Al gioco dell'OPA contro un Leone prepotente - Pagina 8
E’ crypto crash: bitcoin -50% dai massimi ed Ethereum -33% a gennaio. Che sta succedendo?
Nuovo tonfo del bitcoin e della altre principali criptovalute. L’ennesimo tonfo di Wall Street, anche ieri vittima di corposi ribassi a partire dall’indice Nasdaq, testimonia una fuga dal rischio da …
L’incastro perfetto per Quirinale e governo che farebbe gioire BTP e Piazza Affari
Con l’avvicinarsi del 24 gennaio, giorno della prima votazione per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica, si è progressivamente acuita l?incertezza sulle prospettive per lo spread Btp-Bund, che ondeggia in …
‘Il grande crollo è iniziato, S&P 500 andrà giù del 45%’. Jeremy Grantham non ha dubbi ed elenca tutti i sintomi della super bolla
Jeremy Grantham, investitore celebre per le chiamate delle scoppio di bolle di mercato,  ieri ha affermato che lo storico crollo delle azioni che aveva previsto un anno fa è in …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #71
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,374
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1687 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Scusa Moral, ma veramente pensi che ci siano probabilità che il deal salti?

    Sarebbe uno smacco difficilmente spiegabile agli stockolders ma non solo.

  2. #72
    L'avatar di moral suasion
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,377
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    534 Post(s)
    Potenza rep
    0
    La partita è aperta

    L’annuncio congiunto Caltagirone-Del Vecchio sul patto di consultazione per le Generali è una svolta.
    È prevedibile che nei prossimi giorni, nel rispetto delle regole, i protagonisti della vicenda dovranno decidere se trovare un compromesso oppure andare alla resa dei conti. L’auspicio, una calda raccomandazione, è che non venga messo in discussione il controllo di capitali italiani sulle Generali. Sarebbe un errore grave non solo per il gruppo assicurativo, ma l’intero Paese.

    D’altra parte ci sono le condizioni per evitarlo. Le Generali operano in un settore regolato, su cui vigila l’Ivass, che significa Banca d’Italia. È altrettanto prevedibile che la scelta chiave sarà sulla conferma dell’amministratore delegato delle stesse Generali, Philippe Donnet. Caltagirone e Del Vecchio ne chiedono la sostituzione, ritenendola la pregiudiziale per costruire un accordo.

    Sul fronte opposto la difesa, almeno finora, è totale.
    La possibilità, per Donnet, è essere confermato in uno scenario di conflittualità permanente con una parte significativa dei grandi azionisti. Ecco perché la tentazione potrà essere di passare alla cassa e uscire di scena. Ma per il momento non ci sono segnali del genere.

    dopo l'uscita di scena di Bidoni, se anche "le Roi Philippe" ritorna in Francia, nessuno porterà avanti i loro accordi
    in Cass sono gli stakeholders che anche con la SpA ancora contano
    Ultima modifica di moral suasion; 12-09-21 alle 11:30

  3. #73
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,374
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1687 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Stakeholder scusa...

    Quindi potrebbe succedere che la cordata italiana mandi all'aria un acquisto comunque sinergico e a basso prezzo.

    Il prezzo, cosa diversa dal valore, attualmente è espressione di una gestione sciagurata. Nelle mani giuste diventa un altro.

    Mi sembra francamente un alibi risibile la vittoria degli "italiani" per giustificare un addio al dossier Cattolica.

    Poi in questo Paese abbiamo visto di tutto, per carità...

  4. #74
    L'avatar di momelosegno
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    418
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    34792412
    Mi sembra azzardato ipotizzare che un cambio di governance possa mettere in discussione un opa, infatti è atteso in settimana ok IVASS all’Opa promossa da Generali, provate a figurarvi cosa succederebbe nel caso che ciò avvenisse, non so se ciò sia mai avvenuto e quali siano state le conseguenze per chi si è rimangiato l'impegno pubblico promosso.
    Qualcuno conosce esempi in materia? e le conseguenze?

  5. #75
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,374
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1687 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da momelosegno Visualizza Messaggio
    Mi sembra azzardato ipotizzare che un cambio di governance possa mettere in discussione un opa, infatti è atteso in settimana ok IVASS all’Opa promossa da Generali, provate a figurarvi cosa succederebbe nel caso che ciò avvenisse, non so se ciò sia mai avvenuto e quali siano state le conseguenze per chi si è rimangiato l'impegno pubblico promosso.
    Qualcuno conosce esempi in materia? e le conseguenze?
    Prova a pensare come spiegarlo a WB, re del capitalismo e degli investimenti a lungo termine.
    Da altri due campioncini nazionali del capitalismo italico poi!

    No, mi sembra veramente fuori da ogni logica.

    Se ci fosse di mezzo la politica o il clientelismo da Veneto Bianco ancora ancora... ma così, sarebbe veramente un autogol colossale. Per tutti.

    Cattolica in queste condizioni vale 5. Risanata, portata a efficienza standard (non chissache') vale 10-12. A star bassi e nel breve periodo.

