Vivere di rendita, posso (Vol. XVII)? - Pagina 56
Fuga dal progetto Libra, buona o cattiva notizia per il Bitcoin?
Prima PayPal e poi a seguire a ruota Visa, Mastercard, eBay, Stripe, Mercado Pago e da ultimo Booking.com. Sta collezionando una defezione dietro l?altra il progetto Libra, la moneta virtuale …
Carrellata bilanci dal colossi di Wall Street: JP Morgan vince prima battaglia contro virata dovish Fed
Il margine di interesse netto di JP Morgan ce la fa, e cresce a dispetto della virata dovish della Federal Reserve: è in questo parametro (sigla NNI: net interest income) …
Umiliazione per l’ex star dei gestori: fine dei giochi per il fondo flagship di Neil Woodford
All'apice della sua storia, il fondo Woodford Equity Income Fund contava asset per un valore superiore a 10 miliardi di sterline. Ora vale appena 3,1 miliardi di sterline, e gli …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #551

    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    3,374
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    2252 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio

    • Sistema 0.74% netto libero
    • FCA 0.74% netto libero

    Però è chiaro che questi ultimi in qualsiasi momento possono mandare comunicazione dicendo che dal prossimo mese si scende allo 0.5% o anche meno.
    Stante che dubito quelli li toccheranno ,pesanvo a Progetto che da 0,92 ("vincolo di 33 gg.) e FCA che vincolando con possibile smobilizzo ogni 3 mesi da anch'esso quasi l'1%, e i restanti 100K su Sistema che è anche un ottimo conto a zero spese

    A quel punto però bisogna farsi bastare 1.227,50€/mese per vivere...

  2. #552
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    243 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da estemeline Visualizza Messaggio
    Stai ragionando sul trading non sul vivete di rendita.

    Chi vive di rendita come il sottoscritto è interessato al flusso di cassa, anno dopo anno il capitale investito deve rendere liquidità sufficiente per vivere e di anno in anno il flusso di cassa deve crescere più dell'inflazione.

    Il capitale investito in principio non lo vuoi toccare o toccare il meno possibile. Certo nei decenni quel capitale deve crescere almeno tanto quanto l'inflazione ma se un anno ti fa +20% o - 20% ti è indifferente. Negli ultimi 10 anni il mio capitale investito è circa triplicato ma è un valore sulla carta. Il flusso di cassa reale invece è raddoppiato mentre l'inflazione è stata globalmente dell'11% sul decennio.

    Chi ragiona sul capitale fa trading non vive di rendita.
    quoto
    anch'io me ne frego del valore del capitale, che ad oggi è cmq più che positivo, ma guardo ormai da 10 anni solo al flusso di cassa e faccio in mondo di alzarlo ogni anno.
    Io ancora lavoro, ho 55 anni e 33 di contributi, ma sono riuscito a raggiungere l'obbiettivo di avere una rendita finanziaria che mi permetterebbe di vivere di rendita.
    Per il momento continuo a lavorare, ma questa cosa mi dà parecchia serenità, esempio l'azienda in cui lavoro sta per essere acquistata da un fondo, ovviamente c'è abbastanza preoccupazione tra noi dipendenti, io sono pronto a lasciare se le cose non mi staranno bene, ovviamente cercando di ottenere il più possibile, eventuale buonauscita o cmq farmi licenziare per ottenere la NASPI.
    Se poi le cosa non cambieranno in peggio la mia idea è di lavorare per altri 5 anni al massimo, questo per aumentare il flusso di cassa, perchè nel caso smettessi di lavorare lo utilizzarei in gran parte per vivere di rendita e difficilmente riuscirei nuovamente ad incrementarlo, se non in piccola parte.
    Ultima modifica di xymox; 16-09-19 alle 10:28

  3. #553
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    243 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da alfa71 Visualizza Messaggio
    Dipende.
    C'era un epoca in cui si potevano acquistare BTP con scadenze ultradecennali pagandoli all'incirca alla pari e con tassi di interesse al 4% - 5% ma anche oltre.
    Chi li aveva acquistati a quel tempo ed oggi li ha in portafoglio porta a casa belle cedole.
    Magari non ci campa.....ma magari anche si.
    il 50% del mio ptf attuale è composto da questi titoli, ero oltre il 60%, ogni anni lo abbasso vendendo quelli in scadenza, finirò nel 2033 e ovviamente non stò reinvestendo in btp, prezzi attuali troppo alti

