Cosa dovrebbe fare un piccolo risparmiatore? - Pagina 5
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #41
    L'avatar di Sency
    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    3,028
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1365 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da industry Visualizza Messaggio
    Infatti, lascia perdere bitcoin, msci world e conti svizzeri, come ha proposto qualche fenomeno qui. Sono cose per chi ha un minimo di esperienza, propensione al rischio e capitale da diversificare. Metti i 30.000 su un conto deposito libero o svincolabile come fca bank, che puoi aprire facilmente da casa. Ti da l'1%-1,3% garantito, che non è poco, e li riprendi quando vuoi.
    La patrimoniale... stupidaggini leghiste per prendere voti, come l'invasione degli immigrati. Anche nella remota ipotesi che mettessero un 1% sulle piccole somme, te la ripagheresti appunto con gli interessi del conto deposito, senza dover trasferire i soldi all'estero, comprare oro o nasconderli sotto il materasso. E intanto valuti bene il discorso casa...
    Prova a chiedere in Argentina o Venezuela che fine hanno fatto i risparmi "garantiti" in valuta. Peggio credo ci siano solo BOT, Btp e buoni postali. Decisamente meglio la casa, pur restando valide le controindicazioni di cui ho scritto.
    Io lo so bene che sembro un pazzo. Ma io credo che fra qualche anno vi ricorderete bene di questo messaggio.

    Per i malfidenti: potete controllare nei vecchi messaggi che ho cominciato a consigliare ripetutamente oro e bitcoin circa 3 anni fa, quando il primo stava a 1150 euro (oggi 1580) e il secondo a meno di 6000 euro (sceso intorno ai 3000, oggi 27.000). Io ho comprato anche molto prima, ma non avevo le certezze maturate successivamente.
    Il trend proseguirà nei prossimi anni e non è speculazione: solo sano realismo e conseguente responsabilità da buon padre di famiglia.
    Ultima modifica di Sency; 06-01-21 alle 00:11

  2. #42

    Data Registrazione
    Jul 2017
    Messaggi
    980
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    681 Post(s)
    Potenza rep
    26440669
    Citazione Originariamente Scritto da alegria Visualizza Messaggio
    Quindi per te la casa sarebbe il primo obiettivo, capisco bene?
    Io credo che una casa di proprietà sia comunque necessario averla, per molte ragioni, soprattutto economiche ma anche psicologiche (che non ti elenco perchè se vuoi nella sezione immobiliare trovi decine di discussioni senza fine su queste tematiche).
    Se si aspetta la certezza matematica di non doversi più trasferire, non la si comprerà mai. Ovviamente se ritieni sia molto PROBABILE un trasferimento tra pochi anni, allora non la comprare; ma se ritieni comunque più probabile che tra 5-10 anni sarai ancora in zona, io inizierei a pensarci, anche perchè siamo in un momento molto favorevole per chi compra (prezzi scesi, di più o di meno a seconda delle zone, ma scesi; mutui bassissimi; un mucchio di detrazioni su ristrutturazioni, mobili, ecc.). Tra l'altro, in generale, sono scesi i prezzi di vendita ma non degli affitti, quindi è un altro punto a favore dell'acquisto

  3. #43
    L'avatar di Concorde
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    404
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    14485001
    Non è una cifra molto alta. Una parte (metà?) sicuramente va tenuta per le emergenze, ma io comincerei a guardarmi in giro per acquistare un piccolo ed economico appartamento.

  4. #44

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    12619609
    Citazione Originariamente Scritto da alegria Visualizza Messaggio
    Concordo su tutto ma viviamo in un momento in cui tutto è sempre in oscillazione. Quindi anche la casa... sai, oggi lavori in un posto, domani chi lo sa. La casa la vedo più come un investimento: oggi ci abito io, domani la affitto (ad esempio).
    I bitcoin su una cifra così piccola e senza altri beni penso siano da valutare investendoci poco... ad esempio 5000 euro, e sperare in uno di quei ritorni pazzeschi di cui parli per poi magari reinvestirli (non so, magari sbaglio).
    Ti consiglio di farti una visita nella sezione immobiliare per verificare coi tuoi occhi qualche testimonianza di proprietari di casa nei loro rapporti con gli affittuari...

    La prima casa è sicuramente un investimento validissimo, anche perchè nel possesso della prima casa rientrano considerazioni che vanno al di là del mero guadagno economico. Diverso è il caso dell'acquisto per investimento, che richiede di fare ragionamenti squisitamente economici e notevoli competenze per evitare che possa trasformarsi in un disastro. Se pensi di rimanere nell'area in cui risiedi attualmente per almeno 5 (ma meglio 10) anni, allora guardarsi attorno alla ricerca di un buon immobile è un'ottima cosa, ma se non ne sei sicura eviterei di pormi il problema (a meno che tu non sia esperta del campo e abbia occhio per gli affari e gli inquilini, assieme ad un pò di pelo sullo stomaco per trattare con gli eventuali morosi).

