Venezuela e PDVSA (vol.150) Quota "Aran2" .... il sogno resiliente! - Pagina 109
Dividendi 2020 da record: ben 8 titoli del Ftse Mib con rendimenti oltre il 5%, banche al top
L’assaggio di dividendi arrivato a inizio settimana, con i ricchi acconti cedola staccati da Enel e Snam, ha acceso i riflettori sulle interessanti opportunità di rendimento offerte dai titoli di …
I tre scenari per lo spread dopo test Emilia. Ing: elezioni anticipate un bene per i Btp (nel lungo periodo)
Il conto alla rovescia in vista delle elezioni regionali in Emilia Romagna è ormai prossimo alla fine e lunedì mattina, risultati alla mano, i mercati daranno il loro giudizio. Una …
Piazza Affari raddrizza la settimana: +1,1% con chiusura sui massimi di sempre per Enel, Terna ed Hera
Colpo di reni a fine ottava per Piazza Affari che ritrova il sorriso dopo che le precedenti 4 sedute erano state avare di soddisfazioni complici principalmente i timori legati al …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1081
    L'avatar di Aran2
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    4,676
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    1981 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Venezuela, fuggiti 16 soldati oppositori - America Latina - ANSA

  2. #1082
    L'avatar di Gioxx
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    7,786
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3625 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Venepress

    Bloomberg disposto a lavorare "con qualsiasi governo venezuelano"


    "Il Venezuela chiede una risposta da Washington che non sia semplicemente diffamare i venezuelani"

    Il candidato democratico e uomo d'affari americano miliardario Michael Bloomberg sarebbe disposto a lavorare "mano nella mano" con "qualsiasi governo che il popolo venezuelano crede sia il più qualificato per governarli", ha detto il suo consigliere per la campagna, Tim O'Brien, in un'intervista con The Voice of America .

    "Ma chiaramente Mike Bloomberg preferirebbe un governo onesto, preferirebbe un governo che funzioni in modo trasparente e lui [Michael Bloomberg] preferirebbe un governo che si dedichi alla creazione di un'opportunità economica, delle libertà civili e della partecipazione democratica per i venezuelani", ha detto O O'Brien.

    Ricordiamo che la crisi venezuelana è stata una delle questioni principali durante l'amministrazione del presidente Donald Trump ed è uno dei principali argomenti di dibattito prima delle elezioni presidenziali del prossimo anno.

    Per Bloomberg, secondo il suo consigliere, il Venezuela richiede una risposta da Washington " che non sia semplicemente diffamare i venezuelani " e catalogare la situazione come una minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti.

  3. #1083

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    2,575
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1198 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da amgone Visualizza Messaggio
    coupe de theatre
    👍

  4. #1084
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    6,543
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3770 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    Venepress

    Bloomberg disposto a lavorare "con qualsiasi governo venezuelano"


    "Il Venezuela chiede una risposta da Washington che non sia semplicemente diffamare i venezuelani"

    Il candidato democratico e uomo d'affari americano miliardario Michael Bloomberg sarebbe disposto a lavorare "mano nella mano" con "qualsiasi governo che il popolo venezuelano crede sia il più qualificato per governarli", ha detto il suo consigliere per la campagna, Tim O'Brien, in un'intervista con The Voice of America .

    "Ma chiaramente Mike Bloomberg preferirebbe un governo onesto, preferirebbe un governo che funzioni in modo trasparente e lui [Michael Bloomberg] preferirebbe un governo che si dedichi alla creazione di un'opportunità economica, delle libertà civili e della partecipazione democratica per i venezuelani", ha detto O O'Brien.

    Ricordiamo che la crisi venezuelana è stata una delle questioni principali durante l'amministrazione del presidente Donald Trump ed è uno dei principali argomenti di dibattito prima delle elezioni presidenziali del prossimo anno.

