buoni fruttiferi postali anni 80
TIM schiva le vendite in Borsa, ritrova slancio con accelerazione su fibra ottica  
Mentre Piazza Affari continua la sua marcia ribassista in scia ai timori di una seconda ondata di contagi da coronavirus, Telecom Italia viaggia controcorrente (tra i pochi segni in territorio …
Bankitalia: debito tocca nuovo record, a giugno vola a 2.530,6 mld  
  La risalita del debito pubblico italiano prosegue e a giugno registra un nuovo record. Secondo l'aggiornamento mensile presentato stamattina dalla Banca d'Italia, a fine giugno il debito delle amministrazioni …
Atlantia: Conte, ancora molti punti aperti su accordo per Aspi e concessioni. Nessuna rinuncia ad azione di responsabilità
L’accordo tra Atlantia e il governo sulla revisione della concessione e l?assetto di Autostrade per l?Italia (Aspi) appare ancora lontano. I negoziati proseguono ma i punti in sospeso rimangono ancora …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    3187994

    buoni fruttiferi postali anni 80

    ho un buono fruttifero postale emesso nel 1988, 250.000 lire dell'epoca...oggi, vedo che potrei ottenere, secondo quanto dichiarato da poste italiane, più o meno 1380 euro...tuttavia, guardando il prospetto interessi stampato dietro al buono, leggo che la somma da corrispondere sarebbe di lire 2.581.503 al 20^anno, più lire 64.537 per ogni bimestre successivo fino al 30^ anno...quindi, in 10 anni ci sono 60 bimestri...calcoli alla mano, secondo il prospetto dovrei avere oggi lire 6.453.723 ovvero euro 3.333 e non 1380 circa! cosa fare? qualcuno ha info in merito? se ricorressi all'arbitro bancario, mi darebbero ragione, e, sopratutto, soldi?

  2. #2

    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    416
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    186 Post(s)
    Potenza rep
    7632107
    Citazione Originariamente Scritto da kaleydos Visualizza Messaggio
    ho un buono fruttifero postale emesso nel 1988, 250.000 lire dell'epoca...oggi, vedo che potrei ottenere, secondo quanto dichiarato da poste italiane, più o meno 1380 euro...tuttavia, guardando il prospetto interessi stampato dietro al buono, leggo che la somma da corrispondere sarebbe di lire 2.581.503 al 20^anno, più lire 64.537 per ogni bimestre successivo fino al 30^ anno...quindi, in 10 anni ci sono 60 bimestri...calcoli alla mano, secondo il prospetto dovrei avere oggi lire 6.453.723 ovvero euro 3.333 e non 1380 circa! cosa fare? qualcuno ha info in merito? se ricorressi all'arbitro bancario, mi darebbero ragione, e, sopratutto, soldi?
    Io inizierei facendolo presente al direttore come prima cosa.. Magari si risolve ben prima.

  3. #3

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    81,712
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    14062 Post(s)
    Potenza rep
    0

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    1,275
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    752 Post(s)
    Potenza rep
    0
    È una notizia di questi giorni ese nn sbaglio oggetto di una trasmissione televisiva,
    Ora mi chiedo, a mio figlio hanno regalato slla nascita 6 anni fa, dei buoni postali, vale lo stesso discorso?

  5. #5

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    3187994
    Citazione Originariamente Scritto da Franny Visualizza Messaggio
    È una notizia di questi giorni ese nn sbaglio oggetto di una trasmissione televisiva,
    Ora mi chiedo, a mio figlio hanno regalato slla nascita 6 anni fa, dei buoni postali, vale lo stesso discorso?
    Quindi arbitro bancario? Dubito il direttore di filiale faccia qualcosa....

  6. #6

    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    817
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    544 Post(s)
    Potenza rep
    18028923
    Non c'è alcun timbro/bollino/modifica a mano firmata?

  7. #7

    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    260
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    3187994
    Citazione Originariamente Scritto da phantomas80 Visualizza Messaggio
    Non c'è alcun timbro/bollino/modifica a mano firmata?
    No!

  8. #8

    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    817
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    544 Post(s)
    Potenza rep
    18028923
    Citazione Originariamente Scritto da kaleydos Visualizza Messaggio
    No!
    E allora provaci e vai di arbitro bancario finanziario.
    C'è chi ha vinto e c'è chi ha perso, tempo fa leggevo che erano i più i secondi...
    Cerca nelle vecchie discussioni.
    P.S. in che data precisa è stato emesso?
    Ultima modifica di phantomas80; 07-11-18 alle 18:18

  9. #9

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    80
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    17 Post(s)
    Potenza rep
    1717995
    Citazione Originariamente Scritto da kaleydos Visualizza Messaggio
    ho un buono fruttifero postale emesso nel 1988, 250.000 lire dell'epoca...oggi, vedo che potrei ottenere, secondo quanto dichiarato da poste italiane, più o meno 1380 euro...tuttavia, guardando il prospetto interessi stampato dietro al buono, leggo che la somma da corrispondere sarebbe di lire 2.581.503 al 20^anno, più lire 64.537 per ogni bimestre successivo fino al 30^ anno...quindi, in 10 anni ci sono 60 bimestri...calcoli alla mano, secondo il prospetto dovrei avere oggi lire 6.453.723 ovvero euro 3.333 e non 1380 circa! cosa fare? qualcuno ha info in merito? se ricorressi all'arbitro bancario, mi darebbero ragione, e, sopratutto, soldi?
    Devi prima presentare il reclamo scritto, il modello lo trovi su internet o in qualsiasi ufficio postale e aspettare trenta giorni per la risposta di Poste. Se non risponde, puoi rivolgerti all'arbitro finanziario. Senza la copia del reclamo, la pratica viene cestinata. Sul FOL ci sono già almeno tre sentenze a favore dei risparmiatori

  10. #10

    Data Registrazione
    Jun 2018
    Messaggi
    817
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    544 Post(s)
    Potenza rep
    18028923
    Citazione Originariamente Scritto da thermali1 Visualizza Messaggio
    Devi prima presentare il reclamo scritto, il modello lo trovi su internet o in qualsiasi ufficio postale e aspettare trenta giorni per la risposta di Poste. Se non risponde, puoi rivolgerti all'arbitro finanziario. Senza la copia del reclamo, la pratica viene cestinata. Sul FOL ci sono già almeno tre sentenze a favore dei risparmiatori
    Interessante!
    Sapresti indicarmi i thread relativi?
    Nei buoni contestati "vincenti" non era stata apportata alcuna modifica (tassi modificati tramite o bollino o scritta a mano firmata), giusto?

Accedi