Pop. Sondrio. Una banca incredibile ad un prezzo incredibile - Pagina 47
Vietnam e Arabia alla guida dei VARPS. Focus su cinque paesi decorrelati dai mercati emergenti principali
Di seguito pubblichiamo il commento a cura di Tim Love, Investment Director responsabile delle strategie azionarie dei paesi emergenti di GAM Nel 2016 abbiamo identificato cinque mercati chiave all’interno dell’universo …
Dividendo Intesa Sanpaolo fa gola a tanti, titolo gongola e vede i top dal 2018 con +35% Ytd
Intesa Sanpaolo sugli scudi in attesa del corposo dividendo che verrà staccato lunedì 18 ottobre. Il titolo ha veleggiato oggi nelle posizioni di testa del Ftse Mib (close a +2,05% …
E’ frenesia da Bitcoin, +35% a ottobre con conto alla rovescia per lancio primo ETF ad hoc negli States. Occhio a trappola sell on news
Nuovo scatto del Bitcoin che si porta nei pressi dei 60.000 dollari per la prima volta in sei mesi avvicinandosi al suo massimo storico, mentre i trader esprimono fiducia sul …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #461

    Data Registrazione
    Aug 2000
    Messaggi
    18,638
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    851 Post(s)
    Potenza rep
    42949694
    io non vedo nessuna possibilita di soluzioni intemedie,ne bankitalia,ne il governo Draghi,ne la bce lo consentono.
    Cambiamenti statutari dell'ultimo minuto per aggirare la legge mi sembranno imparticabili e probabilmente non consentiti
    Ricordo il recente veto di BCE su Caricento
    Soci che possono riunirsi e conferire le loro azioni in un patto ok,lo possono fare,come in qualsiasi altra società,mà se vogliono crescere di quota devo acquistare sul mercato e scucire i dindi
    Dopo la Spa comanderà chi ha piu azioni punto e basta,vedi quello che stà succedendo in Generali
    Cimbri è un volpone ha anticipato tutti.

  2. #462
    L'avatar di Lupon
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    7,404
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1533 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da carpen Visualizza Messaggio
    Ben vengano si, ma nessuno dei competitor italiani, escluso Intesa e Unicredit che però avrebbero problemi di antitrust, ha i soldi per farlo, chi tira fuori 2 o 3 miliardi? BPER no, BPM no, nemmeno possono farlo carta contro carta, non a questi prezzi, hanno una rapporto prezzo/PN troppo basso e se si fondono con la Sondrio non possono svalutare troppo il PN delle loro azioni, salvo un concambio ai prezzi attuali che sarebbe penalizzante per quelli della Sondrio, non gliela darebbe nessuno 1 Sondrio contro 2 BPER, come PN sarebbe conveniente per i sondriesi che passerebbero da 6,95 di PN a 8,5 circa, ma la BPER emettendo altre 900 milioni di azioni da girare ai sondriesi perderebbe circa mezzo euro di PN per azione, non andrebbe bene a loro e nemmeno a noi, io una az. Sondrio in cambio di qualcosa che vale 3,6/3,7 euro non gliela do, anche l'ipotesi fatta dalla bancona tedesca in primavera di 1,5 BPER + 0,92 euro porterebbe a 3,7, inaccettabile per un'opa, stessa considerazione per BPM, hanno prezzi di mercato troppo bassi per rendere le loro azioni appetibili in un concambio carta contro carta.

    Il rischio per noi é che Unipol salga al 20% e di fatto diventi il dominus della banca facendo i suoi interessi di assicurazione non i nostri.

    Opa a breve non ne vedo, salvo qualche società straniera che annusi l'affare, resteremo stand alone per un po' e non sarebbe un male, passata la bufera finanziaria per il covid magari la redditività tornerebbe buona e darebbe un valore ragionevole alle azioni, mettiamo che la banca facesse un 300 milioni netti l'anno, assolutamente alla sua portata, a mercato i 6/7 per az. euro ci starebbero tutti.
    e evidente da tanto tempo..ma voi qui a criticarmi sempre e il diavolo a farmi bannare. non sopportate le altre opinioni

  3. #463

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    19,283
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    12048 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da Lupon Visualizza Messaggio
    e evidente da tanto tempo..ma voi qui a criticarmi sempre e il diavolo a farmi bannare. non sopportate le altre opinioni


    Non ho memoria di aver espresso critiche malevoli nei tuoi confronti, in che occasione sarebbe avvenuto?

