Come s'impara ? Vol. 2 - Pagina 5
ETF a costi sempre più bassi, Vanguard alimenta la price war
Nuovo round della guerra dei costi sul fronte ETF.  A sferrare l’attacco è ancora una volta Vanguard, secondo maggiore emittente di ETF al mondo, che preme ulteriormente sull’acceleratore per implementare …
Bio-on: cade il ‘castello di carte’ di Astorri, quale futuro adesso?
Titoli di coda in arrivo per Bio-on, o meglio ?Bio-OFF? come ha scritto prontamente questa mattina il fondo Quintessential Capital Management (QCM) dopo gli sviluppi del caso sulla società di …
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41

    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    9,512
    Blog Entries
    61
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    572 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da mondomarcio89 Visualizza Messaggio
    sempre super chiaro! quindi le cedole sono più alte per breve duration in quanto il prezzo finale risente meno dei fattori di rischio e quindi si gioca tutto sulle cedole, mentre invece nel lungo periodo essendoci incertezza sul prezzo finale e spostando l'eventuale grande guadagno alla fine,con aspettative di tasso in ribasso, le cedole sono piccole, ho capito bene?
    Mi pare che tu stia invertendo inconsapevolmente il legame causa-effetto: le cedole sono fissate da contratto, è la duration che sarà minore se le cedole sono più alte... cioè la duration é funzione delle cedole e non il contrario.

    Per il resto la tua intuizione mi sembra corretta.

  2. #42
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mondomarcio89 Visualizza Messaggio
    sempre super chiaro! quindi le cedole sono più alte per breve duration in quanto il prezzo finale risente meno dei fattori di rischio e quindi si gioca tutto sulle cedole, mentre invece nel lungo periodo essendoci incertezza sul prezzo finale e spostando l'eventuale grande guadagno alla fine,con aspettative di tasso in ribasso, le cedole sono piccole, ho capito bene?
    La cedola viene determinata all'atto di emissione del titolo e corrisponde sostanzialmente al tasso di mercato in quel momento.

    Ad esempio oggi, il tasso del decennale italiano è 2,58%, se il tesoro emettesse un bond decennale oggi lo emetterebbe con cedola 2,5% e sarebbe emesso poco sotto i 100.

    Sul mercato però esistono, o potrebbero esistere, altri titoli, che hanno una vita residua di dieci anni, come l'ipotetico bond di nova emissione, ma che possono avere una cedola maggiore (o minore) di 2,5%.

    Quelli, se esistono, che hanno una cedola maggiore del 2,5% hanno una duration minore del nuovo titolo, quelli, se esistono, che hanno cedola minore hanno duration maggiore del nuovo titolo.

  3. #43

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    97
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    2576989
    Citazione Originariamente Scritto da Cren Visualizza Messaggio
    Mi pare che tu stia invertendo inconsapevolmente il legame causa-effetto: le cedole sono fissate da contratto, è la duration che sarà minore se le cedole sono più alte... cioè la duration é funzione delle cedole e non il contrario.

    Per il resto la tua intuizione mi sembra corretta.
    va bene, riguardo all'esempio di titolo che ho fatto(che poi si trova sul mercato) potrei avere un pò di spiegazioni?

    Citazione Originariamente Scritto da mondomarcio89 Visualizza Messaggio
    ok, sppur lentamente sto iniziando a capire. grazie per le spiegazioni tipo alunno/prof.



    ora prendiamo un esempio pratico.

    io ricerco nel trading un bond corporate a tasso fisso, italiano e con durata minore di un anno, mi esce questo dell'enel ok?

    dove mi dice che è stato emesso il 14/12/07 a 99,30. adesso se io volessi acquistarlo(è solo per esempio e capire i meccanismi) lo pago come sta scritto alla voce prezzo tel quel in acquisto o in vendita? inoltre questo prezzo tel quel che rappresenta? il rateo che sta a 3,24 cosa significa? inoltre sopra mi dice questi numeri 101,8500 -0,05% -0,0500 che cosa rappresenterebbero?

    e se io decidessi adesso in questa cedola di investire ad esempio 3000 euro cosa succederebbe?(non voglio farlo davvero,ripeto, voglio capire)
    questo precisamente
    Ultima modifica di mondomarcio89; 23-08-14 alle 19:20

  4. #44

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    97
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    2576989
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    La cedola viene determinata all'atto di emissione del titolo e corrisponde sostanzialmente al tasso di mercato in quel momento.