    Il Leone quando vuole sa creare valore e appagare i suoi azionisti.

  6. #76
    L'avatar di momelosegno
    Data Registrazione
    Aug 2018
    Messaggi
    418
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    34792412
    Citazione Originariamente Scritto da ladiga Visualizza Messaggio
    Prova a pensare come spiegarlo a WB, re del capitalismo e degli investimenti a lungo termine.
    Da altri due campioncini nazionali del capitalismo italico poi!

    No, mi sembra veramente fuori da ogni logica.

    Se ci fosse di mezzo la politica o il clientelismo da Veneto Bianco ancora ancora... ma così, sarebbe veramente un autogol colossale. Per tutti.

    Cattolica in queste condizioni vale 5. Risanata, portata a efficienza standard (non chissache') vale 10-12. A star bassi e nel breve periodo.

    Il Leone quando vuole sa creare valore e appagare i suoi azionisti.
    La penso così anch'io, sarebbe uno sconquasso per la reputazione di Generali ma anche causa di innumerevoli richieste di danni, penso solo a quanti come me che hanno in carico il titolo a poco più di 6€ e che non hanno venduto neppure dopo i 7, non credo proprio che una compagnia anche molto meno blasonata di Generali si potrebbe permettere un comportamento simile, nel caso si potrebbe ipotizzare un irrigidimento su eventuali incrementi e una conferma solo del prezzo offerto ma mai una rinuncia.

  7. #77

    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    1,387
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    462 Post(s)
    Potenza rep
    41814294
    ANSA) - MILANO, 10 SET - La prossima settimana potrebbe
    arrivare l'autorizzazione preventiva dell'Ivass all'acquisizione
    della totalità del capitale di Cattolica da parte delle
    Generali. L'ok dell'authority, riferiscono fonti finanziare, è
    infatti atteso intorno alla metà di settembre, sostanzialmente
    in linea con la tempistica ipotizzata dalle Generali in
    occasione dell'annuncio dell'offerta pubblica di acquisto.
    Acquisito il via libera dell'Ivass, la Consob avrà cinque
    giorni di tempo per autorizzare la pubblicazione del documento
    di offerta su cui sarà chiamato ad esprimersi il cda di
    Cattolica, che dovrà valutare, con i suoi advisor Citigroup e
    Kpmg, la congruità dell'offerta del Leone, che ha messo sul
    piatto 6,75 euro ad azione.
    Tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre l'opa - che
    vede il Leone affiancato dall'advisor Mediobanca - potrebbe
    dunque approdare sul mercato dove il titolo Cattolica, che oggi
    ha chiuso a 7,14 euro, si è sempre sopra il prezzo offerto da
    Generali. (ANSA).

  8. #78
    L'avatar di maucal
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    19,858
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    2620 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    Citazione Originariamente Scritto da moorecat Visualizza Messaggio
    La speranza è l’ultima a morire: magari Vittoria Ass. lancia una contro Opa. Anche nel campo assicurativo per sopravvivere bisogna crescere di dimensioni e prede sul mercato non ve ne sono tante….
    scusa L ignoranza perché proprio vittoria?

  9. #79
    L'avatar di moral suasion
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,377
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    534 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Vittoria balla (e cresce) da sola - di Anna Messia - 11 Settembre 2021

    Era pronto a procedere con l’operazione Cattolica Assicurazioni. Cesare Caldarelli, 68 anni, da trent’anni in Vittoria Assicurazioni, ha sempre gestito la compagnia lontano dai riflettori, sotto il segno della prudenza e della forte attenzione ai costi. Una strategia vincente, che ha fatto dell’assicurazione controllata dalla famiglia Acutis un gioellino (con un rapporto tra utile e premi dell’7,7% al vertice del settore) molto ambito sul mercato. Eppure, a coronamento di una brillante carriera, il manager sarebbe stato pronto a mettere da parte i naturali dubbi che nascono nelle grandi fusioni pur di veder nascere (dall’integrazione di Vittoria e Cattolica) il quarto grande operatore assicurativo in Italia.

    Le cose, come noto, sono andate diversamente, con Generali che proprio in queste settimane attende il via libera delle autorità per procedere con l’opa su Cattolica. Un po’ di rammarico c’è, non nasconde Caldarelli, ma è per Cattolica che “dalla nostra offerta avrebbe avuto garanzie. I nostri azionisti, comunque, sono contenti di come sono andate le cose perchè le fusioni sono sempre lunghe e rischiose. Abbiamo appena messo a punto il nuovo piano industriale per continuare a crescere da soli in maniera profittevole, mettendo al centro gli agenti, e spingendo sull’innovazione, come dimostra la decisione di essere anchor investor di Revo, la spac lanciata da Alberto Minali su cui abbiamo investito 20 milioni”.

  10. #80
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,374
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1687 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Sarò malizioso ma la porc.ta che temo è un trattamento di favore per WB a discapito dei piccoli.

    Un posto in cda da qualche parte e un ritocco ridicolo dei 6,75... sparo a caso. Sono i magheggi il pericolo con questa gente.

Accedi