BTP FUTURA, tutte le emissioni, caratteristiche, pregi e difetti Vol.1 - Pagina 30
Valentine, la nuova tegola sulla testa di MPS vale 1,4 MLD. Si complica ulteriormente processo privatizzazione
“Crediamo che il processo di privatizzazione di MPS sia indebolito dai diversi rischi finanziari che incombono sulla banca”. Così commentano gli analisti di Banca IMI, facendo riferimento agli ultimi rumor …
BTP: tassi sui minimi sia nel secondario che in asta. Bce avanti tutta con i buy, pronta a fare incetta anche di questi bond ENEL
I BTP continuano a confermarsi tra i principali beneficiari, tra i bond sovrani dell’Eurozona, dell’effetto combinato del bazooka PEPP della Bce e delle aspettative sull’impatto che il Recovery Fund avrà …
Plastic tax e Piazza Affari: guerra a plastica monouso sarà driver positivo per questi titoli
Torna in auge l'argomento plastic tax che aveva tenuto a lungo banco lo scorso autunno. La plastic tax italiana partirà a gennaio 2021 prevede il pagamento di 45 centesimi ogni …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #291
    L'avatar di TestaQ
    Data Registrazione
    Dec 2019
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    834 Post(s)
    Potenza rep
    42949673
    Citazione Originariamente Scritto da JohannesBrahms Visualizza Messaggio
    Io ho capito che la domanda che si fa TestaQ sia la seguente: il Market Maker è tenuto a garantire denaro e lettera, ma, essendo istituzionale, non può acquistarlo in sottoscrizione. Siccome per garantire il denaro deve avere titoli da vendere, come fa il primo giorno di quotazione a garantire un lotto in vendita, se non ne ha ancora comprati?

    Io credo che le possibilità siano due: o usa il prestito titoli, e almeno il primo giorno vende allo scoperto, o entra in denaro solo successivamente, quando ha comprato qualcosa sul mercato. A meno che il MEF non dia qualche lotto a chi deve assicurare la liquidità delle quotazioni.
    Bravo, tu sì che mi capisci! La mia era soprattutto una curiosità tecnica, al di là della convenienza a vendere o comprare i primi giorni.

  2. #292

    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    994
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    279 Post(s)
    Potenza rep
    20277776
    Citazione Originariamente Scritto da Frank78 Visualizza Messaggio
    Neofita in materia titoli di Stato.
    Chiedo i seguenti chiarimenti: 1. Quali sono i costi di tenuta di un deposito titoli. 2. Oltre la ritenuta fiscale agevolata del 12,5% è prevista anche l'imposta di bollo dello 0,2% sulle somme investite per acquisti dei titoli ? 3. In questo articolo si parla di tassi crescenti per i seguenti steps: 4/3/3 anni (esempio 1,7% primi 4 anni, 2,00% 3 anni, 2,30% 3 anni); è corretto il ragionamento ?
    https://www.finanzaonline.com/notizi...super-generoso
    Grazie per i chiarimenti.
    Lo 0,2 sul capitale è previsto. Quanto al tasso personalmente cerco di immaginare l'incentivo che vorrà dare il tesoro per invogliare i privati. Oggi i Btp decennali sono a 1,35/1,40. Non si sa a quanto saranno a luglio e, appunto, quale sarà l'incentivo. A mio modesto parere non meno di 0,25/0,30. Un'idea è che il tesoro abbia in mente l'extracosto totale che intende assumere con il "premio" e chiuda l'offerta se/quando lo raggiunge.

  3. #293

    Data Registrazione
    Apr 2012
    Messaggi
    3,775
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2177 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da altor12 Visualizza Messaggio
    Lo 0,2 sul capitale è previsto. Quanto al tasso personalmente cerco di immaginare l'incentivo che vorrà dare il tesoro per invogliare i privati. Oggi i Btp decennali sono a 1,35/1,40. Non si sa a quanto saranno a luglio e, appunto, quale sarà l'incentivo. A mio modesto parere non meno di 0,25/0,30. Un'idea è che il tesoro abbia in mente l'extracosto totale che intende assumere con il "premio" e chiuda l'offerta se/quando lo raggiunge.
    Grazie per le indicazioni.

