Regolamento del Mercatino dell’usato di Finanzaonline.com

- Chiunque pubblichi una inserzione o risponda ad una inserzione dichiara espressamente di aver letto e compreso il presente regolamento e tutti i suoi allegati

- A - Il Mercatino dell'usato è riservato esclusivamente ai PRIVATI che intendano vendere, scambiare o acquistare beni USATI (anche se con pochi giorni o poche ore "di vita"), di provenienza rigorosamente certa e lecita. Thread di vendita aperti da rivenditori o negozianti sono vietati e verranno immediatamente cancellati. Sono vietate le rivendite/richieste dei buoni, codici e qualsiasi altro tipo di servizio emesso da Amazon.

- B - possono pubblicare inserzioni di vendita, acquisto o ricerca solo iscritti con almeno 50 messaggi all'attivo e iscritti da almeno 30 giorni, non è consentito pubblicare più di 2 annunci al mese e ognuno dei due annunci può contenere al massimo 5 prodotti

- C - non è consentito inserire annunci per conto di altre persone, il materiale in vendita deve essere di esclusiva proprietà di chi lo pone in vendita e in caso di software deve essere originale, non versioni oem, a meno che quest’ultime non accompagnino un componente hardware.

- D - E' possibile modificare l'annuncio originale eliminando i prodotti già venduti, non è possibile aggiungere nuovi prodotti; in tal caso dovrà essere pubblicato un nuovo annuncio, tenendo però presente il limite specificato al punto b.

- E - é vietato effettuare aste: è obbligatorio inserire nel primo messaggio un prezzo ben preciso ed uno soltanto che potrà essere ritoccato verso il basso;

- F - come per tutto il forum, anche nel mercatino è vietato inserire link a eBay o ad altri siti di aste o e-commerce; unica eccezione ammessa è il link alla pagina ebay che espone il proprio feedback, a patto che il nickname di ebay e il nome utente del forum coincidano o siano quantomeno riconducibili

- G - Il titolo di ogni discussione deve essere specifico, il più semplice e chiaro possibile e deve iniziare (meglio se tra parentesi tonde o quadre) con la sigla delle province dove è possibile lo scambio a mano + eventualmente la dicitura "sped" se è possibile la spedizione. Esempio [TE PE sped]. Inoltre il titolo deve, nei limiti del possibile, contenere le informazioni fondamentali relative al bene che si vuole vendere, quantomeno modello e marca (es. “[PI] Vendo computer marca modello ecc.” “[MI] Vendo telefono marca modello, bici marca modello, e varie”). Non è necessario indicare nel titolo il prezzo del bene. Sono vietati titoli del tipo Affare, Grande vendita, occasionissima ecc.

- H - inserire nel messaggio il maggior numero di informazioni sul materiale in vendita e sulle condizioni (eventuali difetti, anche estetici), inserire possibilmente anche le foto dell'oggetto, meglio ancora se fotografate l'oggetto con una etichetta con su scritto a penna il proprio nick (ovviamente non valgono scritte aggiunte con Photoshop…);

- I - è vietato aprire più discussioni per lo stesso oggetto.

- L - Per far “risalire” l’inserzione potete rispondere voi stessi all'inserzione. Ma dovete far trascorrere almeno 3 giorni dall'ultimo messaggio in coda, anche se non siete voi l'autore dell'ultimo messaggio; si precisa che qualsiasi messaggio di auto-risposta alle proprie inserzioni, anche un ribasso di prezzo o l'aggiunta di caratteristiche o foto, verrà considerato un messaggio di up. L'inserimento da parte dell'autore della discussione di eventuali modifiche/aggiunte (aggiunta di dati o foto, modifiche di prezzo) andrà obbligatoriamente sempre fatto, in qualsiasi momento, solo nel primo post;

- M - rispondere alle inserzioni soltanto se si è veramente e personalmente interessati alla merce in vendita;

- N - le trattative vanno fatte esclusivamente in forma privata (via messaggi privati, via mail, etc.) Ogni offerta o trattativa sul prezzo di tipo pubblico non è permessa;

- O - se l'inserzionista ha in corso trattative esterne al forum, deve renderlo noto nella discussione di vendita dell'oggetto (nel primo post);

- P - inserire obbligatoriamente nel forum il proprio interessamento, rispondendo alla discussione. evitando di contattare solo con messaggi privati il venditore;

- Q - gli acquirenti devono rispettare “la fila”: chi prima inserisce un messaggio con l'interesse per l'acquisto (e non solo di richiesta di informazioni) ha la precedenza, a meno che il venditore abbia specificato diversamente (es. preferenza per "consegna a mano"); farà fede SOLO il messaggio del proprio interessamento nella discussione originale e non eventuali messaggi privati; per evitare che la vendita si blocchi la prenotazione con relativa precedenza nella fila ha validità solo di 5 giorni, se dopo tale tempo chi si è prenotato non conclude l'acquisto il turno passa automaticamente al prossimo nella coda.
In casi particolari (ferie, impegni vari) l'acquirente può fissare un termine più lungo, da dichiarare pubblicamente, con il venditore, che ha però la facoltà di non accettarlo.

