Enel - thread operativo n.12 - Pagina 5
HealthCare: ecco i titoli più sottovalutati sul price/book value (P/BV)
In linea con l?articolo pubblicato giovedì 2 aprile e dedicato al settore utilities europeo, vi proponiamo lo stesso tipo di analisi per un altro settore difensivo, quello del HealthCare. Ne …
Emergenza Covid-19 senza fine: ecco quando finirà in Italia secondo Deloitte e quanto impatterà sul PIL
Bisognerà attendere ancora molti mesi prima che Covid-19 molli la presa sull’Italia. Mentre uno studio redatto dall’Istituto Einaudi redatto solo pochi giorni fa vedeva abbastanza vicino l’azzeramento dei contagi, gli …
Tracollo finale di Intesa Sanpaolo (-7,5%), è buio pesto per le banche del Ftse Mib con Unicredit ai minimi storici
Chiusura di ottava con il segno meno per Piazza Affari che paga l?andamento negativo di Wall Street dopo le payrolls Usa peggiori delle attese e la debacle di alcune delle …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di olli
    Data Registrazione
    Feb 2000
    Messaggi
    2,890
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    861 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da Superspazzola Visualizza Messaggio
    Olli, questa è da riportare anche sulle news a futura memoria. 9,50 come target è un valore di grande importanza. Entriamo in competizione con ENI per quanto riguarda la quotazione del titolo...
    Assolutamente Super!
    E chi, come noi, è da tempo su Enelona (Conti, Endesa, ADC, EGP, O.F.) può dire che è un interessante avventura.
    P. S. Ora riprende un po' di fiato, chissà...

  2. #42

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    4705493
    Buongiorno, riprovo a porre la domanda spero nella sezione giusta.

    Essendo proprietario di diversi immobili ed avendo una discreta liquidità stavo pensando di investire una quota consistente, diciamo 50/100k nelle azioni Enel, mi chiedevo e vi chiedo se fosse una scelta sensata di medio/lungo periodo, se fosse un buon momento per comprare o se magari la quota citata di acquisto è azzardata/errata. La vedo in ottica di diversificazione e mantenimento.
    Chiedo a voi che siete sicuramente molto molto esperti. Buona giornata e grazie per chi vorrà aiutarmi.

  3. #43
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    26,455
    Mentioned
    12 Post(s)
    Quoted
    1829 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Oscar2020, poni una domanda cui nessuno potrebbe risponderti sapendo che l'investimento in azioni è un investimento "a rischio". Personalmente posso solo dirti che le quotazioni attuali di Enel sono molto alte e che un loro ridimensionamento potrebbe essere anche probabile ora o in un futuro più o meno prossimo. Basta osservare l'andamento delle quotazioni in questi ultimi mesi per rendersene conto (è arrivata ai valori attuali partendo dai 6,6 d'inizio dicembre scorso).
    Non mi sento quindi nelle condizioni d'incoraggiarti nell'operazione che hai indicato, ma - ovviamente - sei solo tu a dover decidere.
    Ciao.

  4. #44

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    4705493
    Lo so che è a rischio, per questo chiedevo di esporvi, senza timore di darmi un consiglio sbagliato. Fosse per me attenderei un piccolo ribasso, è anche Vero che magari aspetta aspetta il titolo sale e non si va da nessuna parte. Io le azioni le voglio mantenere nel futuro nel caso le comprassi, quindi se da 8 va a 6 non mi deprimo, se da 8 va a 12 non stacco champagne perché rivendo. Non ho bisogno di soldi, vorrei trovare dove mettere i soldi oltre ad i mattoni ed in banca.

    Lo so che è difficile, ma voi avete le migliori capacità per consigliarmi “compra adesso o quando il titolo vale tot”. Poi lo so che devo decidere io.

  5. #45

    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,070
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    458 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    personalmente con le tue premesse andrei a comprare titoli dal dividendo "sicuro" e che non abbiano avuto questa crescita così repentina.....ad esempio io che sono nelle tue stesse condizioni sto monitorando ENI.....anche perchè di Enel ne ho già per 300k.....

  6. #46

    Data Registrazione
    Feb 2020
    Messaggi
    187
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    114 Post(s)
    Potenza rep
    4705493
    Grazie per la risposta. Anche Eni infatti era tra le mie scelte, comunque anche Enel ha il dividendo “sicuro”? Oppure quale altro esempio puoi citarmi?

