Da Carl Zeiss al Biotech - Pagina 100
Sul Ftse Mib tornano i tormenti su ENI e Saipem, KO anche Bper. Boom fiducia Usa fa storcere il naso a Wall Street
Giornata di assestamento oggi per Piazza Affari dopo il prepotente rally di inizio settimana. Il Ftse Mib ha chiuso a quota 19.061 punti, con un calo dello 0,52% . I …
Primi numeri (in rosso) della nuova Carige, il ceo Guido: ‘ora banca al top per profilo di rischio’
Banca Carige torna dopo oltre un anno a dare indicazioni finanziarie. I conti sono ancora in rosso ma la perdita è inferiore ai 100 milioni di euro nei 5 mesi …
Valentine, la nuova tegola sulla testa di MPS vale 1,4 MLD. Si complica ulteriormente processo privatizzazione
“Crediamo che il processo di privatizzazione di MPS sia indebolito dai diversi rischi finanziari che incombono sulla banca”. Così commentano gli analisti di Banca IMI, facendo riferimento agli ultimi rumor …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #991
    L'avatar di fol-low me
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    6,039
    Blog Entries
    2
    Mentioned
    17 Post(s)
    Quoted
    1660 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Oggi sono arrivati a 86-83 sul TLX alle 17 (quando sull XETRA era a 90!) domani è lecito aspettarsi i soliti megascarichi ritardati per 4-5 gg fino a 77-78?
    PAT, tu forse hai fatto una statistca sulle good\bad news che in genere hanno un esito contrarian?

  2. #992
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,314
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8519 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da fol-low me Visualizza Messaggio
    Oggi sono arrivati a 86-83 sul TLX alle 17 (quando sull XETRA era a 90!) domani è lecito aspettarsi i soliti megascarichi ritardati per 4-5 gg fino a 77-78?
    PAT, tu forse hai fatto una statistca sulle good\bad news che in genere hanno un esito contrarian?
    Il TLX e i mercati italiani MOT c'entrano nulla, sono assolutamente marginali.
    Contano i mercati tedesco e svizzero.

    Domani non so cosa accadra'.
    Anche perche' quella di oggi e' un'anticipazione chi ci saranno "further impacts", non e' la nuova "guidance" che tutti aspettiamo e che i vertici hanno promesso in passato di rilasciare appena sara' loro possibile.

  3. #993
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,314
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8519 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    E'uscita anche la guidance sulle revenue:

    Looking forward, Carl Zeiss Meditec expects to see a further impact on business development in the remainder of fiscal 2019/20 due to Covid-19 pandemic.

    The company currently anticipates revenue of around 1.3 billion euros for fiscal 2019/20 compared to 1.459 billion euros, prior year.

    ============

    Ho un'idea specifica, ma non la espongo e mi limito ad anticiparla, al momento, proprio per la difficoltà di commentare un dato aggregato tout court, senza alcuna disaggregazione per area e tipologia di revenue. Potrebbe darsi che la perdita di fatturato sia dovuto alla sola difficolta' di viaggiare con gli aerei, montare ed installare le macchine e quindi un forte calo di Usa & East - IMHO - sarebbe, o potrebbe essere, positivo.

    Se invece il calo riguardasse uniformemente tutte e 4 le aeree principali il dato delle revenue attese non sarebbe positivo.

    Chi ha piu' informazioni di me domani sicuramente si muovera', in un senso o nell'altro, anche con forti oscillazioni di prezzo.
    Un dato grezzo buttato cosi' in pasto ai mercati come guidance non e' di alcuna utilita' per me.

  4. #994
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,314
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8519 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Kazzata di FCA Peugeot sul nuovo nome - appena uscito dal cilindro degli Elkann e soci - da dare ai prodotti futuri.

    Chi comprera' mai una "Stellantis Tipo?"
    Oppure una Stellantis 3008 ?

    Il piu' grande esperto di nomi da dare alle autovetture che io conosca e' sicuramente il solito, il grandissimo professor Lombardi Vallauri.

