Al gioco dell'OPA contro un Leone prepotente - Pagina 2
Mps-UniCredit: le trattative collassano, è ufficiale. Cronaca di un flop annunciato? Le richieste di Orcel ‘troppo punitive’
La conferma della rottura delle trattative tra il Mef, azionista di maggioranza di Mps con una partecipazione del 64% e UniCredit – rottura di cui si vociferava da ieri ma …
Siamo all’inizio dello Squid Game dei mercati, resta da vedere chi sopravviverà al rialzo dei tassi
Di seguito riportiamo l’analisi di Mark Dowding, CIO di BlueBay, relativa all’ultima settimana sui mercati.  Quando non sono stati seduti a fantasticare sulla surreale serie di Netflix, Squid Game, gli …
Analisti danno ragione a Gubitosi, Telecom Italia tra i titoli più sottovalutati del Ftse Mib. C’è chi vede oltre +100% di upside
Telecom Italia si appresta a diffondere settimana prossima i risultati del 3° trimestre (cda il 27 ottobre) e tra gli analisti c’è un cauto ottimismo dettato dal traino del Brasile …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Jun 2016
    Messaggi
    5,158
    Mentioned
    32 Post(s)
    Quoted
    2778 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da 180960 Visualizza Messaggio
    Non conosco nessuno che consegna a 6,75. O alzano l'offerta (e non di qualche spicciolo) o restiamo quotati.
    Ma come avviene la consegna, ciascuno di noi deve recarsi in banca per dire: "si accetto"?

  2. #12
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,299
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1624 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da piccolowarren Visualizza Messaggio
    Ma come avviene la consegna, ciascuno di noi deve recarsi in banca per dire: "si accetto"?
    Devi andare in parrocchia e compilare un apposito modulo. Ma solo dopo esserti confessato

  3. #13
    L'avatar di moral suasion
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,356
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    522 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Banco Bpm: accordo con Covea su bancassurance

    Banco Bpm allinea i tempi di uscita dalle attuali partnership bancassicurative per garantirsi maggiore flessibilità 'in un settore strategico'. L'istituto ha infatti sottoscritto con il gruppo Covea, partner di riferimento per la rete ex Bpm, 'gli accordi modificativi della partnership nel settore della bancassicurazione attualmente in essere', prevedendo tra l'altro 'il diritto di Banco Bpm di acquisire il 100% del capitale' della jv Bipiemme Vita 'nel periodo compreso tra l'8 settembre 2021 e il 31 dicembre 2023 e, quindi', allineando 'le tempistiche di acquisto della partecipazione in Bipiemme Vita con i meccanismi di exit disciplinati negli accordi relativi alla partnership nel bancassurance con Cattolica', quest'ultima relativa alla rete ex Banco Popolare.

    Banco Bpm al momento detiene il 19% di Bipiemme Vita (l'81% e' in mano a Covea Cooperations), che a sua volta controlla il 100% di Bipiemme Assicurazioni, attiva nel ramo Danni. In precedenza l'istituto avrebbe dovuto decidere se esercitare la call dall'8 settembre al 23 ottobre di quest'anno. Nel marzo scorso l'istituto aveva ottenuto da Cattolica il diritto all'uscita anticipata dalla partnership in Vera Vita e Vera Assicurazioni, 'esercitabile nel periodo compreso tra l'1 gennaio e il 30 giugno 2023, eventualmente posticipabile dalla banca di sei mesi in sei mesi per tre volte sino al 31 dicembre 2024'.

    Grazie a questo accordo, spiega una nota, Banco Bpm 'potrà beneficiare di maggiore flessibilità nelle proprie scelte in un'ottica di medio-lungo termine, in un comparto caratterizzato da elevata importanza strategica alla luce sia del significativo potenziale di crescita sia dell'opportunità di permettere un importante rafforzamento del modello di business del gruppo'. Le modifiche apportate agli accordi con Covea disciplinano inoltre 'le modalità di prosecuzione e di conclusione della partnership fino, massimo, alla fine del 2028', 'salvo l'esercizio di opzioni di put e call riconosciute rispettivamente a Covea e alla banca in determinate finestre temporali'.