  7. #47

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    1,041
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    381 Post(s)
    Potenza rep
    17968835
    Citazione Originariamente Scritto da Oscar2020 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta. Anche Eni infatti era tra le mie scelte, comunque anche Enel ha il dividendo “sicuro”? Oppure quale altro esempio puoi citarmi?
    Tra le Big, con il dividendo sicuro, forse è proprio la ENI, che attualmente è scesa di molto (sicuramente a causa del corona), e che (PENSO IO)) si possa riprendere non appena si sgonfia la bolla virus.

  8. #48
    L'avatar di Artorias
    Data Registrazione
    Jan 2019
    Messaggi
    117
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    80 Post(s)
    Potenza rep
    4106261
    Citazione Originariamente Scritto da Oscar2020 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta. Anche Eni infatti era tra le mie scelte, comunque anche Enel ha il dividendo “sicuro”? Oppure quale altro esempio puoi citarmi?
    Consiglio mio, se la tua intenzione è quella di tenere il titolo in ottica medio lunga senza tradarlo e incassando dividendi puoi andare su quei titoli solidi ed ad alto dividendo,
    per fare alcuni esempi ci sono Eni Generali Poste Intesa personalmente metterei qualcosa anche su Ferrari, considerà però che sono tutti titoli, tranne Eni, che stanno avendo un bel andamento in questo periodo perciò il rischio di vedersi i suddetti titoli scendere non è basso, ma se a te interessa in maniera relative puoi considerarli.

  9. #49

    Data Registrazione
    Apr 2009
    Messaggi
    2,070
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    458 Post(s)
    Potenza rep
    42949683
    Intesa è UN TITOLO ECCEZIONALE ma i finanziari se scoppia qualche problema sono quelli che patiscono di più in quanto a volatità....ora poi che ci sono in vista acquisizioni starei attento....HERA, TERNA....anche questi sono ottimi per stabilità....

  10. #50
    L'avatar di onaocn
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    11,638
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    370 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Citazione Originariamente Scritto da Oscar2020 Visualizza Messaggio
    Buongiorno, riprovo a porre la domanda spero nella sezione giusta.

    Essendo proprietario di diversi immobili ed avendo una discreta liquidità stavo pensando di investire una quota consistente, diciamo 50/100k nelle azioni Enel, mi chiedevo e vi chiedo se fosse una scelta sensata di medio/lungo periodo, se fosse un buon momento per comprare o se magari la quota citata di acquisto è azzardata/errata. La vedo in ottica di diversificazione e mantenimento.
    Chiedo a voi che siete sicuramente molto molto esperti. Buona giornata e grazie per chi vorrà aiutarmi.
    Il problema è complesso e nemmeno i fondi d'investimento potrebbero rispondere con certezza, naturalmente vorrebbero i suoi soldi e la convincerebbero ad acquistare i loro prodotti che come tutti possono dare dei profitti oppure perdite. Per fare un esempio il fondo Italia A di ANIMA sgr è stato negativo nel 2010/11 2016 e 2018 e in questo caso avrebbe perso bei soldini. Va detto però che i fondi consigliano di tenere almeno per cinque anni per avere un rendimento comunque positivo almeno un 10%.

    Un privato che voglia fare da solo deve per forza di cose avere una competenza specifica per non naufragare nelle onde del mercato, oppure essere insider, altrimenti si assumerebbe rischi seri, a volte fatali. E visto che qui si tratta ENEL è da tenere presente che il titolo acquistato dal 2012 ad oggi le avrebbe sempre dato ragione ma, in virtù di questa super positività per un lasso di tempo così lungo, un suo acquisto ora fa storcere la bocca. Nessuno sa se andrà ancora lontano e prendere un dividendo per poi capitolare, non sarebbe un buon affare.

    Dunque i fondi d'investimento per i non addetti ai lavori sono una buona soluzione, essi investono su un paniere di titoli scelti che nel quinquennio danno remuneratività. Si possono scegliere differenti panieri, ITALIA EUROPA AMERICA e ASIA, l'importante e verificare le performance del passato prima di scegliere (finora AMERICA i più remunerativi).

    In gamba.

    N B
    come trader privato, ho ottenuto:
    2018 long e short, il 33,95% netto
    2019 long e short, il 24,43% netto
    2020 è tutta da giocare la partita.
    Ultima modifica di onaocn; 21-02-20 alle 14:49

Accedi