Vivere di rendita, posso (Vol. XXI)? - Pagina 148
Unicredit e Intesa Sanpaolo suonano la carica a Piazza Affari, Ftse Mib chiude a +1,3%
Piazza Affari rialza la testa a fine ottava dopo il quasi -2% della vigilia. Il Ftse Mib ha chiuso a +1,34% a 19.767 punti sotto la spinta dei sorprendenti riscontri …
Posizioni nette corte: Maire la più shortata di Piazza Affari, sul podio anche Banco e Bper
Dall?aggiornamento di oggi di Consob sulle posizioni nette corte (PNC) si apprende che il titolo più shortato a Piazza Affari è Maire Tecnimont con 2 posizioni short aperte per una …
Il trading non è un gioco e scotta tanti giovani americani, l’App Robinhood sotto accusa. L’inchiesta del NYT
Mentre in Italia la reazione alla crisi è stata quella di incrementare la quota di risparmio, oltreoceano nei mesi del lockdown ha preso ancor più piede la tendenza di molti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1471
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    5,966
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    3794 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Vediala un po' come vuoi, sta di fatto che a un post che riguardava banalmente la previsione di deficit/pil 2020 e l'eventuale tassazione, hai risposto con un post senza nessun collegamento logico, tirando in ballo per l'ennesima volta la meraviglia dell'UE, dell'€, di Draghi, che invece il problema dell'Italia, sono gli Italiani, le loro visioni, il loro futuro, il loro ipotetico-sovranismo, a postare ogni tipo di articolo atto a sminuire il paese o costruito ad arte (quello sul deficit all'1,6 hai capito le miei contestazioni?), insomma è diventato perennemente il tuo mantra, dove chiunque anche solo velatamente citi qualcosa di economico legato o meno all'Europa o si pongano dubbi sul sistema in essere, trova lunghe tue dissertazioni sul perchè siamo un paese e un popolo inetto.

    Poi non ho rinfacciato a te che questo governo è meglio o peggio dei precedenti, ho voluto farti notare che i valori indicati seppur veri raccontavano una verità parziale e messi lì solo perchè qualunque sia l'argomento iniziale finisci sempre a scadere nel parlare di giallo-verdi, Borghi, Bagnai, etc...la realtà invece ci dice che quei valori (se non per alcuni mesi, come lo furono anche con Monti per esempio) per la gran parte sono scollegati da chi è al governo ma sono molto più legati a contesti dello Stato in generale.

    per il resto mettimi in lista ignora o non rispondere ai miei post generici, se non ti va bene ricevere una replica, non so che dirti...

    OT finito, mi scuso con gli altri utenti per la diatriba. finita qua.

    In fatto a lunghezza di dissertazioni mi sembra anche tu non scherzi e comunque se le mie le trovi lunghe ed inutili non leggerle

    Non ho mai scritto che l'Europa e la UE siano una meraviglia .
    Ma comunque sempre meglio oggi per l'Italia ritrovarsi nella UE anche se non è una meraviglia piuttosto che da sola.

    Le mie opinioni pessimistiche riguardo all'Italia sono spesso accompagnati da NUMERI riguardo all'andamento di questo paese.

    Il mio giudizio su sovranismo e populismo rimane quello già espresso più volte.

    Ripeto....se i miei post ti suscitano fastidio allora evitali e vedrò di fare anche io la stessa cosa con i tuoi

  2. #1472

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    732
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    637 Post(s)
    Potenza rep
    41344631
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Penso che in caso di estremo bisogno siano decisamente piu' attrezzati di noi. La nostra sanita' e' al collasso da decenni.
    La nostra sanità (GRATUITA) è tra le migliori al mondo, oggettivamente.

