Telecom Italia 2033 TF 7,75% isin XS0161100515 Vol. 4 - Pagina 170
Smartphone etici e sostenibili, Fairphone tenta la svolta dopo anni di flop. L’assist arriva da Vodafone
Eva Gouwens fa il conto alla rovescia per l’arrivo tra poche ore sugli store online di Vodafone dei suoi smartphone etici. Parliamo degli smartphone prodotti da Fairphone, azienda olandese che …
Gestire il rischio e generare più rendimenti a lungo termine, la carta ESG
Anche il 2020 sarà probabilmente caratterizzato da una crescita economica globale modesta. Gli analisti sono concordi nel ritenere che la continua incertezza sugli sviluppi monetari e politici genereranno ancora alta …
Verso il 2020: i 10 temi che guideranno le decisioni d’investimento nei prossimi 12 mesi 
Di seguito pubblichiamo l?outlook 2020 di Neuberger Berman. Il report titolato ?Soluzioni per il 2020?. I responsabili delle piattaforme di investimento di Neuberger Berman analizzano le prospettive economiche e le dinamiche …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1691
    L'avatar di a68gio
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    3,800
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    869 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    TIM - Commento alla trimestrale, sorprese positive sul debito 08/11/2019 11:52 WS

    FATTO
    Tim ha chiuso il terzo trimestre con risultati deboli sul segmento domestico (fatturato -8% su base annua, o -2%, rispetto a nostre attese, -3% rispetto al consensus, Ebitda -7% su base annua, in linea con attese).


    Tuttavia, ha sorpreso in positivo il dato sul debito (24,3 miliardi, -0,1 miliardi rispetto alle nostre attese, -0,2 miliardi rispetto al consensus) grazie ad una riduzione degli investimenti e ad una migliore gestione del circolante. Nel periodo, Tim ha raggiunto l’obiettivo di riduzione della leva finanziaria di 1 miliardo previsto entro la fine 2019.


    Tim ha anche annunciato tre nuove iniziative. La prima è un memorandum d'intesa con Google per una partnership sui segmenti cloud e edge computing.

    La seconda riguarda lo scorporo dei 23 datacenter in una NewCo (di cui Tim manterrà il controllo), in vista di un'eventuale quotazione sul modello già seguito per Inwit. Nel 2020 è stimato un fatturato da 0,5 miliardi, nel 2024 si punta a circa 1 miliardo, con Ebitda di circa 0,4 miliardi, senza impatti sugli obiettivi di investimento.

    La terza riguarda la partnership con Santander per la creazione di una joint venture, operativa dal 2020, controllata al 51% da Santander e al 49% da Tim. Inizialmente, la joint venture gestirà i finanziamenti per l'acquisto di prodotti e servizi tramite piani rateali, in una fase successiva amplierà l'offerta con altri prodotti di credito al consumo.


    Dalla joint venture, Tim stima un abbattimento del debito di circa 0,5 miliardi nel 2020 (che si aggiunge ai 1,4 miliardi dall’operazione con Inwit) e benefici annui di circa 50 milioni su dalla riduzione del debito.


    Confermati gli obiettivi sul 2019-21.



    EFFETTO
    Nonostante la debolezza del business domestico, ci aspettiamo che l’abbattimento del debito e le nuove iniziative siano ben accolte dal mercato.

    Raccomandazione MOLTO INTERESSANTE con target price a 0,65 euro.

  2. #1692
    L'avatar di a68gio
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    3,800
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    869 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Open Fiber: una settimana per avere offerte fondi (Sole) 12/11/2019 10:05 - MF-DJ

