mutuo domus fisso ISP + assicurazione
Rize Etf sbarca in Italia con un innovativo Etf sulla cybersecurity
Rize ETF, la prima società in Europa specializzata in ETF tematici, ha lanciato su Borsa Italiana il suo primo ETF disponibile per il mercato italiano, focalizzato sui temi della cybersecurity …
Coronavirus minaccia per BTP e corporate bond italiani? Occhio a cds anche su UniCredit e Intesa
I cds alias credit default swap relativi ai BTP ma anche alle due banche italiane più grandi, UniCredit e Intesa SanPaolo, tornano a essere osservati speciali. E’ quanto riporta un …
Usa: CDC lancia alert pandemia, Wall Street crolla ancora. Trump furioso, con Kudlow consiglia ‘Buy the dip’
E ora il CDC, Centro governativo per il controllo e la prevenzione delle malattie, mette il mondo e i mercati sull’attenti. Forte è stata, in particolare, la reazione della borsa …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    142
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    79 Post(s)
    Potenza rep
    2176531

    mutuo domus fisso ISP + assicurazione

    buonasera gente, sto per avviare le pratiche per un mutuo e domani ho un appuntamento per alcuni chiarimenti in una filiale ISP...

    famiglia monoreddito di 4 persone
    dipendente pubblico (44 anni) con stipendio 1.900 netti
    valore di acquisto immobile: 160.000
    mutuo richiesto: 120.000
    durata: 20 anni
    la rata viene circa 560 euro con un tasso fisso al 1.10 %
    assicurazione scoppio-incendio 463 euro

    Nel primo appuntamento mi hanno proposto di assicurare anche il mutuo (polizza proteggi mutuo con premio finanziato alla stipula) e l'importo è di circa 5.000 euro. Siccome la richiesta del mutuo è meno dell'80% del valore di acquisto (secondo loro potrei chiedere fino a 128.000), mi hanno proposto di inserire il costo dell'assicurazione nel mutuo, e quindi richiedere 125.000. Cosi facendo mi verrebbe una rata di circa 582 euro (in pratica 22 euro in più dovuta all'assicurazione).

    Vengo al mio dubbio: posto che l'assicurazione caso morte vorrei farla per stare tutti tranquilli, e considerando il fatto che al 99% questa assicurazione con la banca non sarà conveniente rispetto alle classiche compagnie, a cosa devo stare attento per eventualmente recedere?

    Ho letto svariate pagine sul forum riguardo l'argomento, e mi pare di aver capito che:

    1) per risparmiare conviene una polizza a capitale decrescente
    2) il premio meglio sia annuale

    sono corretti questi due punti?
    altri consigli?
    la polizza scoppio-incendio è congrua in relazione al valore dell'immobile?

    grazie mille a tutti
    Ultima modifica di scaal; 09-10-19 alle 10:20

  2. #2

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    142
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    79 Post(s)
    Potenza rep
    2176531
    aggiorno il post perché sono da poco tornato dall'incontro.

    innanzi tutto la polizza è sia caso morte che perdita del lavoro, e viene circa 8000 euro (si chiama polizza proteggi mutuo).
    mi è stato proposto di finanziarla con il mutuo, chiedendo quindi 128.000 euro e non i 120.000 che mi servono.
    la rata dell'assicurazione, mensilmente, sarà di 35 euro per 20 anni con premio finanziato alla stipula.

    Consigli/suggerimenti?

    altra dubbio, io e mia moglie siamo sposati in comunione di beni, ma lei non lavora. Siamo obbligati a chiedere il mutuo entrambi, o è possibile chiederlo solo io che sono portatore di reddito. In banca mi hanno detto che è obbligatorio farlo entrambi...

    grazie a chi potrà aiutarmi

  3. #3

    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    351
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    173 Post(s)
    Potenza rep
    1143002
    Ciao, quello mi sento di dirti è che 463 per la scoppio incendio è un prezzo onesto.
    Controlla bene però la somma assicurata qual'è.
    Oltretutto sconsiglio il capitale decrescente.
    Per quanto riguarda l'altra polizza hai provato a farti fare anche altri preventivi con le stesse caratteristiche da assicurazioni esterne al mutuo?
    Inoltre non credo proprio che la banca posso pretendere che il mutuo sia cointestato in nessun caso, oltretutto tua moglie non ha reddito.

    Ciao

  4. #4

    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    142
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    79 Post(s)
    Potenza rep
    2176531
    Citazione Originariamente Scritto da charlie1984 Visualizza Messaggio
    Ciao, quello mi sento di dirti è che 463 per la scoppio incendio è un prezzo onesto.
    Controlla bene però la somma assicurata qual'è.
    Oltretutto sconsiglio il capitale decrescente.
    Per quanto riguarda l'altra polizza hai provato a farti fare anche altri preventivi con le stesse caratteristiche da assicurazioni esterne al mutuo?
    Inoltre non credo proprio che la banca posso pretendere che il mutuo sia cointestato in nessun caso, oltretutto tua moglie non ha reddito.

    Ciao
    ciao, intanto grazie per la risposta. Per gli altri preventivi di assicurazioni esterne devo muovermi in questi giorni.

    Perchè sconsigli a capitale decrescente?

