BTP FUTURA, tutte le emissioni, caratteristiche, pregi e difetti Vol.1 - Pagina 32
Confronto conti correnti: arriva l’Indicatore dei costi complessivi (ICC), cos’é e a cosa serve
Le nuove norme sulla trasparenza bancaria vedono l'introduzione del nuovo Indicatore dei costi complessivi (ICC) che mostra il costo indicativo annuo del conto corrente, espresso in euro, e sostituisce il …
Ftse Mib vola, Saipem si scuote con +6%. Per analisti è tempo di ‘buy the dip’ sulle azioni
Avvio di settimana dirompente per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib ha chiuso con uno sprint di +2,47% a quota 19.160 punti. Assist importante arriva dal balzo di Wall Street che …
Certificates Room: performance e sostenibilità, un binomio possibile
Domani martedì 29 settembre ore 17.30 si terrà l?evento Wall Street Italia dedicato al mondo degli investimenti ESG e dei certificati: iscriviti subito al link. Temi trattati Gli investimenti ESG …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #311

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    994
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    279 Post(s)
    Potenza rep
    20277776
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    La scheda tecnica non dice che verrà emessa una certa quantità nominale destinata ai dealer e co-dealer, dice testulmente così:
    "Commissioni corrisposte dal MEF per Dealer e Co-Dealer: 0,5 per mille (da calcolarsi sull’importo nominale emesso) in base alle modalità tecniche stabilite nel Decreto di Emissione."

    Come questi si procurino una certa quantità nominale per fornire al mercato anche l'ask resta un mistero.
    Forse inizialmente forniranno al mercato solo il bid?
    Oppure acquisteranno ancor prima dell'emissione da quei pochi risparmiatori che decideranno di vendere in OTC?
    Cioè: i dealer acquistano OTC e su quello prendono il 5x1000? E se fanno solo il bid prendono il 5x1000 su quello? La vedo un po' strana ... Del resto se anche tu sei perplesso io non so proprio cosa immaginare. Però magari hanno solo copiato la scheda del Btp Italia sostituendo 0,5 con 0,75. Infatti (magari leggo male io) le commissioni di 0,5 e 0,75 sono in qualche modo invertite nei due fogli informativi.

  2. #312

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    994
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    279 Post(s)
    Potenza rep
    20277776
    Altra domando che mi faccio: quale è il motivo per cui il primo tasso non sarà soggetto a modifica?

  3. #313
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    19,754
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    4062 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da altor12 Visualizza Messaggio
    Altra domando che mi faccio: quale è il motivo per cui il primo tasso non sarà soggetto a modifica?
    Credo che sia un motivo tecnico. Agendo solo sui tassi di alcuni anni (anziché tutti) lo step minimo di 5 bp assume una più elevata precisione nella determinazione del tasso medio complessivo.

  4. #314
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    19,754
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    4062 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da altor12 Visualizza Messaggio
    Cioè: i dealer acquistano OTC e su quello prendono il 5x1000? E se fanno solo il bid prendono il 5x1000 su quello? La vedo un po' strana ... Del resto se anche tu sei perplesso io non so proprio cosa immaginare. Però magari hanno solo copiato la scheda del Btp Italia sostituendo 0,5 con 0,75. Infatti (magari leggo male io) le commissioni di 0,5 e 0,75 sono in qualche modo invertite nei due fogli informativi.
    No, da quello che ho capito i dealer prendono lo 0,5 per mille su tutto il nominale emesso, ossia sottoscritto dagli investitori retail.
    Il 7,5 per mille è sempre sul medesimo tutto il nominale sottoscritto dagli investitori retail, ma viene riconosciuto ai vari intermediari in base alle quote tramite ciascuno di loro sottoscritte.

  5. #315
    L'avatar di leomarmotta
    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    2,989
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    1354 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da altor12 Visualizza Messaggio
    Cioè: i dealer acquistano OTC e su quello prendono il 5x1000? E se fanno solo il bid prendono il 5x1000 su quello? La vedo un po' strana ... Del resto se anche tu sei perplesso io non so proprio cosa immaginare. Però magari hanno solo copiato la scheda del Btp Italia sostituendo 0,5 con 0,75. Infatti (magari leggo male io) le commissioni di 0,5 e 0,75 sono in qualche modo invertite nei due fogli informativi.
    Ma perchè parlate di OTC?
    Credete che sull'OTC li creano loro i titoli da vendere?
    O credete che qualcuno venda grandi quantità (semmai fossero grandi) puntando sui "dettaglianti" che sottoscrivono oggi e se ne pentono già il giorno dopo?

