Come trasferire il deposito titoli all'estero - Pagina 26
L’energy crunch decreta due grandi vincitori: settore oil e azionario Russia
I mercati hanno ripreso vigore nella prima parte di ottobre dopo il settembre incolore con Wall Street e Borse UE. Tra i settori a fare la voce grossa spicca ancora …
Enel si risveglia dal letargo, per il peso massimo di Piazza Affari sponda da rumor in Spagna. Analisti vedono upside di almeno il 25%
Ulteriore accelerazione a Piazza Affari per il titolo Enel che arriva a segnare oltre +2% in area 7,05 euro. A dare slancio all'utility guidata da Francesco Starace sono le notizie …
Squid Game effect anche a Wall Street, riflettori su Netflix. Attese per 3° trimestre e analisi tecnica del titolo
La tornata di trimestrali di Wall Street in arrivo nei prossimi giorni vede in primo piano i numeri di Netflix che alzerà il velo sui conti oggi a mercati chiusi. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #251

    Data Registrazione
    Aug 2011
    Messaggi
    1,043
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    740 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Citazione Originariamente Scritto da cpandrea Visualizza Messaggio
    parlo per esperienza diretta, visto che sono residente estero EU
    io ho trasferito titoli da 3 banche italiane all'estero e con nessuna di queste ho pagato tasse sulle eventuali plusvalenza
    è vero che prima ho dovuto discutere al quanto, non ricordo se con tutte e 3, con una quarta che non voleva farlo ho trasferito i titoli ad un altro deposito in Italia, prima di fare il cambio residenza all'estero
    si tratta di un terreno abbastanza dove molte banche e funzionari di banca affermano cose inesatte

    la normativa parla di tassazione solo nel caso di trasferimento di titoli tra depositi non intestati alla medesima persona
    es da deposito titolo a cointestato o ad altro nominativo

    chiudo qui, poi ognuno creda quello che vuole
    Ciao @cpandrea, quali sono le tre banche italiane che avevi e la quarta che si è rifiutata?

    Quindi prima hai trasferito i titoli su conto estero e poi hai fatto iscrizione aire, corretto? Senza passare per conti IT per non residenti.

    Grazie

  2. #252

    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    1,443
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    602 Post(s)
    Potenza rep
    35147313
    Citazione Originariamente Scritto da ancet Visualizza Messaggio
    Ciao @cpandrea, quali sono le tre banche italiane che avevi e la quarta che si è rifiutata?

    Quindi prima hai trasferito i titoli su conto estero e poi hai fatto iscrizione aire, corretto? Senza passare per conti IT per non residenti.

    Grazie
    prima di trasferirmi all'estero ho chiarito con le banche italiane per iscritto cosa avrebbero fatto quando mi sarei trasferito all'estero
    non è stato facile ed alcune ho dovuto convincerle a cambiare in estero (non residente) il deposito in Italia senza aprire e chiudere vecchio deposito, cosi non mi sono state addebitate tasse sulle plusvalenze in portafoglio
    subito DOPO il trasferimento ho comunicato alle banche il trasferimento all'estero EU e fornito loro documenti di supporto
    solo parecchio tempo dopo ho trasferito alcuni titoli dal mio deposito non residente a banche estere

    non avevo fineco, ma consiglio comunque di chiedere per iscritto alla propria banca e non su un forum per avere quasi certezze

  3. #253
    L'avatar di Iamhere
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    47
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    2021493
    Citazione Originariamente Scritto da glicogeno Visualizza Messaggio
    Sei tu che devi trasferirti poi cambierai il tuo conto in non residenti o lordista
    Si lo so, il problema è, che io sappia, la banche non cambiano il conto attuale da residente a non residente, bisogna chiudere il primo ed aprire il secondo, sicuramente non lo fa Fineco, da qui la domanda:

    Come vengono trattati i titoli spostati dal conto titoli attuale a quello non residenti presso la stessa banca, lo stesso intestatario e nello stesso paese?