    Qualcun altro può aiutarmi nella valutazione dell'operazione? la questione mutuo per forza cointestato come posso risolverla?
    Ultima modifica di scaal; 10-10-19 alle 19:43

  5. #5

    Data Registrazione
    Sep 2019
    Messaggi
    23
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    12 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da scaal Visualizza Messaggio
    buonasera gente, sto per avviare le pratiche per un mutuo e domani ho un appuntamento per alcuni chiarimenti in una filiale ISP...

    famiglia monoreddito di 4 persone
    dipendente pubblico (44 anni) con stipendio 1.900 netti
    valore di acquisto immobile: 160.000
    mutuo richiesto: 120.000
    durata: 20 anni
    la rata viene circa 560 euro con un tasso fisso al 1.10 %
    assicurazione scoppio-incendio 463 euro

    Nel primo appuntamento mi hanno proposto di assicurare anche il mutuo (polizza proteggi mutuo con premio finanziato alla stipula) e l'importo è di circa 5.000 euro. Siccome la richiesta del mutuo è meno dell'80% del valore di acquisto (secondo loro potrei chiedere fino a 128.000), mi hanno proposto di inserire il costo dell'assicurazione nel mutuo, e quindi richiedere 125.000. Cosi facendo mi verrebbe una rata di circa 582 euro (in pratica 22 euro in più dovuta all'assicurazione).

    Vengo al mio dubbio: posto che l'assicurazione caso morte vorrei farla per stare tutti tranquilli, e considerando il fatto che al 99% questa assicurazione con la banca non sarà conveniente rispetto alle classiche compagnie, a cosa devo stare attento per eventualmente recedere?

    Ho letto svariate pagine sul forum riguardo l'argomento, e mi pare di aver capito che:

    1) per risparmiare conviene una polizza a capitale decrescente
    2) il premio meglio sia annuale

    sono corretti questi due punti?
    altri consigli?
    la polizza scoppio-incendio è congrua in relazione al valore dell'immobile?

    grazie mille a tutti

    Anche a me è stata proposta la ProteggiMutuo, ed ho alcuni dubbi... Premetto che sono in fase di apertura mutuo da pochi giorni...

    In 30 anni la mia mi costerà 12.500€ e viene accorpata alla rata mensile del mutuo.

    So che queste polizze bancarie non sono quasi mai molto convenienti. Io sono stato "costretto" perché mi abbassavano il tasso di 0,30 punti%.

    Un po per stare più tranquillo e per non perdere altro tempo ho voluto proseguire con la proteggimutuo, ma al 90% farò il recesso.

    Nelle note informative della ProteggiMutuo leggo che la polizza deve essere pagata in un unica soluzione alla firma del contratto.

    Ma invece dalla banca ho capito che sono loro ad anticiparmi il premio e poi spalmeranno l'importo in tutta la durata del mutuo.

    Dopo il recesso la banca potrebbe aggiungermi i 0,30punti% tolti precedentemente?

    Inoltre al recesso non capisco se l'assicuratore rimborserà me, e quindi continuerò a pagare lo stesso importo di rata, oppure rimborserà la banca e quindi mi scaleranno l'importo della polizza automaticamente dalla rata.

  6. #6

    Data Registrazione
    Oct 2019
    Messaggi
    14
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    0
    io ho chiesto espressamente: questo tasso è legato alla polizza proteggimutuo e mi hanno detto no... solo che verba volant! qualcuno ha informazioni più precise?

    tra l'altro, avete indiscrezioni sui tassi di novembre? caleranno ulteriormente?

  7. #7
    L'avatar di khan75
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    702
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    29056469
    Citazione Originariamente Scritto da giovanni-vi Visualizza Messaggio
    io ho chiesto espressamente: questo tasso è legato alla polizza proteggimutuo e mi hanno detto no... solo che verba volant! qualcuno ha informazioni più precise?

    tra l'altro, avete indiscrezioni sui tassi di novembre? caleranno ulteriormente?
    tassi a novembre aumentati di uno 0,25mutuo domus fisso ISP + assicurazione-screenshot_20191101-091308_chrome.jpg

  8. #8
    L'avatar di astraonline
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    180
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    59 Post(s)
    Potenza rep
    888755
    Hanno abbassato temporaneamente,solo per attirare attenzione e clienti in quanto dopo 2-3 mesi il cliente d'avanti al notaio troverà il tasso aumentato e non di poco.
    Semplici operazioni di marketing....

  9. #9
    L'avatar di khan75
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    702
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    29056469
    Citazione Originariamente Scritto da astraonline Visualizza Messaggio
    Hanno abbassato temporaneamente,solo per attirare attenzione e clienti in quanto dopo 2-3 mesi il cliente d'avanti al notaio troverà il tasso aumentato e non di poco.
    Semplici operazioni di marketing....
    non credo....hanno semplicemente riallineato l'offerta ai tassi attuali molto cresciuti ad ottobre....anche con questo aumento sono sempre tra i piú convenienti

  10. #10
    L'avatar di astraonline
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    180
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    59 Post(s)
    Potenza rep
    888755
    Ribadisco che questo tipo di operazioni sono ingannevoli in quanto il tasso finale non sara mai quello dichiarato in fase di sottoscrizione della domanda mutuo anche perché ISP cambia il "suo tasso fisso" ogni primo del mese.
    Il tasso viene aumento anche in base al numero di mutui che devono erogare nel mese.
    Siccome a partire dal mese di novembre i mutui che devono erogare sono in continuo aumento anche il tasso aumenterà anche a dicembre e gennaio con erogazioni per le domande di settembre e ottobre quando il tasso finale era molto basso.
    Trovo meno a "rischio" o meglio "+conveniente" il fisso determinato da spread+irs in quanto ha la scadenza 2 mesi invece di 1 mese come nel caso ISP e con un po' di fortuna si riesce a concludere entro la data di scadenza.

Accedi