Volksbank BPAA 2027 - 5.625% - XS1694763142 - II La Rimonta - Pagina 27
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Gestione Covid, Draghi, calcio e Maneskin: cocktail vincente che mette le ali al brand Italia
Quest’anno il valore originato dall’immagine e dalla reputazione italiana nel mondo è cresciuto del 12%, molto più velocemente della media dei paesi del G20, cresciuti del 6%. Nel dettaglio, con …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #261

    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    12,552
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    966 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Verrà callata al 100%
    Questo bond e' un requisito patrimoniale non un modo di finanziarsi
    Ultima modifica di almagesto; 19-07-21 alle 14:00

  2. #262

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,443
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    602 Post(s)
    Potenza rep
    35147313
    6/8/21

    il Consiglio di amministrazione ha oggi approvato con soddisfazione i risultati semestrali 2021 di Volksbank, che confermano il ruolo di supporto a famiglie ed imprese nel Nord Est, con volumi di masse amministrate che superano per la prima volta i 20 miliardi di euro. I ricavi sono in crescita ad oltre 170 milioni di euro, migliorano l’efficienza e la solidità patrimoniale. Il patrimonio netto tangibile per azione cresce a 16,5 euro, contro i 15,0 euro di un anno fa.

    I risultati del primo semestre 2021 sono relativi al primo periodo successivo all’approvazione del Piano industriale “Sustainable 2023”, avvenuta lo scorso 18 dicembre.


    Volksbank registra un utile netto di oltre 50 milioni di euro, mostrando la bontà dell’indirizzo strategico intrapreso e mettendo a frutto una eccellente qualità d’implementazione.

    Tra i risultati principali spiccano:


    una forte crescita dei volumi e dei clienti (per la prima volta le masse amministrate superano i 20 miliardi di euro), trainata dalla eccellente qualità del servizio alla clientela, ulteriormente confermata dalle indagini di soddisfazione interne e pubbliche;

    l’incremento a doppia cifra delle commissioni, sintomo della migliorata capacità della Banca nell’offrire servizi a valore aggiunto ai clienti, incrementando così il valore della relazione;

    un’attenta gestione della tesoreria della Banca, che ha consentito di registrare risultati molto positivi e pari ad oltre 50 milioni di euro lordi;

    un buon contenimento dei costi, che conferma il buon livello di efficienza con cui viene gestita la Banca e la capacità di erogare servizi digitali alla clientela;

    una gestione attenta dei rischi, in particolare del portafoglio crediti deteriorati, con un NPL ratio lordo che scende sotto il 6% e un NPL ratio netto che cala a 2.6%;

    l’incremento della solidità della Banca, con un patrimonio netto che incrementa a 815 milioni di euro dai 751 milioni di euro di dodici mesi fa;

    il beneficio una tantum, pari a circa 14 milioni di euro, derivante dall’applicazione di una norma fiscale relativa agli immobili.


    Il Presidente Lukas Ladurner ha dichiarato: “I risultati del primo semestre 2021 di Volksbank sono il frutto di un eccellente lavoro di tutti i collaboratori, che ringrazio personalmente. Continueremo a sostenere le famiglie e le imprese del territorio nel loro rilancio dell’attività post pandemia. Questo buon risultato, che beneficia anche di effetti economici positivi una tantum, ci conforta sulla possibilità di raggiungere gli obiettivi che ci siamo dati nel nostro Piano industriale Sustainable 2023. Grazie a questi risultati, come già preannunciato, intendiamo tornare a proporre la distribuzione di dividendi, in conformità con gli indirizzi dell’Autorità di Vigilanza”.

    Il Direttore generale Alberto Naef ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto nel primo semestre 2021 - che proietta la Banca verso un ROE 2021 a doppia cifra - e del progresso raggiunto nell’implementazione del nostro Piano industriale Sustainable 2023, che procede in linea con le aspettative. Questa semestrale segna un momento importante nell’opera di rilancio di Volksbank che stiamo portando avanti con determinazione, e consentirà alla Banca di svolgere un ruolo ancor più attivo per l’economia del Nord Est, dando soddisfazione a tutti gli stakeholders – clienti, dipendenti, territori, fornitori ed azionisti”.