  3. #1473

    Data Registrazione
    Jan 2018
    Messaggi
    732
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    637 Post(s)
    Potenza rep
    41344631
    Citazione Originariamente Scritto da bigmad Visualizza Messaggio
    Siamo sempre lì… questi sono soldi che potresti potenzialmente risparmiare, ma per farlo devi anche avere uno stipendio che ti permetterebbe di spenderli e quindi di poter risparmiare una cifra grande in poco tempo per poterti ritirare e vivere con la rendita.
    Il tizio dell'articolo (la solita americanata) si è ritirato a 38 anni (dice) da un lavoro con uno stipendio a 6 cifre. Io a 56 anni ho uno stipendio (quando arriva) a 5 cifre, con la prima che non supera il 4...
    E allora, un conto è avere la possibilità di spendere 2/300mila dollari all'anno con la possibilità implicita di risparmiare 170/270mila dollari all'anno, ben altro è la prospettiva di poter risparmiare al massimo 8/10mila euro all'anno.
    Anche da un punto di vista psicologico: nel primo caso, il fatto di poter vedere un traguardo a portata di mano ti può incentivare a perseguire l'obiettivo, nel secondo caso non vedere mai la fine ai tuoi sacrifici può sicuramente disincentivarti persino a farli e quindi anche a risparmiare quei pochi mila euro che potresti risparmiare.
    A me per esempio succede in piscina: quando sono allenato e vedo che riesco a concludere bene gli allenamenti, aumento la frequenza perchè non mi pesa e innesco un loop virtuoso, se invece non sono allenato e fatico troppo, mi scoraggio, salto gli allenamenti e innesco un loop disastroso…
    Se hai entrate per 40.000 euro annui (fino 49,99k in teoria) puoi tranquillamente risparmiare almeno 20k annui se hai la casa di proprietà e una solo auto da mantenere. In 20 anni e investendoli, ecco che hai 500k comodi.
    Io, da solo, senza nessun regalo/eredità che non avrò, non avessi comprato la casa, avrei ora quasi 700k in 23 anni di lavoro (all'inizio guadagnavo 850 mila LIRE al mese). A ciò ha contribuito mia moglie negli ultimi 12 anni. E non mi sono mai privato di qualcosa che mi pesasse non avere/godere/consumare. Ecco, quello che mi è mancato, in effetti, è il tempo (dedicato al lavoro) per fare qualche viaggio o assaporare qualche passione (non costosa). Sicuramente ho rinunciato a un buon quantitativo di tempo.

  4. #1474

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    841
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    16198498
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    attenendoci ai dati italiani su quasi 30.000 tamponi abbiamo trovato circa 3.000 contagiati, quindi il 10% dei testati, di questi il 10-15% va in terapia intensiva e un 5% più grave muore, infatti morti sono poco più di un centinaio: 30.000 sospetti - 100 morti e ad oggi nessuno è morto per il coronav., ma con in coronav, sarebbero potuti morire comunque per altri motivi.
    Molti contagiati sono asintomatici e probabilmente l'hanno già fatta, la stanno facendo senza saperlo, insomma abbiamo numeri certi per terapie intensive e morti con coronav e non da coronav (allora tutti quelli che sono morti per altri fattori in questi giorni come li conteggiamo), ma probabilmente i contagiati reali sono n volte tanto rendendo il rapporto risibile e assolutamente non da emergenza nazionale, da istituire gabinetti di guerra o misure da coprifuoco...
    Se il contagio non viene rallentato ed i posti in terapia intensiva terminano (nelle zone più colpite siamo al 95% dell'utilizzo) allora quelli che avrebbero bisogno di tali ma non ne possono usufruire ci lasciano le penne, anche i trenta-quarantenni senza patologie pregresse. Ad ora in Italia siamo al 3,4% più il 9,5% in terapia intensiva. Se anche fosse come ipotizza qualcuno che per ogni persona contagiata scovata ne sfugge 1,5 le percentuali rimarrebbero sempre elevate.

