Vivere di rendita, posso (Vol. XVII)?
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,159
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10282 Post(s)
    Potenza rep
    42949676

    Vivere di rendita, posso (Vol. XVII)?

    Si proviene da qui Vivere di rendita, posso (Vol. XVI)?

    Citazione Originariamente Scritto da Wiliam_the_Selfish Visualizza Messaggio
    Sarà curioso vedere come si muoveranno le "trillionate" di $ di investimenti passivi / legati ai vari algoritmi "smart". Una "massa" mai presente nella storia finanziaria e della quale ovviamente i backtest non possono tenere conto.

    Un articolo recente che ne parla: The risks grow that the passive and algorithmic transformation of equity markets could lead to a crisis

    qualche takeaway, so che siete pigri e non leggete
    • ... passive strategies now control 60% of U.S. equity assets while quant funds control 20% — a staggering 80% combined
    • ... a recent report by Thomson Reuters, algorithmic trading systems are now responsible for 75% of global trading volume
    • ...low-vol is more expensive than it has been nearly 99% of the time, relative to the mean, since 1990
    • ...there’s “too much risk for me to play for the last yard.” (non l'ho capita - troppo rischio per poco gain? -, la mia conoscenza del football americano si limita al film con Al Pacino)
    Le spiegazioni arriveranno sempre ex-post.

    15 anni fa in economia e gestione delle imprese era compreso un compendio di un assistente sulla trasformazione delle banche da risk takers a risk brokers, io pensai "Ma che idiozia è mai questa? Chi investe non conosce il debitore perchè la banca se ne lava le mani" 3 anni dopo scoppiò la crisi delle banche usa.

    In quel periodo sostenevo apertamente il destino segnato del differenziale tra titoli italiani e titoli tedeschi guardando semplicemente all'inflazione, ma non avevo gli strumenti, i capitali e le conoscenze tecniche per fare alcunchè.

    Guardavo anche alla dinamica degli stipendi e dell'inflazione per dire che l'Italia era fott.tuta (ma alla fine sono ancora qui, ritornato)

    Guardavo a EUR USD e preconizzavo un crollo del biglietto verde, ma anche qui non ho fatto un mazzo in proposito.
    Ultima modifica di Antoniano2; 31-08-19 alle 20:49

  2. #2
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,159
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10282 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    [Ecco vediamo cosa fareste n questi casi.

    Vivere di rendita, posso (Vol. XVII)?-screenshot-2019-08-31-15.12.51.jpg
    Rendimento reale lordo nei 30 anni successivi per S&P500. Non dà risultati negativi dalla prima guerra mondiale (e nei 30 anni successivi c'è stata la prima guerra mondiale, la grande depressione, la seconda guerra mondiale).

    Il MR MAGOO INDEX del buy and hold tra il dicembre 1871 e il dicembre 1987 per un livello reale lordo superiore allo 0% annuo a 30 anni è dell'81,47% sui dati mensili.

    La linea rossa è in rendimento reale lordo (quindi sempre tolta l'inflazione ma non le tasse) di una strategia KISS

    Alla salute

    (mi autoquoto per la nuova discussione)

  3. #3
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,847
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    6031 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

  4. #4

    Data Registrazione
    Jul 2019
    Messaggi
    231
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    Le spiegazioni arriveranno sempre ex-post.
    E' vero.

    Io non posso preconizzare il futuro dei mercati. Ma sono molto più cauto di quanto non lo fossi nel 2007 e non vorrei ripetere l'esperienza di ciò che ho passato.

    Perciò la mia allocazione è tranquilla: 23% azionario, 22% obbligazionario core investment grade, 30% obbligazionario high risk, 23% conto deposito, 2% liquidità.

  5. #5
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,847
    Mentioned
    48 Post(s)
    Quoted
    6031 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Per chi ha un po' di tempo "perso", c'e' un canale so youtube di una coppia che a loro dire si sono ritirati a 25 anni e vanno in giro per il mondo cercando le zone dove si vive con poco, adesso mi pare che sono nel Sud Italia

    Retire Earlier and Better
    - YouTube

  6. #6
    L'avatar di Antoniano2
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Messaggi
    16,159
    Mentioned
    23 Post(s)
    Quoted
    10282 Post(s)
    Potenza rep
    42949676
    Citazione Originariamente Scritto da rickiconte Visualizza Messaggio
    @Antoniano
    Cortesemente aggiorna il tuo primo post ed in cima aggiungi la seguente frase e link:

    Si proviene da qui Vivere di rendita, posso (Vol. XVI)?

    Grazie!!
    Avevo aperto il thread solo perché mi era rimasto in canna il post

  7. #7

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    17,836
    Mentioned
    44 Post(s)
    Quoted
    4996 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Grazie comunque.

  8. #8

    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    2,773
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    612 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Seguo

  9. #9

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,464
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2320 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Antoniano2 Visualizza Messaggio
    Allora scriviamolo perchè altrimenti poi qualcuno si impressiona
    1) nessun investimento sopra i 15 anni in borsa è mai stato negativo. Anche andano all in al buio

    2) nessun investitore che prelevasse il 4% annuo ha mai finito i soldi in nessun periodo storico di 40 anni filati
    - Li conosci tutti quelli che ci hanno provato, perchè è un po' come il paradiso, tutto lo danno per certo, ma nessuno è mai tornato indietro a confermarlo...e comunque dubito lo siano andati in giro a dire se son finiti sotto i ponti

    3) il rendimento lordo medio annuo è storicamente del 7% annuo
    - che a conti fatti è un 5% netto (il che prendendo a spunto il punto 2) se fai 4+inflazione, già ti tocca erodere il capitale), ovviamente non affronti mai questo punto: Vivere di rendita, posso (Vol. XVII)?-srr-table04.png


    4) questa discussione è inspiegabilmente piena di trolls. Il mio sospetto è che ad alcune persone, come scritto più volte, l'idea che qualcuno riesca in un impegno pluriennale a passare dal lavoro alla rendita laddove loro stessi falliscono è insopportabile.
    - aspettiamo che tu metta in pratica quanto vai dicendo, nel frattempo qua dentro c'è chi vive di rendita da anni, ben prima dei tuo illuminanti e ripetitivi consigli e indirizzi
    .
    Ultima modifica di mgzr160; 01-09-19 alle 09:07

  10. #10

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,464
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2320 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio
    Il problema è che finché i soldi non li perdi davvero e vedi il portafoglio rosso fuoco è molto difficile stimare ex-ante la propria capacità di sopportare le perdite.
    Io ho qualche parametro grazie ad esperienze passate.
    Un altro aspetto è un grosso errore stimare usando le percentuali, per esempio chiedersi "se il portafoglio perdesse il x% che farei?", meglio fare il calcolo di quant'è in valore quel x% e chiedersi "se vedo il portafoglio perdere xK€ che farei?"
    Esattamente, finchè certi eventi sono ipotizzati, tutto bene, stress test, -20% o -30% "me ne frego!", "se scende, compro ancora" e via discorrendo...poi in quel momento o in quei giorni quando ti vedi l'intero portafoglio rosso, la mente cambia approccio e si rischia di fare ancora più danni!!
    Figuriamoci per qualcuno che con quel capitale ci deve vivere vita natural durante dovendolo prelevare per vivere (già se hai un buon stipendio, lo affronti in maniera diversa...hai tempo per recuperare), ma questo lo impari solo vivendolo e le teorie del camperista spensierato basate su grafici, tabelle e serie storiche infallibili vanno un po' a ramengo

Accedi