  4. #294
    L'avatar di PazzoperlaDea
    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    585
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    318 Post(s)
    Potenza rep
    8664119
    Citazione Originariamente Scritto da balcarlo Visualizza Messaggio
    BTp Futura, come ponderare l'investimento sulla base delle alternative disponibili - InvestireOggi.it

    Per me il BTp€i maggio 2030 e cedola 0,40% (ISIN: IT0005387052) è molto interessante anche se poco scambiato/conosciuto..........
    Nell'articolo si ipotizza una cedola fissa al 1,5% e un premio del 3% per fare il paragone con il BTp€i maggio 2030.. mi pare che però erroneamente non tenga in considerazione il sistema step up del btp futura.... o mi sbaglio?!

  5. #295
    L'avatar di Blacksmith.
    Data Registrazione
    Apr 2016
    Messaggi
    4,968
    Mentioned
    59 Post(s)
    Quoted
    3214 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da rivetto Visualizza Messaggio
    ...e cmq su uno strumento che si pensa di emettere in size multi-bn penso che le quantità in lettera siano l'ultimo dei pensieri... se guardiamo quanta carta è stata venduta sui BTPIt a prezzi che sembrano di molto sotto la ipotetica parità... l'offerta la si troverà sul MKT anche senza il MM ..
    No, no, attenzione... bisogna distinguere fra ammontare emesso e flottante!

    Il flottante è solo quello messo a disposizione da chi rivende subito dopo l'emissione. In assenza di istituzionali sarà formato solo da chi cerca "la figura". Il resto dell'ammontare emesso potrebbe benissimo puntare al premio finale e non contribuire mai al flottante.

    Ma a chi dovrebbe essere offerto un titolo appena emesso che si preannuncia dal flottante incerto? Chi volesse comprare dopo il collocamento proverebbe a comprare ad un prezzo più basso del FV, come sta avvenendo per il BTP Italia 25. E dove è lì il MM? Ad almeno una figura sotto l'apparente FV!

  6. #296
    L'avatar di rivetto
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    4,700
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1708 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    IT0005415283 (CUM) da usare in fase di collocamento
    IT0005415291 (EX) valido per la negoziazione sul secondario

  7. #297
    L'avatar di rivetto
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    4,700
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    1708 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da Blacksmith. Visualizza Messaggio
    No, no, attenzione... bisogna distinguere fra ammontare emesso e flottante!

    Il flottante è solo quello messo a disposizione da chi rivende subito dopo l'emissione. In assenza di istituzionali sarà formato solo da chi cerca "la figura". Il resto dell'ammontare emesso potrebbe benissimo puntare al premio finale e non contribuire mai al flottante.

    Ma a chi dovrebbe essere offerto un titolo appena emesso che si preannuncia dal flottante incerto? Chi volesse comprare dopo il collocamento proverebbe a comprare ad un prezzo più basso del FV, come sta avvenendo per il BTP Italia 25. E dove è lì il MM? Ad almeno una figura sotto l'apparente FV!

    ...vabbeh aspettiamo il 3 luglio per i commenti successivi... intanto come funziona, più o meno, lo sappiamo!!


