ma la Russia in default - Pagina 2
Luigi Marattin: “Ecco cosa va cambiato nella Manovra 2023 e perché serve il price cap su gas ed elettricità”
Il governo sta apportando le ultime modifiche nella Manovra di bilancio 2023. Abbiamo intervistato Luigi Marattin, Deputato di Italia Viva, sulle modifiche richieste dal Terzo Polo su Reddito di cittadinanza, price cap sul prezzo del gas ed elettricità, PNRR, Industria 4.0 e giovani e sul dossier Telecom Italia e sul caso Juventus.Qui potete vedere l?intera
Odissea crypto: crack BlockFi, il miliardario Peter Thiel tra le vittime illustri
Si allunga la lista delle vittime del crollo di FTX. Ora BlockFi, prestatore di criptovalute, ha presentato istanza di fallimento. Il deposito in un tribunale del New Jersey arriva nel bel mezzo di quella che è una crisi profonda del settore crypto acuita dal fallimento di FTX, seconda maggiore piattaforma crypto degli Stati Uniti. Caos
Con Elon Musk è guerra Twitter-Apple. Se il free speech diventa hate speech
Scontro frontale tra Elon Musk ed Apple: il neo proprietario e ceo di Twitter, Tesla e Space X ha postato nelle ultime ore alcuni tweet al vetriolo contro
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    3,342
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    2269 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    A me piace fare affari con tutti: russi o americani. Ma francamente preferisco i russi: sono più educati e corretti di quanto non siano gli anglosassoni. Gli americani sono freqentemente volgari e arroganti.
    Per il resto vivo dove voglio.
    Mi sembra che tu voglia criminalizzare i russi e sia completamente immerso nella propaganda di guerra occidentale.
    Ti fai prendere in giro dagli americani e dai loro camerieri italiani.
    Spero almeno che con la tua smania guerrafondaia non sia come i tanti filoatlantisti che parlano di guerra e di lotta per la "libertà" mettendo a rischio solo la vita di altri.
    tanto delicati e corretti che invadono, bombardano, ammazzano donne e bambini senza alcuna pietà.
    gli americani saranno pure volgari ed arroganti, ma almeno non hanno iniziato l'attuale guerra.

    I russi sono criminali è sotto gli occhi di tutti e in occidente, lo ripeto, non c'è propaganda, tanto è vero che nelle trasmissioni tv è pieno zeppo di filorussi. Semplicemente, fortunatamente, la maggioranza della gente normale non si fa convincere dalla propaganda di un regime.

    Io penso con la mia testa, leggo tutti i giornali sia di destra, sia di sinistra, vedo le immagini e i video che arrivano dall'ucraina e leggo le dichiarazioni ufficiali prima di trarre conclusioni... ebbene tra le dichiarazioni ufficiali del cremlino, prima che iniziasse l'invasione, c'era la dichiarazione che non avrebbero mai invaso e che stavano facendo solo delle esercitazioni, mentre gli americani continuavano a dire che l'avrebbero fatto a giorni.
    In quel frangente ho creduto ai russi, mi sembrava folle che volessero fare un'invasione militare, credevo che gli americani stessero soffiando sul conflitto.
    Mi sono sbagliato, pochi giorni dopo la fine delle olimpiadi di Pechino i russi hanno invaso l'Ucraina.
    Questi sono dati di fatto riportati da tutti i giornali del mondo, dichiarazioni ufficiali anche del cremlino stesso, come si faccia a mettere in dubbio la realtà non ne ho la più pallida idea ma so una cosa: Non ci si può fidare dei russi (perlomeno non nel regime attuale).

    E a differenza di quel che scrivi non sono guerrafondaio, io, come già scritto, sono per la pace, la guerra mi rivolta... ma non per la pace a tutti i costi, se putin ha deciso di diventare il nuovo hitler bisogna fermarlo su questo non ho alcun dubbio.

    Concludo dicendo che sì, preferisco che siano gli altri a rischiar la vita finché posso evitarlo, non mi chiamo Gesù Cristo se gli Ucraini riescono a tenere a bada i russi son solo contento di non dover combattere io stesso contro questo folle invasore. Ma se i russi invaderanno l'italia farò il mio dovere (anche perché non potrei mai vivere in dittatura, sarebbe una vita senza senso, per quanto pacifica possa essere).

  2. #12
    L'avatar di Pangolino
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    459
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    17733338
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    Concludo dicendo che sì, preferisco che siano gli altri a rischiar la vita finché posso evitarlo, non mi chiamo Gesù Cristo se gli Ucraini riescono a tenere a bada i russi son solo contento di non dover combattere io stesso contro questo folle invasore. Ma se i russi invaderanno l'italia farò il mio dovere (anche perché non potrei mai vivere in dittatura, sarebbe una vita senza senso, per quanto pacifica possa essere).
    Se vivessi ancora in Italia non mi dispiacerebbe che i Russi annettessero la penisola. In Russia c'è una flat tax al 13%.
    Ho il sospetto che non ci sarebbero molti italiani disposti a morire per la "democrazia" italiana.

  3. #13

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    3,342
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    2269 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    Se vivessi ancora in Italia non mi dispiacerebbe che i Russi annettessero la penisola. In Russia c'è una flat tax al 13%.
    Ho il sospetto che non ci sarebbero molti italiani disposti a morire per la "democrazia" italiana.
    cioè per far pagare meno tasse ai ricchi bello vivere in dittatura?
    sei tutto scemo.

