Atlantia - Pagina 166
L?esposizione sostenibile anche negli ETF obbligazionari High Yield
Tre nuovi ETF con la firma di Lyxor con un’esposizione sostenibile alle obbligazioni High Yield (segmenti USD High Yield, EUR High Yield e Global High Yield). I tre ETF, quotati …
Gentiloni: ‘Italia ancora in squilibrio macroeconomico eccessivo, debito non cala’. Su coronavirus attenti al panico
L'Italia rimane in una condizione di squilibrio macroeconomico eccesivo, con il debito pubblico che continua a non scendere. "In Italia il rapporto debito pubblico-Pil è ancora in aumento, sebbene i …
Effetto coronavirus non risparmia nessuno, travolta anche Enel ma il quadro grafico resiste
Nemmeno le utilities non riescono a schivare l?ondata di vendite che ha travolto Piazza Affari nelle ultime sedute per la diffusione del coronavirus in Italia, seppur evidenziando maggior resilienza. Il …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #1651

    Data Registrazione
    Nov 2016
    Messaggi
    6
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    4 Post(s)
    Potenza rep
    0
    Citazione Originariamente Scritto da U m b y Visualizza Messaggio
    entrare ora.. sinceramente... con questi chiari di luna, non ci penserei proprio....
    era riferito al periodo in cui sono iniziate a circolare, con insistenza, le voci di revoca

  2. #1652

    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    55,609
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    13731 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    dobbiamo pagargliela?

    e quanto?

    oppure e' tutto AGGRATISE?

  3. #1653

    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    321
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    80 Post(s)
    Potenza rep
    6716799
    Citazione Originariamente Scritto da sciuritiddu Visualizza Messaggio
    Parlo da non azionista Atlantia:

    Stavo valutando di entrare approfittando dei pesanti crolli del titolo che, in realtá , non si sono verificati. E questo nonostante le intenzioni del governo siano oramai chiare (revoca).
    E´chiaro che la tenuta del titolo sia da spiegarsi con le ottime "amicizie" dei Benetton in ambito politico/finanziario. Ma é anche chiaro che, nella migliore delle ipotesi, Atlantia soffrirá una notevole contrazione degli utili.
    Quello che mi spiego molto meno é la tenuta dei piccoli azionisti, in quanto é chiaro come l´opinione pubblica sia in larga parte favorevole alla revoca della concessione (la questione emotiva per l´opinione pubblica é fondamentale)
    Le intenzioni del governo, o meglio del M5s di cui è azionista di maggioranza, sono sempre state orientate alla revoca, ribadite anche durante l'affaire Alitalia; questo comportamento, che poteva mettere a repentaglio l'operazione Alitalia, non poteva assolutamente far presagire diversamente, a mio avviso. Per me quindi la vera news sarebbe un ritiro della procedura di revoca o esito non conflittuale, e come per me, credo valga per molti osservatori ed operatori finanziari; quindi in un certo senso credo che il mercato nel suo complesso abbia metabolizzato la notizia e che chi considerava la revoca probabile sia già uscito.
    Chi rimane è perché lo ritiene, o spera, che sia meno probabile; oppure, come me - in realtà non immagino quanti - pensa che il premier ed il Cdm (per quanto riguarda la quota PD), seppur azionisti di minoranza, stiano usando la revoca come minaccia e leva per ottenere una partecipazione pesante in Aspi/revisione delle tariffe più importante/ salvataggio Alitalia con meno diktat, anziché come decisione definitiva, come il m5s vorrebbe. Quindi gli 8 mld di cui si parla, in realtà non sarebbero un indennizzo a fondo perduto, ma si utilizzerebbero per ottenere una partecipazione pesante, con magari quota di controllo in divenire, nella società; lo stato otterrebbe la partecipazione alla governance, la partecipazione ai profitti e quindi la nazionalizzazione in modo soft. Di certo resta sospeso come trovino quei soldi (pari ad una mini manovra) e come potranno esercitare un ruolo di controllo/garanzia più efficace, dal momento che già era prevista nel contratto di concessione e non è mai stata esercitata a pieno titolo dal ministero competente. Credo che chiunque abbia perso fiducia in ASPI per la gestione autostrade, l'abbia persa anche nel ministero per quanto riguarda il controllo. Infine, a supporto della mia tesi, c'è il fatto che ci sia sempre stata, anche ora, una linea aperta tra governo e società, mai negata dal m5s e neanche nemmeno condannata apertamente. Io penso che il vero obiettivo del governo non sia quello di punire la società, ma di ottenere più vantaggi possibili. Ovviamente posso sbagliarmi, anzi è molto probabile in condizioni di tale incertezza.