    Scriveva nei suoi libri che alle macchine del popolo, le macchine che producono volumi e utili come sicuramente lo sono Fiat & Peugeot (che non sono sicuramente Audi, Mercedes, Jaguar, etc.) bisogna sempre inserire nel nome del modello una "R, possibilmente tante "R", che sono le uniche consonanti che richiamano il rombo del motore ed i cavalli che le auto popolari sicuramente non hanno.

    Nomi come DedRa, Trentatre, Ritmo non nascono a caso.
    Agnelli cercava di illudere con il suono onomatopeico la potenza del motore che le Fiat non hanno mai posseduto.

    E' la consolazione che in passato Fiat offriva agli incapienti non potendo offrire prodotti di qualita'.

    E' pur vero che in futuro le auto elettriche non rilasceranno rombi del motore come le macchine del passato, ma egualmente il nome che si sono scelti non convince.

    C'e' forse dietro la manina di Lapo Elkann ??

    Era meglio se il nuovo nome lo avesse scelto Nino Frassica, che e' un genio della creativita' linguistica come pochi altri.

  5. #995
    L'avatar di Alexm
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,457
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    607 Post(s)
    Potenza rep
    25773035
    Citazione Originariamente Scritto da vegar Visualizza Messaggio
    Novavax è passata da 4,38 a 110 in 6 mesi...altro che decuplicato!!
    Io ho creato una watch list di società che salgono in caso di virus o pandemia. Su queste investirò in futuro se dovesse esserci un'altro periodo come questo ( spero più tardi che mai ).
    Sarebbe bastato dividere l'investimento in diverse società ed anche se una avesse fallito sul vaccino, con le altre si sarebbe ottenuto un cospicuo guadagno.
    Vero. Io forse l'ho inserita più tardi nel mio portafoglio...ed è per questo che ho rilevato un rendimento minore. Purtroppo temendo che questi titoli potessero sgonfiarsi all'improvviso all' uscita di qualche notizia positiva ed imprevista..ne sono sempre stato lontano..ma l'idea di dividere come tu dici un investimento fra qualcuna di queste società sarebbe stata davvero vincente.

  6. #996
    L'avatar di Alexm
    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    1,457
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    607 Post(s)
    Potenza rep
    25773035
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    .
    Importante e' che il prof. dottor cavalier PHD della cioccolata svizzera LINDT abbia scritto sul Report di qualche tempo fa qualcosa di simile:
    "Dopo anni in cui l'abbiamo tenuto in portafoglio, usciamo per sempre dal titolo Novavax in quanto per noi non ha piu' prospettive"

    Non so se hanno usato esattamente la parola "prospettive" ..magari hanno usato la parola "pipeline", o si sono inventati qualcosa di nuovo, ma il concetto e' esattamente questo.

    Grande competenza
    E' davvero incredibile che siano rimasti totalmente fuori da aziende attive nel campo dei vaccini..anche con partecipazioni marginali. Credo che l'impatto che il Covid-19 avrebbe avuto su queste aziende avrebbe dovuto essere più noto al team di Bb...che a noi

  7. #997
    L'avatar di Kemper B.
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    2,566
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    1578 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da P.A.T. Visualizza Messaggio
    Kazzata di FCA Peugeot sul nuovo nome - appena uscito dal cilindro degli Elkann e soci - da dare ai prodotti futuri.

    Chi comprera' mai una "Stellantis Tipo?"
    Oppure una Stellantis 3008 ?

    Il piu' grande esperto di nomi da dare alle autovetture che io conosca e' sicuramente il solito, il grandissimo professor Lombardi Vallauri.

    Scriveva nei suoi libri che alle macchine del popolo, le macchine che producono volumi e utili come sicuramente lo sono Fiat & Peugeot (che non sono sicuramente Audi, Mercedes, Jaguar, etc.) bisogna sempre inserire nel nome del modello una "R, possibilmente tante "R", che sono le uniche consonanti che richiamano il rombo del motore ed i cavalli che le auto popolari sicuramente non hanno.

    Nomi come DedRa, Trentatre, Ritmo non nascono a caso.
    Agnelli cercava di illudere con il suono onomatopeico la potenza del motore che le Fiat non hanno mai posseduto.

