Consiglio mutuo prima casa
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di max80
    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    279
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    217 Post(s)
    Potenza rep
    5319783

    Consiglio mutuo prima casa

    Salve,
    essengo ignorantissimo su tante cose fra cui i mutui, chiedo pareri ai più esperti.

    ----------------------------------
    Situazione personale
    ----------------------------------
    uomo 41 anni, single
    dip a tempo indeterminato, RAL 36K, netto spalmato su 12 mesi: poco + di 2K.
    zona geografica: Emilia Romagna

    Finanziamenti in corso: € 177 mensili (prestito personale Fineco, acceso ad Ottobre 2020, durata 48 mesi)
    In passato fatti un altro paio di finanziamenti da 7K circa ognuno, onorati senza alcun problema.

    ----------------------------------
    Dati immobile/ mutuo
    ----------------------------------
    valore immobile: 160K
    importo mutuo: 112K (LTV 70%)

    Attualmente vivo in affitto (canone di € 500 mensili);
    facendo qualche analisi partendo dalle mie attuali entrate/uscite,
    sono giunto alla conclusione che come rata tranquilla posso sostenere circa € 450.

    Prendo in considerazione solo mutui a tasso fisso e lunghezza max di 25 anni; non ho possibilità di inserire garanti.
    (Essendo ignorante come avevo premesso, non so se con questi tassi potrebbe avere senso strapapre un mutuo 30ennale
    e poi procedere con estinzioni parziali ogni tot anni o magari con un'estinzione anticipata totale fra 20 anni)

    Attualmente ho 2 c/c: uno su Fineco e l'altro Webank,
    quindi sono partito a valutare questi 2 istituti, anche se per comodità forse preferirei Fineco
    (chiuderei il conto Webank e manterrei solo quello Fineco, e con il mutuo azzererei il canone mensile,
    che attualmente è di € 1,95 fino all'estinzione del presito personale, poi diventerebbe € 2,95).

    Facendo simulazioni per le 2 banche sopracitate mi escono questi dati:

    WEBANK:
    Spese iniziali: Istruttoria: € 500,00 Perizia: € 0,00
    Tasso Fisso: 1,34% (IRS + 0,75%)
    TAEG: 1,41%
    RATA MENSILE: € 439,56

    FINECO:
    Spese iniziali: Istruttoria: € 700,00 Perizia: € 300,00
    TAN: 1,25%
    TAEG: 1,36%
    RATA MENSILE: € 434,89

    So che dal punto di vista della rata mensile c'è chi fa meglio (10/15 euro in meno cercando su MOL)
    entrambe le banche offrono la polizza scoppio-incendio inclusa nel mutuo e non mi risulta che spingano per altre polizze "facoltative".
    (non ho idea di cosa comporti la polizza "affogata" nel mutuo in caso di future estinzioni parziali; se sia un plus o un minus; o se ci sia qualche "insidia" nascosta in queste polizze offerte dalle 2 banche)

    Ho letto papiri di thread e ovviamente c'è chi si è trovato più o meno bene con queste 2 banche,
    quindi ho deciso di chiedere consiglio relativo alla mia situazione specifica;
    magari saltano fuori altre banche a cui non avevo pensato.

    Veniamo ai miei dubbi:
    1) Vedete particolari problemi all'ottenimento del mutuo dal punto di vista finanziario?
    2) Qualcuno per la mia situazione consiglierebbe altre banche specifiche?
    3) Sapete se in qualche modo con queste 2 banche è possibile ottenere una predelibera reddituale (il famoso voucher mutuo) per i già clienti? A me da homebanking non risulta questa possibilità, ma la vedrei come condizione favorevole perchè l'AI non faccia troppe resistenze alla clausola "salvo buon fine mutuo" che ho intenzione inderogabile di far inserire nella proposta di acquisto.

    Spero di non essermi dilungato troppo,
    ma volevo fornire più informazioni possibili al fine di ottenere qualche parere mirato.

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    51
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    22 Post(s)
    Potenza rep
    98367
    Ciao,
    rispondo velocemente:

    1)Credo proprio di no, nessun problema nella tua situazione, perito permettendo ovviamente: se quello viene e trova irregolarità sulla casa, a quel punto non ti rilascerebbero il mutuo, insomma normale amministrazione di qualunque banca.

    2)Non ne ho idea, io l'anno scorso ho fatto una surroga passando da BNL a Fineco e BNL te la consiglierei se facessi un mutuo dal 50% in giù dato che ha tassi vantaggiosissimi, ma non è il tuo caso. (PS: ho già estinto un paio di mesi fa il mutuo Fineco dato che ho venduto la casa)

    3)Non credo, ma non ti resta che chiedere direttamente al servizio clienti Fineco, reparto mutui.

  3. #3

    Data Registrazione
    Oct 2017
    Messaggi
    644
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    352 Post(s)
    Potenza rep
    9770213
    Non dovresti avere problemi con nessuna delle due banche ad ottenere il mutuo. Ormai il voucher mutuo non lo rilascia quasi più nessuno, chi lo ha a catalogo cerca di evitarlo. Molte banche si sono stancate di fare istruttorie "gratis" per mutui che spesso non vengono portati a termine. Cmq webank sicuro non ha il voucher mutuo. Banche che hanno ancora il voucher mutuo sono: Unicredit, Intesa ed ING.

Accedi