    Ad esempio oggi, il tasso del decennale italiano è 2,58%, se il tesoro emettesse un bond decennale oggi lo emetterebbe con cedola 2,5% e sarebbe emesso poco sotto i 100.

    Sul mercato però esistono, o potrebbero esistere, altri titoli, che hanno una vita residua di dieci anni, come l'ipotetico bond di nova emissione, ma che possono avere una cedola maggiore (o minore) di 2,5%.

    Quelli, se esistono, che hanno una cedola maggiore del 2,5% hanno una duration minore del nuovo titolo, quelli, se esistono, che hanno cedola minore hanno duration maggiore del nuovo titolo.
    okok, ho trovato anche un bel file su internet dove c'è un esercizio con anche la spiegazione del perchè, oltre a tutto quello che mi avete detto voi, che mi ha fatto capire ancora meglio il tutto, precisamente se può essere utlie a qualcun altro qua
    http://www.google.it/url?sa=t&rct=j&...73612305,d.bGQ

    è un file doc il primo esercizio spiega proprio questo in modo molto chiaro e semplice,non che voi non lo siate sia ben chiaro

  5. #45
    L'avatar di Malerte
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    35,592
    Blog Entries
    5
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1499 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Una cosa che non ho mai capito.
    Compro un'obbligazione con scadenza quinquennale oggi a 100. Cedola 5% lordo. Tassazione 12,50% o 26%, come preferite.
    Fra un anno il titolo stacca la cedola.
    Prima domanda: la cedola va reinvestita nel giorno stesso in cui avviene lo stacco?
    Seconda domanda: se nel giorno in cui avviene lo stacco il titolo quota sopra la pari - ad esempio, 103, 105, 107 - la cedola va reinvestita ugualmente?
    Mi sembra chiaro che se reivesto le cedole sopra la pari non avrò a scadenza un rendimento del 5%. O no?
    Grazie per le risposte.

  6. #46
    L'avatar di M1rkoA3
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    7,609
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    551 Post(s)
    Potenza rep
    42573501

    Come s'impara ? Vol. 2

    In che senso va reinvestita? Le cedole sono soldi che ti troverai nel tuo cc , sei tu che deciderai se reinvestirla sullo stesso titolo o su altro.

  7. #47
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da mondomarcio89 Visualizza Messaggio
    va bene, riguardo all'esempio di titolo che ho fatto(che poi si trova sul mercato) potrei avere un pò di spiegazioni?



    questo precisamente
    Il prezzo effettivo che pagherai è il prezzo tel quel in acquisto.

    Il tel quel è dato dal corso secco (101,85) + rateo maturato - tassa sul rateo - tassa sul disaggio (questo titolo è emesso a 99,3).

    Il tel quel, insieme alla stima dell'ordine te lo da la piattaforma, il tel quel di questo titolo dovrebbe stare intorno a 104 (a spanne).

    Quindi per acquistare 3000 nominali dovrai sborsare 3120€ + commissioni.

    Alla scadenza che dovrebbe essere 14/01/2015 otterrai

    3000€ di rimborso
    3000*5,25% = 157,5 (lordi)

    Pagherai il 12,5 % di tasse sui 157,5€ = 19,69€
    Pagherai anche le tasse 12,5% sulla differenza tra 100 e 99,3 = 21€ (sui 3000)=2,63

    Incassi netti 3000+157-19,69-2,63=3135,18

    Avendo comprato a 101,85 (corso secco) e rimborso a 100 accumulerai anche una minus compensabile pari a (1,85/100)*3000 *12,5% = 6,94€

  8. #48
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Malerte Visualizza Messaggio
    Una cosa che non ho mai capito.
    Compro un'obbligazione con scadenza quinquennale oggi a 100. Cedola 5% lordo. Tassazione 12,50% o 26%, come preferite.
    Fra un anno il titolo stacca la cedola.
    Prima domanda: la cedola va reinvestita nel giorno stesso in cui avviene lo stacco?
    Seconda domanda: se nel giorno in cui avviene lo stacco il titolo quota sopra la pari - ad esempio, 103, 105, 107 - la cedola va reinvestita ugualmente?
    Mi sembra chiaro che se reivesto le cedole sopra la pari non avrò a scadenza un rendimento del 5%. O no?
    Grazie per le risposte.
    Citazione Originariamente Scritto da M1rkoA3 Visualizza Messaggio
    In che senso va reinvestita? Le cedole sono soldi che ti troverai nel tuo cc , sei tu che deciderai se reinvestirla sullo stesso titolo o su altro.
    Se il titolo quota 100 e ha una cedola del 5%, rende il 5% annuo anche senza reinvestire le cedole.

