dove mettere liquidità in questa epoca a tassi zero - Pagina 22
Flop mercati emergenti: nel 2019 surclassati dall’MSCI World, il maggior rischio non premia neanche a 5 e 10 anni 
È proseguita, nel terzo trimestre 2019, la fase di turbolenza dei mercati emergenti, che faticano a seguire il rally delle maggiori Borse mondiali. La serie di tagli dei tassi della …
Tassi bassi cambiano le regole del risparmio: investire ‘di più e prima’ per non perdere battaglia dei rendimenti
Quando allochiamo i nostri soldi in investimenti a basso rischio o nei conti correnti, che hanno aiutato la generazione precedente alla nostra a risparmiare per la pensione, i rendimenti che …
Dividendi d’autunno, gli stacchi sul Ftse Mib del 18 novembre. Nel 2020 attese cedole maxi da Unicredit e FCA
Spicca la novità di Poste Italiane tra le società di Piazza Affari che sono abituate a dare in pasto ai loro azionisti l’acconto dividendo nella stagione autunnale. In tutto lunedì …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #211

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,711
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2456 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da ginogost Visualizza Messaggio
    In certi paesi del terzo mondo se non vai con il contante non sopravvivi. Per questo motivo sono costretto ad accumulare liquidi in casa in vista dei frequenti viaggi: sono un delinquente?
    Ma terzo mondo terzo mondo, e pure zone periferiche dello stesso, perchè le carte di credito in Africa i negozietti le accettavano già nei primi anni '90, quando in Italia neanche sapevamo cosa fossero...ricordo ancora le macchinette copiatrici che ogni venditore aveva.


    Citazione Originariamente Scritto da ginogost Visualizza Messaggio
    Dulcis in fundo: ieri ho pagato un viaggio versando 1000 € su una poste pay regolarmente intestata ad una ditta.
    Le Poste accettano solo denaro contante.
    Ma che ditta che organizza viaggi ha come unico strumento per incassare una poste pay?! oltretutto standard, perche se fosse la evolution almeno avrebbe l'IBAN e potevi fargli un bonifico da casa!

    Poi sulla tassa sul prelievo di contanti non sono così contrario, non limite di prelievo, ma un bollo oltre una certa cifra settimanale/mensile, in fondo corrisponderebbe al bollo per chi vuole il libretto d'assegni senza la dicitura "non trasferibile",nel contempo obbligo le banche a proporre POS basici a canone e costi ZERO (per quanto ormai con Sumup, il costo è irrisorio per chi vuole averlo) e metto l'obbligo vero, non l'attuale legge, che qualunque attività commerciale deve accettare pagamenti elettronici.

  2. #212

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,711
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2456 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Nemor Visualizza Messaggio
    Arriverà come una marea impetuosa, una marea fatta di mattoni.
    Dipende dove la prendiamo questa marea di mattoni...speriamo non tutti in testa

  3. #213

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,711
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2456 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Sanguisuga Visualizza Messaggio
    In Giappone l'uso del contante nei pagamenti supera l'80%, in Germania si aggira al 75%.
    Due paesi palesemente arretrati tecnologicamente e dove si fa tanto nero, giusto?
    Hai parlato dei due popoli al mondo che hanno forse il più elevato senso del dovere nei confronti della loro nazione...noi italiani no, quindi andiamo regolamentati in maniera diversa, concordo che è una aberrazione limitare le disponibilità di contante (fa molto Grecia al momento della crisi o comunque paese in semi-default), ma un bollo di 1,5/2€ oltre una certa cifra non mi sembra uno scandalo, in fondo come ho scritto sopra sui libretti d'assegni è già così

  4. #214

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    978
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    86 Post(s)
    Potenza rep
    10393687
    In Italia parecchi sono contrari alla penalizzazione dell'uso del contante perché tanti hanno soldi in nero da spendere...

  5. #215
    L'avatar di ginogost
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    15,963
    Mentioned
    36 Post(s)
    Quoted
    1786 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Ma terzo mondo terzo mondo, e pure zone periferiche dello stesso, perchè le carte di credito in Africa i negozietti le accettavano già nei primi anni '90, quando in Italia neanche sapevamo cosa fossero...ricordo ancora le macchinette copiatrici che ogni venditore aveva.
    Cuba. Dove ogni poco gli sportelli automatici non funzionano. Dove non ci sono negozi con il POS. Comunque, ti ci vedo a pagare con il bancomat i mango al mercato o il guarapo da un peso (4 cts di €). E se poi voglio fare un regalino, un'elemosina, un acquisto non c'è altro modo: contanti.