    Manca inoltre una vera ed autentica definizione, in questo caso, di "mercato al dettaglio".
    I retail sono solo persone fisiche? O anche persone giuridiche con grandi patrimoni? I fondi di investimento? I fondi pensione? Anche stranieri?

  6. #316

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    994
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    279 Post(s)
    Potenza rep
    20277776
    Per Memoria riporto i testi:
    a) Commissioni corrisposte dal MEF agli intermediari durante il collocamento:
    7,5 per mille (da calcolarsi sull’importo nominale emesso)
    corrisposto dal MEF agli intermediari che prestano il servizio di
    investimento nei confronti dell’acquirente finale del titolo in
    proporzione all’ammontare degli ordini raccolti durante il periodo di
    collocamento e in base alle modalità tecniche stabilite nel Decreto
    di Emissione.

    b) Commissioni corrisposte dal MEF per Dealer e Co-Dealer
    0,5 per mille (da calcolarsi sull’importo nominale emesso) in base
    alle modalità tecniche stabilite nel Decreto di Emissione.

    Capisco che la prima di fatto paga l'attività di "raccolta ordini" di tutti gli intermediari. La seconda compensa l'attività di market maker dei 4 dealer e co-dealer. A questo punto la mia impressione è che il decreto di cui al punto b) dovrà chiarire qualcosa...

  7. #317

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    994
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    279 Post(s)
    Potenza rep
    20277776
    Citazione Originariamente Scritto da leomarmotta Visualizza Messaggio
    Ma perchè parlate di OTC?
    Credete che sull'OTC li creano loro i titoli da vendere?
    O credete che qualcuno venda grandi quantità (semmai fossero grandi) puntando sui "dettaglianti" che sottoscrivono oggi e se ne pentono già il giorno dopo?

    Manca inoltre una vera ed autentica definizione, in questo caso, di "mercato al dettaglio".
    I retail sono solo persone fisiche? O anche persone giuridiche con grandi patrimoni? I fondi di investimento? I fondi pensione? Anche stranieri?
    Stiamo solo cercando di capire come i 4 dealer e i co-dealer che sono chiamati con nome e cognome nel foglio informativo potranno mettersi in vendita sul secondario al tempo T se non possono acquistare in emissione sul primario al tempo T-1.

  8. #318
    L'avatar di TestaQ
    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    1,416
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    829 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio

    Come questi si procurino una certa quantità nominale per fornire al mercato anche l'ask resta un mistero.
    Forse inizialmente forniranno al mercato solo il bid?
    Oppure acquisteranno ancor prima dell'emissione da quei pochi risparmiatori che decideranno di vendere in OTC?
    Mi conforta sapere che il boss di questa discussione si è posto la mia stessa domanda

  9. #319
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,968
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    3212 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    La scheda tecnica non dice che verrà emessa una certa quantità nominale destinata ai dealer e co-dealer, dice testulmente così:
    "Commissioni corrisposte dal MEF per Dealer e Co-Dealer: 0,5 per mille (da calcolarsi sull’importo nominale emesso) in base alle modalità tecniche stabilite nel Decreto di Emissione."

    Come questi si procurino una certa quantità nominale per fornire al mercato anche l'ask resta un mistero.
    Forse inizialmente forniranno al mercato solo il bid?
    Ma avete mai letto da qualche parte che un emittente si preoccupi di poter far acquistare sul secondario un titolo che lui ha già proposto sul primario? Che gliene viene all'emittente? Se ne volesse vendere degli altri emetterebbe una nuova tranche!

    Io nelle FAQ non vedo riferimenti all'offerta. Liquidità vuol dire volumi congrui e spread contenuti.

    FAQ - BTP - MEF Dipartimento del Tesoro
    Chi sono i Dealers e i Co-Dealers del collocamento?
    I Dealers sono operatori selezionati dal MEF tra gli Specialisti in titoli di Stato, con il mandato di raccogliere ordini di acquisto durante la Prima Fase e proposte di acquisto durante la Seconda Fase da parte delle altre banche sul MOT durante il periodo di collocamento.
    I Co-Dealers sono operatori selezionati dal MEF tra i più attivi partecipanti al MOT sul comparto dei titoli di Stato italiani. Dalla data di regolamento del titolo, i Co-Dealers assieme ai Dealers avranno il ruolo di garantire la liquidità del titolo sul mercato secondario.

  10. #320
    L'avatar di Scalp1
    Data Registrazione
    Jul 2015
    Messaggi
    1,068
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    583 Post(s)
    Potenza rep
    26089387
    Leggo di persone che parlano di conti deposito rendimax.

    Come hanno già detto persone con senso logico, non sono paragonabili, rendimax non è svincolabile.

    Direi che non c'è altro da aggiungere

Accedi