    dipende quanto uno ci ha investito, se parecchio e sui lunghi ci campa eccome

  4. #554

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    258
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    172 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da jq68 Visualizza Messaggio
    vivrai anche di rendita ma la tua non deve essere una gran vita se le giornate le passi su un forum
    poi ribadisco: se in totale confusione, io non ho detto da nessuna parte che oggi i treasury ti danno il 4%, lo ha dichiarato un autore che tu porti come esempio per sostenere le tue sparate e di cui mi suggerisci la lettura, dimostrando cosi che tu non lo hai mai letto, ma del resto continui a ripetere, come un disco rotto, una sequenza di baggianate, ma di concreto non dici mulla.
    Te l'ho scritto fin dall'inizio:
    " individua la cifra annuale che che ti serve per coprire le spese fai il calcolo a ritroso e dicci il capitale che ti serve per acquistare i titoli che ti garantiscano la rendita necessaria "
    evidentemente non sei ingrado di farlo.
    Ora scusa, ma a differenza di te io vivo di rendita da soli 6 anni, quindi ora vado in palestra, poi vista la giornata in piscina
    Ci mancava pure l'attacco personale, proprio una bella persona senza argomenti. per la cronaca passo circa metà anno in spagna e l'altra metà in brasile più il giusto sulle alpi italiane per la stagione invernale :-) Tu vivi di rendita con quelle ciofeche che compri? ahahahahha ti viene il naso lungo ragazzino :-)
    Ti ho già messo una serie di titoli che ho in portafoglio, dividends champions o aristocrats che pagano da decenni dividendi in crescita che raddoppiano ogni decennio. Controlla meglio la discussione, mi pare che sei interessato solo alle tue strampalate idee.

  5. #555

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    10,708
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    4792 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da estemeline Visualizza Messaggio
    Ci mancava pure l'attacco personale, proprio una bella persona senza argomenti. per la cronaca passo circa metà anno in spagna e l'altra metà in brasile più il giusto sulle alpi italiane per la stagione invernale :-) Tu vivi di rendita con quelle ciofeche che compri? ahahahahha ti viene il naso lungo ragazzino :-)
    Ti ho già messo una serie di titoli che ho in portafoglio, dividends champions o aristocrats che pagano da decenni dividendi in crescita che raddoppiano ogni decennio. Controlla meglio la discussione, mi pare che sei interessato solo alle tue strampalate idee.
    Va beh, avete idee differenti. Capisco anche il tuo ragionamento. I dividendi/utili nei lustri aumentano, però non è per forza una crescita lineare, magari a causa di una o più recessioni il dividend yield iniziale che uno si aspetta ti cala per 10 anni (prima di tornare a riprendersi tutto con gli interessi).
    jq68 sostanzialmente fa notare che in quei 10 anni le spese mensili invece non calano e uno deve farvi fronte, ma dormendo sereno se dice di vivere di rendita.

    Presumo dipenda anche dal patrimonio, se uno ha un patrimonio tale che gli produce in dividendi netti quasi 2 volte il costo annuo per vivere, può permettersi di sopportare lustri di dividend yield calanti facendo comunque fronte alle spese senza patemi.

    Per me sarebbe più interessante se tu e jq68 ci raccontaste come fate a passarvi il tempo vivendo di rendita.

    Per esempio tu in Spagna 6 mesi che fai di bello? In che città? Se lo vuoi dire. E in Brazil?

  6. #556

    Data Registrazione
    Aug 2019
    Messaggi
    258
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    172 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio
    Va beh, avete idee differenti. Capisco anche il tuo ragionamento. I dividendi/utili nei lustri aumentano, però non è per forza una crescita lineare, magari a causa di una o più recessioni il dividend yield iniziale che uno si aspetta ti cala per 10 anni (prima di tornare a riprendersi tutto con gli interessi).
    jq68 sostanzialmente fa notare che in quei 10 anni le spese mensili invece non calano e uno deve farvi fronte, ma dormendo sereno se dice di vivere di rendita.

    Presumo dipenda anche dal patrimonio, se uno ha un patrimonio tale che gli produce in dividendi netti quasi 2 volte il costo annuo per vivere, può permettersi di sopportare lustri di dividend yield calanti facendo comunque fronte alle spese senza patemi.

    Per me sarebbe più interessante se tu e jq68 ci raccontaste come fate a passarvi il tempo vivendo di rendita.

    Per esempio tu in Spagna 6 mesi che fai di bello? In che città? Se lo vuoi dire. E in Brazil?
    Citami in che anno i dividendi di Jnj, Pepsi, Ko, Swk, 3m etc sono stati calanti. Così per curiosità-

  7. #557

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    10,708
    Mentioned
    24 Post(s)
    Quoted
    4792 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da estemeline Visualizza Messaggio
    Citami in che anno i dividendi di Jnj, Pepsi, Ko, Swk, 3m etc sono stati calanti. Così per curiosità-
    Non lo so, io compro solo indici azionari perché non sono buono di selezionare i titoli. I dividendi degli indici azionari (anche i più classici DOW e S&P500) hanno avuto lustri di calo prima di riprendersi, trovi i dati online (sito di Shiller).

