FCA-CNHI-RACE notizie, dati, bilanci (e commenti relativi) - 2nd - Pagina 18
BTP: tassi sui minimi sia nel secondario che in asta. Bce avanti tutta con i buy, pronta a fare incetta anche di un certo bond di ENEL
I BTP continuano a confermarsi tra i principali beneficiari, tra i bond sovrani dell’Eurozona, dell’effetto combinato del bazooka PEPP della Bce e dell’impatto del Recovery Fund sulle economie più indebitate …
Plastic tax e Piazza Affari: guerra a plastica monouso sarà driver positivo per questi titoli
Torna in auge l'argomento plastic tax che aveva tenuto a lungo banco lo scorso autunno. La plastic tax italiana partirà a gennaio 2021 prevede il pagamento di 45 centesimi ogni …
Maxi Premio: premi tra il 10 e il 18% e barriera a scadenza profonda
BNP Paribas lancia la nuova gamma di Maxi Premio Cash Collect su basket di titoli azionari, con Maxi Premio compreso tra il 10% e il 18% e successivi del 1%. …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #171

    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    4,450
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    787 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da smith.88 Visualizza Messaggio
    Tranquilli... fra poco l’house organ recentemte acquistato (Repubblica) vi spiegherà che è la necessaria razionalizzazione per poter crescere E creare nuovi posti di lavoro. E che la famiglia si è informalmente impegnata ad investire la loro parte dei 5,5 miliardi di dividendi che potranno pagarsi grazie al prestito garantito dallo Stato in beni di consumo di alta qualità....

  2. #172
    L'avatar di davos
    Data Registrazione
    Nov 2002
    Messaggi
    49,398
    Mentioned
    15 Post(s)
    Quoted
    9560 Post(s)
    Potenza rep
    42949690
    Citazione Originariamente Scritto da smith.88 Visualizza Messaggio
    È un articolo di tale basso livello che viene da ridere. Mischia city car con auto segmento b e B+. È logico che per le b sarà usato il pianale PSA non c'è mai stato nessun dubbio. È chiaro che i fornitori dovranno smettere di sviluppare il vecchio pianale. Per quanto riguarda le city car è appena stato creato il pianale della 500e che è il più evoluto anzi il primo pianale multimotorizzazione e verrà usato quello forse anche per le auto PSA. I fornitori credo si dovranno adattare come a ogni cambio pianale o di tecnologia. Ricapitolando FCA per l'italia ha 2 pianali evolutissimi, forse i migliori pianale piccolo della 500e per le city car e pianale Giorgio elettrificato per auto di segmento d-e-f su cui saranno costruite tutte le nuove Maserati. Più c'è il pianale di Renegade e Compass appena implementato per il Phev che dovrebbe essere usato per la nuova tonale. Questo pianale andrà avanti per almeno 5 anni.

  3. #173
    L'avatar di Quentino
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    3,506
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    404 Post(s)
    Potenza rep
    26432839
    Citazione Originariamente Scritto da mike72 Visualizza Messaggio
    Buonasera a tutti...
    L'ho scritto più volte ma lo ribadisco: il p/e non interessa a nessuno ma proprio a nessuno (adesso vale solo per titoli bancari e assicurativi e per le società di servizi).
    Ora tutti, soprattutto in Usa e sappiamo che gli Usa "dettano" legge, usano il Terminal Value per valutare le aziende. I conti economici di breve (2020/2021) tutti gli analisti Usa danno per scontato che saranno pessimi ma per il Terminal Value conta poco... il "vento" adesso dice "Teminal Value" (e quindi conta solo l'aspetto finanziario inteso come produzione di cassa operativa a lungo termine).
    Poi "domani" tutto può cambiare ma "oggi" guidicare le valutazioni sulla base del p/e è non solo inutile, ma è sbagliato. Con eccezione come detto prima per le banche e le assicurazioni e società di servizi.
    Veramente per valutare le aziende gli analisti hanno sempre utilizzato modelli DCF+Terminal Value, non mi è chiara la novità. Il punto è che il calcolo del terminal value è delicato e, senza entrare nei dettagli tecnici, viene in genere fatto in base ai multipli, siano essi EV/EBITDA o EV/EBIT. Comunque è il metodo che usano tutti da secoli per calcolare il valore intrinseco di un'azienda, è piuttosto complesso e ha bisogno di tutta una serie di dati che spesso non sono in possesso degli investitori in maniera organizzata. Il p/e è un metodo molto semplice per calcolare in modo grossolano il valore di un'azienda quotata in borsa relativamente ai suoi peers dello stesso settore (sottovalutata/sopravvalutata), è facile e intuitivo per un investitore e non ha bisogno di particolari informazioni per il suo calcolo, non devi nemmeno calcolarlo perché è un'informazione comunemente disponibile. Sono due metodi diversi che servono per motivi diversi.

