SNAM: l'altro superbot n.3 - Pagina 29
Favola Beyond Meat vacilla a Wall Street, prezzo dimezzato in meno di 3 mesi
La formidabile ascesa a Wall Street di Beyond Meat, la migliore Ipo degli ultimi due decenni con valore in Borsa arrivato a oltre +700%, sembra essersi bruscamente interrotta negli ultimi …
Incubo default per il Vaticano, le rivelazioni del monsignor Salerno e il ruolo di JP Morgan
Il deficit della Santa Sede nel 2018 è raddoppiato a 70 milioni di euro su un budget di circa 300 milioni e da lì Papa Francesco è corso ai ripari affidando …
Lagarde, tra qualche giorno neo presidente Bce: ‘tassi di interesse negativi non hanno toccato ancora il fondo’
Un avvertimento sui tassi sotto zero è stato lanciato però nelle ultime ore da un altro esponente della Bce, l'economista diventato governatore della banca centrale austriaca Oesterreichische Nationalban nel mese …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #281

    Data Registrazione
    Jul 2011
    Messaggi
    574
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    7686981
    Buongiorno a tutti, spero che si avveri almeno in parte quello che ho letto poichè questa mattina sono entrato ma la direzione che ha preso mi piace poco.

  2. #282
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,533
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1624 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Presentato in Piemonte. Tecnologie anche per produrre idrogeno e biogas a costi contenuti

    Estrarre anidride carbonica dall’aria e produrre metano, ma anche idrogeno e biogas a costi contenuti. La Hysytech di Torino ha illustrato mercoledì all’assessore all’Ambiente e all’I nnovazione tecnologica del Piemonte, Matteo Marnati, le nuove tecnologie della società sviluppate per migliorare la qualità dell’aria producendo energia.
    L'impianto Bio-Lng è in grado di trasformare la CO2 in metano grazie a un sofisticato procedimento di riconversione, mentre un’altra apparecchiatura, sempre della Hysytech, produce idrogeno “verde” estratto dal biogas, mentre è già stato siglato con Acea un accordo per la realizzazione di un nuovo sito a Pinerolo per la produzione di biometano, in grado di trattare fino a 1.500 mc per ora di biogas, che entrerà in servizio a marzo 2020.
    “La Regione Piemonte sta incentivando la ricerca e la realizzazione di macchinari per la produzione di energia verde, sempre più richiesta dai Comuni”, ha dichiarato in una nota l’a ssessore Marnati, precisando che “con i fondi europei intendiamo garantire flussi economici per sostenere imprese come questa che esportano tecnologia italiana nel segno dell’ecologia e della produzione di energia green”.

    Bio-Lng, l’impianto che trasforma la CO2 in metano

  3. #283
    L'avatar di lupo della steppa
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    6,533
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    1624 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    MARKET TALK: Snam, Imi conferma add
    10/09/2019 14:30 MF-DJ
    MILANO (MF-DJ)--Banca Imi conferma la raccomandazione add e il prezzo obiettivo a 4,9 euro su Snam (-0,62% a 4,48 euro, in linea con il -0,42% del Ftse Mib). Il gruppo secondo le ultime indiscrezioni sarebbe in corsa per il 33% del gasdotto Rover, messo in vendita da Energy Transfer, il colosso americano con sede in Texas attivo nel trasporto del gas. Per gli esperti questa "mossa potenziale" sarebbe "in linea con la strategia della societa'' di crescere nel business quasi-regolato delle attivita'' midstream". In caso di acquisizione e consolidamento pro-quota l''impatto sarebbe del 3% sull''utile netto, calcola Imi.

  4. #284

    Data Registrazione
    Mar 2004
    Messaggi
    3,698
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Sul daily ormai è ormai chiara la formazione di un diamante...sarà di inversione o continuazione ? Se di inversione TP a 3,85/3,90€...se di continuazione TP a 5,15€...

    SNAM: l'altro superbot n.3-snam-daily.jpg

  5. #285

    Data Registrazione
    Mar 2004
    Messaggi
    3,698
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    5 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    Sul mensile, sempre convinto che il periodo attuale faccia parte del pull-back del W Bottom di area 3,40/3,41 con TP a 5,60€...quindi, al momento, sul daily sono più propenso per un diamante di continuazione...chi vivrà...vedrà...