    Le opinioni altrui se hanno un fondamento logico mi interessano sempre.

  4. #464
    L'avatar di Lupon
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    7,404
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1533 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    mesi fà,ai tempi dell'ingresso di unipolsai ,ma più che altro mi riferivo al diavolo..devil1..in borsa non ci sono mai fondamenti logici..ma solo speculazioni,in quanto non riusciamo mai a leggere un bilancio con tutte le sfumature e le cose non dette e/o scritte

  5. #465

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    19,283
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    12048 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    B.P.Sondrio: punta a statuto con voto maggiorato per non essere preda (fonti) Tue Sep 21 12:09:50 CEST 2021
    MILANO (MF-DJ)--La Banca Popolare di Sondrio non abbandona le velleita' autonomiste e per perseguire la via dell'indipendenza e della stabilita' ha inserito nello statuto sociale - al momento al vaglio di Bce - proposte di governance che possano contribuire a una sua stabilita' anche nell'ottica stand alone. Tra queste, secondo quanto risulta a MF-Dowjones, c'e' il voto maggiorato che ha l'obiettivo di costituire un nucleo stabile di azionisti che possono contare su piu' voti rispetto alle azioni che possiedono. Il fine ultimo sarebbe quello di costituire un nocciolo duro di soci intorno al 20%-25% del capitale (30% nelle previsioni piu' ottimistiche) per rendere la banca piu' stabile e meno scalabile. Funziona cosi': se un azionista si impegna a non vendere un titolo per piu' di due anni, quell'azione vale due voti, anziche' uno. Tra le altre proposte ci sarebbe anche un rinnovo soltanto parziale del board su base annuale anziche' totale. Soluzioni che incontrano maggiormente - fanno notare alcuni osservatori - le necessita' e le esigenze di piccoli soci, imprenditori locali, esponenti del territorio che vogliono avere un ruolo negli indirizzi di governance rispetto a quelle degli investitori istituzionali e di fondi tout court che investono quasi esclusivamente con razionali obiettivi finanziari. Lo statuto e' al momento al vaglio di Bce cui e' stato inviato a cavallo di Ferragosto. La banca centrale ha 90 giorni per rispondere, validare o sollevare obiezioni in proposito: il tutto in vista della trasformazione in Spa della banca valtellinese che dovrebbe avvenire entro il 31 dicembre. Non va dimenticato che sulla scia della sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato la legittimita' della riforma delle banche popolari spingendo l'istituto valtellinese a trasformarsi in Spa entro l'anno, la compagnia assicurativa UnipolSai ha comprato - in diverse operazioni - oltre il 9% della realta' guidata dal d.g. Mario Alberto Pedranzini. Per ora il gruppo guidato da Carlo Cimbri spiega che l'operazione si inquadra nella strategia di UnipolSai finalizzata a contribuire ai piani di sviluppo della banca, partner industriale di Unipol dal 2010 nel comparto della bancassicurazione Danni e Vita. A ridosso dell'operazione la Banca Popolare di Sondrio aveva preso atto dell'investimento di UnipolSai "come segnale di fiducia. La banca e' stata sempre aperta a partnership industriali che contribuiscano a far crescere l'istituto di credito e allo stesso tempo e' determinata a preservare l'autonomia", aveva dichiarato il direttore generale Pedranzini, interpellatoda MF-Dowjones sull'operazione. In vista della trasformazione in Spa non e' escluso che la realta' assicurativa decida di aumentare la presa sulla banca (per salire ulteriormente sopra la soglia del 10% servirebbe il via libera delle autorita' competenti). Intanto su stimolo e iniziativa dell'economista Marco Vitale, alla guida di un gruppo di soci dell'istituto valtellinese, e' nato il Comitato per sostenere l'autonomia e l'indipendenza della Popolare di Sondrio. Il progetto prevede tre ipotesi operative. La prima e piu' morbida soluzione prevede solo interventi statutari, la seconda prevede un'azione attiva della banca e la creazione di una cooperativa in cui far confluire i 160 mila soci, mentre la terza prevede un'azione attiva di un gruppo qualificato di soci Bps, anche in assenza di ogni iniziativa da parte della banca, per la costituzione di una Newco cooperativa in cui far confluire le proprie quote. cce MF-DJ NEWS 2112:09 set 2021




