mutuo variabile o fisso
Piazza Affari si sgonfia nel finale, banche di nuovo KO. Volano Enel e Atlantia
Giornata tiepidamente positiva per il Ftse Mib che ha ridotto notevolmente i guadagni nell?ultima parte di seduta complice l?andamento negativo di Wall Street e l?ennesimo calo dei titoli bancari. Il …
Certificates Room: performance e sostenibilità con i certificati
Mancano pochi giorni all?evento Wall Street Italia dedicato al mondo degli investimenti ESG e dei certificati: iscriviti subito al link. Il webinar Certificates Room, frutto della collaborazione tra WSI, Certificati …
Pop Bari e l’idea Regione Puglia nel capitale rilanciata da Emiliano. E si parla di Alitalia del credito
Regione Puglia nel capitale di Popolare di Bari, come rilanciato dal governatore Michele Emiliano appena qualche giorno fa? Per i commissari straordinari Enrico Ajello e Antonio Blandini, sul punto di …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,219
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    124 Post(s)
    Potenza rep
    16059497

    mutuo variabile o fisso

    Buongiorno
    devo comprare appartamento seconda casa di 270.000 euro .
    Devo quindi accendere un mutuo di 220.000 circa per 7/ 10 anni .Non ho problemi di rata ,fino a 2500 € mensili posso coprire .Cosa mi conviene fare? fisso o variabile? LA mia banca è UBI
    grazie

  2. #2
    L'avatar di Pred_01
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    16,320
    Mentioned
    21 Post(s)
    Quoted
    6067 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    su questo sito, recentemente leggo di diversi frequentatori che suggeriscono il variabile.
    provando delle simulazioni sul sito dei mutui, mi indica la BNL come la + conveniente con tasso variabile, occhio però che ha delle spese iniziali (pratica & perizia) decisamente + alte delle altre banche.

  3. #3

    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    45
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    40 Post(s)
    Potenza rep
    374859
    Citazione Originariamente Scritto da lucasheka Visualizza Messaggio
    Buongiorno
    devo comprare appartamento seconda casa di 270.000 euro .
    Devo quindi accendere un mutuo di 220.000 circa per 7/ 10 anni .Non ho problemi di rata ,fino a 2500 € mensili posso coprire .Cosa mi conviene fare? fisso o variabile? LA mia banca è UBI
    grazie
    Se per 7/10 anni è abbastanza ovvio che farei il variabile, attualmente la differenza tra l'euribor ( negativo ) e l'irs è pesante.

  4. #4
    L'avatar di Rebirth
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    18,666
    Mentioned
    51 Post(s)
    Quoted
    4071 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    anch'io vista la duration andrei sul variabile.

  5. #5

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,219
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    124 Post(s)
    Potenza rep
    16059497
    grazie mille, è poi quello che consigliava la mia banca, ma ho imparato a dubitare molto di quello che consigliano

  6. #6

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    64
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    38 Post(s)
    Potenza rep
    681433
    bravo! dubita sempre! più teste (competenti) senti meglio è per la tua scelta finale

  7. #7

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    1,219
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    124 Post(s)
    Potenza rep
    16059497
    tendo spontaneamente a fare il contrario di quello che dicono , però a volte sbaglio e mi allineo a loro

  8. #8
    L'avatar di maracaibo+
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    4,519
    Mentioned
    20 Post(s)
    Quoted
    2274 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    I variabile Widiba e Webank sono più convenienti dei variabili UBI.
    Se tu non hai 70 anni ti consiglio di fare un mutuo più lungo , con una durata di almeno 20 anni per sfruttare i tassi e spread di oggi.

  9. #9
    L'avatar di McLovin
    Data Registrazione
    Aug 2016
    Messaggi
    964
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    452 Post(s)
    Potenza rep
    27187418
    Scrivo qua per non aprire un'altra discussione.

    Per un mutuo prima casa ho sempre avuto l'idea di un mutuo tasso fisso, ma leggendo un po' il funzionamento del tasso variabile sono un po' dubbioso e vorrei chiedere qualche chiarimento.

    La durata del mutuo sarebbe 15 anni, massimo 20 anni.

    Utilizzando mutuionline e prendendo in considerazione Intesa Sanpaolo vengono fuori questi dati:

    - 15 anni, Tasso fisso (1.45%), rata di 340€
    - 15 anni, Tasso variabile (Euribor 1M + 1,15%) , rata 324€

    Mettiamo il caso che l'Euribor fra qualche tempo si alza a quota 0.5%, la mia rata di 324€ diventerebbe di 329.63€, cioè 324 + 1.65%?
    Tecnicamente prima di arrivare a 340€/mese deve esserci un rialzo del 4% circa dell' Euribor 1M (324 + 5.15%)?

    Grazie

  10. #10

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,407
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    667 Post(s)
    Potenza rep
    23223209
    Citazione Originariamente Scritto da McLovin Visualizza Messaggio
    Scrivo qua per non aprire un'altra discussione.

    Per un mutuo prima casa ho sempre avuto l'idea di un mutuo tasso fisso, ma leggendo un po' il funzionamento del tasso variabile sono un po' dubbioso e vorrei chiedere qualche chiarimento.

    La durata del mutuo sarebbe 15 anni, massimo 20 anni.

    Utilizzando mutuionline e prendendo in considerazione Intesa Sanpaolo vengono fuori questi dati:

    - 15 anni, Tasso fisso (1.45%), rata di 340€
    - 15 anni, Tasso variabile (Euribor 1M + 1,15%) , rata 324€

    Mettiamo il caso che l'Euribor fra qualche tempo si alza a quota 0.5%, la mia rata di 324€ diventerebbe di 329.63€, cioè 324 + 1.65%?
    Tecnicamente prima di arrivare a 340€/mese deve esserci un rialzo del 4% circa dell' Euribor 1M (324 + 5.15%)?

    Grazie
    no, il conto non si fa cosi. L'aumento della rata dipende dal capitale residuo nel momento in cui l'euribor si alza (quindi l'effetto e' grande all'inizio, mentre e' molto meno se sei alla fine del mutuo). Inoltre dipende anche se il piano di ammortamento e' a quote prefissate o ricalcolate. Facciamo qualche esempio (deduco dai numeri che vuoi chiedere 55000 euro):

    se l'euribor andasse a 0.5% all'inizio del mutuo (tasso totale 1.65%) la rata diventerebbe di 345 euro/mese se le quote capitale sono ricalcolate, a 355 se prefissate (ma in questo caso poi la rata scenderebbe)
    se andasse a 0.5% dopo 5 anni, la rata diventerebbe 341 euro/mese con quote ricalcolate, 348 se prefissate

    con 5.15% di tasso all'inizio la rata andrebbe a 436 euro/mese

    comunque l'importo e' basso, il tempo e' breve, per cui variazioni non drammatiche hanno poco effetto in ogni caso

Accedi