E' una buona idea l'acquisto di bond non in euro per tutelarsi? - Pagina 4
I titoli più amati dai trader italiani: a tutta FAANG, ma a svettare è un’altra super big
Microsoft, Facebook, Apple. Ma anche Disney, Mastercard e Netflix. Sono solo alcuni dei titoli su cui gli investitori italiani e globali hanno puntato a giugno secondo eToro. Il portale di …
UBI boccia l’OPS di Intesa: non è conveniente per 6 motivi. Messina medita sul rilancio
L’ops lanciata da Intesa Sanpaolo non è conveniente. E’ il responso del cda odierno di UBI Banca, che conferma le attese della vigilia e apre le strade a due possibili …
BTP Futura, Mef alza velo su tassi cedolari minimi. Tesoro chiama investitori retail, la tentazione del premio fedeltà
ll Mef ha finalmente comunicato i tassi cedolari minimi garantiti della prima emissione del BTP Futura, il titolo di stato italiano offerto interamente agli investitori retail. L'emissione partirà lunedì 6 …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31

    Data Registrazione
    Feb 2013
    Messaggi
    940
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    302 Post(s)
    Potenza rep
    14495536
    Citazione Originariamente Scritto da snapjibe Visualizza Messaggio
    Forse nelle nuove generazione inizia a mancare anche la capacità di concentrazione.


    Ciao
    Tutto vero....su questo singolo aspetto c'e' uno studio di cui parlo' una trasmissione (forse Report o presa diretta non ricordo) in cui si dice che è stato dimostrato tramite test del quoziente di intelligenza che le nuove generazioni hanno ridotto drammaticamente questo paramentro ^_^
    io credo per esempio che le App siano state create per venire incontro a questo fenomeno (o lo abbiano rinforzato, non saprei)

  2. #32

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    787
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    700 Post(s)
    Potenza rep
    30753628
    Citazione Originariamente Scritto da snapjibe Visualizza Messaggio
    Il paese italico delle banane è uno dei pochi che ha una legge che stabilisce questa divisione.
    In UK questa legge non c'è in USA la Fed nemmeno si pone il problema giacchè il Presidente come i vari governatori del sistema FED sono tutti espressione più o meno diretta del mondo degli affari se non di Wall Street direttamente.

    La notizia, comunque da verificare, che la Fed sia pronta ad acquistare ETF la dice lunga sull'indipendenza della FED stessa.

    Banche centrali che galleggiano nel cosmo dell'indipendenza non sono mai esistite perchè non servono.

    Sono come i Ministri Tecnici indipendenti espressione degli stessi ambienti di potere dei Ministri politici.

    Mi sbaglierò ma mai come adesso abbiamo avuto la conferma che la Banca Centrale è il creditore di ultima istanza.

    Il problema secondo me è: i crediti di chi compra ?

    Quelli dei sottoscrittori del Debito Pubblico o quelli dei sottoscrittori del Debito Corporate ?

    ... e prima di comprarli avvisa gli amici o mantiene il segreto ?

    Ciao
    In UK nemmeno la Costituzione e' scritta, tutto e' basato sulla consuetudine e la BOE e' indipendente.
    Il capo della FED e' nominato dal presidente e approvato dal Senato, pero' poi e' indipendente, nel senso che Trump piu che tirarlo per la giacchetta non puo' fare …. vedi i vari tweet.

    L'indipendenza e' una cosa importante perche significa che, una volta fissate le regole (es. nel caso della BCE iper es nflazione 2% max) il governatore fa quello che vuole e nessuno lo puo' rimuovere fino a fine mandato. Ed e' una grossa garanzia per chiunque che le decisioni non vengano prese a seconda di come sono andate le regionali in Basilicata e cose simili.

    Per le altre considerazioni che fai …. Il discorso sarebbe lungo e non ne ho molta voglia. Dico solo che l'Italiano medio dovrebbe riuscire a mettersi nella zucca quello che suo nonno contadino gli avrebbe potuto spiegare benissimo: I soldi non crescono sugli alberi / se fai nuovi debiti non crei ricchezza ma anzi ipotechi quella futura / non e' che stampando soldi si crea ricchezza / …………. Tutte banalita' di questo genere che pero' sono vere.
    Fine OT per quanto mi riguarda.

