Mutuo prima casa consigli - Pagina 2
Notti insonni pensando alle proprie finanze, ecco cosa occorre per gestire al meglio i risparmi
Il 27% degli italiani ha dichiarato di non aver dormito di notte almeno una volta negli ultimi sei mesi per problemi legati alla sfera finanziaria e a soffrire di questa …
L’inflazione pesa su tutti, è tempo di cambiare le abitudini di spesa. Il crollo di Walmart & co. è più che un indizio
L?impennata dell?inflazione si fa sentire sempre di più sui consumatori. All’iniziale batosta legala al caro energia tra bollette record e costo della benzina, adesso le ricadute sono a macchia d’olio. …
Tol Expo 2022, chiusa la ventesima edizione: un successo per contenuti e partecipazione
Un successo, per i contenuti espressi e il pubblico presente all?evento. Si può riassumere così questa ventesima edizione della Trading Online Expo, organizzata da Borsa Italiana e tenutasi fisicamente a …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    2,447
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    1626 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Fate voi.
    Io trovo che l'idea di indebitarsi per guadagnare sia un controsenso.

  2. #12

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,698
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    1892 Post(s)
    Potenza rep
    27846180
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    Fate voi.
    Io trovo che l'idea di indebitarsi per guadagnare sia un controsenso.
    Se guadagni ha senso imho

  3. #13
    L'avatar di Ster6
    Data Registrazione
    Sep 2002
    Messaggi
    1,444
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    270 Post(s)
    Potenza rep
    40925687
    sta tutto nella capacità di accedere al credito a posteriori del mutuo. Se hai una capacità elevata di accesso al credito (esempio pubblico con stipendio medio/elevato) può anche avere senso usare una bella % di cash (o addirittura pagare tutto cash) perchè nel caso poi ti servano non avrai grossi problemi a essere finanziato.

    Se fai il portinaio in un albergo o il banconiere in un bar e ti danno il mutuo, prendilo e conservati il piu possibile il cash perchè l'accesso al credito a posteriori potrebbe non essere sempre adeguato.

    Spero di aver chiarito l'antifona


    ciao

  4. #14

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,698
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    1892 Post(s)
    Potenza rep
    27846180
    Citazione Originariamente Scritto da Ster6 Visualizza Messaggio
    sta tutto nella capacità di accedere al credito a posteriori del mutuo. Se hai una capacità elevata di accesso al credito (esempio pubblico con stipendio medio/elevato) può anche avere senso usare una bella % di cash (o addirittura pagare tutto cash) perchè nel caso poi ti servano non avrai grossi problemi a essere finanziato.

    Se fai il portinaio in un albergo o il banconiere in un bar e ti danno il mutuo, prendilo e conservati il piu possibile il cash perchè l'accesso al credito a posteriori potrebbe non essere sempre adeguato.

    Spero di aver chiarito l'antifona


    ciao
    Accesso al credito non è il problema. Mi ponevo il dubbio se Conviene pagare cash e cmq togliersi una liquidità quindi mettere i soldi nel buono e sfruttare la capacità di risparmio per pagare la rata la vedevo la scelta migliore ma vi chiedevo se magari aveva più senso mettere nei buoni mese per mese anziché tutto in una volta e lasciare le attuali somme al 1,40% netto

  5. #15

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    108
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    3 Post(s)
    Potenza rep
    2005049
    Quando fai un mutuo, stai acquistando del denaro! Se hai una parte di liquidità, e non vuoi disinvestire tutto il capitale, consiglio l'indebitamento...es hai 200k sul conto, la casa costa 200k e decidi di finanziare il 50%...puoi ottenere un mutuo di 100k con un tasso dello 0,8% tasso fisso per 20 anni...€451x240 mesi= 108.240...solo 8k di interessi in 20 anni!
    Se la liquidità non spesa di 100k viene investita in prodotti giusti, avrai una remunerazione decisamente più alta, con la possibilità di disinvestire all'occorrenza senza mai richiedere prestiti e cessioni del quinto che hanno costi decisamente più alti...

  6. #16
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    56,793
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    10981 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    L'abitazione principale è patrimonio che non rende nulla. È questo l'aspetto fondamentale.

    Il mutuo serve a riversare pochi soldi e/o più tardi possibile in un asset che non rende nulla.

    L'altro aspetto è il valore della liquidità e delle opportunità di investimento che si possono cogliere con il denaro disponibile sul conto

    Altro aspetto è l'inflazione che erode il debito e di questi tempi è superiore all'interesse dovuto



    Nota: i costi fissi del mutuo vanno valutati ammortizzati durante l'intero mutuo, ecco che il mutuo dovrebbe essere "lunghissimo" (pensare ai 2000 euro di costi fissi su un mutuo di 5 anni e su un mutuo di 25 anni)

  7. #17

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    2,447
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    1626 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    @oneone l'assenza di affitto è rendimento di per sé.
    Francamente rimango basito dall'idea che l'avere un tetto sulla testa a costi bassissimi venga considerato come un rendimento nullo. È un rendimento mensile certo in particolare in assenza di mutuo. Ed è anche capitale libero a differenza di quello da restituire nel mutuo che bisogna necessariamente reinvestire
    Ultima modifica di Maestr; 16-10-21 alle 15:02

  8. #18

    Data Registrazione
    Nov 2019
    Messaggi
    4,037
    Mentioned
    26 Post(s)
    Quoted
    3306 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da oneone Visualizza Messaggio
    L'abitazione principale è patrimonio che non rende nulla. È questo l'aspetto fondamentale.

    Il mutuo serve a riversare pochi soldi e/o più tardi possibile in un asset che non rende nulla.

    L'altro aspetto è il valore della liquidità e delle opportunità di investimento che si possono cogliere con il denaro disponibile sul conto

    Altro aspetto è l'inflazione che erode il debito e di questi tempi è superiore all'interesse dovuto



    Nota: i costi fissi del mutuo vanno valutati ammortizzati durante l'intero mutuo, ecco che il mutuo dovrebbe essere "lunghissimo" (pensare ai 2000 euro di costi fissi su un mutuo di 5 anni e su un mutuo di 25 anni)
    Perché consideri l'abitazione principale come patrimonio che non rende nulla?

    Nel senso che il proprietario NON la vendera' per realizzare l'eventuale cap gain in quanto ci vive e se lo facesse dovrebbe acquistare una seconda casa?

    Ma in ipotesi di crescita del prezzo della casa il proprietari potrebbe venderla, realizzare una plus NON tassata e effettuare il downsizing acquistando una casa più piccola;

    in tal caso sarebbe un investimento ( anche se non voluto )

    O no ?

  9. #19

    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    2,698
    Mentioned
    14 Post(s)
    Quoted
    1892 Post(s)
    Potenza rep
    27846180
    Insomma userete la liquidità?
    Tasso fisso o variabile da estinguere se salgono i tassi ma in quel caso i costi fissi del mutuo da 2200 euro sarebbero un macigno se si alzano nel breve

  10. #20
    L'avatar di oneone
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    56,793
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    10981 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    @oneone l'assenza di affitto è rendimento di per sé.
    Francamente rimango basito dall'idea che l'avere un tetto sulla testa a costi bassissimi venga considerato come un rendimento nullo. È un rendimento mensile certo in particolare in assenza di mutuo. Ed è anche capitale libero a differenza di quello da restituire nel mutuo che bisogna necessariamente reinvestire
    Tu hai deciso di comprare, non esiste in questo thread l'affitto come alternativa quindi non esiste il flusso di cassa legato ai canoni da pagare.

Accedi