FINCANTIERI e le attese per il 2020 - Pagina 150
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1491

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,145
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    451 Post(s)
    Potenza rep
    22038089
    Fincantieri (FCT.MI), attraverso la controllata Fincantieri SI, specializzata in sistemi e componenti avanzati, e Faist Electronics (Faist Group), che fornisce sistemi completi di accumulo di energia elettrica, hanno costituito una joint-venture dedicata alla produzione di batterie al litio.

    E' quanto si legge in una nota, dove si spiega che la collaborazione industriale prevede la realizzazione di un sito per la produzione di batterie e che è prevista una produzione cumulata di oltre 2 GWh in 5 anni.

    Secondo il comunicato, la jv punta a operare in diversi mercati, incluso l'automotive e le telecomunicazioni - comparti in cui Faist è già attiva - e nel campo marine ed energy storage terrestre, dove Fincantieri SI ha una presenza consolidata.

  2. #1492

  3. #1493

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    1,145
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    451 Post(s)
    Potenza rep
    22038089
    Titolo in deciso rialzo a Piazza Affari, proseguendo il recupero delle ultime settimane e portandosi sui massimi da circa un anno. Le azioni Fincantieri guadagnano il 4,3% a 0,75 euro, rispetto al +0,9% del Ftse Italia Mid Cap.
    I volumi di contrattazione si attestano a circa 5,3 milioni di azioni passate di mano, superiori alla media degli ultimi tre mesi pari a circa 3,2 milioni di pezzi scambiati. Dallo scorso 4 maggio, il titolo ha guadagnato il 18%, portando il rialzo da inizio anno a circa il 35%.
    Venerdi', il gruppo ha annunciato la nascita di una nuova joint venture con Fiast Group dedicata alla produzione di batterie al Litio. Iniziativa che consentira' a Fincantieri di rafforzarsi nel settore dei sistemi di energy storage che saranno centrali nello sviluppo di soluzioni tecnologiche green nel settore navale.
    Si ricorda che secondo i dati raccolti da Bloomberg, i giudizi degli analisti sul titolo si dividono in 1 ‘buy' , 6 ‘hold' e 0 ‘sell' , con un target price medio pari a 0,71 euro.

  4. #1494

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    81 Post(s)
    Potenza rep
    10783877
    MARKET TALK: Fincantieri, Isp conferma add
    MILANO (MF-DJ)--Intesa Sanpaolo conferma la raccomandazione add e il prezzo obiettivo a 0,82 euro su Fincantieri (-2,79% a 0,8005 euro). In merito alle ipotesi di stampa sul fatto che il gruppo starebbe negoziando l''acquisizione dell''80% di IDS, societa'' di ingegneria italiana specializzata in prodotti di ingegneria elettromagnetica e comunicazione satellitare e nel campo dei radar. "Pur se non impatta significativamente sul bilancio di Fincantieri, evidenziamo che l''acquisizione di IDS sosterra'' il gruppo nell''industrializzazione dei suoi radar e nella verticalizzazione di una parte della sua catena di fornitura", commentano gli analisti.

  5. #1495

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    8,106
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    7 Post(s)
    Potenza rep
    42949679

  6. #1496

    Data Registrazione
    Sep 2017
    Messaggi
    801
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    397 Post(s)
    Potenza rep
    18003547
    Fincantieri: fornira' 8 fregate all'Indonesia

    10/06/2021 09:45 MF-DJ

    MILANO (MF-DJ)--Fincantieri, uno dei piu'' importanti complessi cantieristici al mondo, e il Ministero della Difesa dell''Indonesia, hanno firmato un contratto per la fornitura di 6 fregate classe FREMM, l''ammodernamento e la vendita di 2 fregate classe Maestrale, e il relativo supporto logistico. Questo ordine rappresenta un successo per Fincantieri e per il Paese, che si e'' dotato di una flotta di 10 navi multifunzione FREMM. L''accordo assume inoltre estrema rilevanza nell''ottica di rafforzamento della collaborazione tra due Paesi in un''area strategica del Pacifico. Fincantieri ricoprira'' il ruolo di prime contractor per l''intero programma. La costruzione delle fregate assicurera'' notevoli ricadute occupazionali per diversi stabilimenti italiani del Gruppo nei prossimi anni, ma anche per altre societa'' del settore, in particolare Leonardo che fornira'' il sistema di combattimento, e numerose piccole e medie imprese nazionali, e vedra'' la collaborazione del cantiere locale di PT-PAL (isola di Giava). L''ammodernamento delle due unita'' classe Maestrale, che Fincantieri acquisira'' dalla Marina Militare una volta che saranno dismesse, sara'' anch''esso realizzato in Italia. Giuseppe Bono, Amministratore delegato di Fincantieri, ha commentato: "L''acquisizione di un ordine di tale portata consente a Fincantieri di assumere anche la leadership globale nel settore delle navi di superficie, ed e'' la conferma del primato tecnologico di un progetto ritenuto ancora una volta il piu'' innovativo sul mercato che, tra ordini e opzioni, ha portato a 20 navi per diverse Marine straniere. Questo programma ha una rilevanza strategica straordinaria, sia per il ritorno economico per il nostro Paese e per la filiera della difesa italiana, sia perche'' assicura a Fincantieri un forte posizionamento nell''area, aprendo di fatto la strada per la finalizzazione di ulteriori importanti trattative per altri programmi in fase di discussione anche nel settore civile". Bono ha concluso: "Voglio infine rivolgere un riconoscimento alla nostra Marina, che ha contribuito in maniera determinante a realizzare assieme all''industria del Paese una nave apprezzata in tutto il mondo e che soddisfa in pieno le proprie esigenze operative".
    NUOVA NOTIZIA:

