A spasso col CANE (6) - Pagina 179
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Dividendo Intesa Sanpaolo fa gola a tanti, titolo gongola e vede i top dal 2018 con +35% Ytd
Intesa Sanpaolo sugli scudi in attesa del corposo dividendo che verrà staccato lunedì 18 ottobre. Il titolo ha veleggiato oggi nelle posizioni di testa del Ftse Mib (close a +2,05% …
E’ frenesia da Bitcoin, +35% a ottobre con conto alla rovescia per lancio primo ETF ad hoc negli States. Occhio a trappola sell on news
Nuovo scatto del Bitcoin che si porta nei pressi dei 60.000 dollari per la prima volta in sei mesi avvicinandosi al suo massimo storico, mentre i trader esprimono fiducia sul …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1781
    L'avatar di NinioTrader
    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    1,729
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1232 Post(s)
    Potenza rep
    20895705
    Citazione Originariamente Scritto da rokka Visualizza Messaggio
    Sottoscrivo in pieno
    Road to 13€

  2. #1782
    L'avatar di marcobrasich
    Data Registrazione
    Jan 2001
    Messaggi
    5,775
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1464 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da [email protected] Visualizza Messaggio
    Concordo ma resta l'imprevedibilità delle varianti del covid...attendiamo l'autunno-inverno,dato che statisticamente i virus si propagano con maggiore virulenza.
    Dopodichè dalla prossima primavera Eni vola verso i 15 come hai pubblicato nel precedente post
    Ciao Martina.

    Grazie per il tuo pronostico sul livelli del mercato su cui intervenire... ..in genere ci azzecchi molto bene.
    L'acquisto a partire da 10,50 € x Eni io l'ho già fatto... ...essendo rimasto dentro oggi, lunedì con lo storno dovrei essere a 10,50 esatti esatti... ...poi, si vedrà come andrà la giornata.


    Per il covid, qui in italia siamo messi bene, la percentuale di vaccinati è alta e poi, c'è il governo (compreso i partiti no-vax) che hanno dato un'altra stretta agli indecisi con l'ulteriore stretta x l'obbligo del greenpass per nuove categorie di lavoratori. Al governo c'è l'idea di liberare gli ospedali dai malati di covid e ridare gli ospedali a tutti gli altri malati non covid, che sono quelli che ci stanno rimettendo in questo periodo disgraziato.

    Poi, nella maggior parte dell'asia ed in africa il covid non è un problema... ...si stanno tranquillamente vaccinando con il virus vero respirato a pieni polmoni (non usano neanche la mascherina).


    Il problema è l'america con i politici divisi sul metodo/non metodo per arginare il virus.... ...vedremo se il loro 60% di vaccinati sarà sufficiente.

    ...o, almeno, speriamo che la variante delta (la meno mortale per adesso) si sbrighi a vaccinare tutti i loro no-vax!
    Ultima modifica di marcobrasich; 17-09-21 alle 21:25

  3. #1783
    L'avatar di rokka
    Data Registrazione
    May 2000
    Messaggi
    21,526
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    4952 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da NinioTrader Visualizza Messaggio
    Road to 13€
    Una volta, però, eri più loquace

  4. #1784

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    1,369
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da Ezechiele25:17 Visualizza Messaggio
    Guarda che
    il mio primo progetto medio piccolo da 200kW di fotovoltaico risale a 15-20 anni fa.
    Il mio primo progetto eolico classe megawatt risale a 15-20 anni fa.

    Pure l'ultimo degli ingegneri ci è finito in mezzo a queste cose dal 2000 in poi.

    Discorso completamente diverso per il settore petrolifero.
    In quelle cose l'ingegnere medio non ci passa vicino manco 100km nella sua intera vita.

    Sempre IMHO.
    Con tutto il rispetto, questi che mi stai dicendo non sono progetti industriali della scala di cui parliamo. Considera che sotto i 30 MW, per l'eolico, al ministero dell'ambiente neanche li guardano; se ne occupano gli impiegati delle regioni e dei comuni. Non sto dicendo che non sono importanti, ma stiamo parlando di altra scala.
    Ho visto imprese perdere fiumi di capitali per acquistare progetti già convenzionati col GSE, malgrado anni di esperienza specifica. Non voglio immaginare come i concorrenti possano mangiare Eni (di cui, ripeto, sono microscopico azionista da ottobre 2020) se entrasse realmente in questo mercato munita di capitali ma non di esperienza finanziaria in questo mercato.
    Per quanto riguarda il settore petrolifero non posso dir nulla.

  5. #1785

    Data Registrazione
    Mar 2020
    Messaggi
    1,369
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    888 Post(s)
    Potenza rep
    42949674
    Citazione Originariamente Scritto da xymox Visualizza Messaggio
    Basta comprare aziende del settore, cosa che stanno facendo
    In questo modo ovviamente le competenze vengono assimilate velocemente
    E come fa un management, senza dubbio splendido, ma nato, cresciuto ed esperto di petrolio, per di più in africa, a selezionare, negoziare, acquistare e valorizzare imprese o rami d'azienda di un settore totalmente diverso?
    E' come se pretendesse di vincere la sfida sul mercato delle automobili acquistando aziende di autovetture e imparando col tempo.

  6. #1786
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    3,641
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    1376 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da Risparmiatore cauto Visualizza Messaggio
    E come fa un management, senza dubbio splendido, ma nato, cresciuto ed esperto di petrolio, per di più in africa, a selezionare, negoziare, acquistare e valorizzare imprese o rami d'azienda di un settore totalmente diverso?
    E' come se pretendesse di vincere la sfida sul mercato delle automobili acquistando aziende di autovetture e imparando col tempo.
    questo credo non sia un problema e la domanda la trovo un pò banale
    tra l'altro quando compri e assimili competenze questo vale sicuramente anche il management, non penso che un'azienda dalla grandezza e capacità economica come ENI, abbia problemi a selezionare, negoziare, acquistare e valorizzare ...
    Tra l'altro stiamo pur sempre parlando dello stesso settore, non è un gelataio che si compra un'autofficina.

