......HO ANCHE DETTO CHE HO CHIESTO A CHI SPINGE PER FARLA DI INTERFACCIARSI CON ME PER FARE VALUTAZIONI IL TUTTO SENZA ESITI ... TUTTO QUI NON VOGLIO ESSERE FRAINTESO CIAO
    Caro Amgone,
    ci conosciamo da qualche anno e dovresti sapere ch che non sono un legale specializzato in bond legge di New Ho York.. Onde non comprendo perché ogni tanto mi tiri in ballo, pretendendo risposte, oltretutto in modo maleducato.

  7. #347
    L'avatar di Sonny Liston
    Data Registrazione
    Sep 2020
    Messaggi
    682
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    270 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da rubner Visualizza Messaggio
    Caro Amgone,
    ci conosciamo da qualche anno e dovresti sapere ch che non sono un legale specializzato in bond legge di New Ho York.. Onde non comprendo perché ogni tanto mi tiri in ballo, pretendendo risposte, oltretutto in modo maleducato.
    Ti ho tirato in ballo pure io gg addietro, chiedendoti contezza del perché considerassi " strampalata" la proposta della ministra Rodriguez .....quesito cui nn hai risposto e leggo ora che vorresti un legale per cautelarti ( presumo) da quella strampalata proposta!!??!!??
    C'è qualcosa che confligge in tutto ciò, sarei curioso di conoscere a maggior ragione il tuo pensiero su questa novità per l' appunto Se non ti scoccia.
    Grazie . Ciao

  8. #348

    Data Registrazione
    Aug 2020
    Messaggi
    91
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    32 Post(s)
    Potenza rep
    14460913
    Peccato, qualcuno ha perso clienti!!

  9. #349
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,221
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3899 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Aristeguieta Gramcko: “Si militares y policias se niegan a reprimir, Maduro caera en pocos dias” – Venezuela GANA


    Il presidente del GANA, Enrique Aristeguieta Gramcko, ha parlato oggi ai Comandi intermedi delle Forze Armate Nazionali e delle varie forze di polizia, per chiedere loro di ignorare il regime di Nicolás Maduro e unirsi al clamore del popolo, al fine di raggiungere la liberazione del Venezuela.
    Secondo Aristeguieta Gramcko, "La repressione degli ultimi giorni all'interno del Paese dimostra che tutto quello che si dice nel Rapporto Onu sui crimini contro l'umanità è del tutto vero". Il leader della Great National Alliance ritiene che “dopo quel rapporto, nessun funzionario militare o di polizia potrà fare affidamento sulla scusa della dovuta obbedienza. Tutti coloro che reprimono d'ora in poi saranno doppiamente colpevoli. Colpevole per la repressione e colpevole perché sapevano di aver commesso un crimine "
    Aristeguieta assicura che “Maduro non ha né il potere né il desiderio di difendere i suoi subalterni dalle prove che verranno contro di loro. Prova di ciò è che Jorge Arreaza ha detto che Maduro non sapeva nulla delle violazioni commesse dai suoi subordinati. Un'altra prova è che Tarek William Saab ha dichiarato che la polizia deve essere ristrutturata. In altre parole, il colpevole non è Maduro, ma chi ha ricevuto da Maduro l'ordine di reprimerlo ”.
    Lo storico leader venezuelano ha assicurato che “Se i comandanti intermedi militari e di polizia decidono di non reprimere il popolo, Maduro cadrà tra pochi giorni. La stessa esperienza l'ho vissuta già nel 1958. Provo lo stesso ottimismo che ho provato poco prima del 23 gennaio ”.

  10. #350
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    8,221
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    3899 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Just a moment...

    I membri del Fanb si esibiscono davanti a un Chávez di cartone

    ma basta......

    Venezuela e PDVSA (vol.154) Quota "Aran2" .... il sogno resistente!-cha.jpg

Accedi