SIA avvia la quotazione!!! - Pagina 2
Goldman Sachs stima ora crescita utili Usa pari a zero in 2020. Ancora sell a Wall Street, Dow Jones scivola in fase correzione
Il Dow Jones scivola in fase di correzione, mentre Goldman Sachs taglia le stime sulla crescita degli utili della Corporate America a 165 dollari: ovvero, a un tasso di crescita …
Coronavirus: Bank of America taglia le stime sulla crescita globale mentre il Pil USA rallenta
La mancanza di slancio nell?economia, la risposta aggressiva della Cina all’epidemia di COVID-19 e le ricadute hanno spinto Bank of America a ridurre la sua previsione di crescita globale per …
Coronavirus scatena nuovi downgrade Pil Italia: -0,3% in 2020 per Prometeia. Gualtieri: misure manovra non bastano
Cosa succede all'Italia se Milano si ferma? Se, più in generale, a causa del panico coronavirus si fermano la Lombardia, il Veneto, ma anche il Piemonte? Think tank ed economisti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di xymox
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    2,413
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    465 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da Artorias Visualizza Messaggio
    Seguo con interesse
    idem, grazie

  2. #12
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Sia: Gorno Tempini, condividiamo valutazioni Cda su Ipo ed eventuale M&A

    BRESCIA (MF-DJ)--"Il Cda di Sia ha dichiarato chiaramente qual e' il suo intendimento: favorire la crescita della societa' attraverso un rafforzamento patrimoniale che passa dalla quotazione ed eventualmente attraverso operazioni di finanza straordinaria. Queste sono valutazioni che come azionisti ci sentiamo di condividere pienamente". E' quanto ha dichiarato il Presidente della Cassa Depositi e Prestiti, Giovanni Gorno Tempini, a margine dei lavori dell'Assiom Forex a Brescia. Cdp e' il principale azionista di Sia con il 25,69% controllato direttamente e un ulteriore 57,42% che detiene in coabitazione con Poste I. tramite il veicolo Fsia Investimenti. L'azienda ha dichiarato pochi giorni fa di avere avviato l'iter per la quotazione a piazza Affari che dovrebbe avvenire entro l'estate. Interpellato in merito a possibili problemi d'Antitrust che potrebbero sorgere in caso di ipotesi d'aggregazione tra Sia e Nexi, Gorno Tempini si e' limitato a rispondere che "il Cda di Sia ha fatto valutazioni e comunicati; come azionisti siamo d'accordo con quanto l'azienda ha dichiarato". ofb (fine) MF-DJ NEWS

    08/02/2020 13:33

  3. #13
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Dal Corriere di 3 giorni fa:

    Ipo in Borsa: le matricole attese del 2020 da Giochi Preziosi a Gvs (e il rebus Sia) - Corriere.it

    estraggo la parte che ci riguarda:

    L’incognita Sia

    In prima fila fra le debuttanti attese, sempre che decida alla fine di quotarsi davvero, c’è Sia, la società italiana controllata da Cassa depositi e prestiti che è leader europeo sulle reti dei pagamenti digitali: è quella che gestisce i pagamenti anche delle banche centrali europee e che ha stretto accordo con Bancomat Spa per lanciare il Bancomat Pay, utile per pagare su Internet con la carta di debito anziché di credito. Per la Borsa Italiana, guidata dall’amministratore delegato Raffaele Jerusalmi, proprio Sia potrebbe essere la matricola di maggiore consistenza, con una valutazione che secondo fonti finanziarie potrebbe oscillare fra i 2,5 e i 3 miliardi di euro, calcolati con il sistema dei multipli (12-13volte il margine operativo lordo) e tolto il debito (fu valutata 3,1 miliardi in novembre, 12,5 volte il margine operativo lordo, quando Cdp acquistò le quote di Unicredit, Intesa, Hat e F2i). La concorrente Nexi, l’ex CartaSi, fu Ipo dell’anno nel 2019 con una capitalizzazione di 5,7 miliardi. Proprio il matrimonio con Nexi (+48% dal prezzo di Ipo, fra il 16 aprile e il 10 febbraio) è l’alternativa alla quotazione per Sia, che comunque non è prevista dagli analisti debuttare in Borsa nei primi sei mesi (l’advisor scelto è Rotschild). Sia resta un punto di domanda, però. Il 6 febbraio il board ha deliberato l’avvio della procedura di quotazione, ma due giorni dopo l’amministratore delegato Nicola Cordone ha definito «eventuale» la via della Borsa e aperto a fusioni «nazionali e internazionali», rimettendo sul tavolo nell’immediato l’unione con Nexi.

