BPER Da solide basi partiamo per costruire un nuovo piano industriale - Pagina 13
Crisi liquidità del Libano mette in ginocchio anche la Siria, svalutazione record della valuta locale
Il collasso finanziario del Libano, che ha chiesto anche aiuti ai paesi amici, si ripercuote anche sulla vicina Siria. I trasferimenti di dollari in Siria sono diminuiti quasi a zero, ha …
Smartphone etici e sostenibili, Fairphone tenta la svolta dopo anni di flop. L’assist arriva da Vodafone
Eva Gouwens fa il conto alla rovescia per l’arrivo tra poche ore sugli store online di Vodafone dei suoi smartphone etici. Parliamo degli smartphone prodotti da Fairphone, azienda olandese che …
Gestire il rischio e generare più rendimenti a lungo termine, la carta ESG
Anche il 2020 sarà probabilmente caratterizzato da una crescita economica globale modesta. Gli analisti sono concordi nel ritenere che la continua incertezza sugli sviluppi monetari e politici genereranno ancora alta …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #121
    L'avatar di ilperuviano
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    639
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    241 Post(s)
    Potenza rep
    12116629
    Bper regina tra le banche nel 2019, boom di +50% in 3 mesi

    19/11/2019 12:34 di Titta Ferraro

    QUOTAZIONI | Bper Banca


    New SHARE FACEBOOK TWITTER LINKEDIN


    Il mercato continua a scommettere su Bper in vista di una possibile fusione con un’altra banca. Il titolo Bper veleggia anche oggi in testa al Ftse Mib con un balzo del 2,13% a quota 4,514 euro, sui massimi da agosto 2018. Da inizio anno il titolo segna +37%, il miglior testimonial all’interno del settore bancario. Dai minimi del 14 settembre il balzo è di +50%.

    Ieri con Carlo Cimbri, ceo di Unipol (azionista di riferimento di Bper con una quota del 20%), ha ribadito il pieno appoggio per future integrazioni della banca emiliana. “Sarà il management – dice Cimbri – a individuare le strade migliori, capaci di creare valore per gli azionisti, noi come azionisti di Bper non potremo che supportare e sostenere ipotesi che creino valore e accrescano le dimensioni dell’istituto”.






    Tag: bper

  2. #122

    Data Registrazione
    Jun 2015
    Messaggi
    16
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    11 Post(s)
    Potenza rep
    0
    E' una bella realtà, io purtroppo ho un pmc alto, devo arrivare a 6, la speranza è l'ultima a morire.
    Mi stupisco invece che nel forum, "peruviano" a parte nessuno abbia qualcosa da dire su questo titolo o sui rumors dell'unione con UBI in concorrenza con il banco popolare...

  3. #123
    L'avatar di Gmork
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,140
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    217 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Scenari fattibili, spinte della Vigilanza o bluff mediatici?

    Nonostante le recenti incoraggianti dichiarazioni del regolatore, che suggeriscono la necessità di un consolidamento del sistema bancario, gli analisti di Mediobanca preferiscono non puntare sull’M&A poiché lo vedono prematuro in questa fase, “dato che l’attenzione è ancora concentrata su de-risking e sull’aumento dell’adeguatezza patrimoniale, in vista di venti contrari a livello normativo”, si legge su Mf.

    Concordano gli esperti di Fidentiis: “riteniamo che ci siano molte questioni contro l’M&A in Italia e, oltre a quanto dichiarato dal ceo di Ubi, aggiungiamo il valore attuale delle banche, estremamente basso, e con grandi differenze e i problemi di governance”.

    E’ dunque logico, per gli analisti, che banche come Bper, Ubi e Banco Bpm si focalizzino sui piani senza aggregazioni, cercando di mostrare una redditività normalizzata e un coefficiente di distribuzione più elevato, grazie a un ratio lordo di npe che si è fortemente ridotto nel corso degli ultimi due anni, che possano portare a una rivalutazione del titolo prima di affrontare qualsiasi ipotesi di M&A.

    meglio restare con i piedi per terra

  4. #124
    L'avatar di cane randagio2
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    1,729
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    87 Post(s)
    Potenza rep
    0
    le risparmio sarde le vogliono tutte entro il 13.12.2019
    alle loro condizioni

  5. #125

  6. #126
    L'avatar di next generation
    Data Registrazione
    Dec 2018
    Messaggi
    3,788
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    2140 Post(s)
    Potenza rep
    39551526
    quanto impatterà l'eventuale aumento degli stipendi dei dipendenti? Ci sono già delle stime?
    https://www.finanzaonline.com/notizi...il-28-novembre