- R - è obbligatorio segnalare in modo tempestivo, pubblico e di segnalare attraverso la funzione “segnala al moderatore” la conclusione delle trattative indicando nel thread che l’inserzione è terminata , in modo che Moderatori ed Amministratori possano chiudere il thread (la chiusura del thread avverrà in tempi variabili, normalmente entro le 36/48 ore).

- S - Le inserzioni non conformi verranno a discrezione della moderazione editate o rimosse, senza alcun preavviso.

- T - In caso di problemi non è comunque consentita la pubblicazione di messaggi per denunciare eventuali truffe e/o comportamenti scorretti da parte di utenti dei forum del Mercatino Usato senza il permesso scritto dell'Amministratore. In caso l’utente pensi di essere vittima di una truffa o di un comportamento scorretto da parte di un altro utente, è prima di tutto obbligato alla segnalazione della situazione ai Moderatori ed Amministratore. Saranno questi ultimi a decidere se sia opportuno aprire una nuova discussione per rendere pubblica la situazione.

- U - Importante: è precisa responsabilità delle parti accertare se l’acquisto o la vendita di un determinato bene è legale nel territorio italiano.
In ogni caso è comunque vietato aprire thread riguardanti:
Animali e organi di animali, armi da fuoco e da taglio(coltelli), titoli azionari, obbligazionari e altri strumenti finanziari, bevande alcoliche, biglietti di lotterie, compravendita e locazione di immobili, biglietti per spettacoli, concerti e manifestazioni sportive, carte di credito e di debito, contratti e biglietti, copie non autorizzate, copie promozionali di film e brani musicali, cosmetici usati, decodificatori per TV, dispositivi medici usati, documenti d'identità, licenze governative e personale addetto ai servizi di trasporto pubblico, droghe, sostanze stupefacenti ed accessori, farmaci, sostanze stupefacenti e presidi medico-chirurgici, fuochi d'artificio, mailing list, informazioni e dati personali, materiale offensivo, media scaricabili, multi-level Marketing e schemi a Piramide, oggetti autografati, oggetti delle forze dell'ordine, oggetti pericolosi, sottoposti a particolari limitazioni di vendita o deperibili, oggetti rubati, oggetti sottoposti ad embargo e paesi verso i quali non è consentita l'esportazione, premi, regali e lotterie, prodotti ritirati dal mercato, proprietà dello Stato o di enti pubblici, fra cui beni di interesse artistico, storico o archeologico, Schede telefoniche (S.I.M), materiale pornografico, software beta, software di sblocco, strumenti di scasso e per l'apertura di serrature, tabacchi, valute e francobolli contraffatti, vendite per catalogo e online, viaggi.

- V - I Moderatori ed Amministratori non si assumono alcuna responsabilità per l'effettiva veridicità del contenuto dei vari messaggi e per gli esiti delle trattative, transazioni economiche e relative conseguenze. Gli utenti sono invitati a fare molta attenzione della definizione degli accordi: chiedete sempre un recapito verificabile per risolvere eventuali problemi.

- W - i suggerimenti che trovate di seguito si considerano come parte integrante del regolamento stesso

Suggerimenti

Alcuni consigli generali sulle compravendite:
1 Accordatevi con il venditore/compratore sul forum e successivamente affinate i dettagli della vendita utilizzando l'e-mail o i messaggi privati (MP). Chiedete sempre l'indirizzo ed un numero di telefono fisso (in caso di problemi almeno potete sentirvi direttamente) e siate prudenti con i pagamenti anticipati.

2 Qualora possibile, richiedete sempre la prova di acquisto (scontrino o fattura) di ogni bene per poter usufruire della restante garanzia del prodotto (si ricorda che tutti i prodotti acquistati dopo il 23 marzo 2002 godono di 2 anni di garanzia se non specificato diversamente).

3 Non definite solo in pvt ma continuate in email.. dato che i pvt si riempiono e se non sono svuotati dal ricevente non avete altro mezzo per comunicare

4 Fatevi dare sempre:
1. Cognome e Nome (i rispettivi, e non solo del beneficiario del bonifico/vaglia ecc..)
2. Indirizzo di casa, controllando che alla persona corrisponda un indirizzo valido con possibilmente lo stesso Cognome fornito (è consigliabile fare uso di PagineBianche.it e Ridirezione al sito 1254 per risalire dal numero di telefono all'indirizzo).
3. Telefono FISSO (sempre) e MOBILE, e non solo cellulare, dato che con solo quest'ultimo spesso chi è in torto nega la risposta, ma se lo chiamate a casa spesso la cosa cambia.
4. Città che fa parte dell'indirizzo e che abbiamo messo come 4° punto per farvi notare che deve essere uguale a quella messa nel topic o nel profilo.. in caso contrario diffidate... Per esempio, se uno nel thread scrive [TRENTO] VENDO PC e poi vuole il pagamento tramite vaglia a CATANIA... qualche dubbio deve pur venire a chi spedisce il vaglia.... e purtroppo non sempre succede.