  7. #1787
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    11,512
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3005 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Buongiorno.

    Visualizzare ciò che è fatto da un barile di petrolio

    Visualizing What'''s Made From A Barrel Of Oil | ZeroHedge

    "La difficoltà di ridurre il petrolio greggio
    Dalla combustione di combustibili pesanti che appannano gli iceberg trovati nelle acque artiche ai cumuli di plastica realizzati con prodotti petrolchimici che finiscono nei nostri fiumi , ogni barile di petrolio e i suoi prodotti raffinati hanno un impatto sul nostro ambiente in molti modi diversi.

    Ma anche se il mondo lavora per ridurre il consumo di combustibili fossili al fine di raggiungere gli obiettivi climatici, un mondo senza petrolio greggio sembra insondabile.

    Le vendite alle stelle di veicoli elettrici non sono ancora riuscite a frenare il consumo di petrolio in luoghi come Norvegia, California e Cina, e la costante riapertura dei viaggi e dell'economia si tradurrà solo in un aumento del consumo di petrolio.

    Sostituire completamente il poliedrico "oro nero" che è in un barile di petrolio non è possibile in questo momento, ma mentre l'elettrificazione continua e troviamo alternative ai materiali petrolchimici, l'umanità potrebbe almeno riuscire a ridurre la sua dipendenza dalla combustione di combustibili fossili."

  8. #1788
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    11,512
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3005 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    LONDRA/MADRID/MILANO (Reuters) - Diverse società energetiche europee sono rimaste escluse dal boom di ricavi legato ai livelli record raggiunti dai prezzi di gas ed elettricità, poiché le loro vendite sono in gran parte bloccate a prezzi inferiori, e devono fronteggiare ulteriori pressioni da parte dei governi che si muovono per proteggere i consumatori.

    Le società che generano elettricità affermano che l'intervento dei governi potrebbe impedire gli investimenti a lungo termine necessari per realizzare i piani del blocco per la transizione energetica, mentre i fornitori retail minori senza i capitali per coprire i rischi potrebbero fallire - riducendo le possibilità di scelta per i consumatori.

    I prezzi di riferimento per il gas in Europa sono balzati di circa il 250% quest'anno a causa di diversi fattori come i bassi livelli di stoccaggio, l'alta domanda in Asia e i problemi delle infrastrutture, spingendo i prezzi energetici ai massimi storici in Gran Bretagna e in Europa.

    In teoria dovrebbe essere un momento proficuo per le società dedicate all'energia nucleare o alle rinnovabili - eolica, solare e idroelettrica - in grado di beneficiare degli alti prezzi all'ingrosso senza aver anche bisogno di pagare gli elevati costi di carbone e gas.

    Tuttavia, poiché la maggior parte delle società hanno già coperto le loro vendite a termine, dicono di aver avuto poche opportunità per beneficiare della situazione, mentre le mosse del governo spagnolo hanno causato proteste.

    "Le società elettriche hanno venduto a termine il 100% della loro produzione di base (idroelettrica, nucleare e rinnovabile) nel 2021 e oltre il 75% della produzione 2022 mesi fa, a prezzi decisamente inferiori rispetto al mercato spot", ha dichiarato l'associazione spagnola dei fornitori di elettricità Aelec - formata da Edp, Endesa, Iberdrola (MC:IBE) e Viesgo.

    Endesa - controllata di Enel (MI:ENEI) - ha indicato l'impatto dei crescenti prezzi del gas come una delle cause del calo del 3% degli utili del gruppo nel primo semestre.

    Societa energetiche europee escluse da boom ricavi legato a prezzi record Da Reuters

  9. #1789
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    11,512
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3005 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Trump: gli Stati Uniti non esisteranno più tra tre anni


    17.09.2021 23:00
    L'ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump afferma che gli Stati Uniti non esisteranno più tra tre anni. Joe Biden aveva precedentemente ammesso che gli Stati Uniti stanno vivendo la più grande divisione sociale dalla Guerra Civile.

    USA, Trump: Amerika wird in drei Jahren nicht mehr existieren

  10. #1790
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    11,512
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    3005 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    "Il consumo di petrolio della Cina potrebbe raggiungere il picco in cinque anni a un livello giornaliero di circa 16 milioni di barili, ha previsto un dirigente senior di Sinopec, come citato da Reuters.

    Ma Yongsheng, presidente ad interim della compagnia petrolifera statale, ha anche affermato che il consumo di gas probabilmente raggiungerà il picco intorno al 2040.

    Per quanto riguarda il petrolio, ha detto Ma, a lungo termine, la merce diventerà principalmente una materia prima per i prodotti chimici piuttosto che per i combustibili. Sinopec prenderà parte attiva alla riduzione del consumo di petrolio della Cina "promuovendo con forza" operazioni a basse emissioni di carbonio e riducendo le attività commerciali ad alta intensità energetica.

    "Accelereremo la transizione dal petrolio ai prodotti chimici e aumenteremo la produzione di materiali di fascia alta... e aumenteremo materie prime a basse emissio..."

    China Oil Consumption Seen Peaking In 5 Years | OilPrice.com

    Il consumo di petrolio in Cina ha registrato un picco in 5 anni
    Di Irina Slav - 17 settembre 2021, 11:00

Accedi