Come s'impara ? Vol. 2 - Pagina 136
HealthCare: ecco i titoli più sottovalutati sul price/book value (P/BV)
In linea con l?articolo pubblicato giovedì 2 aprile e dedicato al settore utilities europeo, vi proponiamo lo stesso tipo di analisi per un altro settore difensivo, quello del HealthCare. Ne …
Emergenza Covid-19 senza fine: ecco quando finirà in Italia secondo Deloitte e quanto impatterà sul PIL
Bisognerà attendere ancora molti mesi prima che Covid-19 molli la presa sull’Italia. Mentre uno studio redatto dall’Istituto Einaudi redatto solo pochi giorni fa vedeva abbastanza vicino l’azzeramento dei contagi, gli …
Tracollo finale di Intesa Sanpaolo (-7,5%), è buio pesto per le banche del Ftse Mib con Unicredit ai minimi storici
Chiusura di ottava con il segno meno per Piazza Affari che paga l?andamento negativo di Wall Street dopo le payrolls Usa peggiori delle attese e la debacle di alcune delle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1351
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    18,717
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    3021 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Lupak Visualizza Messaggio
    Azz, per tua esperienza questi errori vengono risolti direttamente dalla banca oppure bisogna sempre segnalare?
    Immagino che per uno che paga il rateo, il venditore dei titoli lo riceve e tutto passa attraverso qualche camera di compensazione (Monte Titoli?) che noterebbe la discrepanza e segnalerebbe l’errore, o mi sbaglio? Comunque certamente avere la possibilità di controllare subito è una grande cosa.
    La cassa di compensazione esiste, ma non risolve il problema. So per certo di alcuni titoli per i quali diversi intermediari calcolano ratei differenti, e questo da anni!
    Quando si tratta di un errore, l'intermediario ha sempre risolto solo dopo mia segnalazione.
    Mi è capitato di non segnalare un errore, poiché trascurabile o a mio favore, che poi non è mai stato rettificato.

    Citazione Originariamente Scritto da Lupak Visualizza Messaggio
    Ah, ok, quindi i dati ufficiali si trovano su quei siti.
    Che tu sappia c’è modo di recuperare i tassi delle cedole passate? Grazie.
    Purtroppo non conosco alcun modo per recuperare i dati delle cedole passate.
    Un tempo esistevano le schede professionali dell'EuroTlx che contenevano una tabella con tutte le cedole passate.
    Purtroppo, siccome queste schede professionali erano a pagamento, gli intermediari hanno smesso di rendere disponibili. Le schede non professionali scaricabili sul sito di EuroTlx non contengono la tabella con le cedole passate.

    PS: In realtà le cedole passate interessano poco, perché non forniscono alcun elemento utile alla valutazione di un titolo o alla determinazione del rendimento a scadenza. Unica eccezione per i titoli "tarn" ossia quelli che restituiscono una cedola premio finale pari alla differenza tra un valore prefissato e la somma di tutte le cedole pagate in passato.

  2. #1352

    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    12,968
    Mentioned
    107 Post(s)
    Quoted
    5422 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Grazie mille, Enca.
    Le cedole passate più che altro mi servivano per calcolare l’esattezza del calcolo dei ratei che mi sono stati addebitati in passato, ma non essendo titoli tel quel o strutturati, credo la possibilità di errore sia minima.

  3. #1353
    L'avatar di john donkey
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    559
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    7554040
    Buongiorno carissimi, chiedo un aiuto per un calcolo in relazione a minus valenze da recuperare:
    Ho in scadenza circa 500 Euro di minus valenza che vorrei recuperare, ho in portafoglio azioni Enel che sono in guadagno, non vorrei liquidare l'intera posizione, ma solo il numero di azioni che mi permette di recuperare la minus valenza pregressa, che calcolo devo fare, conoscendo il pmc di carico del titolo in guadagno e la valorizzazione attuale del titolo in guadagno?
    Grazie mille.

  4. #1354
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    18,717
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    3021 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da john donkey Visualizza Messaggio
    Buongiorno carissimi, chiedo un aiuto per un calcolo in relazione a minus valenze da recuperare:
    Ho in scadenza circa 500 Euro di minus valenza che vorrei recuperare, ho in portafoglio azioni Enel che sono in guadagno, non vorrei liquidare l'intera posizione, ma solo il numero di azioni che mi permette di recuperare la minus valenza pregressa, che calcolo devo fare, conoscendo il pmc di carico del titolo in guadagno e la valorizzazione attuale del titolo in guadagno?
    Grazie mille.
    Risoluzione da terza classe di scuola primaria:

    azioni da vendere = 500 / (prezzo di vendita - prezzo medio di carico)

  5. #1355
    L'avatar di john donkey
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    559
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    7554040
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Risoluzione da terza classe di scuola primaria:

    azioni da vendere = 500 / (prezzo di vendita - prezzo medio di carico)
    Grazie, chiedo l'ultima informazione, come sarebbe la formula se al posto della vendita di un'azione devo vendere un'obbligazione in guadagno?
    Ultima domanda come è consigliabile fare in questo caso:
    azione A in perdita
    azione B in guadagno.
    Io penserei di vendere l'azione in perdita maturare la minus valenza e il giorno dopo vendere l'azione in guadagno, penserei di fare le due vendite in giornate diverse per la contabilizzazione della minus valenza, oppure è possibile farlo nella stessa giornata?
    Grazie ancora..
    Ultima modifica di john donkey; 22-02-20 alle 15:01

