Prezzi di Carico Titoli
Tesla ogni giorno sale quanto l’intero valore di FCA, la spiegazione di una valutazione ‘senza senso’
Nuova fiammata per il titolo Tesla, che continua a stupire in questo primo scorcio di luglio sull’onda anche delle vendite oltre le attese nel secondo trimestre, nel bel mezzo del …
BTP Futura, il primo giorno soddisfa il Tesoro: ordini per più di 2,37 miliardi. Iacovoni: oltre nostre aspettative
La prima giornata di emissione del BTP Futura - il BTP dedicato esclusivamente agli investitori retail che scade nel luglio 2030 - si è conclusa con ordini superiori a 2,37 …
Il mito di Buffett tentenna con un mercato ‘troppo veloce’ per i suoi gusti, ecco cosa ha sbagliato prima e post Covid
Il rally del 40% di Wall Street dai minimi di marzo ha colto impreparato Warren Buffett che sembra aver perso il suo tocco magico e ha fatto fatica a destreggiarsi …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    268
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    155 Post(s)
    Potenza rep
    5654428

    Prezzi di Carico Titoli

    Quanto sto per scrivere sembra una cosa assurda ma purtroppo è una verità e una situazione complessa.
    Nel mese di marzo ho spostato dei titoli obbligazionari da altre banche verso Unicredit.
    Mi sono trovato questi titoli (che sono btp, o comunque titoli normalissimi) con un pmc a zero piuttosto che a 0,40 o 0,25.
    Il problema è che di questi strumenti finanziari che hanno un pmc originale completamente diverso (è ovviamente impossibile avere un btp con un pmc a 0,30) in questa situazione, non posso spostare ne vendere e i soldi di mi servono a breve.
    Chiamato la filiale, mail pesantissime, aperto un reclamo, (senza alcuna risposta) chiamato il numero verde più volte al giorno. La filiale scarica la colpa alla sede centrale e nessuno si prende carico del problema. Se per assurdo uno di questi titoli crollasse sarebbe un problema venderlo.
    Cosa posso fare? In questo caso facendo un azione legale ci può essere un risarcimento danni?
    Le banche da dove provengono i titoli hanno le contabili corrette, e me ne hanno dato prova è proprio una negligenza di Unicredit dimostrabile.
    L' unica cosa che mi hanno proposto e che io gli faccia un autocertificazione del pmc, ma ci penso bene a farla perchè dovrei calcolare io il pmc medio visto che alcuni titoli erano presenti in entrambe le banche e dichiaralo di mia responsabilità quando è un lavoro che avrebbero dovuto fare loro e se io sbaglio poi è responsabilità mia nei confronti dello stato

  2. #2
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    18,247
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2113 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da o-belix Visualizza Messaggio
    Quanto sto per scrivere sembra una cosa assurda ma purtroppo è una verità e una situazione complessa.
    Nel mese di marzo ho spostato dei titoli obbligazionari da altre banche verso Unicredit.
    Mi sono trovato questi titoli (che sono btp, o comunque titoli normalissimi) con un pmc a zero piuttosto che a 0,40 o 0,25.
    Il problema è che di questi strumenti finanziari che hanno un pmc originale completamente diverso (è ovviamente impossibile avere un btp con un pmc a 0,30) in questa situazione, non posso spostare ne vendere e i soldi di mi servono a breve.
    Chiamato la filiale, mail pesantissime, aperto un reclamo, (senza alcuna risposta) chiamato il numero verde più volte al giorno. La filiale scarica la colpa alla sede centrale e nessuno si prende carico del problema. Se per assurdo uno di questi titoli crollasse sarebbe un problema venderlo.
    Cosa posso fare? In questo caso facendo un azione legale ci può essere un risarcimento danni?
    Le banche da dove provengono i titoli hanno le contabili corrette, e me ne hanno dato prova è proprio una negligenza di Unicredit dimostrabile.
    L' unica cosa che mi hanno proposto e che io gli faccia un autocertificazione del pmc, ma ci penso bene a farla perchè dovrei calcolare io il pmc medio visto che alcuni titoli erano presenti in entrambe le banche e dichiaralo di mia responsabilità quando è un lavoro che avrebbero dovuto fare loro e se io sbaglio poi è responsabilità mia nei confronti dello stato
    La cosa è stranissima, sicuro che il prezzo di carico sia quello che hai riportato? Per tutte le banche c'è lo stesso problema? Potresti farti dare dalle banche che hanno trasferito i titoli le loro contabili con relativo prezzo medio di carico e quindi di trasferimento e con questa documentazione saresti al riparo firmando l'autocertificazione. Se hai delle minus da recuperare potresti anche provare a vendere 1.000 euro di un titolo e vedere poi se realmente la vendita ti genera una plusvalenza intorno a 1.000 euro, non vorrei che il prezzo che vedi sia farlocco........