    Il prezzo per l'esercizio della call da parte di Banco Bpm entro il 31 dicembre 2023 sarà pari all'81% del capitale regolamentare rappresentato dagli Unrestricted T1 di Bipiemme Vita al 30 giugno 2021, 'sostanzialmente in linea con quello definito dagli accordi originari', 'diminuito degli eventuali dividendi incassati e maggiorato degli eventuali aumenti di capitale di Bipiemme Vita eseguiti fino al trasferimento della partecipazione'. A fine 2020 il patrimonio di Bipiemme Vita in termini di Unrestricted Tier 1 ammontava a circa 350 milioni. I prezzi delle put e call previste a partire dal 2024 e fino al 2028 'faranno invece riferimento agli Unrestricted T1 di Bipiemme Vita al momento dell'eventuale esercizio dell'opzione'.

    Acquisendo il controllo delle proprie fabbriche prodotto bancassicurative, d'altra parte, Banco Bpm includerà nel proprio perimetro di consolidamento gli 80 milioni di utili complessivi delle jv con Covea e Cattolica (dati a fine 2020), che secondo stime potrebbero arrivare a breve a quota 100 milioni considerando le potenzialità del mercato. Il perfezionamento dell'acquisto, da parte di Banco Bpm, della partecipazione detenuta da Covea in Bipiemme Vita sarà in ogni caso 'subordinato all'ottenimento delle autorizzazioni di legge da parte delle competenti autorità'.

  4. #14
    L'avatar di moral suasion
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,356
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    522 Post(s)
    Potenza rep
    0
    le Coop tentano la scalata a Unipol

    Una parte del mondo ‘a marchio Coop’ punta a salire nel capitale di Unipol. A raccontarlo è Il Sole 24 Ore. La Koru Spa, società partecipata da Coop Alleanza 3.0, Cefla, Cooperare, Nova Coop, Aurum e Copura, ha deciso di acquistare 24 milioni di azioni ordinarie del gruppo Unipol. L’operazione coinvolgerebbe circa il 3,35% del capitale sociale della holding.

    Per questo, Koru ha dato mandato ad Equita Sim di acquistare la partecipazione attraverso una procedura di ‘reverse accelerated book-building’, da avviare immediatamente, a un premio sul prezzo di chiusura odierno dell’azione ordinaria Unipol fino ad un massimo del 6,6% circa. Ieri il titolo ha chiuso a 4,31 euro (+1,1%).

    Il raggiungimento di 24 milioni di azioni Unipol acquistate è ‘condizione vincolante‘ ai fini del buon esito dell’operazione ma la società “si riserva di accettare offerte per un numero complessivo di azioni inferiore a quello sopra indicato“. L’operazione, come si legge nella nota, costituisce un “investimento finanziario di medio-lungo periodo nel gruppo Unipol, tenuto conto delle positive performance realizzate dal gruppo stesso e delle prospettive economico/patrimoniali contenute nel piano industriale”.

    Insomma sul piatto ballano oltre 110 milioni di euro per il mondo delle Coop, che si affidano per l’operazione ad una holding creata ad hoc, per l’appunto la Koru Spa– per questo sconosciuta alle cronache finanziarie. Secondo i dati depositati nel sistema camerale, la società è stata creata lo scorso 21 giugno con un capitale sociale deliberato di 15 milioni di euro e è controllata al 100% da Coop Alleanza, nonché il primo socio del gruppo Unipol. Tirando le somme: i protagonisti del rastrellamento di azioni sono azionisti della stessa Unipol, a cui si aggiungono nuovi gruppi cooperativi che arrivano da tutti i settori.

    potrebbe essere un esempio da seguire...

  5. #15
    L'avatar di moral suasion
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,356
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    522 Post(s)
    Potenza rep
    0
    L’oracolo di Omaha ha parlato

    nel corso di un’intervista rilasciata alla trasmissione della Cnbc ha detto:
    “Ho imparato che le persone non sanno quanto pensano di sapere.
    Ma la cosa più grande che si impara è che la pandemia era destinata ad arrivare,
    e che questa non è neanche la peggiore immaginabile”.

    grande Warren, ocio che il peggio non è alle nostre spalle, ma sempre davanti a noi....

