SNAM: l'altro superbot n.3 - Pagina 93
Tesla e Big Tech a ruba tra gli investitori retail italiani, ecco i 5 titoli più acquistati a luglio
Gli investitori retail globali hanno accumulato titoli Big Tech nel mese di luglio. I nuovi dati della piattaforma di investimento globale eToro evidenziano come gli investitori retail si siano concentrati …
Piazza Affari euforica a caccia del tris, Intesa Sanpaolo avanti tutta. Le altre big del Ftse Mib da monitorare oggi
Continua il momento positivo di Piazza Affari, ieri regina tra le Borse europee. Il Ftse Mib, già molto tonico lunedì e martedì, segna un ulteriore +1,23% a 19.855 punti. Ottimismo …
Colpo a sorpresa nel cda di Tim, governo torna in pressing: rinviata a fine agosto decisione su offerta Kkr    
  Che per Telecom Italia si prospettava un'intensa estate, da tempo che gli analisti lo ricordavano affrontando i numerosi dossier sul tavolo legati alla tlc italiana. Erano da tempo molti, …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #921
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    27,352
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1987 Post(s)
    Potenza rep
    42949686

    Flash!

    *Snam: Equita alza rating a buy
    02/07/2020 09:16

  2. #922
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    MARKET TALK: Snam, avra' un ruolo nella transizione energetica
    02/07/2020 09:55 MF-DJ
    MILANO (MF-DJ)--Equita Sim ha alzato il rating di Snam a buy, con tp incrementato del 9% a 5 euro per azione, in quanto crede che l''azienda avra'' un ruolo nella Transizione Energetica con lo sviluppo dell''idrogeno. La Commissione Ue, segnalano gli esperti, ha deciso di lanciare una strategia dedicata all`idrogeno, come parte del Green Deal, che sara'' annunciata a luglio. La conversione dell`energia rinnovabile in idrogeno non e'' ancora conveniente per produrre il ''Green Hydrogen'' e sara'' quindi importante verificare quanto l''Unione Europea decidera'' di spingere lo sviluppo dell''Idrogeno Verde anche per lo stoccaggio e trasporto di energia. La rete di Snam, proseguono da Equita, continuerebbe ad avere un ruolo centrale nel sistema energetico. Inoltre, il Ceo Alvera'' ha sottolineato che Snam potrebbe aumentare i Capex di 1 mld nel 2019-23 se il Governo semplificasse i processi autorizzativi. Il giudizio buy riflette quindi la decisione della Ue di lanciare una nuova strategia dedicata all`idrogeno come parte del Green Deal (attesa a breve) e il fatto che la rete di Snam potrebbe essere utilizzata per trasportare idrogeno ed avere un ruolo nella Transizione Energetica. Infine, l`atteso aumento degli investimenti per rilanciare l`economia, incrementa la visibilita'' sulla crescita ''low-single digit'' della Rab nei prossimi anni e quindi sulla politica di dividendo. Snam +1,13% a 4,387 euro.
    fus
    marco.fusi@mfdowjones.it

  3. #923
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Snam Rete Gas - Un ruolo nella Transizione Energetica con lo sviluppo dell`idrogeno. Tgt +9%, upgrade a BUY
    02/07/2020 09:31 EQ
    La Commissione EU ha deciso di lanciare una strategia dedicata all`idrogeno, come parte del Green Deal, che sarà annunciata a Luglio. La conversione dell`energia rinnovabile in idrogeno non è ancora conveniente per produrre il `Green Hydrogen`. Sarà quindi importante verificare quanto la UE deciderà di spingere lo sviluppo del `Green Hydrogen` anche per lo stoccaggio e trasporto di energia. La rete di Snam continuerebbe ad avere un ruolo centrale nel sistema energetico.
    Inoltre, il CEO Alverà ha sottolineato che Snam potrebbe aumentare i capex di 1 bn nel 2019-23 se il governo semplificasse i processi autorizzativi. Abbiamo quindi aggiornato le stime includendo:
    - Un incremento degli investimenti nel trasporto del gas di 0.7bn nel periodo 2022-24;
    - Maggiori investimenti per la Transizione Energetica, da 0.4bn a 0.6bn entro il 2023;
    - Il mantenimento di un incremento del 5% annuo del DPS fino al 2022 (stabile negli anni seguenti), assicurando quindi uno yield oltre il 6% nel 2022.
    Le stime 2020-21E sono confermate, mentre miglioriamo l`EPS negli anni seguenti del 2/3%. Target +9% a €5 ps, applicando un premio del 7% alla RAB del 2030E (la metà rispetto a Terna) per la maggiore long-term visibility attesa con lo sviluppo dell`idrogeno. Passiamo a BUY perchè:
    - La UE ha deciso di lanciare una nuova strategia dedicata all`idrogeno come parte del Green Deal (attesa a breve).
    - La rete di Snam potrebbe essere utilizzata per trasportare idrogeno ed avere un ruolo nella Transizione Energetica.
    - L`atteso aumento degli investimenti per rilanciare l`economia, aumenta la visibilità sulla crescita low-single digit della RAB nei prossimi anni e quindi sulla dividend policy (DPS cagr al 5% nel 2022). Il titolo tratta ad un PE 2021 di 12x, uno dividend yield del 5.8% (più alto del settore) e un premio EV/RAB nel 2020E del 17% (il più basso nel settore)
    BUY con Target Price 5