  7. #127
    L'avatar di Gmork
    Data Registrazione
    Dec 2006
    Messaggi
    2,140
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    217 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    Dexia Crediop: vara aumento da 120mln ma Bper si sfila
    Roma, 25 nov - Banco Bpm e Bper si sganciano dal Crediop, l'ex banca pubblica finita in risoluzione ordinata a seguito del collasso della capogruppo franco-belga Dexia che ne aveva rilevato il controllo (dal Sanpaolo) 20 anni fa. Venerdi' scorso, nell'assemblea straordinaria Dexia-Crediop che ha varato un aumento di capitale da 120 milioni imposto dalla Bce, le due banche italiane, che detengono complessivamente il 30% del capitale (20% la banca guidata da Giuseppe Castagna e 10% quella pilotata da Alessandro Vandelli) secondo quanto risulta a Radiocor, non si sono presentate e non sottoscriveranno, con ogni probabilita', l'aumento pro quota.
    Dexia Crediop, istituto che ha chiuso il primo semestre con un 'rosso' di 82 milioni, non svolge piu' attivita' commerciale ma gestisce i suoi 11,3 miliardi di asset (mutui e obbligazioni) "in estinzione" ossia con l'obiettivo dello smantellamento e cerca, a tal scopo, di chiudere, al meglio, i contenziosi ancora aperti con gli enti locali italiani sui derivati (Prato, Venezia, Messina e Provincia di Crotone per 161 milioni quelli residui) nonche' con il Credito Sportivo, l'unica partecipata, che chiede indietro ai soci, tra gli altri appunto anche Dexia Crediop, i dividendi versati in eccesso, per quasi 17 milioni al Crediop, tra il 2005 e il 2010. Crediop, che quest'anno festeggia un triste centenario (fondata da Alberto Beneduce nel 1919), ha ancora una ottantina di dipendenti nella sede romana di via XX settembre che fronteggia il ministero dell'Economia, a memento di un intervento promesso per evitare lo smantellamento (governo Renzi) e mai realizzato.

    Delega cda per altri aumenti fino a 220mln prossimi 5 anni
    La risoluzione ordinata del gruppo franco belga, il cosiddetto run-off, era stato avviato nel dicembre 2012 ed e' stato esteso alla banca italiana dal luglio del 2014 nonostante fosse all'epoca in ottime condizioni. L'aumento di capitale varato venerdi' scorso e' scattato dopo che la Bce ha deciso che da quest'anno sarebbe terminato l'approccio di vigilanza su misura al gruppo Dexia e, di conseguenza, si sarebbe applicato il quadro generale di riferimento. L'effetto, per la controllata italiana, e' stato un processo srep in base al quale Dexia Crediop deve rispettare un ratio patrimoniale Cet1 pari al 10% (overall capital requirement) e un total capital ratio pari al 13,5% per cento. La Bce si aspetta anche un ulteriore 1% di Cet1 come requisito di secondo pilastro.
    L'aumento di capitale da 120 milioni, tutto autorizzato a Cet1, e la delega al cda a deliberare ulteriori aumenti fino a 220 milioni nei prossimi cinque anni, "sono misure finalizzate al rispetto dei requisiti di solvibilita' e sulle grandi esposizioni sino alla fine del 2020" ricorda la banca nella nota sul via libera dell'assemblea che ha nominato, tra l'altro, Olivier Paring nuovo presidente.

    il passato che ritorna

  8. #128

    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    1,458
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    499 Post(s)
    Potenza rep
    32941818
    Citazione Originariamente Scritto da next generation Visualizza Messaggio
    quanto impatterà l'eventuale aumento degli stipendi dei dipendenti? Ci sono già delle stime?
    https://www.finanzaonline.com/notizi...il-28-novembre
    Saluto tutti i compagni di viaggio, ho aperto il FOL con le azioni a circa 3€, oggi ho liquidato la mia posizione, soddisfatto per il percorso
    Auguro a tutti nuovi massimi, ma...

  9. #129
    L'avatar di cane randagio2
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    1,729
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    87 Post(s)
    Potenza rep
    0
    cimbri ha sempre detto che bper rimane indipendente anche se unipol detiene il 20%,bugiardo ha gia messo un altro dei suoi nel consiglio.
    questa banca diventerà un'altra mps. rossa

  10. #130

    Data Registrazione
    Nov 2008
    Messaggi
    8,270
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    887 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da cane randagio2 Visualizza Messaggio
    cimbri ha sempre detto che bper rimane indipendente anche se unipol detiene il 20%,bugiardo ha gia messo un altro dei suoi nel consiglio.
    questa banca diventerà un'altra mps. rossa
    Se non ti piace pizzetto Cimbri, non comprare azioni BPE.MI. Semplice

Accedi