    SNAM: l'altro superbot n.3-snam-montly.jpg

  6. #286

    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    20,871
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3794 Post(s)
    Potenza rep
    0
    se torna sui 4
    entro

    SNAM: l'altro superbot n.3-index.png

  7. #287

    Data Registrazione
    Mar 2005
    Messaggi
    592
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    118 Post(s)
    Potenza rep
    32789632
    Le sgr si sono riempite del titolo a partire da 3,5 circa. In vista della prossima e probabile recessione che comprimerà anche i consumi di gas, è probabile che forzino all'insù il valore del titolo per dare inizio alle vendite...

  8. #288
    L'avatar di debe2000
    Data Registrazione
    Aug 2001
    Messaggi
    51,953
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    3428 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Con il mondo obbligazionario a tassi negativi per almeno 2-3 anni queste azioni( snam-Terna-Enel-Eni) possono solo salire, ci sarà un travaso dai bond all’ azionario remunerato

  9. #289
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    25,432
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1602 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    RBC fornisce le sue indicazioni sulle utility. Il report di MF:

    Rbc, le utility che rendono fino all'8% - MilanoFinanza.it

    Lo stralcio che riguarda Snam:

    3) Snam . Il rendimento del dividendo è 5,2% nell'esercizio 2019 e 5,5% nel 2020. Sulla utility del gas, che capitalizza 15 miliardi di euro, il rating è neutrale (sector perform) con target price 4,25 euro. Il titolo ha un p/e (prezzo/utile) di 14,7 nel 2019 e di 14,2 nel 2020.

  10. #290
    L'avatar di Superspazzola
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    25,432
    Mentioned
    11 Post(s)
    Quoted
    1602 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    23/09/2019 15:59

    Il gasdotto Tap pronto al raddoppio

    Snam & Co hanno avviato i test per portare la capacità da 10 a 20 miliardi di metri cubi. Al momento lo stato di avanzamento dell’opera è dell’89,3%

    di Angela Zoppo

    Il gasdotto Tap è pronto al raddoppio. Il managing director, Luca Schieppati, conferma le anticipazioni di MF-Milano Finanza. “Abbiamo fatto dei market test sulla possibilità di raddoppiare la capacità di gas fino a 20 miliardi di metri cubi. Tecnicamente non ci sono problemi, servono solo due compressori in Grecia e Albania ma i tubi restano gli stessi, e da parte del mercato c’è piena consapevolezza che Tap possa farlo”. Già durante l’estate i soci del consorzio Trans Adriatic Pipeline, partecipato da BP, Socar e Snam (ciascuna col 20%), Fluxys (19%), Enagás (16%) e Axpo (5%), avevano iniziato a esplorare la possibilità.

    Nel progetto in corso di attuazione, il gasdotto ha in programma di trasportare 10 miliardi di metri cubi l’anno a partire dal 2020; pescandolo arriverà dai giacimenti azeri di Shah Deniz, e trasportandolo fino in Italia attraverso il cosiddetto corridoio Sud. Ma, fin dal disegno originario, nelle potenzialità dell’infrastruttura c’è la possibilità di raddoppiare a 20 miliardi di metri cubi, assecondando la crescita della domanda attesa di gas in Europa. I soci del Tap hanno deciso così di testare la risposta dei potenziali acquirenti, avviando un market test che si concluderà a fine anno. A questa prima fase ne seguirà una seconda per la raccolta degli impegni vincolanti per i cosiddetti «pacchetti di capacità», che dovrebbe andare avanti fino al secondo trimestre del 2020. Sei mesi più tardi, Tap dovrebbe iniziare a portare in Italia il primo gas.

    Al momento lo stato di avanzamento dell’opera è dell’89,3%. Riconosciuto come Progetto di interesse comunitario dalla Commissione Europea e dagli Stati membri dell’Unione, il gasdotto si snoderà su un percorso di 878 km, connettendosi con il Tanap (Trans Anatolian Pipeline) a Kipoi, sul confine greco-turco, e attraversando la Grecia, l’Albania e il Mar Adriatico prima di approdare in Puglia. Per il finanziamento dell’opera è stato ottenuto a fine 2018 un project financing di 3,9 miliardi di euro

Accedi