In attesa della prima batteria a ossigeno e idrogeno del mondo - Pagina 2
UBI Banca sposa ideale, Bper pronta a inserirsi con la benedizione di Unipol
Tra smentite e conferme, Ubi Banca appare la grande protagonista nel risiko bancario tutto made in Italy. Nelle scorse settimane difatti si è paventata più volte una fusione con Banco …
Bio-on: l’Unicorno affondato nella Plastic Bubbles, arrestato Astorri e stop in Borsa
La tempesta perfetta alla fine non ha mancato di travolgere i vertici di Bio-on. A tre mesi esatti dalle pesanti accuse del fondo Quintessential, la procura di Bologna ha preso …
Bce, addio Mario Draghi: l’uomo che ha salvato l’euro, l’italiano che ha sfidato la Germania, l’angelo dei BTP
Ha rotto i tabù della politica monetaria della Bce. In versione Super Mario o WhateverItTakes, ha lanciato il dogma "l'euro è irreversibile".
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    ELECTRO POWER SYSTEMS - Statoil punta sull'accumulo di energia
    26/02/2016 09:06 WS
    Electro Power Systems (EPS.PAR) potrebbe mettersi in luce in Borsa.

    La compagnia norvegese Statoil ha annunciato la creazione di un fondo da 200 miliardi di dollari per finanziare investimenti nelle energie rinnovabili.

    I settori di in vestimento includono eolico, energia solare, stoccaggio di energia, efficienza energetica e reti intelligenti.

    Un contesto positivo per Electro Power Systems che vanta una tecnologia d'avanguardia nell'industria dell'accumulo di energia.

    Un recente report di McKinsey stima in 635 miliardi il potenziale del mercato dei sistemi di accumulo al 2020.

    Sul titolo Societe Generale ha un giudizio BUY e un target di 9,40 euro.

    Il titolo ha fatto segnare un massimo di 8,75 euro lo scorso 24 settembre. Dai minimi di giugno il titolo è raddoppiato.

  2. #12
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    ELECTRO POWER SYSTEMS
    01/03/2016 14:57 WS
    Electro Power Systems (EPS.PAR) è una società di immagazzinamento di energia verticalmente integrata, con una tecnologia proprietaria unica.

    Grazie alla recente acquisizione di Elvi Energia, il gruppo ha ulteriormente integrato la propria tecnologia e il modello di business, passando dall'essere esclusivamente un produttore di batterie a idrogeno per l' accumulo di energia a fornitore di energia ibrido completamente integrato per la forniture, chiavi in mano, di sistemi di stoccaggio e centrali elettriche ibride (HPP).

    EPS può quindi vantare una tecnologia di proprietà che nessun altro operatore sul mercato possiede e che le dà un vantaggio competitivo nell'approccio dei clienti come le grandi utilities e gli operatori industriali e commerciali.

    Secondo le nostre stime, la società passerà da un fatturato di 2 milioni di euro a fine 2015 a circa 20 milioni a fine 2017. Un tasso di crescita pari a dieci volte grazie anche alle acquisizioni.

    Nello stesso periodo si passerà da una perdita di 8 milioni di euro a un pareggio di bilancio.

    Infine la posizione finanziaria netta passerà, a seguito di investimenti per circa 6 milioni di euro, da una cassa positiva per 10 milioni a un pareggio.

    L'accumulo di energia è al centro della transizione del mercato dell'energia.

    La transizione in corso nel mondo della generazione di energia elettrica da combustibili fossili ed energia nucleare verso le fonti rinnovabili ha dato luogo a nuove sfide che hanno visto la tecnologia delle batterie di "accumulo" al centro della scena. L'accumulo è infatti un abilitatore di questa transizione in tre modi principali:

    1) ideale per le soluzioni off-grid (indipendenti dalla rete): servono 2,4 miliardi di persone e imprese ad alta intensità energetica in giro per il mondo che non sono attualmente raggiunte da una rete di alimentazione elettrica, sostituiscono i generatori diesel e consentono un uso migliore delle fonti di energia rinnovabili;

    2) supporta lo sviluppo della rete elettrica: le energie rinnovabili sostituiranno progressivamente le centrali elettriche tradizionali ma a causa della propria intermittenza e imprevedibilità le reti elettriche avranno sempre più bisogno di sistemi di accumulo che forniscono sia la capacità che la flessibilità;

    3) abilita il contatore del futuro: i consumatori di energia avranno bisogno di sistemi che gestiscano il back-up di alimentazione, considerati gli incrementi attesi della domanda di energia (auto elettrica per esempio) e le opportunità offerte delle nuove tecnologie per la gestione intelligente delle forniture di energia.