    Saluti

  8. #298
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    19,761
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    4068 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Il MEF scrive che il premio fedeltà, con minimo 1% e massimo 3%, verrà determinato "sulla base della media del tasso di crescita annuo del PIL nominale dell’Italia registrato dall’ISTAT nel periodo di vita del titolo".
    Su questo punto dobbiamo fare alcune considerazioni tecniche:
    Trattandosi di una media deve ovviamente riferirsi a rilevazioni periodiche del tasso di crescita del PIL. Il MEF non specifica il periodo di ciascuna rilevazione ma dovrebbe trattarsi esclusivamente del tasso annuale (ad esempio, se si trattasse della media dei tassi mensili o trimestrali sarebbe impossibile andare oltre l'1% e il meccanismo perderebbe di senso).
    Ma i periodi di rilevazione del PIL saranno per anno solare oppure saranno appositamente calcolati in base alla data d'emissione del Btp Futura?
    La data d'emissione del Btp Futura dovrebbe corrispondere al 14/07/2020 e, siccome il MEF si è espressamente riferito al tasso di crescita "nel periodo di vita del titolo", dovrebbe trattarsi della media delle rilevazioni annuali dal 14/07/2020 al 14/07/2021, dal 14/07/2021 al 14/07/2022, dal 14/07/2022 al 14/07/2023, e così via fino a scadenza.
    Tuttavia, siccome l'Istat mi risulta fornisca rilevazioni del PIL solo trimestrali o annuali, è probabile che il MEF, analogamente al FOI del Btp Italia, utilizzerà un metodo di calcolo giornaliero basato sulle due precedenti rilevazioni trimestrali. Quindi per stabilire l'indice PIL di base probabilmente si utilizzerà questa formula:
    Indice PIL base = PIL 31/03/2020 + (PIL 30/06/2020 - PIL 31/03/2020) / 91 * 14
    In pratica l'indice PIL base dovrebbe risultare quasi uguale al PIL del 31/03/2020. Questo sarebbe un dato sfavorevole perché la crisi Covid19 ha avuto un effetto molto limitato sul PIL del primo trimestre (il lockdown è avvenuto solo a metà del mese di marzo).
    In conclusione, per poter ottenere un premio fedeltà superiore all'1% il PIL del Paese dovrebbe recuperare tutto il terreno perso per la crisi Covid19 più un ulteriore incremento di almeno l'1% annuo.

    Se invece l'Istat fornisse rilevazioni mensili del PIL allora il bonus fedeltà diverrebbe molto più appetibile, perché l'indice base si abbasserebbe parecchio, andando a mediare i PIL di aprile-maggio oppure maggio-giugno.
    Il MEF ha pubblicato la scheda informativa e vedo che hanno deciso di cambiare la definizione del periodo di osservazione del PIL:
    Il premio CUM non verrà più determinato "sulla base della media del tasso di crescita annuo del PIL nominale dell’Italia registrato dall’ISTAT nel periodo di vita del titolo", bensì in base "alla variazione media annua percentuale del PIL nominale italiano calcolata sul periodo che intercorre tra l'anno di emissione del titolo e l'anno precedente quello di scadenza del titolo, arrotondata alla seconda cifra decimale."

    Quindi, se ho ben capito, si farà la media dei PIL di questi 10 anni: 2020, 2021, 2022, 2023, 2024, 2025, 2026, 2027, 2028 e 2029.
    Purtroppo la media partirà con lo svantaggio dell'ormai conclamato PIL negativo del 2020.

  9. #299
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    19,761
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    4068 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Leggo inoltre che agli intermediari verrà riconosciuta dal MEF una notevolissima commissione di collocamento del 7,5 per mille sulla raccolta!
    E una commissione dello 0,5 per mille, sull'intero ammontare emesso, destinata ai dealer e co-dealer che garantiranno liquidità sul mercato secondario dopo l'emissione.
    Ultima modifica di Encadenado; 22-06-20 alle 17:44

  10. #300
    L'avatar di LucioLeone
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    277
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    60 Post(s)
    Potenza rep
    9231049
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Il MEF ha pubblicato la scheda informativa e vedo che hanno deciso di cambiare la definizione del periodo di osservazione del PIL:
    Il premio CUM non verrà più determinato "sulla base della media del tasso di crescita annuo del PIL nominale dell’Italia registrato dall’ISTAT nel periodo di vita del titolo", bensì in base "alla variazione media annua percentuale del PIL nominale italiano calcolata sul periodo che intercorre tra l'anno di emissione del titolo e l'anno precedente quello di scadenza del titolo, arrotondata alla seconda cifra decimale."

    Quindi, se ho ben capito, si farà la media dei PIL di questi 10 anni: 2020, 2021, 2022, 2023, 2024, 2025, 2026, 2027, 2028 e 2029.
    Purtroppo la media partirà con lo svantaggio dell'ormai conclamato PIL negativo del 2020.
    Secondo me potrebbe anche essere la percentuale annualizzata di incremento del PIL tra il 2029 e il 2020: potrebbe essere un bene partire bassi.
    saluti
    Lucio

Accedi