Mediaset, noi qua siamo e qua rimaniamo...forse! - Pagina 101
Tassi di interesse negativi ci dicono che il futuro vale più del presente in un mondo dove sovrabbonda il risparmio
Cosa si nasconde dietro questa grossa ondata di tassi d?interesse negativi? Da Francoforte  a Zurigo passando per Tokio, più di un terzo dei bond presenti sul mercato offrono ormai ritorni …
Calendario conti 3° trimestre 2019 Ftse Mib: apre Saipem, banche e FCA le più attese
Dopo un inizio poco fortunato, il mese di ottobre ha visto un forte rialzo dei mercati azionari internazionali. Gli indici USA sono tornati sui massimi storici, mentre quelli europei (Ftse …
Descalzi a tutto campo: Eni non sarà preda M&A, dividendo può salire
Eni è diventata la compagnia più efficiente tra le grandi con riserve proprie che sono state scoperte e non comprate, con costi per i nuovi barili molto bassi, a meno …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1001

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,376
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    428 Post(s)
    Potenza rep
    33108706
    [QUOTE=Andrea1911;48043347]
    Citazione Originariamente Scritto da Visitatore Visualizza Messaggio
    può darsi che questo possa essere valutato per un movimento deciso : Piano aggressivo per Mediaset: per Italia ebit a 468 mln nel 2020 con rifocalizzazione su pay tv | Finanzaonline.com[/QUOTE

    Notizia già vecchia.non credo che influirà sull'andamento del titolo. Peraltro dovrebbe essere fintia anche la presentazione agli analisti del piano.
    secondo me un +3/-3 pggi ci sta tutto.....piu' +3....vediamo

  2. #1002
    L'avatar di flucio52
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    2,010
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    210 Post(s)
    Potenza rep
    27238776
    MEDIASET VA AVANTI DA SOLA, E PER RIUSCIRCI PRONTA A METTERE PREMIUM SUL MERCATO – VIVENDI OFFRE PEZZI DI TELECOM AL BISCIONE CHE (AL MOMENTO) RIFIUTA – OGGI A LONDRA PRESENTAZIONE DEL PIANO INDUSTRIALE – MIGLIORA LA RACCOLTA PUBBLICITARIA

    Prossimo articoloArticolo precedente Condividi questo articolo
    Condividi su Facebook
    Condividi su Twitter
    Condividi su Google+
    Invia in email
    Ads by

    Ettore Livini per la Repubblica

    mediaset vivendi 2
    MEDIASET VIVENDI 2
    Mediaset tira dritto per la sua strada, snobba la scalata di Vivendi e lancia il nuovo piano industriale aprendo la pay-tv a nuovi operatori. La road map di Cologno al 2020 — che verrà presentate oggi nei dettagli a Londra da Piersilvio Berlusconi — disegna un percorso dove le tv di Arcore si muoveranno da sole e non prevede, ed era facilmente ipotizzabile, alcuna alleanza con Vincent Bollorè. Anzi. I programmi della società italiana disegnano una radicale trasformazione di Premium, l’ex oggetto del desiderio del raider bretone diventato poi il Cavallo di ***** per provare a strappare l’impero di famiglia all’ex premier.
    piersilvio berlusconi mediaset vivendi
    PIERSILVIO BERLUSCONI MEDIASET VIVENDI

    La pay-tv, costata ingenti perdite a Mediaset dopo il rifiuto di Vivendi ad onorare l’impegno ad acquistarla per un miliardo, verrà sostanzialmente messa sul mercato aprendone le frequenze digitali ad altri operatori. Le reti prodotte dal Biscione saranno così ufficialmente messe in vendita a terzi interessati ad acquistarle. Mentre la complessa piattaforma tecnologica sarà a disposizione di big del settore intenzionati a lanciare un’offerta pay senza imbarcarsi nella progettazione (costosissima, a Cologno lo sanno bene) del network fisico. Una sorta di polizza sulla vita in vista delle prossime aste dei diritti tv per la Serie A e la Champions.

    VINCENT BOLLORE ARNAUD DE PUYFONTAINE
    VINCENT BOLLORE ARNAUD DE PUYFONTAINE
    Se Mediaset uscisse sconfitta dall’asta per il digitale — oltre a Sky si è già candidata pure Discovery — potrebbe sempre rientrare dalla finestra fornendo chiavi in mano Premium come canale al vincitore. L’obiettivo di questa metamorfosi della tv a pagamento è chiaro: aumentare le fonti di entrate visto che oggi come oggi il conto economico di questo business — complici anche i quasi 600 milioni spesi per la Champions — è ancora un miraggio. Il rinnovamento di Premium sarà accompagnato da una riorganizzazione di tutta l’offerta digitale.
    mediaset vivendi
    MEDIASET VIVENDI

    Il Biscione non si metterà a fare concorrenza a Netflix, Amazon & C. con i servizi a pagamento ma si lancerà in un modello gratuito sul modello dell’americana Hulu, riorganizzando tutta la sua straordinaria videoteca e le trasmissioni di cui ha diritto per un’offerta ragionata in grado di moltiplicare le entrate grazie alla pubblicità. Trovando in qualche caso alleanze ad ok come quella appena consolidata con l’investimento in Studio 71 assieme a Prosiebensat e alla francese Tf1, rivale di Vivendi per i video online.