    Reinvestendo le cedole il rendimento aumenta, rispetto al non investire, anche se reinvesti a prezzo superiore (rendimento minore).

    Di norma il valore del rendimento YTM che si calcola, prevede che si reinvestano le cedole allo stesso tasso iniziale, quindi il rendimento diventerebbe composto.

    L'ipotesi che si possa reinvestire a rendimento costante ovviamente lascia il tempo che trova,

  9. #49

    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    97
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    9 Post(s)
    Potenza rep
    2576989
    [QUOTE=mv62;40874833]Il prezzo effettivo che pagherai è il prezzo tel quel in acquisto.

    Il tel quel è dato dal corso secco (101,85) + rateo maturato - tassa sul rateo - tassa sul disaggio (questo titolo è emesso a 99,3).


    Il tel quel, insieme alla stima dell'ordine te lo da la piattaforma, il tel quel di questo titolo dovrebbe stare intorno a 104 (a spanne).
    Prezzo tel quel in acquisto 105,09

    Quindi per acquistare 3000 nominali dovrai sborsare 3120€ + commissioni.

    Alla scadenza che dovrebbe essere 14/01/2015 otterrai
    si

    3000€ di rimborso
    3000*5,25% = 157,5 (lordi)

    Pagherai il 12,5 % di tasse sui 157,5€ = 19,69€
    Pagherai anche le tasse 12,5% sulla differenza tra 100 e 99,3 = 21€ (sui 3000)=2,63

    Incassi netti 3000+157-19,69-2,63=3135,18

    Avendo comprato a 101,85 (corso secco) e rimborso a 100 accumulerai anche una minus compensabile pari a (1,85/100)*3000 *12,5% = 6,94€
    cosa importantissima, quindi io se acquisto un'obbligazione,in questo caso, la compro 101,85 *3000=3055,50(cioè sul sito mi dice che ordinando pago questo, è giusto o invece pago tel quel??) rimborsandola a 100 alla scadenza avrò indietro 3055+6,94 e ok, ma la cedola esendo annuale e mancando alla scadenza cinque mesi, mica danno la stessa cedola(sempre nell'ipotesi si potesse comprare perchè da disponibilità 0)
    Ultima modifica di mondomarcio89; 24-08-14 alle 19:02

  10. #50
    L'avatar di mv62
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    20,370
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    2860 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    [QUOTE=mondomarcio89;40874940]
    Citazione Originariamente Scritto da mv62 Visualizza Messaggio
    Il prezzo effettivo che pagherai è il prezzo tel quel in acquisto.

    Il tel quel è dato dal corso secco (101,85) + rateo maturato - tassa sul rateo - tassa sul disaggio (questo titolo è emesso a 99,3).


    Prezzo tel quel in acquisto 105,09

    Quindi per acquistare 3000 nominali dovrai sborsare 3120€ + commissioni.



    si

    3000€ di rimborso
    3000*5,25% = 157,5 (lordi)

    Pagherai il 12,5 % di tasse sui 157,5€ = 19,69€
    Pagherai anche le tasse 12,5% sulla differenza tra 100 e 99,3 = 21€ (sui 3000)=2,63

    Incassi netti 3000+157-19,69-2,63=3135,18



    cosa importantissima, quindi io se acquisto un'obbligazione,in questo caso, la compro 101,85 *3000=3055,50(cioè sul sito mi dice che ordinando pago questo, è giusto o invece pago tel quel??) rimborsandola a 100 alla scadenza avrò indietro 3055+6,94 e ok, ma la cedola esendo annuale e mancando alla scadenza cinque mesi, mica danno la stessa cedola(sempre nell'ipotesi si potesse comprare perchè da disponibilità 0)

    Com'è che fai tutta sta cagnara con i quote?

    No, non paghi il corso secco ma il tel quel.

    Il rateo maturato fino ad ora, al netto delle tasse che vengono scontate lo paghi tu a chi ti vende l'obbligazione.


    Quando rimborserà fra 6 mesi tu prendi la cedola intera e pagherai la tassazione intera.

    In questo modo, sia tu che il venditore avete percepito la parte di cedola che vi spetta in base al periodo di possesso.

    Alla scadenza non ti rimborsa quanto hai pagato ma rimborsa a 100.

    Se hai comprato 3000 di nominale pagando 3120 o 3150 (se il tel quel è 105 come dici), sempre 3000 ti verrà rimborsato.

Accedi