  6. #1356
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    18,717
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    3021 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da john donkey Visualizza Messaggio
    Grazie, chiedo l'ultima informazione, come sarebbe la formula se al posto della vendita di un'azione devo vendere un'obbligazione in guadagno?
    Grazie ancora
    nominale da vendere = 500 / ((prezzo di vendita - prezzo medio di carico)/100)

  7. #1357
    L'avatar di Encadenado
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    18,717
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    3021 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da john donkey Visualizza Messaggio
    ...Ultima domanda come è consigliabile fare in questo caso:
    azione A in perdita
    azione B in guadagno.
    Io penserei di vendere l'azione in perdita maturare la minus valenza e il giorno dopo vendere l'azione in guadagno, penserei di fare le due vendite in giornate diverse per la contabilizzazione della minus valenza, oppure è possibile farlo nella stessa giornata?
    Grazie ancora..
    Se fai le due vendite in giornate diverse, devi prima vendere il titolo in perdita e successivamente il titolo in guadagno.
    Se fai le due vendite nella stessa giornata non ha importanza la cronologia delle due operazioni, le plusvalenze e minusvalenze della stessa giornata vengono compensati tra loro indipendentemente dall'effettiva sequenza cronologica delle operazioni.
    Tuttavia, visto che alcuni intermediari si comportano in modo anomalo, per sicurezza vendi comunque prima il titolo in perdita.
    Ultima modifica di Encadenado; 22-02-20 alle 15:15

  8. #1358
    L'avatar di john donkey
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    559
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    66 Post(s)
    Potenza rep
    7554040
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Se fai le due vendite in giornate diverse, devi prima vendere il titolo in perdita e successivamente il titolo in guadagno.
    Se fai le due vendite nella stessa giornata non ha importanza la cronologia delle due operazioni, gli acquisti vengono fiscalmente contabilizzati prima delle vendite indipendentemente dalla sequenza cronologica delle operazioni.
    Quindi la vendita di due titoli nella stessa giornata permette di compensare la minus valenza del titolo in perdita.
    Grazie.

  9. #1359
    L'avatar di EmilioOo
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Messaggi
    248
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    80 Post(s)
    Potenza rep
    5565787
    Nel thread dedicato mi dicono che la seguente contabile è corretta...

    Data operazione 19/2/20
    Data valuta 21/2/20
    Compra
    Milano, limite, alle ore 15:30:50.648
    10.000 val. nom. MPS 0% 1999-29 (215) @
    163,90%, IT0001308508
    Controvalore: 16.390,00
    Commissioni: 11,00
    Ritenuta fiscale: 1.363,27
    Titoli in portafoglio: 10.000
    Addebito: 15.037,73

    Mi aiutate passaggio per passaggio a fare il calcolo dell'imposta sul disaggio?
    Io avrei calcolato il 26% di 10000*(215-100)/100 riproporzionato poi (linearmente?) al tempo trascorso dall'emissione sui 30 anni di vita del titolo. Però non mi torna, cosa sbaglio? (NB data emissione 15/2/99 data rimborso 15/2/29)
    Grazie

    EDIT due cose che forse sbaglio a non considerare 1) il titolo non è nato ZC ma lo è diventato 2) forse la variazione del rateo di imposta sul disaggio nel tempo non deve essere lineare

    EDIT2: sul secondo punto mi rispondo da solo, di lineare non c'è nulla : Formule di calcolo ZC
    Ultima modifica di EmilioOo; 23-02-20 alle 16:17

  10. #1360
    L'avatar di asimpleplan
    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    571
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    479 Post(s)
    Potenza rep
    2623153
    Citazione Originariamente Scritto da Encadenado Visualizza Messaggio
    Se fai le due vendite in giornate diverse, devi prima vendere il titolo in perdita e successivamente il titolo in guadagno.
    Se fai le due vendite nella stessa giornata non ha importanza la cronologia delle due operazioni, le plusvalenze e minusvalenze della stessa giornata vengono compensati tra loro indipendentemente dall'effettiva sequenza cronologica delle operazioni.
    Tuttavia, visto che alcuni intermediari si comportano in modo anomalo, per sicurezza vendi comunque prima il titolo in perdita.
    Ciao Encadenado,


    nel caso dovessi trasferire obbligazione da banca A a banca B e contestualmente al trasferimento la banca A estingue il deposito titoli per
    farmi trasferire le minusvalenze nella banca B;

    La banca A mi trattiene il 26% sul rateo lordo dell'obbligazione; però a scadenza della cedola anche la banca B mi trattiene lo stesso importo (dalla obbligazione ora trasferita).

    In altri termini ho pagato 2 volte la stessa imposta (ritenuta alla fonte)

    Qual'è la procedura per far rettificare il tutto?

    Ovviamente le due banche cominciano a fare il gioco dello scaricabarili

Accedi