  4. #14
    L'avatar di Pangolino
    Data Registrazione
    Jun 2021
    Messaggi
    459
    Mentioned
    10 Post(s)
    Quoted
    374 Post(s)
    Potenza rep
    17733338
    Citazione Originariamente Scritto da Maestr Visualizza Messaggio
    cioè per far pagare meno tasse ai ricchi bello vivere in dittatura?
    sei tutto scemo.
    Figuriamoci. I "ricchi" possono pagare molto meno del 13%.
    Io per esempio pago lo zero virgola nella giurisdizione in cui vivo.
    Dico piuttosto che le persone comuni in Italia vedono un paese che li depreda fiscalmente, li sfrutta e non permette loro neppure di esprimere governanti che non siano approvati dagli anglosassoni e dalla stampa di regime (non a caso filoatlantista).
    Credi che ci sia molta gente disposta a morire per Giggino e per Draghi?
    Tu lo sei? Davvero? Complimenti allora.
    Sotto molti punti di vista l'analogia della situazione attuale è più con la I guerra mondiale che non con la seconda.
    C'è una massa di gente che non vuole saperne nulla di questa guerra. Ma la stampa italiana si è presa il compito di convincere quanta più gente possibile che si tratta di una causa giusta e che è giusto morire per essa.
    Almeno nel biennio 1914-1915 la campagna interventista veniva fatta sulla base di presunti interessi italiani (per qualche fazzoletto di terra: in realtà il Corriere della Sera dava voce agli interessi dell'industria bellica nazionale). Oggi invece la stampa italiana fa una campagna interventista per gli interessi geopolitici degli americani e allo stesso tempo giustifica i danni economici causati da questo atteggiamento guerrafondaio.
    In questo caso non c'è neppure la foglia di fico di un'eventuale vantaggio per il "paese". Solo sacrifici e miseria.
    Ma tu sei pronto a morire per la "democrazia" e affermi che io invece sono scemo.

  5. #15

    Data Registrazione
    Sep 2002
    Messaggi
    1,170
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    94 Post(s)
    Potenza rep
    26965732
    Citazione Originariamente Scritto da Pangolino Visualizza Messaggio
    Figuriamoci. I "ricchi" possono pagare molto meno del 13%.
    Io per esempio pago lo zero virgola nella giurisdizione in cui vivo.
    Dico piuttosto che le persone comuni in Italia vedono un paese che li depreda fiscalmente, li sfrutta e non permette loro neppure di esprimere governanti che non siano approvati dagli anglosassoni e dalla stampa di regime (non a caso filoatlantista).
    Credi che ci sia molta gente disposta a morire per Giggino e per Draghi?
    Tu lo sei? Davvero? Complimenti allora.
    Sotto molti punti di vista l'analogia della situazione attuale è più con la I guerra mondiale che non con la seconda.
    C'è una massa di gente che non vuole saperne nulla di questa guerra. Ma la stampa italiana si è presa il compito di convincere quanta più gente possibile che si tratta di una causa giusta e che è giusto morire per essa.
    Almeno nel biennio 1914-1915 la campagna interventista veniva fatta sulla base di presunti interessi italiani (per qualche fazzoletto di terra: in realtà il Corriere della Sera dava voce agli interessi dell'industria bellica nazionale). Oggi invece la stampa italiana fa una campagna interventista per gli interessi geopolitici degli americani e allo stesso tempo giustifica i danni economici causati da questo atteggiamento guerrafondaio.
    In questo caso non c'è neppure la foglia di fico di un'eventuale vantaggio per il "paese". Solo sacrifici e miseria.
    Ma tu sei pronto a morire per la "democrazia" e affermi che io invece sono scemo.
    . . Ma lascia perdere, è uno dei pochi che crede alla propaganda di governo, io ho venduto tutto ciò che avevo in Occidente è sto cercando di trovare un qualche ETF in Yuan dove reinvestire.

  6. #16

    Data Registrazione
    Jul 2020
    Messaggi
    3,342
    Mentioned
    49 Post(s)
    Quoted
    2269 Post(s)
    Potenza rep
    42949675
    In effetti preferisco l'informazione libera alla propaganda delle dittature militari che attaccano senza ragione altri stati.
    C'è poco da fare sono occidentale certe cose non le capisco proprio.
    Ad esempio non capisco proprio come si faccia a credere in uno stato che con la scusa di "esercitazioni militari" ne invade un altro senza neanche avere la decenza di dichiarare guerra (cosa che in passato era considerata il minimo di civiltà persino in guerra). Cosa per altro a cui evidentemente neanche i filoputiniani san rispondere visto che non si è visto un solo motivo valido per cui sia successa una cosa del genere.
    Da non credere come i filorussi (che dicono che in Italia non siamo in democrazia) prosperino senza alcun controllo... fossimo davvero in dittatura vorrei vederli.
    Come i novax che si lamentavano perché gli si impediva di mettere in pericolo tutta la popolazione aggratis... gente che sventola la carta della dittatura quando in Cina avrebbero patito molto di peggio... ma immagino che siano più o meno la stessa gentaglia.

Accedi