    Un recente report di McKinsey stima in 635 miliardi di dollari il potenziale del mercato dei sistemi di accumulo al 2020.

    Opportunità enormi superano di gran lunga i rischi. Mentre il mercato di riferimento è enorme e ci sono evidenti vantaggi competitivi rispetto alle attuali alternative, il fatto che la tecnologia di EPS sia ancora nelle sue fasi iniziali solleva alcune preoccupazioni, soprattutto in considerazione del rapido ritmo di innovazione tecnologica.

    La prima tra queste preoccupazioni, a nostro avviso, è la difficoltà di convincere i clienti a intraprendere significativi investimenti iniziali in soluzioni innovative.

    Esiste poi un rischio che si assista a una svolta improvvisa in nuove tecnologie alternative (per le batterie) e quello legato all'industrializzazione della produzione su larga scala.

    Anche se tutti questi aspetti non potranno essere eliminati, un team di gestione altamente qualificato ed esperto, e le competenze portate al tavolo da parte degli azionisti industriali e finanziari del gruppo, ne porteranno a una significativa riduzione.

    Avviamo la copertura su EPS con una raccomandazione MOLTO INTERESSANTE e un target price di 9,50 euro.

    Il comprovato vantaggio tecnologico dell'azienda nel corso di una transizione chiave per l'industria dell'energia rende il rapporto rischio/opportunità molto attraente, anche se lo sviluppo del business commerciale è ancora in una fase iniziale.

    La recente acquisizione del system integrator Elvi Energia e la sigla di un accordo quadro con ENEL (ENEL.MI) per sviluppare soluzioni ibride aumentano notevolmente la visibilità sullo sviluppo potenziale futuro.

    In base a un modello di valutazione dei flussi di cassa dei prossimi 10 (scontati a un tasso del 14%) arriviamo a un prezzo obiettivo di 9,50 euro.

  3. #13

    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    1,043
    Mentioned
    4 Post(s)
    Quoted
    289 Post(s)
    Potenza rep
    42949679
    Quindi?
    Va presa o tenuta d'occhio?

  4. #14
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    TERNA - Leader in Europa nella tecnologia delle batterie di accumulo 11/03/2016 08:53 - WS

    Riflettori puntati su Terna (TRN.MI).

    Secondo l'ultima edizione dell'osservatorio sulle energie rinnovabili della so cietà di consulenza Agici Finanza d'Impresa il nostro Paese è il primo in Europa per potenza installata nelle batterie di accumulo per un totale di 35 megawatt e ulteriori 40 in costruzione.

    La seconda nazione è il Regno Unito con poco meno di 12 megawatt.

    Investimenti condotti principalmente da Terna (TER.MI) l'operatore di gestione della rete nazionale ed Enel (ENEL.MI).

    Tra i principali fornitori di Terna c'è Electro Power Systems (EPS.PAR), società che vanta una tecnologia d'avanguardia nell'industria dell'accumulo di energia, attraverso le società del gruppo Elvi Energy ed MCM.

    In un recente report McKinsey stima in 635 miliardi il potenziale del mercato dei sistemi di accumulo al 2020.

    Sul titolo Societe Generale ha un giudizio BUY e un target di 9,40 euro.

    Il titolo ha fatto segnare un massimo di 8,75 euro lo scorso 24 settembre.