  3. #33
    L'avatar di Lukeblastxx
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    2,703
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1007 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    "La parola Coronabond è in realtà solo un tormentone, uno slogan". Lo ha detto la presidente della Commissione Europea Ursula Von der Leyen in un'intervista all'agenzia Dpa rilanciata dal quotidiano Die Welt. -

    "Non stiamo lavorando a questo" ha aggiunto Von der Leyen evidenziando come la parola "Coronabond è solo un slogan, dietro ad essa c'è la questione più grande delle garanzie. E in questo le riserve della Germania e di altri paesi sono giustificate".


    Coronabond, botta e risposta tra von der Leyen e Conte - Rai News

  4. #34

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,598
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    488 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da freetimenow Visualizza Messaggio
    In UK nemmeno la Costituzione e' scritta, tutto e' basato sulla consuetudine e la BOE e' indipendente.
    Il capo della FED e' nominato dal presidente e approvato dal Senato, pero' poi e' indipendente, nel senso che Trump piu che tirarlo per la giacchetta non puo' fare …. vedi i vari tweet.

    L'indipendenza e' una cosa importante perche significa che, una volta fissate le regole (es. nel caso della BCE iper es nflazione 2% max) il governatore fa quello che vuole e nessuno lo puo' rimuovere fino a fine mandato. Ed e' una grossa garanzia per chiunque che le decisioni non vengano prese a seconda di come sono andate le regionali in Basilicata e cose simili.

    Per le altre considerazioni che fai …. Il discorso sarebbe lungo e non ne ho molta voglia. Dico solo che l'Italiano medio dovrebbe riuscire a mettersi nella zucca quello che suo nonno contadino gli avrebbe potuto spiegare benissimo: I soldi non crescono sugli alberi / se fai nuovi debiti non crei ricchezza ma anzi ipotechi quella futura / non e' che stampando soldi si crea ricchezza / …………. Tutte banalita' di questo genere che pero' sono vere.
    Fine OT per quanto mi riguarda.
    Nessuno è indipendente e fa quello che vuole.

    E' tutta una trama di interessi che cercano di rendersi presentabili (l'indipendenza, la due diligence, il forum rigorosamente IN Bocconi, lo stress test etc. etc.) agli occhi di chi da fuori ogni tanto vede un anarchico volare, un banchiere arrampicarsi per l'ultima volta su di un traliccio, un ponte cadere, un magistrato saltare per aria e una banca fallire mentre un'altra messa più o meno peggio rimane a galla.

    Ciao

  5. #35

    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    3,598
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    488 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Viverebene Visualizza Messaggio
    Tutto vero....su questo singolo aspetto c'e' uno studio di cui parlo' una trasmissione (forse Report o presa diretta non ricordo) in cui si dice che è stato dimostrato tramite test del quoziente di intelligenza che le nuove generazioni hanno ridotto drammaticamente questo paramentro ^_^
    io credo per esempio che le App siano state create per venire incontro a questo fenomeno (o lo abbiano rinforzato, non saprei)
    A proposito c'è secondo me un gran bel libro: Shoshana Zuboff "Il capitalismo della sorveglianza" che per certi aspetti richiama un grandissimo libro Hannah Arendt "Le origini del totalitarismo".

    Qualche chiave di lettura al di là dello spread e del diagramma a candela si riesce ad averla anche e soprattutto per gli investimenti che altro non sono che decisioni prese cercando di leggere il contesto politico ed economico.

    Ciao

  6. #36

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,389
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1579 Post(s)
    Potenza rep
    41211934
    Citazione Originariamente Scritto da Il conte Draghila Visualizza Messaggio
    Tre anni di bollo monti han preso lo stesso importo
    E nessuno ha detto nulla, certo è chiaro che mentre quasi tutti hanno il conto corrente, molti meno hanno anche conto deposito con investimenti, ciò nondimeno sempre di patrimoniale si tratta, più subdola pure...