  7. #1497

    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    1,567
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    81 Post(s)
    Potenza rep
    10783877
    Citazione Originariamente Scritto da marinaio3 Visualizza Messaggio
    Fincantieri: fornira' 8 fregate all'Indonesia

    10/06/2021 09:45 MF-DJ

    MILANO (MF-DJ)--Fincantieri, uno dei piu'' importanti complessi cantieristici al mondo, e il Ministero della Difesa dell''Indonesia, hanno firmato un contratto per la fornitura di 6 fregate classe FREMM, l''ammodernamento e la vendita di 2 fregate classe Maestrale, e il relativo supporto logistico. Questo ordine rappresenta un successo per Fincantieri e per il Paese, che si e'' dotato di una flotta di 10 navi multifunzione FREMM. L''accordo assume inoltre estrema rilevanza nell''ottica di rafforzamento della collaborazione tra due Paesi in un''area strategica del Pacifico. Fincantieri ricoprira'' il ruolo di prime contractor per l''intero programma. La costruzione delle fregate assicurera'' notevoli ricadute occupazionali per diversi stabilimenti italiani del Gruppo nei prossimi anni, ma anche per altre societa'' del settore, in particolare Leonardo che fornira'' il sistema di combattimento, e numerose piccole e medie imprese nazionali, e vedra'' la collaborazione del cantiere locale di PT-PAL (isola di Giava). L''ammodernamento delle due unita'' classe Maestrale, che Fincantieri acquisira'' dalla Marina Militare una volta che saranno dismesse, sara'' anch''esso realizzato in Italia. Giuseppe Bono, Amministratore delegato di Fincantieri, ha commentato: "L''acquisizione di un ordine di tale portata consente a Fincantieri di assumere anche la leadership globale nel settore delle navi di superficie, ed e'' la conferma del primato tecnologico di un progetto ritenuto ancora una volta il piu'' innovativo sul mercato che, tra ordini e opzioni, ha portato a 20 navi per diverse Marine straniere. Questo programma ha una rilevanza strategica straordinaria, sia per il ritorno economico per il nostro Paese e per la filiera della difesa italiana, sia perche'' assicura a Fincantieri un forte posizionamento nell''area, aprendo di fatto la strada per la finalizzazione di ulteriori importanti trattative per altri programmi in fase di discussione anche nel settore civile". Bono ha concluso: "Voglio infine rivolgere un riconoscimento alla nostra Marina, che ha contribuito in maniera determinante a realizzare assieme all''industria del Paese una nave apprezzata in tutto il mondo e che soddisfa in pieno le proprie esigenze operative".
    NUOVA NOTIZIA:
    Ottimo! E ottimi volumi stamane

  8. #1498

    Data Registrazione
    Mar 2000
    Messaggi
    7,910
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    1030 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    è a target e sulla resistenza
    aspetto prese di profitto
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate FINCANTIERI e le attese per il 2020-fincantieri.jpg  