  4. #1654

  5. #1655

    Data Registrazione
    Apr 2003
    Messaggi
    39,824
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    1710 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Buona - Lettura Il governo ha deciso: revochera la concessione ​​​​​​​alla societa Autostrade - La Stampa

    Vorrei sottolineare questo passo, perchè lo reputo fondamentale :

    Manca ancora l’ultimo parere dell’Avvocatura, quello che serve a capire quali siano i margini in caso di un prevedibile contenzioso legale a suon di miliardi. Sulla carta con l’addio ad Aspi si rischiano 23 miliardi di euro. Con la modifica introdotta nel decreto Milleproroghe M5S e Pd sperano di ridurla a 7 miliardi. Conte sta decidendo se puntare sulla via del diritto amministrativo o su quella del civile. Propenderebbe per quest’ultima perché gli darebbe uno scudo più solido contro i ricorsi. Si potrebbe appellare a un articolo del Codice che considera nullo qualsiasi accordo che non preveda una responsabilità per dolo o colpa grave.

  6. #1656
    L'avatar di super_jellato
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    19,759
    Mentioned
    2 Post(s)
    Quoted
    3627 Post(s)
    Potenza rep
    42949691
    Tutti qui fanno la voce grossa per prendere voti in romagna ma la realta e che nessuno vuole autostrade sotto anas

    Sarebbe una spina costante per il governo in carico e pericolo per il suo futuro

    Sono tutti bla bla da giocatori di poker per me non ci sara mai revoca totale

  7. #1657

    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    270
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    57 Post(s)
    Potenza rep
    19131275
    Solo per ricordarsi che Aspi (Atlantia) non è solo Benetton, e contro chi si si vuole mettere il governicchio di dilettanti.

    Autostrade: esposto di Allianz all'Ue contro il Milleproroghe. De Micheli: 'Milleproroghe non viola patti' - Europa - ANSA.it

    Giusto che Atlantia paghi per le sue reponsabilità, ma aspettiamo le sentenze della magistratura.
    Ultima modifica di Felix The Cat; 16-01-20 alle 16:56

  8. #1658
    L'avatar di picabia
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    8,798
    Blog Entries
    1
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    493 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da Felix The Cat Visualizza Messaggio
    Solo per ricordarsi che Aspi (Atlantia) non è solo Benetton, e contro chi si si vuole mettere il governicchio di dilettanti.

    Autostrade: esposto di Allianz all'Ue contro il Milleproroghe. De Micheli: 'Milleproroghe non viola patti' - Europa - ANSA.it

    Giusto che Atlantia paghi per le sue reponsabilità, ma aspettiamo le sentenze della magistratura.
    E quello che continuo a dire ma i novelli giacobini a 5s vogliono tagliare teste per qualche voto in piu che nn avranno. Senza contare che da una sentenza di 1 grado passeranno ancora 1 anno e mezzo e ce ne sara anche per lo stato che nn ha vigilato. Senza contare che i costi di una revoca nn si fermano all indennizzo ma ci sono i costi legali oltre al fatto che anas nn ha ne mezzi ne uomini ne expertize prr gestire una rete di 3k km

  9. #1659

    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    1,038
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    378 Post(s)
    Potenza rep
    17968835

    Atlantia: Cosa prevede il piano di Aspi

    Uno dei pilastri principali del piano strategico di Aspi è stato senza dubbio rappresentato dagli investimenti. Per il periodo 2020-2023 la controllata di Atlantia, le cui azioni stanno continuando a scambiare intorno alla parità, ha messo sul piatto 5,4 miliardi, da confrontare con i 2,1 miliardi presentati in occasione del piano precedente.

    Grande spazio è stato destinato poi al tema della sicurezza e di conseguenza alla manutenzione delle strutture già esistenti. La dotazione in questo caso crescerà del 40% a 1,6 miliardi di euro.

    E sempre in previsione di una maggiore sicurezza, Aspi realizzerà assieme a Ibm una piattaforma di AI con la quale sarà possibile monitorare lo stato delle strade, dei ponti e dei viadotti. L’obiettivo? Evitare il ripetersi di tragedie come quella del Ponte Morandi che ha portato i governi a teorizzare la possibile revoca delle concessioni autostradali.

    Atlantia: cosa prevede il piano di Aspi?

  10. #1660
    L'avatar di cipensounpo
    Data Registrazione
    Nov 2004
    Messaggi
    10,751
    Mentioned
    9 Post(s)
    Quoted
    4162 Post(s)
    Potenza rep
    42949688
    La mia impressione è che alla fine si raggiungerà un compromesso fondato sui maggiori investimenti, così oltretutto alla fine ogni partito di maggioranza potrà accollarsi il merito di una "vittoria".

    Che questo si rifletta su un riavvicinamento delle quotazioni ante Morandi nutro forti dubbi per il peso che questi costi avranno sui bilanci futuri di Atlantia.

    Se fa capolino sopra i 21 ritorno short.

Accedi