  3. #3
    L'avatar di rosboenritao
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,342
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    3000 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da o-belix Visualizza Messaggio
    Quanto sto per scrivere sembra una cosa assurda ma purtroppo è una verità e una situazione complessa.
    Nel mese di marzo ho spostato dei titoli obbligazionari da altre banche verso Unicredit.
    Mi sono trovato questi titoli (che sono btp, o comunque titoli normalissimi) con un pmc a zero piuttosto che a 0,40 o 0,25.
    Il problema è che di questi strumenti finanziari che hanno un pmc originale completamente diverso (è ovviamente impossibile avere un btp con un pmc a 0,30) in questa situazione, non posso spostare ne vendere e i soldi di mi servono a breve.
    Chiamato la filiale, mail pesantissime, aperto un reclamo, (senza alcuna risposta) chiamato il numero verde più volte al giorno. La filiale scarica la colpa alla sede centrale e nessuno si prende carico del problema. Se per assurdo uno di questi titoli crollasse sarebbe un problema venderlo.
    Cosa posso fare? In questo caso facendo un azione legale ci può essere un risarcimento danni?
    Le banche da dove provengono i titoli hanno le contabili corrette, e me ne hanno dato prova è proprio una negligenza di Unicredit dimostrabile.
    L' unica cosa che mi hanno proposto e che io gli faccia un autocertificazione del pmc, ma ci penso bene a farla perchè dovrei calcolare io il pmc medio visto che alcuni titoli erano presenti in entrambe le banche e dichiaralo di mia responsabilità quando è un lavoro che avrebbero dovuto fare loro e se io sbaglio poi è responsabilità mia nei confronti dello stato
    fammi capire ...la quantità in ptf è giusta ? se vendi il prezzo che incassi è quello che conta. fai un similazione provando a vendere e vedi quanto incasseresti. ps ma al telefono cosa dicono

  4. #4
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    18,247
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    2113 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Citazione Originariamente Scritto da rosboenritao Visualizza Messaggio
    fammi capire ...la quantità in ptf è giusta ? se vendi il prezzo che incassi è quello che conta. fai un similazione provando a vendere e vedi quanto incasseresti. ps ma al telefono cosa dicono
    E' vero che conta la quantità ma se sono caricate a zero o poco più la vendita genera tutta plusvalenza tassata al 26% o al 12,50%.....anche facendo la simulazione non trova la tassazione sulla plusvalenza..........

  5. #5

    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    748
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    84 Post(s)
    Potenza rep
    21666688
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    La cosa è stranissima, sicuro che il prezzo di carico sia quello che hai riportato? Per tutte le banche c'è lo stesso problema? Potresti farti dare dalle banche che hanno trasferito i titoli le loro contabili con relativo prezzo medio di carico e quindi di trasferimento e con questa documentazione saresti al riparo firmando l'autocertificazione. Se hai delle minus da recuperare potresti anche provare a vendere 1.000 euro di un titolo e vedere poi se realmente la vendita ti genera una plusvalenza intorno a 1.000 euro, non vorrei che il prezzo che vedi sia farlocco........
    Concordo con Balcarlo sulla prima parte, ovvero acquisire la dichiarazione formale del PMC dalle banche cedenti, con questa recati dal Direttore della tua filiale esigendo, pena azione legale, la rettifica dei dati . Non accettare lo scaricabarile :il problema lo hanno causato loro e quindi sta a loro risolverlo a prescindere da dove si è generato l'incaglio.

Accedi