  4. #14
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Il numero complessivo delle azioni è attualmente di 171,343,227.

    Sulla base della valorizzazione indicata nel suddetto articolo, il valore unitario delle azioni dovrebbe essere quindi compreso tra 14,59 17,51 euro.

  5. #15
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    SIA: PARTNERSHIP CON SWEDBANK NEI PAGAMENTI ISTANTANEI

    (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 13 feb - Swedbank, la principale banca nei mercati nazionali di Svezia, Estonia, Lettonia e Lituania, ha scelto Sia, societa' hi-tech leader in Europa nel settore dei servizi e delle infrastrutture di pagamento, per abilitare i pagamenti istantanei collegandosi ad RT1, il sistema pan-europeo di EBA Clearing, grazie anche alla piattaforma di pagamenti real-time di TietoEVRY, primaria societa' nell'ambito di servizi digitali e software. E' quanto si legge in una nota di Sia, gruppo di infrastrutture tecnologiche per i sistemi di pagamento e la monetica controllato da Cdp Equity. Grazie a SIAnet, l'infrastruttura di rete in fibra ottica ad alta velocita' che utilizza una nuova tecnologia di messaggistica a bassa latenza e si estende per oltre 186.000 chilometri, i clienti di Swedbank hanno gia' eseguito oltre 30 milioni di instant payment, riporta la nota
    I clienti di Swedbank potranno beneficiare della concessione decennale ottenuta da SIA e Colt dalla Banca Centrale Europea come Network Service Provider per ESMIG (Eurosystem Single Market Infrastructure Gateway). Swedbank, SIA e TietoEVRY stanno infatti gia' operando per consentire a tutti gli attori del sistema finanziario europeo di accedere a partire da novembre 2021 alla piattaforma per il regolamento di pagamenti di importo rilevante TARGET2, al servizio di regolamento dei pagamenti istantanei TIPS, alla piattaforma di regolamento titoli TARGET2-Securities (T2S), al sistema di gestione delle garanzie dell'Eurosistema ECMS e, prevedibilmente, ad altri servizi e applicazioni come P27, la nuova piattaforma per i pagamenti in tempo reale nei mercati nordici.
    FOn
    (RADIOCOR) 13-02-20 15:05:56

  6. #16
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685

    Oggi sul quotidiano

    tutto sulla news di ieri:

    Accordo Sia-Swedbank sui pagamenti istantanei

    di Manuel Follis MF - Numero 032 pag. 3 del 14/02/2020

  7. #17
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Governo: vuole la paypal italiana (MF)

    MILANO (MF-DJ)--Operazione "Paypal italiana". Questo il titolo ad effetto del progetto dell'esecutivo per la nascita di un campione nazionale nel settore dei pagamenti. Secondo quanto risulta a MF-Milano Finanza nelle stanze romane l'idea di creare intorno a Sia, controllata da Cassa Depositi e Prestiti e Poste Italiane, un soggetto in grado di competere con i grandi player europei non e' mai stata messa nel cassetto e anzi si starebbe gia' pensando alla fase 2. Come noto l'esecutivo caldeggia da tempo un matrimonio con l'altra paytech italiana, Nexi, ma ora si starebbe facendo strada anche l'idea di guardare oltre, puntando a una seconda operazione, questa volta transfrontaliera. Al momento si tratta solo di scenari possibili ma piuttosto ben definiti nei contorni, visto che la preda europea che sarebbe finita nel mirino avrebbe gia' un nome. Si tratterebbe della danese Nets, che ha nell'azionariato gli stessi fondi che sono nel capitale di Nexi e cioe' Advent e Bain Capital che nella societa' italiana hanno come socio anche Clessidra e che in quella nordica condividono l'azionariato con Hellman & Friedman. red/lab (fine) MF-DJ NEWS