5 Siate sempre cauti, soprattutto in caso di pagamenti anticipati, se il prezzo del materiale è elevato.. dai 100€ in su per intenderci, sentitevi per telefono per definire la trattativa oltre che ovviamente in e-mail, dato che non state parlando di pochi spiccioli ma di una cifra non indifferente.

6 Controllate le precedenti trattative se è possibile per farvi un'idea del soggetto.

7 Non siete certamente obbligati a concludere se il venditore/compratore non vi dà le informazioni dei precedenti punti ... alcune volte l'istinto e il buonsenso deve prevalere sull'affare che non sempre purtroppo si rivela tale!

8 In caso di spedizione, controllate sempre lo stato di quello che si compra e concordate l'imballo utilizzato per la spedizione: alcuni beni, se non adeguatamente imballati, possono partire funzionanti ma arrivare danneggiati.

9 Preferite la consegna a mano ove possibile (rispettando cmq le precedenze) visto che permette di verificare almeno lo stato esterno di quello che si compra e di evitare successive contestazioni. Inoltre se l'acquirente utilizza un servizio di corriere, può proporre al venditore di mandare un corriere a ritirare la merce, in tal modo l'acquirente ha 2 vantaggi: avrà la certezza dell'indirizzo del venditore e potrà dialogare direttamente col corriere per le varie fasi (ritiro, consegna, eventuale contestazione).

10 I siti internet dei principali corrieri italiani sono:
Poste Italiane - Homepage
DHL | Italia | Italiano
Bartolini BRT Corriere Espresso
Home | MBE Local
Shipping, Freight, Logistics and Supply Chain Management from UPS
I siti internet dei corrieri che offrono servizi di spedizione online (che permettono cioè di fare tutto da casa) sono
Spedire pacco » Spedizione Pacchi in Italia da 6,30€ 100% sicure con Spedire Web, il corriere espresso facile e veloce.
www.omest.com

11 La spedizione più indicata è quella che lascia in mano al mittente una ricevuta (Raccomandata o J+3), molto utile in caso di problemi.

12 Per ragioni di sicurezza, si consiglia (e, nell'ambito del forum, si fà obbligo) di non spedire e non farsi spedire NIENTE in prioritaria data la percentuale più elevata di smarrimenti o furti di questo tipo di spedizione. Non essendo tracciabile non sempre è colpa delle poste se sparisce un oggetto, per cui affidatevi soltanto a spedizioni tracciate. Anche per le piccole cose meglio spendere 2 spiccioli in più di raccomandata che rischiare di perdere tutto proprio per quei 2 spiccioli.
- Il venditore che, contravvenendo agli accordi presi con l'acquirente o all'insaputa dello stesso, decide di spedire in prioritaria, si assume carico di ogni rischio connesso alla medesima.
- Se entrambi gli utenti, nonostante quanto esposto, decidono concordemente (evitate di dire "l'ha proposto lui") di procedere alla spedizione in prioritaria, in caso di problemi connessi alla stessa, NON potranno richiedere alcun tipo di intervento ai moderatori.


13 Accordarsi sempre in anticipo sulle responsabilità del viaggio (tutte a carico del mittente - divise a metà - a carico dell'acquirente) in modo che, se il materiale viene smarrito o arriva non funzionante non si creano problemi o disguidi su chi deve effettuare il rimborso.

14 Imballare il materiale in modo sempre adeguato per evitare che subisca danneggiamenti durante il transito (valutate un assicurazione per articoli di un certo valore). In particolare oggetti come hard disk, monitor, vasi in vetro, data la loro particolare fragilità devono essere spediti per evitare rotture, in scatole (di scarpe, di m/b ecc.) ed imballati con plastica con bolle. Se scegliete una spedizione assicurata, ricordatevi che, al momento della ricezione del bene, dovete firmate la ricevuta del corriere apponendo la dicitura "ACCETTO CON RISERVA". In tal modo avrete piu tempo per esaminare il pacco e, in caso di rottura imputabile al corriere, aprire una contestazione con il corriere. Ricordatevi che la contestazione può aprirla solo colui che ha materialmente stipulato il contratto di spedizione, di solito è il venditore a meno che il compratore non abbia usato un suo corriere.

15 Evitare di spedire SOLDI in prioritaria, anche piccole somme, dato che è vietato dalle poste e facilmente riconoscibili, utilizzare in alternativa assegni non trasferibili, bonifici bancari o versamenti su c/c postali. Per quanto riguarda la ricarica di carte prepagate (postepay e simili), non si tratta di un metodo di pagamento (non ha la causale) pertanto, in caso di controversie, non è dimostrabile che una certa ricarica si riferisce in all'acquisto di un determinato bene, pertanto è consigliabile non usare le ricariche di carte prepagate