Cosa dovrebbe fare un piccolo risparmiatore? - Pagina 2
Grecia, New York o Maldive: quanto accantonare ogni mese per la vacanza dei sogni e quanto si risparmia investendo tali somme
Tento di vacanze per milioni di italiani chiamati a scontrarsi con il problema budget. Le ferie estive, qualunque sia la meta, rappresentano probabilmente la spesa extra più importante ogni anno. …
Piazza Affari archivia luglio con una giornata no, balzo PIL non basta. Debacle di Enel e Saipem dopo i conti
Finale di ottava sottotono per Piazza Affari in una giornata cadenzata dal newsflow legato ai conti trimestrali e al riaccendersi della miccia M&A tra le banche con l’avvio dei colloqui …
L’Italia di Draghi corre il doppio del previsto, PIL fa nettamente meglio di Germania e Francia. Rischio frenata in mesi autunnali con variante delta
Sorpresa positiva dal Pil dell'Italia che nel secondo trimestre ha accelerato più del previsto, dando un segnale incoraggiante riguardo la ripresa economica in atto dopo un inizio 2021 in lieve …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #11
    L'avatar di TessaS
    Data Registrazione
    Jul 2016
    Messaggi
    1,218
    Mentioned
    5 Post(s)
    Quoted
    844 Post(s)
    Potenza rep
    42949678
    Citazione Originariamente Scritto da alegria Visualizza Messaggio
    Salve a tutti.
    Chiedo scusa se sto scrivendo nella sezione sbagliata... Da inesperta qual sono, non so in quale la mia domanda potrebbe essere attinente al tema principale.
    In questo momento critico in cui si parla di patrimoniale, tasse varie ecc...
    Avendo qualche risparmio da parte, sui 30mila euro "ballerini" (gli imprevisti non mancano mai), cosa sarebbe meglio fare?
    Per esempio avevo intenzione di comprare casa prima di questa situazione (ovviamente accendendo un mutuo). Ma ora non so se sia meglio restare in affitto... Anche se l'idea di arrivare alla vecchiaia senza dover più pagare quella cifra ogni mese è sempre allettante. Quale sarebbe la soluzione migliore per preservare questo piccolo capitale? Sinceramente non ho idea di quali conseguenze potrebbe avere una patrimoniale sui piccoli risparmiatori e non ho idea se andiamo incontro a una situazione tipo Grecia con le scene di disperazione che ricordiamo... In questo caso quali sarebbero gli scenari?
    Sarebbe meglio spostare i risparmi all'estero?
    Sono ben consapevole che potrei aver scritto MOLTE castronerie ma proprio per questo chiedo info a chi ne capisce certamente di più.
    Vi ringrazio per ogni consiglio e mi scuso di nuovo se dovessi aver sbagliato sezione

    Non dare retta ai c.ialtroni.
    Segui il post n. 2 e vai tranquilla

  2. #12
    L'avatar di Nautilus70
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    19,216
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    2176 Post(s)
    Potenza rep
    42949687
    Citazione Originariamente Scritto da alegria Visualizza Messaggio
    Chiusura delle banche = perdita del patrimonio?
    Quindi è un "buon momento" per comprare casa?
    Perdita del patrimonio no, pero' in Grecia mi sembra che potevano prelevare solo 50 € al giorno.

  3. #13

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    12619609
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    Tutti ti sconsiglieranno ciò che sto per scrivere, ma tutti ti confermeranno che lo scrivo da anni. Puoi controllare i risultati.
    Oro fisico, bitcoin su wallet personale, franchi svizzeri in contanti. Di solito aggiungo anche conto titoli estero, ma per 30mila euro non ne vale la pena.
    Avrai il pieno controllo dei tuoi risparmi, niente banca, niente commissioni nascoste, niente tasse e per i prossimi anni una rivalutazione che difficilmente raggiungeresti con investimenti tradizionali.
    Cioè, con 30k euro senza prima casa dovrebbe puntare tutto su sta roba? E se aveva 50k cosa consigliavi? ETC short leva 3 sul gas naturale??

  4. #14
    L'avatar di Sency
    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    3,028
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1365 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Peppespring Visualizza Messaggio
    Cioè, con 30k euro senza prima casa dovrebbe puntare tutto su sta roba? E se aveva 50k cosa consigliavi? ETC short leva 3 sul gas naturale??
    Dipende tutto dai punti di vista:

    - L'oro è la valuta più sicura della storia per il buon padre di famiglia: dal 1970 ad oggi ha moltiplicato il valore di 20 volte rispetto al dollaro. Le altre valute han fatto quasi tutte peggio o molto peggio.
    - Bitcoin è l'oro del futuro. Se ci metti anche poco come ho fatto io qualche hanno fa, bitcoin diventa in pochi anni la parte preponderante del tuo portafoglio.
    - Se uno vuole proprio restare liquido in valuta fiat, il franco svizzero è quella che storicamente si è sempre deprezzata meno rispetto a tutte le altre.

    La prima casa è un buon investimento in Italia solo se piccola e poco valorosa. Altrimenti è facilmente aggredibile da governi bancarottieri, anche se oggi tra i politici rende di più stampare che tassare. Inoltre la prima casa, se sarai costretto ad emigrare come argentini e venezuelani, sarà
    stata un buon investimento solo se presa a debito. Altrimenti sarà un'invendibile palla al piede.