  3. #263
    L'avatar di baleng
    Data Registrazione
    Mar 2021
    Messaggi
    515
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    326 Post(s)
    Potenza rep
    35963541
    Citazione Originariamente Scritto da cpandrea Visualizza Messaggio

    Il Direttore generale Alberto Naef ha aggiunto: “Siamo molto soddisfatti del risultato raggiunto nel primo semestre 2021 - che proietta la Banca verso un ROE 2021 a doppia cifra - e del progresso raggiunto nell’implementazione del nostro Piano industriale Sustainable 2023, che procede in linea con le aspettative. Questa semestrale segna un momento importante nell’opera di rilancio di Volksbank che stiamo portando avanti con determinazione, e consentirà alla Banca di svolgere un ruolo ancor più attivo per l’economia del Nord Est, dando soddisfazione a tutti gli stakeholders – clienti, dipendenti, territori, fornitori ed azionisti
    E GLI OBBLIGAZIONISTI SUBORDINATI???

  4. #264
    L'avatar di SirLux
    Data Registrazione
    Jun 2002
    Messaggi
    6,786
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1453 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Volksbank: va controcorrente, apre sportelli in Veneto (MF)

    MILANO (MF-DJ)--Molti grandi gruppi bancari chiudono sportelli, Volksbank invece continua ad aprirne. La crescita del''istituto che ha sede a Bolzano e opera nel Nord-Est del Paese e'' certificata dai numeri dell''ultima semestrale, chiusa con un utile netto di oltre 50 milioni, l''incremento di volumi e clienti (per la prima volta le masse amministrate hanno superato 20 miliardi), e la crescita in doppia cifra delle commissioni. "Dal punto di vista del rischio creditizio abbiamo gestito il semestre in maniera prudente, tenendo in considerazione gli stimoli che riceviamo dalle autorita'' italiane ed europee, anche in attesa degli effetti economici della pandemia", spiega a MF-Milano Finanza Alberto Naef, direttore generale della banca. Contrariamente a qualche altro istituto, prosegue il manager, "abbiamo continuato ad accantonare riserve in via prudenziale, cercando di anticipare la possibile onda di crediti anomali futura". Quello che ci soddisfa, aggiunge Naef, e'' che siamo riusciti a generare ancora patrimonio, ossia un altro degli aspetti sotto i riflettori della vigilanza e abbiamo registrato un Cet1 al 15,4% al netto della previsione sul capital plan scontata al 50% dal patrimonio". Il patrimonio netto nel semestre ha infatti registrato un incremento a 815 milioni dai 751 milioni dei dodici mesi precedenti. Quello che emerge, dai numeri del semestre che il dg giudica "molto soddisfacenti e frutto di un''attivita'' commerciale efficiente" e'' che l''economia del Nord-Est non sta dando segni di sofferenza. "L''immobiliare ha tenuto", specifica Naef, "il turismo, al di fuori delle citta'' d''arte, non e'' stato troppo penalizzato: sia la riviera veneziana sia Trentino e Cadore stanno registrando ottimi afflussi". Un tema fondamentale per Naef e'' il supporto alle imprese. "Vogliamo essere quel tipo di istituto che riesce ancora a essere popolare nella testa e nel cuore, attento alla relazione con i clienti. Un atteggiamento che in molti casi -cito ad esempio le nostre politiche sui mutui- viene apprezzato". Operazioni straordinarie in cantiere? "Per il momento no, la nostra attivita'' e'' focalizzata sul piano industriale recentemente approvato. Abbiamo solo registrato a bilancio alcuni proventi straordinari derivanti dalla rivalutazione degli immobili e dalla gestione attiva del portafoglio titoli". Certo, aggiunge Naef, "stiamo guardando all''apertura di qualche nuovo sportello. Ne abbiamo in tutto 170, di cui 50 in Alto Adige e 90 in Veneto, ma il territorio Veneto e'' 12 volte piu'' grande dell''Alto Adige. Per questo a Vicenza di recente ne abbiamo aperto uno nuovo". In realta'' in Italia molte operazioni di aggregazione tra banche hanno comportato la cessione di sportelli e il mercato si aspetta questo anche dall''eventuale deal Unicredit-Mps. " presto per dirlo, ma se nell''ambito di qualche operazione ci fossero alienazioni compatibili con le nostre esigenze, le terremmo sicuramente in considerazione". fch

Accedi