    Homepage Websim

  5. #15
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    Io la tengo d'occhio in ottica di lungo termine,secondo me potrebbe dare soddisfazioni

  6. #16
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    ELECTRO POWER SYSTEMS
    di Redazione Websim
    Il primo ministro indiano punta a un vasto programma per portare energia elettrica a oltre 300 milioni di persone. Buone notizie anche dalla Gran Bretagna: lo storage elettrico permetterà risparmi per 3 miliardi di euro...
    Riflettori puntati su Electro Power Systems [EPS.PA]. Buone notizie per il gruppo operante nel settore dell’energia sostenibile e specializzato in sistemi e soluzioni di stoccaggio di energia a zero impatto ambientale.

    electrop.jpgIl primo ministro indiano Narendra Modi sta valutando un’importante riforma nel settore dell’energia: l’obiettivo è elettrificare 18.500 villaggi con circa 300 milioni di persone che ancora vivono senza energia o con frequenti interruzioni.

    La soluzione è l’uso di un mix di tecnologie creando così migliaia di micro reti elettriche. EPS è ben posizionata in questo mercato, avendo installato 8,7 megawatt di impianti ibridi per l’elettrificazione rurale. Nel 2016 Electro Power Systems realizzerà nuovi impianti in Somalia e alle Maldive.

    Buone notizie anche dalla vicina Gran Bretagna. Secondo uno studio delle tre maggiori utility nel Paese E.On, SSE Plc e Scottish Power, grazie all’energy storage il taglio del costo dell’energia e il risparmio per gli utenti finali può arrivare fino ad oltre 3 miliardi solo in Gran Bretagna.

    EPS con le sue soluzioni tecnologiche di supporto alla rete e di storage energetico già installate e funzionanti ha ottime potenzialità di crescita in questo campo.


    Homepage Websim
    Consulenza sulle small cap | Conoscere per investire

  7. #17
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966

    Nuovo Report

    Report del 31.03.2016

    ELECTRO POWER SYSTEMS
    di Redazione Websim
    L'energy storage al centro del report delle Nazioni Unite sull'Environment Programme.
    Electro Power Systems, azienda specializzata nell’energy storage, torna all’attenzione degli investitori.

    Nel 2015 gli investimenti complessivi in tutto il mondo in progetti di energia rinnovabile hanno segnato la cifra record di 286 miliardi di dollari, dei quali 156 miliardi nei Paesi emergenti.

    Lo segnala il report realizzato dall’Environment Programme delle Nazioni Unite, in collaborazione con Bloomberg Energy Finance sul trend degli investimenti nel mondo in energie rinnovabili.

    EPS.PA.logo.jpgL’energy storage è l’argomento focus del report di quest’anno. Nel 2015 sono stati installati 250 MW di energy storage su larga scala, 160 MW in più del 2014 (+117%) e sono state annunciati progetti di energy storage per 1,2 GW.

    Oggi il gruppo Electro Power Systems [EPS.PA] , azienda italiana quotata alla Borsa di Parigi, specializzato in sistemi e soluzioni di stoccaggio di energia a zero impatto ambientale, ha una pipeline di progetti in 21 Paesi e un focus sempre più accentuato sull’Africa.

    Come ha detto recentemente Francesco Starace, CEO di Enel
    [ENEI.MI], con cui Electro Power Systems ha firmato un accordo quadro, il vero aspetto interessante dell’energy storage non è “nel mettere da parte dell’energia da usare in un altro momento”, ma nel dare stabilità alla rete, sia on-grid (Paesi sviluppati) che off-grid (aree rurali, geograficamente isolate e Paesi emergenti).

    In un recente report McKinsey stima in 635 miliardi il potenziale del mercato dei sistemi di accumulo al 2020.

    Sul titolo Electro Power Systems Société Générale ha un giudizio Buy e un target di 9,40 euro.

    www.websim.it
    www.websimaction.it

  8. #18
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966

  9. #19
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    Elvi Energy selected by ENEL and Fondazione Symbola as excellence in the power industry