    19/02/2020 08:14

  8. #18
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Sia: deleghe su strategie a Sarmi, va avanti Ipo (Mess)

    ROMA (MF-DJ)--Cdp fa dare al vicepresidente di Sia Massimo Sarmi, i poteri sulle strategie, come l'Ipo e il M&A. Stamane, scrive Il Messaggero, si riunisce il cda della societa' di gestione delle tecnologie per far funzionare i pagamenti digitali, che dara' efficacia alle indicazioni dell'azionista di maggioranza (83,11%). Si avvera quanto si era ipotizzato nei mesi scorsi sulla crescita del ruolo di Sarmi, nominato dall'assemblea del maggio 2019. Il board di Sia, integrato il 12 dicembre 2019 con la cooptazione di Federico Lovadina alla presidenza e di altri quattro consiglieri (Andrea Cardamone, Fabio Massoli,Andrea Pellegrini e CarmineViola), tutti indicati da Cassa perche' nel frattempo divenuta socio di controllo, scade ad aprile prossimo. E al momento dell'integrazione del cda non furono attribuite deleghe, eccetto quelle di legge. Quasi certamente Lovadina, Sarmi e l'a.d. Nicola Cordone saranno confermati anche perche' Sia ha acceso i motori della quotazione in borsa nominando Rothschild advisor. Sarmi dovra' prendere in mano il processo di quotazione. Sia e' al bivio di un dual track nel senso che potrebbe anche imboccare la strada di un merger. Candidato naturale Nexi che pero' e' in attesa dell'ok all'ingresso di Intesa Sp con il 9,9% da parte della DgComp che ha sul tavolo anche la fusione Wordline-Ingenico. Quindi le trattative per un polo italiano potrebbero iniziare solo dopo il disco verde europeo. pev (fine) MF-DJ NEWS

    21/02/2020 08:55

  9. #19
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,191
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1763 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    SIA: nuovo accordo con la Banca centrale della Nuova Zelanda

    26 febbraio 2020 - 15:19 MILANO (Finanza.com)

    SIA, società europea hi-tech leader nel settore dei servizi e delle infrastrutture di pagamento e la Reserve Bank of New Zealand hanno avviato nuovi sistemi di regolamento in tempo reale dei pagamenti di importo rilevante e delle transazioni in titoli, sostituendo le due precedenti piattaforme Exchange Settlement Account System (ESAS) e Central Securities Depository System (NZClear).
    57 le organizzazioni tra cui banche, depositari e broker collegate alle infrastrutture della banca centrale della Nuova Zelanda, istituzioni finanziarie possono gestire il flusso quotidiano di transazioni con la Reserve Bank of New Zealand attraverso l’accesso ad un sistema moderno e all'avanguardia.
    Si tratta di una trasformazione significativa. Ogni giorno regoliamo transazioni per un valore superiore a 30 miliardi di dollari, ci siamo quindi concentrati per effettuare questo cambiamento nel modo più corretto possibile e quando l’infrastruttura era effettivamente pronta. Questo passaggio è il risultato di mesi di rigorosi test in cui abbiamo apprezzato la stretta collaborazione con i principali attori del sistema”, ha dichiarato Mike Wolyncewicz, Vice Governatore e Chief Financial Officer della Reserve Bank of New Zealand.

    “Il positivo avvio di questo importante progetto con la Reserve Bank of New Zealand costituisce un importante passo avanti nel nostro posizionamento internazionale e rappresenta, al tempo stesso, una prima pietra miliare nella realizzazione e fornitura di infrastrutture tecnologiche di pagamento e di mercato nell’area asiatico-pacifica", ha commentato Nicola Cordone, AD di SIA.

Accedi