    Per Bloomberg, secondo il suo consigliere, il Venezuela richiede una risposta da Washington " che non sia semplicemente diffamare i venezuelani " e catalogare la situazione come una minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti.
    Le solite dichiarazioni che dicono tutto e niente , attendiamo fiduciosi le prossime elezioni

  5. #1085
    L'avatar di Centauro IV
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    530
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    209 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Due mesi di festa per un paese pieno di pace e felicità... Il caprone ha la testa piena di segatura, per non dir di peggio

    Maduro Declares Venezuela Full of 'Happiness and Peace' for Christmas

    Forse è questa la felicità di cui parla?
    Desnutricion infantil en Venezuela: Una dura batalla • Diario de Los Andes, noticias de Los Andes, Trujillo, Tachira y Merida

  6. #1086
    L'avatar di NewOn
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    3,245
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1810 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da Potemkin Visualizza Messaggio
    Scusa ma mi sembra che dicano il contrario. Rib
    adiscono che senza una loro autorizzazione non si fa nulla ed invitano alla prudenza prima di chiedere.
    Dicono che non si possono vendere subito ma è necessaria licenza e devono verificare con cautela prima di dare una licenza (devono verificare che non vi siano corrotti o chi è nella lista dei sanzionati) non possono bloccare una sentenza di un giudice e questo al dipartimento di stato lo sanno.....serve solo per perdere tempo.

  7. #1087
    L'avatar di NewOn
    Data Registrazione
    Nov 2018
    Messaggi
    3,245
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1810 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da Gioxx Visualizza Messaggio
    Venepress

    Bloomberg disposto a lavorare "con qualsiasi governo venezuelano"


    "Il Venezuela chiede una risposta da Washington che non sia semplicemente diffamare i venezuelani"

    Il candidato democratico e uomo d'affari americano miliardario Michael Bloomberg sarebbe disposto a lavorare "mano nella mano" con "qualsiasi governo che il popolo venezuelano crede sia il più qualificato per governarli", ha detto il suo consigliere per la campagna, Tim O'Brien, in un'intervista con The Voice of America .

    "Ma chiaramente Mike Bloomberg preferirebbe un governo onesto, preferirebbe un governo che funzioni in modo trasparente e lui [Michael Bloomberg] preferirebbe un governo che si dedichi alla creazione di un'opportunità economica, delle libertà civili e della partecipazione democratica per i venezuelani", ha detto O O'Brien.

    Ricordiamo che la crisi venezuelana è stata una delle questioni principali durante l'amministrazione del presidente Donald Trump ed è uno dei principali argomenti di dibattito prima delle elezioni presidenziali del prossimo anno.

    Per Bloomberg, secondo il suo consigliere, il Venezuela richiede una risposta da Washington " che non sia semplicemente diffamare i venezuelani " e catalogare la situazione come una minaccia alla sicurezza degli Stati Uniti.
    Lo credo possibile fa gli interessi dei fondi, in fondo anche Obama stava togliendo le sanzioni a Cuba prima di Trump.

  8. #1088
    L'avatar di Dart-Fener
    Data Registrazione
    Jun 2017
    Messaggi
    6,543
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3770 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da NewOn Visualizza Messaggio
    Lo credo possibile fa gli interessi dei fondi, in fondo anche Obama stava togliendo le sanzioni a Cuba prima di Trump.
    si dopo 40 anni

  9. #1089

  10. #1090

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    1,900
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1220 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da NewOn Visualizza Messaggio
    Dicono che non si possono vendere subito ma è necessaria licenza e devono verificare con cautela prima di dare una licenza (devono verificare che non vi siano corrotti o chi è nella lista dei sanzionati) non possono bloccare una sentenza di un giudice e questo al dipartimento di stato lo sanno.....serve solo per perdere tempo.
    Diciamo che mi piace pensare che quelli dell'Ofac non siano degli sprovveduti che prima bloccano tutto per 90 giorni, poi sentono il bisogno di scrivere questo chiarimento nel quale, almeno io questo leggo, avvertono che senza una loro licenza non si fa nulla. Mi piace pensare che ci sia una strategia dietro e non tipo un ufficetto di burocrati italici affetti da grafomania per giustificare il loro stipendio.
    ( se ci mettevo qualche punto sarebbe stato meglio )

Accedi