Sicurezza sovranazionali
Mercati alle prese con tre nodi da qui a fine anno, focus sugli asset meglio posizionati in ottica rialzo tassi
Il mercato del lavoro, le catene di approvvigionamento e la Cina. Sono questi i tre fattori da tener ben monitorati in questo momento dell?anno per superare senza particolari problemi la …
Titolo Telecom Italia sottovalutato? Mercato non dà retta a Gubitosi e in Borsa la tlc rivede gli inferi di ottobre 2020
Per Telecom Italia si sta materializzando un altro autunno da dimenticare in Borsa e anche le parole di Luigi Gubitosi non stanno riuscendo a dare fiato al titolo che segna …
Nasce il Mib ESG: funzionamento dell’indice e lista dei 40 titoli più sostenibili di Piazza Affari. Non mancano sorprese e differenze vs Ftse Mib
Prende vita oggi il primo indice Esg sulle blue chip di Piazza Affari. Il nuovo indice Mib ESG, annunciato oggi da Euronext, è infatti il primo indice Esg (Environmental, Social …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    877
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    17026571

    Sicurezza sovranazionali

    Salve, vorrei porre alla luce come i sovranazionli siano visti dal mkt come risk free.

    IMHO dovrebbero esser visti come porti sicuri ma non sicurissimi.

    In caso di tail negativa, sarebbe strafat, in quanto basterebbe che uno stato lasciasse la garanzia e secondo me anche gli altri lo farebbero, e si resterebbe con un pugno di Mosche...

    he ne pensate?

  2. #2
    L'avatar di Eniforever
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    13,339
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    5979 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da ico84 Visualizza Messaggio
    Salve, vorrei porre alla luce come i sovranazionli siano visti dal mkt come risk free.

    IMHO dovrebbero esser visti come porti sicuri ma non sicurissimi.

    In caso di tail negativa, sarebbe strafat, in quanto basterebbe che uno stato lasciasse la garanzia e secondo me anche gli altri lo farebbero, e si resterebbe con un pugno di Mosche...

    he ne pensate?
    di sicuro non c'è più niente
    dopo il crac Lehman si è seriamente rischiato che il sistema finanziario mondiale saltasse e quindi la fine del mondo (non sto scherzando, pensa ai c/c e ptf titoli azzerati, bancomat fuori servizio ecc.) così come lo conosciamo.
    Certo che con i sovranazionali io dormo tranquillo

  3. #3
    L'avatar di Marjo
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    938
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    19002633
    Dipende anche dalla valuta di emissione ovviamente...

  4. #4

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    3,830
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    689 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Se non sono sicuri i bond degli stati euro più a nord, dovremmo inziare a preoccuparci, e anche di brutto.
    Secondo me, non dico proprio che siano a rischio zero, ma quasi...

Accedi