  4. #174
    L'avatar di Quentino
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    3,506
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    404 Post(s)
    Potenza rep
    26432839
    Poi veramente è un intervento che non ha senso, in un modello dcf si fa una previsione dei flussi di cassa diciamo in un range che può andare da 5 a 8 anni, e si attualizzano quelli, poi si prende il TV (che non è altro che il valore residuo all'anno 9 nell'esempio, o meglio la somma di tutti i flussi di cassa futuri dall'anno 9 a infinito) e si attualizza anche quello. Il valore dell'azienda è la somma delle due componenti, quindi ovvio che se ci si aspetta cash flow magri nel periodo di previsione tutto il valore si sposta sul terminal value, ma insomma queste sono cose note da 50 anni e alla portata di uno studente di economia del primo anno che abbia fatto l'esame di matematica finanziaria, non è che adesso "gli americani usano il terminal value", il tv è un elemento della valutazione di un'azienda con il metodo dcf da sempre, basta prendere un qualsiasi report dettagliato di un analista. Ciò non vuol dire che non ci siano altri metodi, principali o di controllo, per le valutazioni. Diciamo che il p/e non è mai stato particolarmente usato dagli analisti per via delle sue limitazioni e oltretutto è un metodo che guarda al passato e non al futuro, va bene per chi investe in borsa e sulla base del p/E spannometricamente vede che investendo nell'azienda x (supposto che il dividend flow rimanga stabile) "rientra" del suo investimento in y anni rispetto all'azienda Z dello stesso settore.

  5. #175
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    41,520
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    6335 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Citazione Originariamente Scritto da davos Visualizza Messaggio
    no dove è finita la vecchia grafica del brasile
    il sito fenabrave ieri non era raggiungibile...pensando alla vicenda della spagna , ho cercato altre fonti..abbiate pazienza, che poi i numeri... son numeri

  6. #176
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    41,520
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    6335 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Q2 earnings call transcript di ferrari

    earnings call transcript

  7. #177

    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    8,613
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1453 Post(s)
    Potenza rep
    42929709

  8. #178
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    41,520
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    6335 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    GM ieri ha chiesto al giudice federale di riproporre la causa contro FCA...e due

    GM asks judge to reinstate racketeering case against rival Fiat Chrysler - Reuters

  9. #179
    L'avatar di groviglio
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    41,520
    Mentioned
    105 Post(s)
    Quoted
    6335 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    il mercato auto USA è in ulteriore robusta crescita (rispetto ai mesi scorsi): così si evince dai dati comunicati dalle case che ancora lo fanno su base mensile (che grosso errore essere passati alla periodicità trimestrale, sopratutto in questa fase , dove le differenza si vedono eccome)

  10. #180

    Data Registrazione
    Dec 1999
    Messaggi
    2,006
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    475 Post(s)
    Potenza rep
    33593829
    A proposito degli incentivi , nella forma piu blanda (nessuna rottamazione , solo permuta), sono un vantaggio per il produttore ma non per l'acquirente.

    A meta luglio ho fatto un preventivo in peugeot , costo veicolo 33 mila euro , permuta 14 mila euro , discrezionale venditore 2 mila euro (pari ad uno sconto del 6%) , contanti da saldare 17 mila euro

    Sabato , quindi con incentivi in corso, mi sarei aspettato un prezzo diverso , stesso preventivo , stesso saldo finale anche se modulato in maniera diversa. I 1750 euro di econincentivo non sono stati girati come vantaggio cliente

Accedi