Vivere di rendita, posso (Vol. XIX)? - Pagina 2
Dividendi 2020 da record: ben 8 titoli del Ftse Mib con rendimenti oltre il 5%, banche al top
L’assaggio di dividendi arrivato a inizio settimana, con i ricchi acconti cedola staccati da Enel e Snam, ha acceso i riflettori sulle interessanti opportunità di rendimento offerte dai titoli di …
I tre scenari per lo spread dopo test Emilia. Ing: elezioni anticipate un bene per i Btp (nel lungo periodo)
Il conto alla rovescia in vista delle elezioni regionali in Emilia Romagna è ormai prossimo alla fine e lunedì mattina, risultati alla mano, i mercati daranno il loro giudizio. Una …
Piazza Affari raddrizza la settimana: +1,1% con chiusura sui massimi di sempre per Enel, Terna ed Hera
Colpo di reni a fine ottava per Piazza Affari che ritrova il sorriso dopo che le precedenti 4 sedute erano state avare di soddisfazioni complici principalmente i timori legati al …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    4,193
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2710 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da GreedyTrader Visualizza Messaggio
    Attenzione a generalizzare UK è un paese iper-dinamico e liberista che ha preso una direzione ben precisa UE o non UE...
    [...]
    L'Italia invece uscirebbe per diventare una mezza via tra Romania e Argentina, le uniche leggi (per quanto mal applicate) che hanno una qualche qualità sono i regolamenti/direttive europee, le nostre sono un disastro.
    Chiariamoci anch'io ritengo che lo UK per storia, cultura, struttura governativa e burocratica essere dentro o fuori dall'UE sia abbastanza indifferente, e che per altri la faccenda potrebbe essere molto molto peggio, ma una lettura superficiale darebbe l'idea che ce la si può fare (senza vedere le basi dietro all'eventuale successo) e questo potrebbe essere deflagrante in un società europea che, a differenza di 20-25 anni fà, dimostra mese dopo mese di non averne più così tanta voglia di stare assieme (anche nella ricca Germania).

    Aggiungo io non parlo di Italexit, quella sarebbe una catastrofe, ma se l'andazzo è questo, l'ipotesi piano B europeo non è certo irrealtà...in quel caso come è assurdo pensare di essere come lo UK, bisogna essere onesti e non pensare che saremmo l'Argentina

  2. #12
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    5,239
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    3253 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Aggiungo io non parlo di Italexit, quella sarebbe una catastrofe, ma se l'andazzo è questo, l'ipotesi piano B europeo non è certo irrealtà...in quel caso come è assurdo pensare di essere come lo UK, bisogna essere onesti e non pensare che saremmo l'Argentina
    Quindi quale delle due che hai detto ?
    Italexit sarebbe una catastrofe ? oppure in fondo in fondo non sarebbe una catastrofe nel senso che non saremmo come l'Argentina ?
    Quale è il tuo concetto di "catastrofe" ?

  3. #13

    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    794
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    542 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio

    C'è solo una cosa che mi lascia perplesso in quanto hai scritto.
    UK è un paese con 66 milioni di abitanti.
    Tutta questa gente può campare solo di terziario avanzato dismettendo industria e manifattura ?
    Una cosa del genere potrebbe funzionare per gli irlandesi dell'EIRE che sono solo 5 milioni.
    Ma per UK ??
    Se mi è permesso rispondere... esacerbereranno quello che è già in atto, dumping salariale con gli immigrati, impoverimento delle classi più povere e assistenzialismo minimo giusto per non vedere la gente morire di fame per strada, estinzione della classe media. Industrie e manifatture nel vecchio continente sono belle che morte.. in Inghilterra l'hanno capito già da 30 anni, infatti a Sheffield credo che giusto l'acciaio per i coltellini facciano ancora.. la produzione ormai appartiene all'oriente con i suoi schiavi moderni e alle nazioni dell'Europa dell'est che fanno concorrenza ai paesi fondatori dell'UE con i soldi dei fondi UE..

