Vivere di rendita, posso (Vol. XXVI)? - Pagina 34
Mattone, azioni, oro o bitcoin? La classifica delle differenti preferenze d’investimento di Millennials, donne e Over 55
Nonostante il lockdown e l’emergenza Covid, gli italiani continuano a considerare il mattone come un investimento sicuro e redditizio. Il settore sta vivendo un importante rilancio che gli ha permesso …
Ftse Mib: chi vince e chi perde, solo 7 titoli immuni da bufera Covid
La pandemia ha copito duramente economia e mercati. Per le aziende le ricadute del lockdown si sono fatte sentire soprattutto sui dati del secondo trimestre. Le aziende che generano la …
Posizioni nette corte: Maire la più shortata di Piazza Affari, tra i primi 4 anche Bper e Banco
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Maire Tecnimont con 2 posizioni short aperte per una quota …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #331

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    6,279
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    4151 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    A suo tempo ho letto parecchia roba scritta da Stefano Bassi che è un fiero sostenitore delle criptovalute e tra i fondatori di Eidoo.
    Se parli con qualcuno che ci crede fermamente ti dirà che la grande novità delle criptovalute sarà proprio la disintermediazione delle banche centrali , la fine delle monete fiat e la nascita di tante monete digitali capaci di autoregolamentarsi , le quali verranno accettate sulla base della fiducia del singolo e non più per imposizione del corso legale.

    Io non ho la più pallida idea se davvero andrà a finire così.
    Non ho neanche la più pallida idea se davvero sia auspicabile un mondo senza più banche centrali con tante monete che nascono , vivono e muoiono di vita propria. Di sicuro non è un problema che mi riguarda...come già detto prima probabilmente sarò già morto.
    ma quale grande novità, mai sentito parlare per esempio del Sardex Cos'e e come funziona Sardex, la moneta complementare presto utilizzabile da tutti esiste da una decina d'anni, alla fine è "una moneta parallela", solo che non è abbastanza nerd, ma tu ti faresti pagare in Sardex? Se si vuole considerare il bitcoin una moneta allora tale non è perchè non c'è l'obbligo di accettazione (ho fatto il paragone del Luigino di Seborga I luigini | Principato di Seborga perchè è esattamente tale, è una moneta spendibile e riconosciuta all'interno di una comunità ben definita).

    Di monete parallele è pieno il mondo e anche l'Italia (e anche emessi da enti locali, alla faccia di chi gridava lo scandalo mini-Bot, poi alla fine siamo arrivati lo stesso alla monetizzazione dei crediti fiscali), il problema è sempre lo stesso, certi esperimenti stanno in piedi finchè un gruppo di persone accetta di accettarli (scusate il gioco di parole), altrimenti l'unico pilastro che da valore a una moneta corrente è l'accettazione da parte dello stato come pagamento di servizi emessi e di li a casacata.

    Se invece il bitcoin è un asset diciamo legato alla nuove tecnologie e alla new economy, va benissimo, ma come tale va trattato, ripeto è più paragonabile al collezionismo e all'arte, ossia se la tendenza artistica spinge in una direzione quell'arte si apprezza, se un domani quell'arte perde di interesse, potrà pure essere raro, ma nessuno te lo compra e te lo valorizza.

  2. #332

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    6,279
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    4151 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da kada1992 Visualizza Messaggio
    Ho aggiornato il mio file excel relativo alle spese mensili...
    Non ho affitto, utenze, spesa alimentare eppure sono riuscito a risparmiare solo il 24% dello stipendio.
    perchè di norma quanto risparmiavi?, ma non mi sembra poco, sei stato in lockdown, mica ibernato, mangiare hai mangiato, li abbonamenti già attivi li hai pagati, le polizze rca anche (seppur c'era qualche modo per posticiparne le scadenze), etc, etc...io per esempio credo di aver speso pure un po' di più del solito, ma solo perchè ho sfruttato quei 2-3 mesi per fare qualche lavoretto di manutenzione che mi si ammortizzerà nel tempo.