    Se hai letto la prima parte ti ho spiegato che il cambio è irrilevante.
    Se ho 100mila dollari investiti cosa mi cambia se l'Euro sta a 1,5 o 1,1? Sempre 100mila dollari ho, e se con quei soldi non ci devo campare, ma farci investimenti di lungo periodo non sono costretto a smobilitare. Cambierò se e quando mi sarà conveniente, può volerci un decennio? Aspetterò e intanto reinvestirò, ho 30 anni, posso permettermelo. Se ci sono altri che non hanno 60-70 o più anni è un discorso che secondo me anche altri possono permettersi di fare. Ancora di più se si investe anche in azioni, dove imho il rischio cambio è proprio zero anche nel medio periodo, soprattutto se si tratta di azioni di aziende che esportano all'estero.
    Si conte.
    Mi approccio per le prime volte alla valuta USD e ho qualche titubanza. ma leggendo qui mi informo ti ringrazio.
    Per esempio oggi come oggi cosa è meglio fare :
    prendere qualche tit.stato usd scadenza 2-3 anni
    comprare un semplice etf su indice SP500 però che sia in valuta USD ? quello dela lyxor è in EUR
    è preferibile avere il conto fineco con la valuta dollari? Diversamente posso anche fare a meno poi se vendo il prodotto mi viene convertito in eur ma posso comprarne altro per proseguire la mia quota investimento in dollari.
    Prendere singole azioni o obbligazioni in usd non ne conosco e rischio di sbagliare
    Un approccio del genere può andare bene? Magari facendolo quando la borsa usa storna oppure quando il cross eur/usd sale
    dimmi cosa ne pensi
    grazie

  7. #37
    L'avatar di testazza75
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    9,867
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    2603 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Svegliaaa Visualizza Messaggio
    Si conte.
    Mi approccio per le prime volte alla valuta USD e ho qualche titubanza. ma leggendo qui mi informo ti ringrazio.
    Per esempio oggi come oggi cosa è meglio fare :
    prendere qualche tit.stato usd scadenza 2-3 anni
    comprare un semplice etf su indice SP500 però che sia in valuta USD ? quello dela lyxor è in EUR
    è preferibile avere il conto fineco con la valuta dollari? Diversamente posso anche fare a meno poi se vendo il prodotto mi viene convertito in eur ma posso comprarne altro per proseguire la mia quota investimento in dollari.
    Prendere singole azioni o obbligazioni in usd non ne conosco e rischio di sbagliare
    Un approccio del genere può andare bene? Magari facendolo quando la borsa usa storna oppure quando il cross eur/usd sale
    dimmi cosa ne pensi
    grazie
    Puoi prendere tranquillamente un ETF in euro con sottostante s&p500 non hedged. In pratica è come averlo in USD...

  8. #38
    L'avatar di dazapov
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    1,785
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    656 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Io sto lentamente passando al dollaro ( dall'avvento del governo giallo-verde), ogni obbligazione in scadenza in euro, la sostituisco con una in dollari( o relativo etf), tengo il pacchetto di azioni italiane, ma da allora in poi solo azioni estere in euro e USA in dollari e qualche Sovranazionale in valute deboli da rollare. Faccio finta di avere un'attività all'estero. Se poi nel disastro più completo tasseranno il cambio vuol dire che saremo in una situazione Argentino/Venezuelana/Turca per cui non si salverà nessuno.

  9. #39

    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,389
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    1579 Post(s)
    Potenza rep
    41211934
    Citazione Originariamente Scritto da dazapov Visualizza Messaggio
    Io sto lentamente passando al dollaro ( dall'avvento del governo giallo-verde), ogni obbligazione in scadenza in euro, la sostituisco con una in dollari( o relativo etf), tengo il pacchetto di azioni italiane, ma da allora in poi solo azioni estere in euro e USA in dollari e qualche Sovranazionale in valute deboli da rollare. Faccio finta di avere un'attività all'estero. Se poi nel disastro più completo tasseranno il cambio vuol dire che saremo in una situazione Argentino/Venezuelana/Turca per cui non si salverà nessuno.
    eh si..naturalmente c'è sempre il rischio cambio ma dipende appunto dal tipo di investimento se lungo termine o cosa
    a questi livelli potrebbe anche rafforzarsi l'euro se si trovano soluzioni

  10. #40
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    21,373
    Mentioned
    74 Post(s)
    Quoted
    9729 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Svegliaaa Visualizza Messaggio
    eh si..naturalmente c'è sempre il rischio cambio ma dipende appunto dal tipo di investimento se lungo termine o cosa
    a questi livelli potrebbe anche rafforzarsi l'euro se si trovano soluzioni
    Se si mettono in circolo migliaia di miliardi di eurobond ( vedi altre soluzioni ? ) , altro che rafforzarsi.

Accedi