Fisso o Variabile in questo momento?
Mps-UniCredit: le trattative collassano, è ufficiale. Cronaca di un flop annunciato? Le richieste di Orcel ‘troppo punitive’
La conferma della rottura delle trattative tra il Mef, azionista di maggioranza di Mps con una partecipazione del 64% e UniCredit – rottura di cui si vociferava da ieri ma …
Siamo all’inizio dello Squid Game dei mercati, resta da vedere chi sopravviverà al rialzo dei tassi
Di seguito riportiamo l’analisi di Mark Dowding, CIO di BlueBay, relativa all’ultima settimana sui mercati.  Quando non sono stati seduti a fantasticare sulla surreale serie di Netflix, Squid Game, gli …
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    71
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    900434

    Fisso o Variabile in questo momento?

    Buonasera a tutti! In questo momento storico secondo voi è meglio optare per un fisso o un variabile? Durata 30 anni. Ho visto che i mutui a tasso variabile sono sotto il punto percentuale mentre quelli fissi sono leggermente risaliti.

  2. #2

    Data Registrazione
    Feb 2021
    Messaggi
    330
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    281 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da matteo1991 Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti! In questo momento storico secondo voi è meglio optare per un fisso o un variabile? Durata 30 anni. Ho visto che i mutui a tasso variabile sono sotto il punto percentuale mentre quelli fissi sono leggermente risaliti.
    Per una "tomba" di 30 anni sempre meglio il fisso, almeno sai di che morte crepare.

  3. #3
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    20,180
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    8151 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Concordo per il fisso vista la durata.
    Parto sempre dal voler paragonare la cosa ad una scommessa, la seguente : scommetto che da oggi e per"tot" anni il tasso non subirà variazioni significative.
    Questo porta a dire che minore è la durata, maggiore sarà la possibilità di successo della scommessa.

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    71
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    900434
    Vi ringrazio. E iniziare invece col variabile per poi cambiare più tardi? Dati gli attuali tassi bassi.

  5. #5
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    20,180
    Mentioned
    28 Post(s)
    Quoted
    8151 Post(s)
    Potenza rep
    42949680
    Il problema che hai è la durata (30 anni).
    Se parti oggi con il variabile e poi visto l'aumento dell'€BOR, ti si aumenta la rata, non è che l'IRS del fisso rimane sempre fermo : con i nuovi mutui (nel tuo caso sotto forma di surroga), ne risentirebbe lo stesso; quindi, vista la durata, ti conviene partire direttamente con il fisso.

    Te lo dico consapevole che io ho un variabile; l'ho fatto perché il tasso d'interesse era più basso del fisso - ovviamente - ma soprattutto perché sapevo che dopo max due/tre anni avrei avuto una discreta sommetta che alle brutte mi avrebbe permesso di fare l'estinzione parziale (se non addirittura totale) anticipata del mutuo; ora se te pensi di poter avere uno scenario simile a quello che ti ho appena descritto vai anche te di variabile, altrimenti lascia perdere.

  6. #6

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    151
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    103 Post(s)
    Potenza rep
    8102042
    Su 100 mutui che ho visto, 98 o 99 sono a tasso fisso. Questa è la prassi. Qualcosa vorrà dire.

  7. #7

    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    543
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    376 Post(s)
    Potenza rep
    16052350
    Ma se oggi un fisso costa quanto un variabile, non credo che abbia senso fare un variabile...si presume che non possano andare più giu di quanto siano ora...ma possano solo salire.
    Quindi a maggior ragione per lunghe durate, meglio bloccare il tutto con un fisso.

  8. #8

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    71
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    900434
    Citazione Originariamente Scritto da Pred_01 Visualizza Messaggio
    Il problema che hai è la durata (30 anni).
    Se parti oggi con il variabile e poi visto l'aumento dell'€BOR, ti si aumenta la rata, non è che l'IRS del fisso rimane sempre fermo : con i nuovi mutui (nel tuo caso sotto forma di surroga), ne risentirebbe lo stesso; quindi, vista la durata, ti conviene partire direttamente con il fisso.

    Te lo dico consapevole che io ho un variabile; l'ho fatto perché il tasso d'interesse era più basso del fisso - ovviamente - ma soprattutto perché sapevo che dopo max due/tre anni avrei avuto una discreta sommetta che alle brutte mi avrebbe permesso di fare l'estinzione parziale (se non addirittura totale) anticipata del mutuo; ora se te pensi di poter avere uno scenario simile a quello che ti ho appena descritto vai anche te di variabile, altrimenti lascia perdere.
    Non sonO in questa situazione.

  9. #9

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    71
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    51 Post(s)
    Potenza rep
    900434
    Citazione Originariamente Scritto da TeSCHio90 Visualizza Messaggio
    Ma se oggi un fisso costa quanto un variabile, non credo che abbia senso fare un variabile...si presume che non possano andare più giu di quanto siano ora...ma possano solo salire.
    Quindi a maggior ragione per lunghe durate, meglio bloccare il tutto con un fisso.
    Bhe no. Il fisso più basso l’ho trovato a 1,40 di TAEN. il variabile 0,45

  10. #10
    L'avatar di Tioppi
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    9,862
    Mentioned
    71 Post(s)
    Quoted
    4477 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Chi si accontenta gode. Ora l'IRS è intorno a 0,4%, quindi nell'arco di 30 anni può solo aumentare.

    Se fai un variabile, devi avere le spalle coperte e poter estinguere il mutuo in caso di crescita dei tassi. Quando i tassi saranno saliti, bloccherai un fisso alto, a meno che non fiuti la salita dei tassi con un anno di anticipo.
    Su un mutuo corto, si può rischiare un variabile perchè alla fine risparmieresti anche con una salita dei tassi. Ma su 30 anni e con i tassi attuali io andrei sul fisso.

Accedi