Differenza tra prezzo di carico e prezzo di carico fiscale?
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3,551
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0

    Differenza tra prezzo di carico e prezzo di carico fiscale?

    Non so quale sia la differenza ma la mia banca riporta un prezzo di carico maggiore di quello a cui hanno eseguito il mio ordine di acquisto, ho letto da qualche parte nel FOL questa cosa del prezzo di carico fiscale, qualcuno sarebbe così gentile da...

  2. #2
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Brawler Visualizza Messaggio
    Non so quale sia la differenza ma la mia banca riporta un prezzo di carico maggiore di quello a cui hanno eseguito il mio ordine di acquisto, ho letto da qualche parte nel FOL questa cosa del prezzo di carico fiscale, qualcuno sarebbe così gentile da...
    La banca dovrebbe esporli entrambi, comunque il prezzo fiscale è pari al prezzo di acquisto - aggio maturato + commissioni.

    Questo viene usato a fini fiscale in modo da pagare la tassazione sull'aggio (disaggio) solo per il periodo di possesso e di NON pagare tasse sulle commissioni.

  3. #3

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3,551
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    La banca dovrebbe esporli entrambi, comunque il prezzo fiscale è pari al prezzo di acquisto - aggio maturato + commissioni.

    Questo viene usato a fini fiscale in modo da pagare la tassazione sull'aggio (disaggio) solo per il periodo di possesso e di NON pagare tasse sulle commissioni.
    L'aggio è diverso dal rateo cedolare o sono la stessa cosa con 2 nomi diversi?

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3,551
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    La banca dovrebbe esporli entrambi, comunque il prezzo fiscale è pari al prezzo di acquisto - aggio maturato + commissioni.

    Questo viene usato a fini fiscale in modo da pagare la tassazione sull'aggio (disaggio) solo per il periodo di possesso e di NON pagare tasse sulle commissioni.
    Grazie, confermo che sono le commissioni. Ti stampo un bollino

    Ah e no, nel riepilogo generale risulta solo il prezzo fiscale.

  5. #5
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Brawler Visualizza Messaggio
    Grazie, confermo che sono le commissioni. Ti stampo un bollino

    Ah e no, nel riepilogo generale risulta solo il prezzo fiscale.
    In Fineco ci sono entrambe, ma sono esposte in punti diversi, forse è così anche per la tua banca/piattaforma.

  6. #6
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Brawler Visualizza Messaggio
    L'aggio è diverso dal rateo cedolare o sono la stessa cosa con 2 nomi diversi?
    L'aggio, o meglio solitamente si parla di disaggio, è la differenza fra il prezzo di emissione ed il prezzo di rimborso rapportato al periodo che intercorre tra oggi e la data di emissione, è come una cedola che però matura durante tutta la vita del titolo, ammesso che prezzo emissione sia minore di prezzo di rimborso.

    Il rateo cedolare invece è la cedola maturata dall'ultimo stacco ad oggi.

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3,551
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    L'aggio, o meglio solitamente si parla di disaggio, è la differenza fra il prezzo di emissione ed il prezzo di rimborso rapportato al periodo che intercorre tra oggi e la data di emissione, è come una cedola che però matura durante tutta la vita del titolo, ammesso che prezzo emissione sia minore di prezzo di rimborso.

    Il rateo cedolare invece è la cedola maturata dall'ultimo stacco ad oggi.
    Ho capito, non l'avevo mai sentito perché a memoria non l'ho mai incontrato (intendo l'aggio).

    Fineco è anni luce dalla banca fisica semifallita con cui sono. Ciao e grazie.

  8. #8

    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    23,254
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    5903 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    confermo.. pmc fiscale è: pmc (=quantità x prezzo) + commissioni - rateo di disaggio

  9. #9

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    119
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    71 Post(s)
    Potenza rep
    858996
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    L'aggio, o meglio solitamente si parla di disaggio, è la differenza fra il prezzo di emissione ed il prezzo di rimborso rapportato al periodo che intercorre tra oggi e la data di emissione, è come una cedola che però matura durante tutta la vita del titolo, ammesso che prezzo emissione sia minore di prezzo di rimborso.

    Il rateo cedolare invece è la cedola maturata dall'ultimo stacco ad oggi.
    ciao buongiorno,

    navigando alla ricerca di info ho trovato il tuo post. A questo punto, ti chiedo un chiarimento se posso:

    sul sito della mia banca webcam leggo che il pmc è un dato non valido ai fini fiscali perché contiene ad esempio i dividendi per le azioni o il rateo per le obbligazioni. per il calcolo del capital gain bisogna vedere il prezzo fiscale". puoi aiutarmi?

  10. #10
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Riky88 Visualizza Messaggio
    ciao buongiorno,

    navigando alla ricerca di info ho trovato il tuo post. A questo punto, ti chiedo un chiarimento se posso:

    sul sito della mia banca webcam leggo che il pmc è un dato non valido ai fini fiscali perché contiene ad esempio i dividendi per le azioni o il rateo per le obbligazioni. per il calcolo del capital gain bisogna vedere il prezzo fiscale". puoi aiutarmi?
    Questa cosa la stai chiedendo da molto tempo e mi sembra che ti siano già state date diverse risposte.

    In ogni caso, mi sembra che la tua banca dica sciocchezze.
    I dividendi ed il rateo cedolare non c'entrano nulla col PMC fiscale.

    Sull'azionario il tuo PMC fiscale viene aumentato rispetto al tuo prezzo di acquisto perché vengono sommate le commissioni.

    Sull'obbligazionario il PMC fiscale viene variato rispetto al tuo prezzo di acquisto (corso secco) dalle commissioni e dall'eventuale rateo di disaggio, che esiste solo se il bond è stato emesso sotto la pari.

    Se il bond è stato emesso alla pari o sopra la pari (aggio) il PMC fiscale coincide con quello corso secco di acquisto + commissioni.

    Il rateo cedolare, ovvero la quota parte di interessi intercorsa eventualmente dal momento di stacco ultima cedola al momento del tuo acquisto, lo paghi al venditore al netto della tassazione e NON concorre alla formazione del PMC né in quello normale né in quello fiscale.

Accedi