  6. #16
    L'avatar di sissidog
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    14,095
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2470 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    COMUNICATO STAMPA


    CDA NOMINA GLI ADVISOR RELATIVI ALL’OPA DI ASSICURAZIONI
    GENERALI

    Verona, 30 giugno 2021. Il Consiglio di Amministrazione di Cattolica
    Assicurazioni S.p.A., riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Davide
    Croff, a riguardo dell’Offerta Pubblica di Acquisto volontaria sulla totalità
    delle azioni Cattolica promossa da Assicurazioni Generali, ha nominato
    Citigroup Global Markets Europe e KPMG Corporate Finance quali Advisor
    finanziari e Chiomenti Studio Legale quale Advisor legale.
    Gli stessi hanno rilasciato apposita dichiarazione di indipendenza e
    assisteranno il Consiglio di Amministrazione nello svolgimento delle attività di
    valutazione delle informazioni finora rese pubbliche, del documento di offerta
    una volta disponibile, nonché nello svolgimento delle ulteriori attività di
    propria competenza nell’ambito della procedura di offerta.

    SOCIETÁ CATTOLICA DI ASSICURAZIONE

  7. #17

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    67,210
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    20484 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    ma...il libro del leone e' aperto o chiuso?

  8. #18
    L'avatar di sissidog
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    14,095
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    2470 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    COMUNICATO STAMPA


    OPERATIVITÁ SU AZIONI PROPRIE

    Verona, 1 luglio 2021. Nel periodo dall’1 giugno al 30 giugno 2021 non è stata
    svolta attività di acquisto e vendita di azioni proprie nell’ambito della delega
    approvata dall’Assemblea degli azionisti in data 14 maggio 2021 (già oggetto
    di informativa al mercato con i comunicati stampa diffusi il 14 maggio e l’1
    giugno 2021).
    Cattolica Assicurazioni detiene attualmente un totale di n. 28.045.201 azioni
    pari al 12,3% del capitale sociale.

  9. #19
    L'avatar di ladiga
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    9,299
    Mentioned
    8 Post(s)
    Quoted
    1624 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Citazione Originariamente Scritto da sissidog Visualizza Messaggio
    COMUNICATO STAMPA


    OPERATIVITÁ SU AZIONI PROPRIE

    Verona, 1 luglio 2021. Nel periodo dall’1 giugno al 30 giugno 2021 non è stata
    svolta attività di acquisto e vendita di azioni proprie nell’ambito della delega
    approvata dall’Assemblea degli azionisti in data 14 maggio 2021 (già oggetto
    di informativa al mercato con i comunicati stampa diffusi il 14 maggio e l’1
    giugno 2021).
    Cattolica Assicurazioni detiene attualmente un totale di n. 28.045.201 azioni
    pari al 12,3% del capitale sociale.

    Almeno si spera vogliano prendere più dei 6,75 euri del volp-leone triestino.

    Mi ero messo a 6,82 sperando in una correzione...

  10. #20
    L'avatar di moral suasion
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    1,356
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    522 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Signorini, non rinnovare stop a dividendi

    L'Ivass ritiene non più necessario rinnovare lo stop ai dividendi delle compagnie assicurative, deciso lo scorso anno per fare fronte all'emergenza Covid e che scadrà a settembre, il quale ha 'congelato' circa 4,4 miliardi di euro di cedole.
    Secondo quanto afferma il presidente dell'istituto di vigilanza Luigi Federico Signorini "la situazione è ora meno drammatica.

    Alla fine di settembre la raccomandazione europea cessa di avere effetto.
    A meno che la situazione economica, finanziaria e sanitaria non torni a peggiorare seriamente (una possibilità che non si può ancora escludere), non vediamo la necessità di reiterarla".

    sarebbe ora di cominciare a discuterne, dopo due anni senza dvd, almeno qualcosa in natura si potrebbe dare.

Accedi