    Elvi Energy, subsidiary of the group Electro Power Systems is one of the 100 Italian Energy Stories that Francesco Starace, CEO and General Manager of ENEL S.p.A. and Ermete Realacci, president of Fondazione Symbola will present next Tuesday 19 April 2016, to the European Parliament in Bruxelles.
    ENEL and Fondazione Symbola have in fact collaborated to create a report featuring the best technologies and key players in the power industry ‘Made in Italy’. This report, whilst not claiming to be exhaustive or an academic study, was presented in Rome on November 2015 to create awareness on top success stories ranging from generation to distribution, from equipment maintenance to household energy efficiency. Businesses, research bodies and associations in Italy have been taking this path towards a sustainable energy.
    As written in Elvi Energy’s profile at pag. 64 of the report: ‘When there is simply no energy grid at all, keeping solar plants, batteries and even diesel generators all operational at the same time makes the difference between having electricity and being without.
    But the technology of the Milan-based company is useful also in developed countries and in “on-grid” areas, where “Working with Toshiba, ELVI has made a storage system for electricity from renewable sources for Terna and Enel, which allows energy produced from clean sources to be saved in lithium-ion batteries, and distributed on the grid when needed”.

  10. #20
    L'avatar di thaitanium
    Data Registrazione
    May 2015
    Messaggi
    938
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    311 Post(s)
    Potenza rep
    31566966
    Specifications That Merit Attention Regarding Electro Power Systems’ 2015 Results
    21/04/2016 02:30 RSF
    http://pdf.reuters.com/htmlnews/8kne...421:nBw206655a
    http://www.businesswire.com/news/home/20160420006655/en
    PARIS--(Business Wire)-- Regulatory News: Following the 8 April 2016 pressrelease on its 2015 results, Electro Power Systems S.A. (Paris:EPS) ("EPS" or the "Group", listed on Euronext Paris EPS:PA) wishes to draw the investors` attention on the following points: (1) Clarification of the apparent inconsistency between:

    * the Group`s 2015 consolidated revenues under IFRS, which amount to 344 thousand euros, a 53% decrease over the prior year, and
    * the 2015 revenues of EPS Italy, the Group`s operational subsidiary, which amount to 1.2 million euros in Italian GAAP, a53% increase over the prior year.

    2015 financial year has been a year of investments to secure a rapid but sustainable growth from 2016 and onwards. As a result, the majority of the sales of goods generated in 2015 (€814,490.47, out of the €1,167,052 total sales generated), corresponds to sales and services rendered under the Technology Partnership Agreements signed at Group level, with two Italian market players in the systems integration for the energy, telecommunication and data center sector.

    However, the acquisition of Elvi Energy and MCM has only been completed in 2016, and the vertical integration of the manufacturing process is still ongoing between Rivoli (Turin, Italy), the new site of EPS Italy launched in December 2015,and Delebio (Sondrio, Italy), the historical plant of Elvi Energy. As a result, all purchase orders generated pursuant to the Technology Partnership Agreements have been entirely outsourced.

    In light of such outsourcing, in the consolidated 2015financial statements under IFRS, the revenues generated pursuant to the Technology Partnership Agreements have not been accounted at their gross value of €814,490.47, but rather, in accordance with IAS 18, at their net margin value of €26,255.

    Thanks to this accounting treatment, the outsourcing that took place in 2015 has been more clearly outlined, it being specified, however, that (i) the underlying revenues were generated pursuant to new contracts entered into with the Group and reflectproperly its commercial effort carried out and its development, (ii) EPS Italy takes on, vis-Ã -vis these clients, the legal, industrial and financial risks associated with the performance of these agreements, and (iii) this situation should betemporary as in 2016 the manufacturing plant has been completed and the Elvi Energy acquisition finalised.

    (2) As IAS 18 has been applied for the first time during the preparation of the 2015 consolidated financial statements, the revenues for thethird quarter of 2015 and for the first nine months period ended on 30 September amount to, under to IAS 18, €90,000 and €544,000, respectively, compared to €258,500 and €723,000, respectively, as published in the 12 November 2015 press r on the third quarter results.

    (3) The bridge from the €8.3 million Net Financial Position as at 31 December 2015, to the €10.2 million Pro-forma Net Cash, is as follows:

    * the addition of the €1.4 million capital increase reserved to theformer Elvi Energy shareholders and current management, which will take place in 2016 and will be financed by the portion of the proceeds of the Elvi Energy acquisition which has been put in escrow for this purpose,
    * the addition of €0.82 millionof VAT receivables that will be set-off during the first half of 2016, and
    * the deduction of €0.32 million corresponding to the nominal price paid on 18 December for the acquisition of MCM.

Accedi