  5. #1475

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    6,078
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    4037 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da re-rosso Visualizza Messaggio
    Se il contagio non viene rallentato ed i posti in terapia intensiva terminano (nelle zone più colpite siamo al 95% dell'utilizzo) allora quelli che avrebbero bisogno di tali ma non ne possono usufruire ci lasciano le penne, anche i trenta-quarantenni senza patologie pregresse. Ad ora in Italia siamo al 3,4% più il 9,5% in terapia intensiva. Se anche fosse come ipotizza qualcuno che per ogni persona contagiata scovata ne sfugge 1,5 le percentuali rimarrebbero sempre elevate.
    chissà come avrà fatto l'Italia a superare l'asiatica nel '69?! 25% della popolazione contagiata e 5.000 morti.
    Quando l'Italia si fermo negli anni '60 per l'asiatica: il video di repertorio sembra girato al tempo del coronavirus - Il Secolo XIX

    comunque col decreto di ieri hanno formalmente messo in quarantena l'intero paese per 30 gg.

  6. #1476
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    5,966
    Mentioned
    45 Post(s)
    Quoted
    3794 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    per il resto mettimi in lista ignora o non rispondere ai miei post generici, se non ti va bene ricevere una replica, non so che dirti...
    A me va benissimo ricevere una replica ma in modo rispettoso e senza essere sbeffeggiato.

  7. #1477

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    841
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    16198498
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    chissà come avrà fatto l'Italia a superare l'asiatica nel '69?! 25% della popolazione contagiata e 5.000 morti.
    Quando l'Italia si fermo negli anni '60 per l'asiatica: il video di repertorio sembra girato al tempo del coronavirus - Il Secolo XIX

    comunque col decreto di ieri hanno formalmente messo in quarantena l'intero paese per 30 gg.
    Formalmente?
    Hanno sospeso le attività didattiche, chiusi teatri cinema congressi e eventi sportivi a porte chiuse.
    La Cina ha preso misure di quarantena su milioni di persone.

  8. #1478

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    6,078
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    4037 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da re-rosso Visualizza Messaggio
    Formalmente?
    Hanno sospeso le attività didattiche, chiusi teatri cinema congressi e eventi sportivi a porte chiuse.
    La Cina ha preso misure di quarantena su milioni di persone.
    sì forse quarantena non è il termine corretto, diciamo ibernato? sta di fatto che per 1 mese non ci potrà essere nessuna attività sociale al di fuori del casa-lavoro-supermercato-casa...e se tra 1 mese il problema fosse ancora persistente cosa fanno vieteranno le pasquette e se il virus è più resistente del previsto e sopporta il caldo, chiuderanno tutte le spiagge se non si potrà mettere l'asciugamano a più di 1 metro dall'altro?

    La mia paura è che il governo sia in preda anche a una frenesia del non rischiare di essere incolpato di qualcosa e quindi chiude tutto per precauzione (atteggiamento che spesso nella PA italiana capita)...però prima o poi spero che qualcuno ci dirà se questa situazione, che non ha eguali in europa, è perchè noi siamo i più avveduti o i più pressapochisti?

    Come ho sentito dire oggi a Barisoni, "sarà cinico, ma a questo punto l'unica cosa che possiamo augurarci è che questa situazione esploda anche nel resto d'europa così da uniformare tutti e avere soluzioni europee, perchè se rimane confinato solo a noi, siamo fregati"
    Ultima modifica di mgzr160; 05-03-20 alle 14:06