    E' la consolazione che in passato Fiat offriva agli incapienti non potendo offrire prodotti di qualita'.

    E' pur vero che in futuro le auto elettriche non rilasceranno rombi del motore come le macchine del passato, ma egualmente il nome che si sono scelti non convince.

    C'e' forse dietro la manina di Lapo Elkann ??

    Era meglio se il nuovo nome lo avesse scelto Nino Frassica, che e' un genio della creativita' linguistica come pochi altri.
    Stellantis sarà il nome del nuovo gruppo (e quindi del relativo titolo quotato).
    I nomi dei singoli marchi (Peugeout, Fiat, Alfa Romeo, Citroen etc.) rimarrà ovviamente immutato.

  8. #998
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,314
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8519 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Citazione Originariamente Scritto da Kemper B. Visualizza Messaggio
    Stellantis sarà il nome del nuovo gruppo (e quindi del relativo titolo quotato).
    I nomi dei singoli marchi (Peugeout, Fiat, Alfa Romeo, Citroen etc.) rimarrà ovviamente immutato.
    Sara'.
    Ma Stellantis mi appare ugualmente un nome "macchinoso", non semplice da pronunciare come Tesla, Mazda, BMW, Fiat. Ignoro volutamente Peugeot ed altri, perche' sappiamo che sono cognomi e non nomi di prodotti o di marchi.

    Soprattutto Stellantis nella sua barocca ambizione manca di significati evocativi concreti, che giungano al bersaglio.

    Il grandissimo, anche mio maestro di pensiero, Pàolo Legrènzi invento' il nome della Fiesta (non la macchina, l'altra) e per rafforzare il concetto espresso da Vallauri, cioe' che i nomi dei prodotti debbano essere evocativi, si invento' uno straordinario gioco linguistico: "Fiesta ti tenta tre volte tanto...."

    le sillabe del giochetto linguistico cone le consonanti "t" (ta ta ta ta) .... sono evocative di un clima di allegria generale, rappresentando una marcetta accompagnata dalla banda comunale di paese: ecco che il significato evocativo della "festa" di paese e' facilmente raggiunto con il nome del prodotto "fiesta". L'associazione inconsapevole ed inconscia e' immediata.

    I pubblicitari trovano sbagliatissimo che ad occuparsi dei nomi siano i manager, e non invece che a farlo debbano essere i massimi creativi del pensiero umano che conoscono le leggi, universali e generalizzabili, del pensiero umano.

    E sono pochi in tutto il mondo, mentre di Lapo Elkann ce ne sono fin troppi.

  9. #999
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,314
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8519 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Ieri ho sudato freddo, ma ho taciuto per quetioni scaramentiche quando perdeva meno 3.
    Come mai il mercato e' cosi benevole per una perdita di 300 miioni di fatturato, quando l'azienda crescceva del 15% l'anno

    La mia ipotesi e che chi vende servizi essenziali non puo' subire perdite di fatturato congiunturali cosi protratte nel tempo

  10. #1000
    L'avatar di P.A.T.
    Data Registrazione
    May 2001
    Messaggi
    24,314
    Blog Entries
    4
    Mentioned
    29 Post(s)
    Quoted
    8519 Post(s)
    Potenza rep
    42949692
    Per fare un esempio

    chi deve mangiare al ristorante, o andare con la fidanzata a Venezia puo' rinunciare per il Covid. Chi deve operarsi alla catarrata no
    Chi ha il distacco della retina non gliene puo' fregare di meno del covid 19

    Possibile che in utto il mondo abbiano distratto investimeni ospedalieri cosi' importanti per crear, come ha fatto l'Italia, lazzareti di terapia intensiva come a Milano, peraltro mai utilizzati

    Il FVG ha pagato addirittura l'affitto di una nave lazzaretto, mai utilizzata

    Il ospetto e che abbiano distratto RISORSE dalll investtimento in infrastrutture ospedaliere.

    sE FOSSE COSI' IL PROBLEMA NON E' SOLO cARL zEISS, E' ANCHE sURGICALiNTUIT, bOSTON sCIENTIFICS, sTRIKER, ETC.

Accedi