Mutuo: dubbio se richiedere agevolazione dipendenti o meno
Diasorin ed Hera, le due insospettabili del Ftse Mib con performance da record
Top storici e performance da capogiro per Diasorin ed Hera, entrambe protagoniste oggi a Piazza Affari. Non sono certo tra i titoli più blasonati anche perché sono relativamente nuove per …
Netflix non è più da Oscar a Wall Street, in fumo un terzo del valore in 16 mesi. E minaccia Disney+ fa paura
Netflix risente dell?arrivo di Disney+, la piattaforma di streaming del colosso Walt Disney, che farà concorrenza al colosso dei video online con contenuti nuovi a prezzi più contenuti. Il titolo …
Trading: la competenza trasforma in opportunità le situazioni di stress sui mercati
Conoscere per non temere. “Solo grazie alla conoscenza è possibile assorbire gli urti del mercato senza cedere alla paura, senza compromettere le proprie finanze, ma al contrario sfruttando a proprio …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1
    L'avatar di StackingEuros
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    172
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    132 Post(s)
    Potenza rep
    4449513

    Mutuo: dubbio se richiedere agevolazione dipendenti o meno

    Salve a tutti,
    sto per acquistare casa ed ho un forte dubbio relativo a quale strada percorrere.
    Ho una agevolazione per via del mio lavoro, in quanto dipendente di una banca X che mi concederebbe un mutuo al tasso pressoché invariabile da qui a 6 mesi (quando andrò a rogito), pari al 1,20%. Aggiungo anche che non avrei altre agevolazioni, dovrei comunque pagare spese di istruttoria, perizia e quant’altro.

    Ho però fatto alcune simulazioni online, ed ho trovato tassi più bassi presso altre banche, pur non essendo loro dipendente
    Tuttavia, andando ad approfondire, ho compreso che il tasso reale sarà quello del momento in cui avverrà il rogito.
    Attualmente, mi hanno preventivato uno 0,9%, ma ho paura che possa salire quando andrò poi a rogitare.

    Come posso comportarmi per evitare di rimanere fregato?
    Grazie per i preziosi consigli che saprete darmi!

  2. #2
    L'avatar di Sbankalor
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    2,189
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    443 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    devi decidere se vale la pena rischiare o meno.....

  3. #3
    L'avatar di Rebirth
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    17,217
    Mentioned
    44 Post(s)
    Quoted
    3362 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    6 mesi sono parecchi, non si sa cosa accadrà. premesso che non ci dai dati relativi al mutuo, ma io mi porterei a casa quell' 1.20 se te lo garantiscono anche tra sei mesi e poi comunque essendo all'interno, tra sei mesi se scende puoi sempre riparlarne magari.....con le altre banche no ed in ogni caso dovresti mettere in conto altre spese accessorie vedi polizza, conto ecc, seppur eliminabili in un secondo momento.....

  4. #4

    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    295
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    124 Post(s)
    Potenza rep
    4087260
    Certo che come "agevolazione dipendenti" si son proprio sprecati. Io cercherei di valutare inoltre se, stipulando con la "tua banca", in caso di migliori condizioni di mercato future, fare una surroga possa essere per te un problema morale/reputazionale. Nel senso che, dal mutuo originario del 2011 io ho già fatto 3 surroghe, migliorando di volta in volta il mio tasso fisso. Se quindi, con la tua banca, ti dovessi legare troppo per una leggera differenza di tasso mi manterrei sul libero mercato pronto ad approfittare di situazioni migliorative.

Accedi