  4. #14

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    4,193
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2710 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Quindi quale delle due che hai detto ?
    Italexit sarebbe una catastrofe ? oppure in fondo in fondo non sarebbe una catastrofe nel senso che non saremmo come l'Argentina ?
    Quale è il tuo concetto di "catastrofe" ?
    caspio eppure penso di scrivere in italiano, mi sembrava chiaro il concetto cerco di renderlo più esplicativo, poi basta tanto sono discorsi che non portano a nulla, quasi da tifoserie e fortemente OT

    Italexit unilatarale= catastrofe, piano B europeo OSSIA RITORNO CONCORDATO E PIANIFICATO ALLE MONETE NAZIONALI = no catastrofe e non ci farebbe finire come l'Argentina (ma avete presente di come stanno in argentina da Peron ai giorni nostri?!)

  5. #15
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    16,801
    Mentioned
    56 Post(s)
    Quoted
    6673 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    caspio eppure penso di scrivere in italiano, mi sembrava chiaro il concetto

    Italexit unilatarale= catastrofe, piano B europeo OSSIA RITORNO CONCORDATO E PIANIFICATO ALLE MONETE NAZIONALI = no catastrofe e non ci farebbe finire come l'Argentina (ma avete presente di come stanno in argentina da Peron ai giorni nostri?!)
    Secondo me la cosa meno dolorosa sarebbe fare un "Euro B", che inclusa noi ovviamente, Grecia, Portogallo, Spagna e possibilmente Francia.
    Ovviamente al momento e' una cosa che converrebbe principalmente a noi e Grecia.
    Tornare alle monete nazionali non conviene a nessuno ( nemmeno ai tedeschi )

  6. #16

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    4,193
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2710 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Secondo me la cosa meno dolorosa sarebbe fare un "Euro B", che inclusa noi ovviamente, Grecia, Portogallo, Spagna e possibilmente Francia.
    Ovviamente al momento e' una cosa che converrebbe principalmente a noi e Grecia.
    Tornare alle monete nazionali non conviene a nessuno ( nemmeno ai tedeschi )
    Potrebbe essere una via di mezzo...ma ci scommetto tempo qualche anno e qualcuno chiederà l'€uro C per una sotto-categoria di stati e poi il D e poi l'E, fino alla Z....sarebbe semplicemente replicare più in piccolo l'errore di fondo: economicamente non è sostenibile una moneta unica (o un cambio fisso) tra stati indipendenti e separati. La moneta è l'ultima cosa a unificarsi in un contesto geografico-politico, non la prima...

    La soluzione NON è l'€ B, è dire "signori dal 1 gennaio 2020 chi vuole stare nell'€ cede sovaranità nazionale e legislativa e fiscale al parlamento europeo (unica istituzione europea direttamente eletta), cede il comando dell'esercito al parlamento europeo, prende come lingua nazionale quella del parlamento europeo (se ne esiste una), e riceverà in cambio trasferimenti pubblici (si badi non fondi europei) in base alle necessità, gestione dei confini e eventuale difesa territoriale europea, messa in comune del debito pubblico e regole economiche e sociali uniche.

  7. #17
    L'avatar di alfa71
    Data Registrazione
    Nov 2014
    Messaggi
    5,239
    Mentioned
    35 Post(s)
    Quoted
    3253 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    caspio eppure penso di scrivere in italiano, mi sembrava chiaro il concetto cerco di renderlo più esplicativo, poi basta tanto sono discorsi che non portano a nulla, quasi da tifoserie e fortemente OT

    Italexit unilatarale= catastrofe, piano B europeo OSSIA RITORNO CONCORDATO E PIANIFICATO ALLE MONETE NAZIONALI = no catastrofe e non ci farebbe finire come l'Argentina (ma avete presente di come stanno in argentina da Peron ai giorni nostri?!)
    Secondo me non cambierebbe di molto la sostanza.
    Sia tramite Italexit unilaterale, sia tramite separazione consensuale tra tutti gli stati UE, l'Italia si ritroverebbe con la lira e fuori dalla UE.