  4. #924
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    MARKET TALK: utility, Equita cambia pesi in portafoglio
    02/07/2020 11:20 MF-DJ
    MILANO (MF-DJ)--Equita Sim ha ridotto il peso in portafoglio di 20 punti base per A2A (+0,63% a 1,2745 euro; rating buy, prezzo obiettivo a 1,68 euro), di 30 pb su Enel (+1,49% a 7,819 euro; buy, Tp a 8,1 euro) e Terna (+0,59% a 6,185 euro; buy, Tp a 6,5 euro) e di 60 pb su Hera (+0,47% a 3,404 euro; buy, Tp a 3,8 euro). La decisione segue la volonta'' di "lasciare spazio a Snam", oggi promossa a buy con ingresso nel portafoglio big cap con un peso di 510 pb. Snam +1,18% a 4,389 euro.
    pl

  5. #925
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    27,352
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1987 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Il riepilogo sulla promozione di Equita:

    Equita promuove Snam a buy grazie al suo ruolo nella transizione energetica

    Un nuovo ruolo per Snam nella transazione energetica, reso possibile grazie al lancio di una nuova strategia da parte dell'Ue interamente dedicata all'idrogeno, sulla scia delle iniziative del Green Deal. Equita prevede un aumento degli investimenti a 0,6 miliardi per quanto riguarda la transazione energetica entro il 2023 e alza anche il target price a 5 euro


    di Antonella Ladisi 02/07/2020 10:50


    La Commissione europea, in linea con le strategie del Green Deal, ha deciso di mettere in campo un piano interamente dedicato all'idrogeno che verrà annunciato a luglio. Convertire energia rinnovabile in idrogeno non risulta essere pienamente conveniente ai fini della produzione di "Green Hydrogen", ragion per cui risulta cruciale capire bene quanto le istituzioni europee decideranno di spingere lo sviluppo del "Green Hydrogen" anche nelle fasi di stoccaggio e di trasporto dell'energia.

    La rete di Snam potrebbe essere utilizzata per trasportare idrogeno e avere un ruolo nella Transizione Energetica. Infatti, l'amministratore delegato, Marco Alverà, prevede che Snam possa incrementare le spese in conto capitale (capex) per un valore pari a 1 miliardo negli anni 2019-2023, a condizione che ci siano delle semplificazioni nei processi di autorizzazione da parte del governo.

    Così Equita ha aggiornato le stime, prevedendo un aumento degli investimenti nel settore del trasporto del gas pari a 0,7 miliardi (negli anni 2022-2024) e un aumento degli investimenti da 0,4 a 0,6 miliardi per quanto riguarda la transazione energetica entro il 2023. Inoltre, la sim si aspetta il mantenimento di un incremento pari al 5% annuo del dividendo fino al 2022 (stabile negli anni seguenti), cosa che assicurerebbe uno yield di oltre il 6% nel 2022.

    Quindi, l'aumento atteso degli investimenti finalizzato al rilancio dell'economia permetterebbe di incrementare la visibilità sulla crescita a bassa singola cifra (low-single digit) della RAB nei prossimi anni e quindi sulla politica di dividendo (tasso di crescita composto medio annuo del dividendo al 5% nel 2022). Il titolo Snam tratta ad un multiplo prezzo/utile 2021 di 12 volte e offre uno dividend yield del 5,8%, il più alto del settore, e un premio ev/RAB nel 2020 del 17%, il più basso nel settore.