  3. #333
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    6,239
    Mentioned
    47 Post(s)
    Quoted
    3981 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da lucacnt Visualizza Messaggio
    Eidoo è l'unica ICO di successo a cui ho partecipato, tutte le altre scam. Errori di gioventù quando cercavo il guadagno facile.
    Riguardo a Eidoo (Barrai, Rebuffo & co.) avevo trovato a suo tempo questi articoli

    Nel dedalo delle criptovalute: i nomi eccellenti dentro Blockchain Invest

    Chiasso: dove riciclatori, ‘ndrine e criptovalute s'incontrano

    Aiuto, la ’ndrangheta ha scoperto i bitcoin - Linkiesta.it

  4. #334
    L'avatar di lucacnt
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    373
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    214 Post(s)
    Potenza rep
    9792602
    Sai che ISIS e narcotrafficanti usano Monero, adesso? Come prima usavano il $. Un conto è la causa e un conto è il mezzo.

  5. #335
    L'avatar di lucacnt
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    373
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    214 Post(s)
    Potenza rep
    9792602
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    ma quale grande novità, mai sentito parlare per esempio del Sardex Cos'e e come funziona Sardex, la moneta complementare presto utilizzabile da tutti esiste da una decina d'anni, alla fine è "una moneta parallela", solo che non è abbastanza nerd, ma tu ti faresti pagare in Sardex? Se si vuole considerare il bitcoin una moneta allora tale non è perchè non c'è l'obbligo di accettazione (ho fatto il paragone del Luigino di Seborga I luigini | Principato di Seborga perchè è esattamente tale, è una moneta spendibile e riconosciuta all'interno di una comunità ben definita).

    Di monete parallele è pieno il mondo e anche l'Italia (e anche emessi da enti locali, alla faccia di chi gridava lo scandalo mini-Bot, poi alla fine siamo arrivati lo stesso alla monetizzazione dei crediti fiscali), il problema è sempre lo stesso, certi esperimenti stanno in piedi finchè un gruppo di persone accetta di accettarli (scusate il gioco di parole), altrimenti l'unico pilastro che da valore a una moneta corrente è l'accettazione da parte dello stato come pagamento di servizi emessi e di li a casacata.

    Se invece il bitcoin è un asset diciamo legato alla nuove tecnologie e alla new economy, va benissimo, ma come tale va trattato, ripeto è più paragonabile al collezionismo e all'arte, ossia se la tendenza artistica spinge in una direzione quell'arte si apprezza, se un domani quell'arte perde di interesse, potrà pure essere raro, ma nessuno te lo compra e te lo valorizza.
    Solo che in quel caso non hai la prof of work Così come puoi creare le banconote false, l'oro falso, allo stesso modo non puoi attaccare la blockchain. Non hai la potenza computazionale e i protocolli sono in continua evoluzione; poi quando viene trovato un bug (che i comuni mortali manco se ne accorgono), lo si sistema, si fa un fork e si torna "sulla retta via"; ma soprattutto, teoria dei giochi, non è conveniente per nessuno che il sistema non si autoalimenti e autoregoli da solo. E' win win.

    ---

    Nel frattempo hanno appena pubblicato questa breve intervista a Ark Invest, uno dei principali investitori in Tesla, per il quale Bitcoin potrebbe diventare in futuro la prima forma di denaro digitale veramente globale.

    Infatti ha pubblicato un’analisi sul proprio sito intitolata “Debunking Common Bitcoin Myths“, ad opera del proprio analista crypto Yassine Elmandjra, in cui dice di ritenere che: “Alcuni influenti istituti di ricerca finanziaria stiano respingendo bitcoin sulla base di informazioni non aggiornate, argomentazioni incoerenti e analisi imperfette”.

    Con questa analisi ARK di fatto risponde a Goldman Sachs che, pochi mesi fa sconsigliò ai propri clienti investimenti in criptovalute.

    Il primo punto analizzato da Elmandjra è la volatilità. A tal proposito sostiene che questo valore in futuro è destinato a diminuire, e che in realtà evidenzia la credibilità della sua politica monetaria.

    Bitcoin si propone come alternativa alle politiche monetarie delle banche centrali, proprio non dando priorità alla stabilità del tasso di cambio, ma adottando un prezzo che è solamente in funzione del rapporto tra domanda ed offerta.

    Il secondo punto è l’ipotesi che si tratti di una bolla, a causa della mancanza di un valore intrinseco.