    Lira ovvero moneta iper-svalutata che avrebbe un valore misero. A giudicare dall'andamento degli spread la neo-lira italiana potrebbe addirittura avere una valutazione peggiore di quella del neo franco-spagnolo o il neo-escudo portoghese, Portogallo e Spagna sono due economie attualmente ritenute migliori e più affidabili della nostra dai mercati.

    UE ovvero parliamo della comunità di San Patrignano che attualmente tiene il tossicodipendente da debito pubblico Italia rinchiuso in regime di sorveglianza, evitandole di procurarsi ulteriori danni oltre a quelli che si è già inflitto da solo. Una volta uscito dalla comunità di recupero, nessuno sarebbe più disponibile a dare il minimo credito ad un tossicodipendente scappato di casa.

    Quindi si...altrettanto onestamente io dico che l'uscita dalla UE e dall'euro rappresenterebbe per l'Italia una catastrofe in stile argentino...o quasi

  8. #18
    L'avatar di smw85
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,638
    Mentioned
    50 Post(s)
    Quoted
    618 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    L'Italia chiaramente non è in condizioni di tirarsi fuori nè da euro nè da UE, non fraintendetemi, neanche UK era ed è in condizioni tant'è che prenderà una botta tra capo e collo che dovrà solo pregare. I dati UK tra la dichiarazione della Brexit e adesso sono già drammaticamente a picco. Poi ti faccio un altro esempio, io lavoro per una multinazionale e per noi comprare da UK adesso non ha più senso tant'è che stiamo velocemente rimpiazzando tutti i nostri fornitori inglesi. Fine, con loro non lavoreremo più salvo stravolgimenti perchè lavoriamo in settore a bassa marginalità e adesso UK non è più competitiva. Ti dico anche che circa il 20% di loro ci hanno fatto già da soli il favore di essere rimpiazzati....hanno chiuso i battenti....

    Lo stesso stanno facendo tante altre aziende, difatto nella pratica è la conseguenza di quello che hanno voluto con quel folle referendum ovvero essere indipendenti e staccarsi da un mercato comune. Credimi per UK sarà un dramma la Brexit, già adesso lo è ma è solo l'inizio. Pensa ora la stessa cosa per l'Italia. Una follia completa. L'UE passa un periodo di crisi ma come tutti i cicli è temporaneo, UK è stata avventata e i bec.eri populismi di questo periodo hanno solo alimentato questo disastro. In un mercato come quello attuale, isolarsi, disgregarsi, chiudere l'economia è una roba assurda e le conseguenze sono immediate e lo stiamo vedendo con la Brexit. Pensare di andar fuori dall'Europa o dall'euro veramente è una roba da ricovero immediato.

  9. #19
    L'avatar di GreedyTrader
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,421
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    843 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    C'è solo una cosa che mi lascia perplesso in quanto hai scritto.
    UK è un paese con 66 milioni di abitanti.
    Tutta questa gente può campare solo di terziario avanzato dismettendo industria e manifattura ?
    Una cosa del genere potrebbe funzionare per gli irlandesi dell'EIRE che sono solo 5 milioni.
    Ma per UK ??
    eheh purtroppo è vero. Ci saranno ampie zone depresse (e già ci sono - vedi cartina tutte le zone viola) che camperanno di aiuti statali o cose del genere. Per esempio i vecchi "Docks" di Liverpool e Belfast stanno vivendo una riqualificazione imponente, ma aivoglia a impiegare persone che lavoravano nell'industria nel museo del Titanic e in ristorantini.
    Visitare queste città è qualcosa di veramente agghiacciante: molti edifici del centro, ex fabbriche o uffici, sono semplicemente abbandonati, con alberi che ci crescono dentro... parliamo di centro storico !!
    Immagini Allegate Immagini Allegate Vivere di rendita, posso (Vol. XIX)?-cattura.png 

  10. #20

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    444
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    351 Post(s)
    Potenza rep
    6473248
    Citazione Originariamente Scritto da giuliasantus Visualizza Messaggio
    SPAM abbestia... quanti messaggi uguali hai sparso sul forum!?

Accedi