    Ex ante non credo sia banale sapere quali sono i titoli con dividendi che cresceranno sempre. Ho letto ogni tanto online di gente rovinata dal titolo General Electric che magari decenni fa era considerato come 3M per dire.

    Comunque non criticavo la tua strategia, io come ti ho detto non sono buono a selezionate titoli, quindi non mi permetto di criticare chi lo fa.

    Per me se smettete di scannarvi inutilmente (tanto ognuno resta delle proprie idee e le due diverse idee/strategie penso le abbiano capite tutti) e ci raccontate che fate di bello vivendo di rendita per non annoiarvi tra España e Brasil, è a questo punto più interessante.
    Ultima modifica di mirkosalva; 16-09-19 alle 11:14

  8. #558
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    2,091
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    243 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da mirkosalva Visualizza Messaggio
    Non lo so, io compro solo indici azionari perché non sono buono di selezionare i titoli. I dividendi degli indici azionari (anche i più classici DOW e S&P500) hanno avuto lustri di calo prima di riprendersi, trovi i dati online (sito di Shiller).

    Ex ante non credo sia banale sapere quali sono i titoli con dividendi che cresceranno sempre. Ho letto ogni tanto online di gente rovinata dal titolo General Electric che magari decenni fa era considerato come 3M per dire.

    Comunque non criticavo la tua strategia, io come ti ho detto non sono buono a selezionate titoli, quindi non mi permetto di criticare chi lo fa.
    rimanendo in Italia, io sono da 10 anni stabile su ISP e Generali, avrò fatto si e no 5 o 6 vendite in questi anni e preso sempre il dividendo, in compenso sempre incrementate su minimi.
    In 10 anni a questi prezzi calcolando tutte le cedole prese, ho quesi raddoppiato il valore che ho investito, più con ISP che con Generali
    Non ho mai seguito le azioni del mercato americano ma voglio iniziare anche se per comprarle aspetterei un calo dell'indice S&P 500
    Ultima modifica di xymox; 16-09-19 alle 10:20

  9. #559
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,614
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    5846 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mgzr160 Visualizza Messaggio
    Visto che tutti citate i dati per prevedere i rendimenti, come se questo desse garanzie per il futuro, non capisco perchè non si faccia la stessa cosa anche per l'inflazione, dove c'è pure un indicatore apposta (il 5y5y) che (prova) a indicare quale sarà l'inflazione media da qui a 10 anni?!

    L'inflazione media annua dell'Italia dal 2002 (ingresso ufficiale nell'€...perchè quello ufficioso e concreto ricordo che è avvenuto nel 1999, ma nessuno se ne era accorto) è stata 1,5-1,6% e il 5y5y da in Europa una previsione di inflazione simile, quindi ci sono buone probabilità che si rimanga in media anche nei prossimi 20 anni...

    E comunque se mai dovesse schizzare l'inflazione, ricordo che il mandato BCE è tenerla "prossima ma sotto il 2%" quindi a quel punto si dovrebbero per statuto rialzare i tassi per contenerla, con beneficio per i rendimenti dei bond e del comparto fisso. Se poi per continuare a erodere capitale e mantenere i tassi negativi, alzeranno quella soglia al 3, al 4 o a X, beh lo vedremo, ma non credo che i tedeschi la prenderebbero bene...
    Sul futuro non c'e' garanzia di nulla purtroppo ed oggi piu' che mai. Se in USA viene riconfermato quel guerrafondaio di Trump altro che inflazione bassa. Sono bastati 2 droni per far salire le quotazioni del petrolio del 18%, immagina, che potrebbe succedere se l'IRAN prende di mira l'Arabia Saudita ? Stagflazione, ci ritroveremmo i prezzi da implosione dell'energia che farebbero schizzare l'inflazione in poco tempo mentre il PIL dell'EUrozona rimarrebbe fermo se non in pesante discesa. E la vedi la BCE alza i tassi mentre il PIL dell'Europa torna in negativo ?

  10. #560
    L'avatar di Nemor
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    15,614
    Mentioned
    46 Post(s)
    Quoted
    5846 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Petrolio, balzo senza precedenti dopo l’attacco all’Arabia Saudita - Il Sole 24 ORE

    i future sul Brent sono balzati di 12 dollari in pochi secondi, salendo fino a quota 71 dollari, pari a un aumento del 20% che non ha eguali
    Poi dite che faccio terrorismo psicologico.

Accedi