    mediaset vivendi 3
    MEDIASET VIVENDI 3
    Gli obiettivi finanziari sono ambiziosi e confortati dal +4% della pubblicità registrato nel 2016. Al 2020, dice il piano di Mediaset, l’utile operativo delle attività italiane dovrebbe essere superiore di 468 milioni. Come dire che anche senza Bolloré il gruppo ha ampio spazio per camminare sulle sue gambe dando soddisfazione ai suoi soci. Il Biscione però fa un po’ i conti senza l’oste. Certo, a Cologno c’è la speranza che l’Agcom completi presto la sua istruttoria («è ancora in corso», ha ribadito ieri) congelando subito il diritti di voto sul 29,9% rastrellato a Piazza Affari dal raider. Ma a tutti è abbastanza chiaro — lo ha ammesso anche Silvio Berlusconi — che la strada maestra per non allungare troppo un braccio di ferro è quella di trovare un’intesa.
    telecom
    TELECOM

    Le sirene transalpine stanno insistendo a proporre la formula più conveniente per loro. Uno scambio tra azioni Mediaset contro titoli di Telecom Italia (dove Vivendi ha il 24,9%) in grado di risolvere tutti i problemi di autorizzazioni senza che Bolloré debba tirar fuori troppi soldi visto che la liquidità di Parigi è esaurita. I Berlusconi entrerebbero nell’ex monopolio delle tlc lasciando le tv — o una loro parte — ai francesi. Cologno però da questo orecchio non ci sente (almeno per ora). Il business di famiglia è quello delle tv, dicono in azienda. E il piano che sarà svelato oggi è la prova che Arcore vuole e può andare avanti da sola.

  3. #1003
    L'avatar di Martinez
    Data Registrazione
    Aug 2002
    Messaggi
    359
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    3798926
    ma a che ora viene presentato il piano?

  4. #1004

    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    468
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    32 Post(s)
    Potenza rep
    6165576
    Citazione Originariamente Scritto da Martinez Visualizza Messaggio
    ma a che ora viene presentato il piano?
    già presentato

  5. #1005
    L'avatar di Martinez
    Data Registrazione
    Aug 2002
    Messaggi
    359
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    25 Post(s)
    Potenza rep
    3798926
    bell'effetto sul titolo

  6. #1006
    L'avatar di Onit
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    2,347
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    20 Post(s)
    Potenza rep
    14558314

  7. #1007

    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    1,376
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    428 Post(s)
    Potenza rep
    33108706
    peccato...venduto no trips for cats.....pari e patta e scommessa persa
    alla prox

  8. #1008

    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    4,302
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1246 Post(s)
    Potenza rep
    30993977
    Citazione Originariamente Scritto da Koras Visualizza Messaggio
    già presentato

    oggi analizzano e valutano

    domattina che tutti nella notte si son convinti dell'ambizione del biscione, cè le vorranno strappar di mano

    col piffero che gliele vendo

  9. #1009
    L'avatar di Giova10
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Messaggi
    35,600
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    16187 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    buono che non abbia stornato a presentazione piano.....

  10. #1010

    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    5,822
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    1777 Post(s)
    Potenza rep
    42949677
    Citazione Originariamente Scritto da Martinez Visualizza Messaggio
    bell'effetto sul titolo
    Già!

    18/01/2017 13:28:04 Borsa: Mediaset fredda dopo piano 2020 su giro di vite in Premium

    In attesa che si entri nel clou della presentazione a Londra (Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 18 gen - Le indicazioni che stanno emergendo sul piano al 2020 non scuotono in Borsa le azioni Mediaset. Il titolo resta piatto (+0,05%), anche se migliore rispetto al -0,4% del Ftse Mib, mentre e' in corso a Londra la presentazione puntuale agli analisti delle linee guida e dei target finanziari al 2020. Ieri sera, Mediaset ha comunicato l'obiettivo di migliorare in tre anni l'utile operativo delle attivita' televisive italiane di 468 milioni e a Londra il manager ha spiegato come buona parte di questo incremento, 200 milioni, dovra' arrivare da Mediaset Premium: il giro di vite della pay-tv passa, da una parte, dall'adozione del nuovo modello "aperto" con la possibilita' di ospitare contenuti di broadcaster terzi e di portare canali Premium su altre piattaforme e, dall'altra, da una riduzione "significativa" dei costi operativi della pay-tv. Sui diritti del calcio, Mediaset intende tenere un atteggiamento opportunistico probabilmente - secondo gli analisti - ragionando sulla condivisione dei costi delle licenze con altri operatori. Gli analisti, nei report odierni, mostrano un atteggiamento favorevole all'approccio "pragmatico" al business della tv a pagamento da parte di Cologno Monzese anche la scarsa di visibilita' sulle alleanze e sugli impatti economici suggeriscono cautela. L'incremento degli utili operativi italiani intende poi passare dall'aumento della quota di mercato nella pubblicita' italiana (al 39% dal 37,4% attuale). fon (RADIOCOR) 18-01-17 13:28

Accedi