  9. #1479

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    19,431
    Mentioned
    55 Post(s)
    Quoted
    5944 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da bigmad Visualizza Messaggio
    Siamo sempre lì… questi sono soldi che potresti potenzialmente risparmiare, ma per farlo devi anche avere uno stipendio che ti permetterebbe di spenderli e quindi di poter risparmiare una cifra grande in poco tempo per poterti ritirare e vivere con la rendita.
    Il tizio dell'articolo (la solita americanata) si è ritirato a 38 anni (dice) da un lavoro con uno stipendio a 6 cifre. Io a 56 anni ho uno stipendio (quando arriva) a 5 cifre, con la prima che non supera il 4...
    E allora, un conto è avere la possibilità di spendere 2/300mila dollari all'anno con la possibilità implicita di risparmiare 170/270mila dollari all'anno, ben altro è la prospettiva di poter risparmiare al massimo 8/10mila euro all'anno.
    Anche da un punto di vista psicologico: nel primo caso, il fatto di poter vedere un traguardo a portata di mano ti può incentivare a perseguire l'obiettivo, nel secondo caso non vedere mai la fine ai tuoi sacrifici può sicuramente disincentivarti persino a farli e quindi anche a risparmiare quei pochi mila euro che potresti risparmiare.
    A me per esempio succede in piscina: quando sono allenato e vedo che riesco a concludere bene gli allenamenti, aumento la frequenza perchè non mi pesa e innesco un loop virtuoso, se invece non sono allenato e fatico troppo, mi scoraggio, salto gli allenamenti e innesco un loop disastroso…
    Hai sempre scritto che il tuo stipendio è attorno ai 2.400 euro (+ circa 600 euro di tua moglie), quindi, semmai la prima cifra non supera il 3

    Vuoi vedere che guadagni ben oltre i 3 k al mese (moglie a parte) e non ce lo hai mai detto?

    E' chiaro che se il tuo risparmio annuo è di 8K euro (e non riesci a fare diversamente) miracoli non ne puoi fare, questo mi pare logico e scontato.

    Quelli 8K annui però mi pare di capire NON lievitino mai, quindi vuol dire che spendi anche quelli. Quindi, realmente la tua capacità di risparmio non è di 8k all'anno ma, semplicemente, vuol dire che hai da parte 8K come hai detto circa 2 mesetti fa in uno dei tuoi tanti post dove ti chiedevo la cifra che hai da parte.

    PS: Che poi, se non ho capito male, quei pochi spicci che hai da parte gli usi sempre per compensare i mesi durante i quali NON ti arriva lo stipendio.
    Ultima modifica di rickiconte; 05-03-20 alle 14:24

  10. #1480

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    841
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    643 Post(s)
    Potenza rep
    16198498
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    sì forse quarantena non è il termine corretto, diciamo ibernato? sta di fatto che per 1 mese non ci potrà essere nessuna attività sociale al di fuori del casa-lavoro-supermercato-casa...e se tra 1 mese il problema fosse ancora persistente cosa fanno vieteranno le pasquette e se il virus è più resistente del previsto e sopporta il caldo, chiuderanno tutte le spiagge se non si potrà mettere l'asciugamano a più di 1 metro dall'altro?

    La mia paura è che il governo sia in preda anche a una frenesia del non rischiare di essere incolpato di qualcosa e quindi chiude tutto per precauzione (atteggiamento che spesso nella PA italiana capita)...però prima o poi spero che qualcuno ci dirà se questa situazione, che non ha eguali in europa, è perchè noi siamo i più avveduti o i più pressapochisti?

    Come ho sentito dire oggi a Barisoni, "sarà cinico, ma a questo punto l'unica cosa che possiamo augurarci è che questa situazione esploda anche nel resto d'europa così da uniformare tutti e avere soluzioni europee, perchè se rimane confinato solo a noi, siamo fregati"
    L'errore, per me, è nella lentezza alla risposta e nella mancata drasticità delle misure preventive prima dell'accertato contagio.
    Non bloccare voli ma quarantene obbligatorie in centri disposti dal nostro Stato per chi proveniva, direttamente ed indirettamente dalla Cina e poi dalle altre zone con contagi.
    Poi ai primi segnali verificati di contagi nelle attuali zone rosse porle subito in quarantena e nessuno in isolamento volontario domiciliare ma i malati verificati, anche con lievi sintomi, in strutture controllate ed ovviamente isolati uno dagli altri.
    C'è stato tutto il tempo per prepararsi a ciò ma la paura di perdere voti, prendendo misure che a posteriori si sarebbero potute rivelare troppo prudenti, ha causato lo scarso contenimento del contagio.

Accedi