    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Ma che ditta che organizza viaggi ha come unico strumento per incassare una poste pay?! oltretutto standard, perche se fosse la evolution almeno avrebbe l'IBAN e potevi fargli un bonifico da casa!
    A parte che era una evolution (sarà ignorante il titolare), ma che c'entra? Il punto è che con tutto questo piovere di minacce contro il contante, la Posta nazionale accetta versamenti solo in contanti per una carta di pagamento. Altro che terzo mondo. E' un mondo al contrario.

    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Poi sulla tassa sul prelievo di contanti non sono così contrario, non limite di prelievo, ma un bollo oltre una certa cifra settimanale/mensile, in fondo corrisponderebbe al bollo per chi vuole il libretto d'assegni senza la dicitura "non trasferibile",nel contempo obbligo le banche a proporre POS basici a canone e costi ZERO (per quanto ormai con Sumup, il costo è irrisorio per chi vuole averlo) e metto l'obbligo vero, non l'attuale legge, che qualunque attività commerciale deve accettare pagamenti elettronici.
    Confindustria ha proposto il 2% sopra i 1500, e il governo ha colto la palla al balzo (in realtà gliel'aveva precotta lui). In epoca di tassi sotto zero e conti deposito allo 0,5% significa un tasso negativo del 2% sul tuo contante. Praticamente dovresti investire duro, rischiare, pagar tasse, per poi venire spogliato di tutto (se ti è andata bene, sennò ) all'ultimo passo. Denaro che già ha pagato tasse non si sa quante volte. Ma tu davvero credi alle favole che ridurre il contante serva per ridurre l'evasione? Magari un poco forse sì, ma il grosso del vantaggio per lo stato è puramente una tassa in più, senza quasi alcun altro risultato. E per salvare le loro inefficaci banche. A te fanno credere che la tassa verrebbe posta per scongiurare l'evasione. Come la sovrattassa sulla benzina finalizzata per il Belice o l'Abissinia Capirai!
    Comunque non vale la pena di continuare a discutere, mi sembra di percepire una tua disponibilità a priori a credere alle favole di Repubblica o di 24 Ore, parti totalmente disinteressate, come è noto!

    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Hai parlato dei due popoli al mondo che hanno forse il più elevato senso del dovere nei confronti della loro nazione...noi italiani no, quindi andiamo regolamentati in maniera diversa, concordo che è una aberrazione limitare le disponibilità di contante (fa molto Grecia al momento della crisi o comunque paese in semi-default), ma un bollo di 1,5/2€ oltre una certa cifra non mi sembra uno scandalo, in fondo come ho scritto sopra sui libretti d'assegni è già così
    Tafazzi a te ti fa un baffo

  6. #216
    L'avatar di sonoinesperto
    Data Registrazione
    May 2017
    Messaggi
    518
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    334 Post(s)
    Potenza rep
    25130123
    Citazione Originariamente Scritto da biavo001 Visualizza Messaggio
    Con ottica di medio lungo azioni ad alto dividendo e ben patrimonializzate; INTESA, ENI, GENERALI, ENEL, MEDIOBANCA...
    La penso come te.
    Ieri ho incrementato ISP e ho in portafoglio anche BFF che mi ha dato già due ottimi dividendi (pari al 10%)..
    non male direi

  7. #217

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,959
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1378 Post(s)
    Potenza rep
    11582446
    Citazione Originariamente Scritto da sonoinesperto Visualizza Messaggio
    La penso come te.
    Ieri ho incrementato ISP e ho in portafoglio anche BFF che mi ha dato già due ottimi dividendi (pari al 10%)..
    non male direi
    Obbligazioni intesa sono interessato qualche Isin interessante

  8. #218
    L'avatar di crosa83
    Data Registrazione
    Jan 2014
    Messaggi
    7,750
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    914 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da Elia2019 Visualizza Messaggio
    Obbligazioni intesa sono interessato qualche Isin interessante
    Parlano di azioni Intesa non obbligazioni

  9. #219

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,959
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1378 Post(s)
    Potenza rep
    11582446
    Citazione Originariamente Scritto da crosa83 Visualizza Messaggio
    Parlano di azioni Intesa non obbligazioni
    Si ho capito chiedevo se ci fosse qualche obbligazione intesa interessante

  10. #220
    L'avatar di balcarlo
    Data Registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    17,550
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    1657 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da Elia2019 Visualizza Messaggio
    Si ho capito chiedevo se ci fosse qualche obbligazione intesa interessante
    Difficile trovare qualcosa con buona remunerazione, soltanto con tagli importanti da 100k si riesce ad ottenere qualcosa intorno all' 1%, ad esempio:

    INTESA SAN 24 FRB IT0005279887

Accedi