    "inserita nello statuto..." C'è da sperare che sta schifezza non passi al vaglio della BCE, altrimenti si avrebbe una gravissima disparità di trattamento per le azioni, queste, a mio parere, le devi avere da due anni "post SPA" per poter avere il voto doppio, altrimenti se basta la sola promessa di non vendere entro due anni, si creerebbe l'immediata possibilità che "il solito qualcuno" prenda l'immediato controllo della società senza OPA obbligatoria, metti che Unipol arrivi al 20% e il gruppo di Vitale metta assieme il 5%, con voto doppio si prendono la banca, anche senza una unione formale, avrebbe entrambi l'interesse ad andare d'accordo, altri sarebbero tagliati fuori.

    Qui c'è una grave ed ostinata presunzione di comandare tutto mettendoci il minimo e fottendo gli altri soci. Spero che la BCE respinga lo statuto, se lor signori vogliono la banca facciano un'OPA, tirate fuori i soldi e finitela di rompere i coioni ai soci.

    Se sta schifezza passasse diventerebbe probabilissima la salita di Unipol fino a quasi la soglia OPA, attenzione che i tempi stringono, il gioco sta arrivando alla fine, tenetevi strette le azioni, valgono molto di più del prezzo di mercato, per la miseria non buttate i vostri soldi dalla finestra, inutile tradare, adesso é il momento di tenere, inchiodatele nel cassetto chiuso a chiave.
    Ultima modifica di carpen; 22-09-21 alle 11:09

  6. #466
    L'avatar di devil1
    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    16,718
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    646 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    Citazione Originariamente Scritto da carpen Visualizza Messaggio
    B.P.Sondrio: punta a statuto con voto maggiorato per non essere preda (fonti) Tue Sep 21 12:09:50 CEST 2021
    MILANO (MF-DJ)--La Banca Popolare di Sondrio non abbandona le velleita' autonomiste e per perseguire la via dell'indipendenza e della stabilita' ha inserito nello statuto sociale - al momento al vaglio di Bce - proposte di governance che possano contribuire a una sua stabilita' anche nell'ottica stand alone. Tra queste, secondo quanto risulta a MF-Dowjones, c'e' il voto maggiorato che ha l'obiettivo di costituire un nucleo stabile di azionisti che possono contare su piu' voti rispetto alle azioni che possiedono. Il fine ultimo sarebbe quello di costituire un nocciolo duro di soci intorno al 20%-25% del capitale (30% nelle previsioni piu' ottimistiche) per rendere la banca piu' stabile e meno scalabile. Funziona cosi': se un azionista si impegna a non vendere un titolo per piu' di due anni, quell'azione vale due voti, anziche' uno. Tra le altre proposte ci sarebbe anche un rinnovo soltanto parziale del board su base annuale anziche' totale. Soluzioni che incontrano maggiormente - fanno notare alcuni osservatori - le necessita' e le esigenze di piccoli soci, imprenditori locali, esponenti del territorio che vogliono avere un ruolo negli indirizzi di governance rispetto a quelle degli investitori istituzionali e di fondi tout court che investono quasi esclusivamente con razionali obiettivi finanziari. Lo statuto e' al momento al vaglio di Bce cui e' stato inviato a cavallo di Ferragosto. La banca centrale ha 90 giorni per rispondere, validare o sollevare obiezioni in proposito: il tutto in vista della trasformazione in Spa della banca valtellinese che dovrebbe avvenire entro il 31 dicembre. Non va dimenticato che sulla scia della sentenza del Consiglio di Stato che ha confermato la legittimita' della riforma delle banche popolari spingendo l'istituto valtellinese a trasformarsi in Spa entro l'anno, la compagnia assicurativa UnipolSai ha comprato - in diverse operazioni - oltre il 9% della realta' guidata dal d.g. Mario Alberto Pedranzini. Per ora il gruppo guidato da Carlo Cimbri spiega che l'operazione si inquadra nella strategia di UnipolSai finalizzata a contribuire ai piani di sviluppo della banca, partner industriale di Unipol dal 2010 nel comparto della bancassicurazione Danni e Vita. A ridosso dell'operazione la Banca Popolare di Sondrio aveva preso atto dell'investimento di UnipolSai "come segnale di fiducia. La banca e' stata sempre aperta a partnership industriali che contribuiscano a far crescere l'istituto di credito e allo stesso tempo e' determinata a preservare l'autonomia", aveva dichiarato il direttore generale Pedranzini, interpellatoda MF-Dowjones sull'operazione. In vista della trasformazione in Spa non e' escluso che la realta' assicurativa decida di aumentare la presa sulla banca (per salire ulteriormente sopra la soglia del 10% servirebbe il via libera delle autorita' competenti). Intanto su stimolo e iniziativa dell'economista Marco Vitale, alla guida di un gruppo di soci dell'istituto valtellinese, e' nato il Comitato per sostenere l'autonomia e l'indipendenza della Popolare di Sondrio. Il progetto prevede tre ipotesi operative. La prima e piu' morbida soluzione prevede solo interventi statutari, la seconda prevede un'azione attiva della banca e la creazione di una cooperativa in cui far confluire i 160 mila soci, mentre la terza prevede un'azione attiva di un gruppo qualificato di soci Bps, anche in assenza di ogni iniziativa da parte della banca, per la costituzione di una Newco cooperativa in cui far confluire le proprie quote. cce MF-DJ NEWS 2112:09 set 2021