    Si è capito che a me i bitcoin non piacciono molto, e non ne possiedo. Ho qualche alt-coin (valore 40 euro circa due anni fa) che ho ottentuto gratis grazie ad alcuni airdrop e offerte di siti noti (ma non ne seguo le quotazioni e non so nemmeno se siano aumentati o calati di valore). Trovo la mania delle crypto abbastanza irrazionale, ma capisco che per chi ci sa fare è possibile farci ottimi guadagni e che ci sono motivi per tenerle d'occhio.
    Comunque se volessi provare a buttarci dei soldi "tanto per" e magari moltiplicare il capitale di 10 volte (e te lo auguro), secondo me dovresti seguire la massima abbastanza condivisa che prevede di non investire più del 5% del proprio portafogli in un singolo asset. Se 30000 euro sono tutto quello che hai fanno 1500 euro. Secondo me è comunque tanto se, come mi par di capire, hai una propensione al rischio bassa e potresti risentire psicologicamente in caso di forti oscillazioni (anche al rialzo. Vedere quei 1500 euro che diventano 5000 euro in due mesi magari ti spinge a fare "all-in").

    Il migliore investimento che puoi fare è sempre leggere con senso critico, confrontarti con gli altri, vagliare diverse opzioni, seguire degli utenti preparati e competenti sul FOL e soprattutto capire in che direzione va la tua vita e quali siano le tue necessità. Non c'è un investimento giusto per tutti sempre, tutto dipende dalla situazione personale.

  5. #45

    Data Registrazione
    Jan 2020
    Messaggi
    41
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    45 Post(s)
    Potenza rep
    231768
    Ma quindi riassumendo il tutto, cosa deve fare un piccolo risparmiatore per cercare di far rendere al meglio il suo capitale?

  6. #46
    L'avatar di Concorde
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    404
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    96 Post(s)
    Potenza rep
    14485001
    In poche parole al momento non c'è nulla che renda. C'è ancora qualche conto deposito libero che almeno limita i danni.

  7. #47

    Data Registrazione
    Apr 2014
    Messaggi
    1,664
    Mentioned
    7 Post(s)
    Quoted
    872 Post(s)
    Potenza rep
    26668290
    Citazione Originariamente Scritto da alegria Visualizza Messaggio
    Ok ma le immagini che arrivavano a noi profani erano di persone disperate perché avevano perso i loro conti. Se così non è bene per loro e in generale per tutti
    erano scene di panico puro, per questo hanno dovuto limitare la possibilità di prelievo. Comunque il limite di 60 euro di prelievo al giorno è durato 6 giorni, non anni...

  8. #48

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    51
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    6
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    Ecco. Già questo è sano buonsenso, se non si credo nella mia visione estremista che euro e dollaro ne usciranno polverizzati
    E quindi meglio cambiare in altra valuta come indicava già qualcuno (o forse proprio tu, non ricordo)?

  9. #49

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    51
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    6
    Citazione Originariamente Scritto da industry Visualizza Messaggio
    Io credo che una casa di proprietà sia comunque necessario averla, per molte ragioni, soprattutto economiche ma anche psicologiche (che non ti elenco perchè se vuoi nella sezione immobiliare trovi decine di discussioni senza fine su queste tematiche).
    Se si aspetta la certezza matematica di non doversi più trasferire, non la si comprerà mai. Ovviamente se ritieni sia molto PROBABILE un trasferimento tra pochi anni, allora non la comprare; ma se ritieni comunque più probabile che tra 5-10 anni sarai ancora in zona, io inizierei a pensarci, anche perchè siamo in un momento molto favorevole per chi compra (prezzi scesi, di più o di meno a seconda delle zone, ma scesi; mutui bassissimi; un mucchio di detrazioni su ristrutturazioni, mobili, ecc.). Tra l'altro, in generale, sono scesi i prezzi di vendita ma non degli affitti, quindi è un altro punto a favore dell'acquisto
    è vero. Io sono in cerca di casa da ben 6 anni. Non starò a spiegare perché... storia lunga... diciamo che dopo il primo mutuo non concesso ho avuto la sfiga di trovare per ben due volte agenti immobiliari che mi hanno fatto perdere l'immobile.
    Poi nel frattempo ho cambiato città... e non sapevo se ci sarei rimasta... Vabbè insomma un po' di peripezie.
    Solo che ORA non so più se sia un bene comprare la casa o se sia meglio tenere liquidità, appunto.
    Diciamo che la mia idea, forse ingenua, è: compro casa in città dove starei e dove c'è opportunità di lavoro o di studio così che poi la possa affittare qualora non ci possa rimanere per motivi di trasferimenti lavorativi. Ma non so quanto sia utile.

  10. #50

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    51
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    6
    Citazione Originariamente Scritto da Lupin_III Visualizza Messaggio
    Ma quindi riassumendo il tutto, cosa deve fare un piccolo risparmiatore per cercare di far rendere al meglio il suo capitale?
    Io mi accontenterei anche solo di non perderlo, ahahha

Accedi