    Elmandjra evidenzia che bitcoin non si comporta come un asset tradizionale, perché non è produttivo ed il suo apprezzamento si basa sull’efficacia con cui conserva o migliora il suo valore nel tempo. Inoltre sottolinea che il suo valore complessivo è inferiore al 2% di quello dell’oro, pertanto attualmente non sarebbe una bolla.

    Lo considera però in qualche modo un valore circolare, ovvero un asset monetario che si apprezza se più persone lo richiedono, visto che “il denaro è un’illusione condivisa” e “il denaro è prezioso perché altri credono che sia prezioso”.

    Elmandjra però aggiunge anche che non solo bitcoin condivide molte delle sue caratteristiche con l’oro, ma ne possiede anche di migliori. Infatti non è solamente scarso e durevole, ma anche divisibile, verificabile, portabile e trasferibile.

    A tal proposito aggiunge: “Una gamma di caratteristiche monetarie che conferiscono un’utilità superiore, potenzialmente guidando la domanda e ritenendola adatta, se non superiore, al ruolo del denaro digitale globale”.

    L’analisi continua evidenziando anche come i potenziali fork non ne ridurranno il valore, e come non sia una moneta per criminali, ma una moneta resistente alla censura.

    Infine, in merito al consumo energetico, l’analisi afferma che Bitcoin in realtà è molto più efficiente rispetto alle tradizionali attività bancarie ed alle miniere d’oro su scala globale.*

    *aggiungo io che il 74% dei miners oggi utilizza green energy, non per motivi E (di ESG) ma perché i costi tradizionali non li renderebbero efficienti.
    Un'altra critica che tanti fanno rispedita al mittente
    Ultima modifica di lucacnt; 01-07-20 alle 13:58

  6. #336
    L'avatar di lucacnt
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    373
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    214 Post(s)
    Potenza rep
    9792602
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio

    Se invece il bitcoin è un asset diciamo legato alla nuove tecnologie e alla new economy, va benissimo, ma come tale va trattato, ripeto è più paragonabile al collezionismo e all'arte, ossia se la tendenza artistica spinge in una direzione quell'arte si apprezza, se un domani quell'arte perde di interesse, potrà pure essere raro, ma nessuno te lo compra e te lo valorizza.
    Adoro questa forma di arte

    Allegato 2698317

  7. #337
    L'avatar di kada1992
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,359
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    676 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da riavulill Visualizza Messaggio
    Può voler dire che guadagni talmente poco che anche una pizza al taglio mangiata in piedi ti fa andare sottosopra le finanze.
    Media di 1700 mensili...
    no famiglia ma fidanzata
    no affitto
    no spesa alimentare
    no utente

    però ho l'auto nuova e spese universitarie che si fregano il 60% della spesa mensile

  8. #338
    L'avatar di kada1992
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,359
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    676 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    perchè di norma quanto risparmiavi?, ma non mi sembra poco, sei stato in lockdown, mica ibernato, mangiare hai mangiato, li abbonamenti già attivi li hai pagati, le polizze rca anche (seppur c'era qualche modo per posticiparne le scadenze), etc, etc...io per esempio credo di aver speso pure un po' di più del solito, ma solo perchè ho sfruttato quei 2-3 mesi per fare qualche lavoretto di manutenzione che mi si ammortizzerà nel tempo.
    Dal 1/1/2020 che ho iniziato a tenere traccia delle spese.
    Risparmiare il 24% senza avere famiglia,affitto,utenze e spesa alimentare mi sembra abbastanza poco.

  9. #339
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    21,859
    Mentioned
    79 Post(s)
    Quoted
    10059 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da kada1992 Visualizza Messaggio
    Media di 1700 mensili...
    no famiglia ma fidanzata
    no affitto
    no spesa alimentare
    no utente

    però ho l'auto nuova e spese universitarie che si fregano il 60% della spesa mensile
    Ti sei risposto da solo.. Non ho capito se la tua e' una polemica verso te stesso o una constatazione..

  10. #340
    L'avatar di kada1992
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,359
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    676 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Ti sei risposto da solo.. Non ho capito se la tua e' una polemica verso te stesso o una constatazione..
    Sia constatazione che polemica...
    Con il mio stipendio ci vive quasi una famiglia! Io sono solo e non pago alcune cose.
    In questi primi 6 mesi che ho traccia delle spese, ho notato che posso (e devo) eliminare/modificare alcune voci...però parliamo di poche centinaia di € all'anno.

Accedi