    hai info a proposito?
    Grazie ciao

  4. #254
    L'avatar di Iamhere
    Data Registrazione
    Oct 2009
    Messaggi
    47
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    10 Post(s)
    Potenza rep
    2021493
    Citazione Originariamente Scritto da cpandrea Visualizza Messaggio
    prima di trasferirmi all'estero ho chiarito con le banche italiane per iscritto cosa avrebbero fatto quando mi sarei trasferito all'estero
    non è stato facile ed alcune ho dovuto convincerle a cambiare in estero (non residente) il deposito in Italia senza aprire e chiudere vecchio deposito, cosi non mi sono state addebitate tasse sulle plusvalenze in portafoglio
    subito DOPO il trasferimento ho comunicato alle banche il trasferimento all'estero EU e fornito loro documenti di supporto
    solo parecchio tempo dopo ho trasferito alcuni titoli dal mio deposito non residente a banche estere

    non avevo fineco, ma consiglio comunque di chiedere per iscritto alla propria banca e non su un forum per avere quasi certezze
    Quali sarebbero le banche che cambiano il conto esistente da residente a non residente senza chiuderlo, per curiosità se mi dovesse servire?
    Grazie ciao

  5. #255
    L'avatar di belanda
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Messaggi
    44,929
    Mentioned
    64 Post(s)
    Quoted
    22406 Post(s)
    Potenza rep
    0
    vedo che anche qui c'è, gente esperta anche se ho gia' posto il problema all'ottimo balcarlo .e quindi piu' pareri sono utili

    Il mio caso è un po' diverso .

    voglio trasferire titoli in dollari dal mio deposito titoli a un deposito titoli intestato a mio figlio in USA residente AIRE .

    facciamo un facile esempio numerico

    titolo con prezzo di carico 100 che attualmente vale 110 e siamo nel mezzo di una cedola annuale che paga 10 ( 10 per cento cioe' ) e quindi il rateo lordo è 5

    Cosa avviene dall'una e dall'altra parte dell'oceano ???


    Mio figlio ricevera' un titolo con prezzo di carico 110 e io dovro' pagare il 26 per cento di 10 quale imposta sul C.G ??

    E il rateo come sara' gestito ?? Io non lo incasso perche' il trasferimento è una regalia , pero' immagino che lo Stato italiano ( similarmente a una vendita ) vorra' il 26 per cento anche sul rateo , ma allora su questo rateo paghero' sia io che mio figlio quando incassera' la cedola piena in america secondo le norme fiscali americane

  6. #256

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    4,717
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    740 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da belanda Visualizza Messaggio
    vedo che anche qui c'è, gente esperta anche se ho gia' posto il problema all'ottimo balcarlo .e quindi piu' pareri sono utili

    Il mio caso è un po' diverso .

    voglio trasferire titoli in dollari dal mio deposito titoli a un deposito titoli intestato a mio figlio in USA residente AIRE .

    facciamo un facile esempio numerico

    titolo con prezzo di carico 100 che attualmente vale 110 e siamo nel mezzo di una cedola annuale che paga 10 ( 10 per cento cioe' ) e quindi il rateo lordo è 5

    Cosa avviene dall'una e dall'altra parte dell'oceano ???


    Mio figlio ricevera' un titolo con prezzo di carico 110 e io dovro' pagare il 26 per cento di 10 quale imposta sul C.G ??

    E il rateo come sara' gestito ?? Io non lo incasso perche' il trasferimento è una regalia , pero' immagino che lo Stato italiano ( similarmente a una vendita ) vorra' il 26 per cento anche sul rateo , ma allora su questo rateo paghero' sia io che mio figlio quando incassera' la cedola piena in america secondo le norme fiscali americane
    .....per evitare tutto questo ti conviene vendere il titolo......paghi c.gain su plus realizzato e rateo.(se hai minus meglio .......) .....trasferisci il cash.....e fai ricomprare il titolo negli Usa.....scadenza .. cambio..e affini devi saperlo gestire.....ciao

Accedi