    Le stime 2020-2021 di Equita sono state confermate, mentre la sim ha migliorato quelle di utile per azione negli anni seguenti del 2/3%. Il target price sul titolo Snam sale del 9% a 5 euro per azione e il rating a buy grazie al lancio della nuova strategia dedicata all'idrogeno da parte dell'Unione europea e al ruolo della società nella Transazione energetica. In borsa al momento il titolo Snam segna un +1,15% a 4,388 euro

  6. #926
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Uno sguardo all'ambizioso piano europeo per $ 140 miliardi di idrogeno

    A Look At Europe’s Ambitious $140 Billion Hydrogen Plan | OilPrice.com

  7. #927
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Buongiorno.

    Alerion Cleanpower - Enel - Erg - Falck Renewable - Snam Rete Gas - Terna - Utilities sector - Draft sulla strategia idrogeno EU. Positivo per Rinnovabili (Enel, Erg, Fkr, Arn) e reti (Terna/Snam)
    03/07/2020 10:25 EQ
    In circolazione in questi giorni (source: Clifford Chance) una bozza della strategia EU sull`idrogeno . Questi i principali contenuti a nostro avviso:
    1. L`obiettivo EU è di incrementare al 13-14% (dal 2%) l`idrogeno usato nell`energy mix, producendo 1 mn ton di H2 rinnovabile (RES) al 2024 (con 4GW di RES h2 electrolysers installati) e 10 mn ton al 2030 ( con 40 GW di RES H2 installato)
    3. Le tecnologie RES considerate compatibili sono il Wind ed il Solar (nonchè gli impianti termo adattati con carbon capture - CCS - solo per un periodo limitato di tempo)
    4. Verranno incentivati gli usi nella mobilità pesante e nella distribuzione nelle stazioni di servizio
    5. Investimenti in infrastrutture saranno necessari nel medio termine in termini di adattamento della rete per il trasporto anche a grandi distanze, e lo sviluppo di impianti di storage.
    6. Verrà creato un regulatory framewok per il mercato H2, incentivando domanda e offerta con sussidi che colmino il gap tra le soluzioni convenzionali e le soluzioni RES.
    7. Verrà introdotto un framework per la creazione di impianti wind e solar di larga scala allo scopo di sostenere grandi impianti H2 prima del 2030 (positivo per (FKR.MI) , (ERG.MI) , (ARN.MI) , (ENEL.MI) )
    8. Entro il 2030, saranno necessari investimenti per:
    - 13-15bn in elettrolizatori - 50-150 bn in impianti solar e wind -1-6 bn in retrofitting degli impianti con carbon capture e storage - 120-130bn saranno necessari per il trasporto/distribuzione/ storage e stazioni di rifornimento. A sostegno, la EU utilizzera anche i fondi del recovey package nonchè il sistema ETS (prezzi CO2 in potenziale rialzo);
    Le indicazioni del draft ci sembano positive per:
    - ENEL, FKR, ERG, ARN in termini di maggiore potenziale di investimenti in nuova capacità solar e wind, nonche di spinta rialzista sui prezzi della CO2;
    - TERNA per le necessarie connessioni dei nuovi impianti (sopratutto se large scale)
    - SNAM per gli attesi investimenti di upgrade e retroffitting della rete di trasporto gas.
    Si tratta di un draft che potrebbe differire dalla versione finale attesa nelle prossime settimane.

  8. #928
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    MSC CROCIERE, PRIMA NAVE A GNL
    02
    LUG
    02 luglio 2020 - 08:00 CEST
    TAGS Gnl

    Msc Crociere, prima nave a Gnl

    Sarà una delle più avanzate al mondo dal punto di vista tecnologico e ambientale

    Si è svolta martedì presso i cantieri navali di Chantiers de l’Atlantique a Saint-Nazaire, in Francia, la tradizionale “cerimonia della moneta” di Msc World Europa, la prima nave di Msc Crociere alimentata a Gnl.
    La nuova unità, con una stazza lorda di oltre 200.000 tonnellate, entrerà in servizio nel 2022 e sarà una delle navi da crociera alimentate a Gnl tecnologicamente ed ecologicamente più avanzate al mondo, ha sottolineato il presidente esecutivo di Msc Cruises, Pierfrancesco Vago, spiegando che “Msc World Europa è un ulteriore segno tangibile del nostro impegno verso l’ambiente”.
    Msc World Europa sarà dotata anche di un nuovo sistema da 50 kW che incorpora la tecnologia delle celle a combustibile a ossido solido (Sofc) per la conversione dell’energia chimica del Gnl in elettricità e calore. Ciò consentirà di ridurre ulteriormente le emissioni di gas-serra di circa il 30% rispetto a un motore Gnl convenzionale, senza emissioni di NOx, SOx o particelle sottili.
    Msc Crociere ha anche ulteriori ordini in essere con Chantiers de l’Atlantique per altre navi a Gnl delle classi “World” e “Meraviglia”.