    "inserita nello statuto..." C'è da sperare che sta schifezza non passi al vaglio della BCE, altrimenti si avrebbe una gravissima disparità di trattamento per le azioni, queste, a mio parere, le devi avere da due anni "post SPA" per poter avere il voto doppio, altrimenti se basta la sola promessa di non vendere entro due anni, si creerebbe l'immediata possibilità che "il solito qualcuno" prenda l'immediato controllo della società senza OPA obbligatoria, metti che Unipol arrivi al 20% e il gruppo di Vitale metta assieme il 5%, con voto doppio si prendono la banca, anche senza una unione formale, avrebbe entrambi l'interesse ad andare d'accordo, altri sarebbero tagliati fuori.

    Qui c'è una grave ed ostinata presunzione di comandare tutto mettendoci il minimo e fottendo gli altri soci. Spero che la BCE respinga lo statuto, se lor signori vogliono la banca facciano un'OPA, tirate fuori i soldi e finitela di rompere i coioni ai soci.

    Se sta schifezza passasse diventerebbe probabilissima la salita di Unipol fino a quasi la soglia OPA, attenzione che i tempi stringono, il gioco sta arrivando alla fine, tenetevi strette le azioni, valgono molto di più del prezzo di mercato, per la miseria non buttate i vostri soldi dalla finestra, inutile tradare, adesso é il momento di tenere, inchiodatele nel cassetto chiuso a chiave.
    come dicevo ieri su BAMI,queste iniziative non possono che far bene al titolo,se la vogliono,un'opa ostile che paghi il giusto e l'azionista valuta serenamente....senza rapine con passamontagna,tralaltro da book visto,si son passati vagoni di azioni a 3,9 che non so come ora la tengano a 3,6 ,sti mariuoli

  7. #467
    L'avatar di devil1
    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    16,718
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    646 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    con 4 pidocchi....la fanno salire e scendere a piacimento ,300k ,trovare chi gliele regali diventa sempre piu' difficile

  8. #468
    L'avatar di devil1
    Data Registrazione
    Feb 2001
    Messaggi
    16,718
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    646 Post(s)
    Potenza rep
    42949693
    niente voto maggiorato.....dovete comprare i titoli...cacciare i piccioli la BCE ha provveduto a cancellare

  9. #469
    L'avatar di Lupon
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    7,404
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1533 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    come se le quotazioni dipendessero dai nostri calcoletti casalinghi

  10. #470

    Data Registrazione
    Mar 2012
    Messaggi
    19,283
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    12048 Post(s)
    Potenza rep
    42949682
    Citazione Originariamente Scritto da devil1 Visualizza Messaggio
    niente voto maggiorato.....dovete comprare i titoli...cacciare i piccioli la BCE ha provveduto a cancellare



    E' una buona notizia, da dove viene la news?

Accedi