    ROMA (MF-DJ)--Sono previste per il prossimo 19 novembre le offerte non vincolanti da parte dei fondi infrastrutturali su Open Fiber. Lo scrive Il Sole 24 ore aggiungendo che in campo ci sono oltre una decina di grandi fondi, potenziali acquirenti che hanno ricevuto la documentazione: nomi come gli infrastrutturali F2i, unico tra gli italiani; Brookfield; Ardian; Antin; Macquarie, ma anche fondi pensione come i canadesi Psp e The Canada Pension Plan Investment Board e, infine, fondi sovrani come il gruppo di Abu Dhabi Adia, di Singapore Gic e la cinese China Investment Corp. Sembra probabile che, se la prima fase del processo avra'' successo, gli stessi fondi si possano unire in consorzi nell''offerta vincolante. Gli attori coinvolti (da Telecom fino a Cdp e Enel) hanno strutturato un processo formale: con proposte non vincolanti e vincolanti, proprio per selezionare la folta pattuglia di fondi infrastrutturali a cui e'' stato inviato il "confidentiality agreement". L''operazione vedrebbe come assi portanti Telecom, Cdp e i nuovi entranti fondi infrastrutturali. Enel invece uscirebbe (in tutto o in parte) dalla partita con una congrua valutazione della sua quota. Ma ancora restano punti oscuri. C''e'' infatti da dire che la partita ha elementi complessi. L''operazione, dal punto di vista industriale, ha come obiettivo la creazione di una rete unica, progetto a cui e'' interessato anche il governo. Tuttavia il nuovo network Tim-Open Fiber potrebbe avere problemi di esecuzione. La vicenda, dal punto di vista finanziario, ha poi ulteriori nodi da sciogliere. Secondo i piani, l''offerta dovrebbe essere per il 100% di Open Fiber, con una valutazione attorno ai 4 miliardi di euro. Lo schema dell''operazione e'' pero'' ancora allo studio e non e'' stata ancora scelta una strada precisa. Tra le ipotesi c''e'' l''acquisto da parte dei fondi del''''intera Open Fiber e la successiva integrazione con la rete in fibra di Telecom. A quel punto Cdp, che ha il 50% di Open Fiber, potrebbe utilizzare parte del ricavato per salire in Tim, e reinvestire nella nuova societa'' delle reti. Open Fiber potrebbe anche integrarsi con Flash Fiber, la jv fra Tim e Fastweb nel cablaggio in fibra ottica. Al di la'' delle variabili industriali e finanziarie, che ancora attendono una soluzione, il processo va comunque avanti. Tra poco piu'' di una settimana sono attese le offerte non vincolanti e, dopo una scrematura degli offerenti, quelle vincolanti. La folta pattuglia degli advisor sta lavorando sull''operazione ormai da diversi mesi: Vitale e Rotschild per conto di Tim, Credit Suisse per Cdp, Mediobanca per Enel e, infine, UniCredit e Jp Morgan per conto della stessa Open Fiber. Il dossier e'' sul tavolo dell''amministratore delegato di Telecom, Luigi Gubitosi. L''operazione ha beneficiato del clima meno conflittuale tra i principali azionisti del gruppo, la francese Vivendi e il fondo Usa Elliott. C''e'' poi la regia del governo. La rete unica e'' infatti anche l''obiettivo di Cassa Depositi e Prestiti, azionista di Tim e azionista paritetico con Enel di Open Fiber.

  3. #1693
    L'avatar di JenaPlissken
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    8,272
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    2577 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    risottoscrivo

  4. #1694

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    8
    Perde quasi un punto oggi, mah...

  5. #1695
    L'avatar di dami87
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    4,623
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1261 Post(s)
    Potenza rep
    42945392
    Citazione Originariamente Scritto da nico831 Visualizza Messaggio
    Perde quasi un punto oggi, mah...
    difatti non capisco il perche'

  6. #1696

    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    10,263
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2280 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Apre subito male oggi. Aspetto area 144 per un nuovo ingresso.

  7. #1697
    L'avatar di sure
    Data Registrazione
    Feb 2003
    Messaggi
    10,277
    Mentioned
    16 Post(s)
    Quoted
    1712 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Se non erro oggi scade termine presentazione offerte non vincolanti dei Fondi x rete unica

  8. #1698
    L'avatar di a68gio
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    3,800
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    869 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Debole anche oggi con l'azione sui massimi del 2019.
    Molto strano...per fortuna i volumi sono scarsi, dovrebbe riprendersi.

  9. #1699
    L'avatar di dami87
    Data Registrazione
    May 2005
    Messaggi
    4,623
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1261 Post(s)
    Potenza rep
    42945392
    Citazione Originariamente Scritto da sure Visualizza Messaggio
    Se non erro oggi scade termine presentazione offerte non vincolanti dei Fondi x rete unica
    io la vedo a 139 per fine gennaio
    se vince salvino va a 128
    se perdo salvino va 155 in 2 mesi

  10. #1700

    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da dami87 Visualizza Messaggio
    io la vedo a 139 per fine gennaio
    se vince salvino va a 128
    se perdo salvino va 155 in 2 mesi
    Chiedo scusa se magari è già stato menzionato in passato ma vorrei sapere se è prevista la call. da qui alla scadenza per questa obbligazione.
    Sulla scheda non ho trovato nulla e vista la quotazione abbondantemente sopra 100 non vorrei farmi male...
    Grazie a tutti
    Marco

Accedi