  9. #1499
    L'avatar di figat
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    13,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1417 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da FernandoS Visualizza Messaggio
    è a target e sulla resistenza
    aspetto prese di profitto
    Fincantieri: e Msc avviano costruzione di nave Explora I
    11/06/2021 10:00 MF-DJ
    ROMA (MF-DJ)--Si e'' svolto ieri il taglio della lamiera di "Explora I", la prima di quattro navi da crociera di lusso di nuova concezione che Fincantieri sta costruendo per "Explora Journeys", nuovo brand di lusso di MSC Cruises. L''ordine per questa classe di navi, annunciato nel 2018, ha un valore complessivo di oltre 2 miliardi di euro. "Explora I" sara'' costruita a Monfalcone con consegna prevista nel 2023. Il taglio della lamiera ha avuto luogo a San Giorgio di Nogaro (Udine) presso il Centro Servizi Navali, specializzato in servizi logistici e lavorazioni per il parco lamiere. La nave verra'' costruita nel cantiere di Monfalcone. Alla cerimonia hanno partecipato, tra gli altri, Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Cruises, Michael Ungerer, CEO di Explora Journeys, e Fabio Gallia, Direttore Generale di Fincantieri. Questo importante momento segna inoltre il lancio di "Explora Journeys", il nuovo marchio di lusso creato per i viaggiatori piu'' esigenti. Le quattro navi entreranno in servizio tra il 2023 e il 2026 e offriranno viaggi alla scoperta di destinazioni sia classiche che esotiche. Le unita'' avranno una stazza lorda di circa 64.000 tonnellate e saranno dotate delle piu'' recenti tecnologie disponibili. Con 461 suite, saranno caratterizzate da un design altamente innovativo, anche sotto il profilo del comfort e del relax dei passeggeri. Con queste quattro unita'', la partnership tra Fincantieri ed Msc Cruises ha raggiunto, ad oggi, otto navi: "MSC Seaside" e "MSC Seaview", consegnate nel 2017 e nel 2018, e le 2 navi classe Seaside Evo: la prima, "MSC Seashore", verra'' consegnata a fine luglio, mentre la sua gemella entrera'' in servizio l''anno prossimo.
    pev

  10. #1500
    L'avatar di figat
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    13,105
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1417 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    FINCANTIERI -3% . L'Analisi Tecnica di Websim 11/06/2021 10:33 - WS

    FATTO
    Fincantieri (FCT.MI) corregge in ribasso del 3% dopo il balzo di ieri che spinto la quotazione fino a 0,8460 euro, il prezzo più alto degli ultimi tredici mesi.

    Fincantieri e il Ministero della Difesa dell’Indonesia hanno firmato un contratto per la fornitura di 6 fregate classe FREMM, l’ammodernamento e la vendita di 2 fregate classe Maestrale, e il relativo supporto logistico. Fincantieri ricoprirà il ruolo di prime contractor per l’intero programma, che coinvolgerà anche Leonardo (LDO.MI) per i sistemi di combattimento.

    Da un’intervista al CEO Bono si evince che la costruzione di 4 fregate avverrà in Italia, mentre le altre 2 saranno realizzate in Indonesia ma con pacchetti di lavoro considerevoli per Fincantieri. L’ammodernamento delle due unità classe Maestrale,che Fincantieri acquisirà dalla Marina Militare una volta che saranno dismesse, sarà anch’esso realizzato in Italia.

    Commento

    Si tratta di un ordine significativo che stimiamo possa valere attorno ai 4.0 miliardi di euro (non è stata comunicata una cifra ufficiale). Considerando inoltre che nel 2022 sono attualmente previste dalla società 9 consegne nel Navale, ipotizziamo che i cantieri sulle unità per la marina indonesiana possano cominciare nel 2023, con consegne quindi che potrebbero ricadere nel periodo 2024-2026. Attendiamo dettagli per quantificare l'impatto sulle nostre stime che dovranno ragionevolmente essere riviste al rialzo.

    Da inizio anno il titolo è salito del +50% circa, molto meglio del FtseMib (+15%), ma occorre precisare che il titolo sottoperforma la borsa italiana da oltre due anni.

    Il consenso raccolto da Bloomberg resta cauto: 1 Buy, 6 Neutral, 0 Sell. Target price medio a 0,71 euro.

    EFFETTO
    Graficamente, il recupero avviato dai minimi storici toccati in occasione dello scoppio della pandemia (fermo per mesi il comparto crocieristico) è ben costruito e ha fornito un importante segnale di accelerazione con il superamento della parte alta del canale crescente sotto evidenziato.

    L'obiettivo di breve è posizionato sui massimi dell'anno scorso in area 0,90 euro, con uno scoglio intermedio posizionato sul picco di ieri. Oltre 0,90 euro si completerebbe un modello di inversione del trend ribassista con un target molto ambizioso, anche fino ad area 1,50 euro.

    Operatività multiday. L'analisi Tecnica di Websim ha aperto una posizione Long al superamento di area 0,673 euro. Sfruttare correzioni in direzione di area 0,80 euro per comprare sulla debolezza. Primo target verso 0,90 euro, pronti a incrementare sulla piena rottura di tale livello. Maggiori dettagli operativi nella scheda tecnica.



    Websim

Accedi