    Energy Morning è un servizio di informazione su fatti e notizie relativi al mondo dell'energia. In quanto tale, i contenuti non riflettono direttamente né indirettamente la visione e la strategia di Snam sugli argomenti trattati.

  9. #929
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    27,352
    Mentioned
    18 Post(s)
    Quoted
    1987 Post(s)
    Potenza rep
    42949686
    Equita promuove Snam a buy grazie al suo ruolo nella transizione energetica

    Un nuovo ruolo per Snam nella transazione energetica, reso possibile grazie al lancio di una nuova strategia da parte dell'Ue interamente dedicata all'idrogeno, sulla scia delle iniziative del Green Deal. Equita prevede un aumento degli investimenti a 0,6 miliardi per quanto riguarda la transazione energetica entro il 2023 e alza anche il target price a 5 euro


    di Antonella Ladisi 02/07/2020 10:50


    La Commissione europea, in linea con le strategie del Green Deal, ha deciso di mettere in campo un piano interamente dedicato all'idrogeno che verrà annunciato a luglio. Convertire energia rinnovabile in idrogeno non risulta essere pienamente conveniente ai fini della produzione di "Green Hydrogen", ragion per cui risulta cruciale capire bene quanto le istituzioni europee decideranno di spingere lo sviluppo del "Green Hydrogen" anche nelle fasi di stoccaggio e di trasporto dell'energia.

    La rete di Snam potrebbe essere utilizzata per trasportare idrogeno e avere un ruolo nella Transizione Energetica. Infatti, l'amministratore delegato, Marco Alverà, prevede che Snam possa incrementare le spese in conto capitale (capex) per un valore pari a 1 miliardo negli anni 2019-2023, a condizione che ci siano delle semplificazioni nei processi di autorizzazione da parte del governo.

    Così Equita ha aggiornato le stime, prevedendo un aumento degli investimenti nel settore del trasporto del gas pari a 0,7 miliardi (negli anni 2022-2024) e un aumento degli investimenti da 0,4 a 0,6 miliardi per quanto riguarda la transazione energetica entro il 2023. Inoltre, la sim si aspetta il mantenimento di un incremento pari al 5% annuo del dividendo fino al 2022 (stabile negli anni seguenti), cosa che assicurerebbe uno yield di oltre il 6% nel 2022.

    Quindi, l'aumento atteso degli investimenti finalizzato al rilancio dell'economia permetterebbe di incrementare la visibilità sulla crescita a bassa singola cifra (low-single digit) della RAB nei prossimi anni e quindi sulla politica di dividendo (tasso di crescita composto medio annuo del dividendo al 5% nel 2022). Il titolo Snam tratta ad un multiplo prezzo/utile 2021 di 12 volte e offre uno dividend yield del 5,8%, il più alto del settore, e un premio ev/RAB nel 2020 del 17%, il più basso nel settore.

    Le stime 2020-2021 di Equita sono state confermate, mentre la sim ha migliorato quelle di utile per azione negli anni seguenti del 2/3%. Il target price sul titolo Snam sale del 9% a 5 euro per azione e il rating a buy grazie al lancio della nuova strategia dedicata all'idrogeno da parte dell'Unione europea e al ruolo della società nella Transazione energetica. In borsa al momento il titolo Snam segna un +1,15% a 4,388 euro

  10. #930
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    7,680
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1956 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Buongiorno.

    La sfida di un futuro sostenibile
    per il sistema energetico
    Avere un quadro di riferimento chiaro sul futuro fabbisogno di energia
    e sulle fonti che potranno soddisfare la domanda consente di elaborare piani di
    sviluppo delle infrastrutture in grado di rispondere alle future esigenze del sistema
    nazionale ed europeo, tanto nel trasporto di gas quanto nella trasmissione di
    energia elettrica."

    https://www.snam.it/export/sites/sna...li_scenari.pdf

Accedi