    Quanto a euro, dollari e bond, alla lunga è roba che a mio modesto parere avrà valore vicino allo zero. Tutti titoli di debito cha hanno come sottostante debito che non sarà mai ripagabile, anzi, in continua espansione. Il tutto custodito e monitorato da istituzioni finanziarie asservite alla corruzione morale della politica.
    Quindi dal mio punto di vista la follia sono portafogli pieni di euro, dollari e bond con rendimenti negativi, con deprezzamento storico che è lì da vedere.
    Ultima modifica di Sency; 22-12-20 alle 07:05

  5. #15

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    12619609
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    Dipende tutto dai punti di vista:

    - L'oro è la valuta più sicura della storia per il buon padre di famiglia: dal 1970 ad oggi ha moltiplicato il valore di 20 volte rispetto al dollaro. Le altre valute han fatto quasi tutte peggio o molto peggio.
    - Bitcoin è l'oro del futuro. Se ci metti anche poco come ho fatto io qualche hanno fa, bitcoin diventa in pochi anni la parte preponderante del tuo portafoglio.
    - Se uno vuole proprio restare liquido in valuta fiat, il franco svizzero è quella che storicamente si è sempre deprezzata meno rispetto a tutte le altre.

    La prima casa è un buon investimento in Italia solo se piccola e poco valorosa. Altrimenti è facilmente aggredibile da governi bancarottieri, anche se oggi tra i politici rende di più stampare che tassare. Inoltre la prima casa, se sarai costretto ad emigrare come argentini e venezuelani, sarà
    stata un buon investimento solo se presa a debito. Altrimenti sarà un'invendibile palla al piede.

    Quanto a euro, dollari e bond, alla lunga è roba che a mio modesto parere avrà valore vicino allo zero. Tutti titoli di debito cha hanno come sottostante debito che non sarà mai ripagabile, anzi, in continua espansione. Il tutto custodito e monitorato da istituzioni finanziarie asservite alla corruzione morale della politica.
    Quindi dal mio punto di vista la follia sono portafogli pieni di euro, dollari e bond con rendimenti negativi, con deprezzamento storico che è lì da vedere.
    Ripeto: tu stai facendo questo ragionamento con una persona che ha 30k da parte e nessuna prima casa, persona la quale ha chiesto come preservare il capitale.

    L'oro fisico difende dall'inflazione e conserva il suo valore? Ok. Diamo pure per buona questa affermazione. La forbice di prezzo tra acquisto e vendita di monete (perchè su 30k io non considererei nemmeno i lingotti) è di almeno il 6%, probabilmente il doppio, e questo se si va da banchi metalli seri (lasciamo perdere i "compro oro" vari gestiti in modi poco trasparenti). Poi l'oro fisico va conservato: lo conservi in casa e rischi le rapine o lo metti in cassetta di sicurezza e perdi almeno 50 euro l'anno se ti va di lusso? E se poi lo vuoi rivendere? Ovvio, se hai conservato la ricevuta d'acquisto o le copie dei bonifici tutto a posto...ma se per caso chiudi i conti o perdi le fatture e ti arriva l'accertamento fiscale? Per 30k davvero tutte queste grane?

    Non mi dilungo troppo sul bitcoin, il cui valore è tutto da dimostrare e la cui estrema volatilità è al contrario dimostrabilissima, assieme alle infinite magagne che l'incertezza sulla sua sorte comporta. Se domani c'è un crash serio di mercato e i tuoi 30k diventano 6k cosa fai? E se ti incasini con le tasse e scatta l'accertamento? E se perdi la chiave d'accesso al tuo wallet? E se succede qualunque altro casino probabilissimo con una tecnologia e una valuta non garantiti da nessun ente riconosciuto al mondo e i tuoi soldi diventano polvere di cyberspazio per un motivo qualsiasi?

    Il franco svizzero ok, storicamente solido e quello che vuoi....stai comunque giocando con le valute, un giochino pericoloso. In 10 anni il franco ha guadagnato poco meno del 50% sull'euro. E'un'oscillazione notevole. Se il giochino funziona guadagni, se non funziona perdi. Ah, e poi il contante lo devi nascondere come per l'oro, e sarà sempre meno utilizzabile liberamente, lo disincentiveranno a bestia.

    Se vuoi giocare a fare una puntata su tre asset promettenti per il futuro e accetti gli eventuali scherzi del destino, allora avanti tutta! Perchè allora non puntare sulle obbligazioni venezuelane? O magari Tesla? Pensiamo in grande!

    Se invece vuoi preservare e difendere un piccolo capitale dagli scherzi della sorte e del mercato, allora io credo che sia il caso di passare la mano. I risparmi vanno preservati dalle tasse e dalle turbolenze politiche, ma non per questo bisogna darli in pasto a rischi ancor più grandi e concreti.
    Ultima modifica di Peppespring; 22-12-20 alle 16:52 Motivo: refusi grammaticali qua e là

  6. #16
    L'avatar di Sency
    Data Registrazione
    Aug 2004
    Messaggi
    3,028
    Mentioned
    6 Post(s)
    Quoted
    1365 Post(s)
    Potenza rep
    42949689
    Citazione Originariamente Scritto da Peppespring Visualizza Messaggio
    Ripeto: tu stai facendo questo ragionamento con una persona che ha 30k da parte e nessuna prima casa, persona la quale ha chiesto come preservare il capitale.

    L'oro fisico difende dall'inflazione e conserva il suo valore? Ok. Diamo pure per buona questa affermazione. La forbice di prezzo tra acquisto e vendita di monete (perchè su 30k io non considererei nemmeno i lingotti) è di almeno il 6%, probabilmente il doppio, e questo se si va da banchi metalli seri (lasciamo perdere i "compro oro" vari gestiti in modi poco trasparenti). Poi l'oro fisico va conservato: lo conservi in casa e rischi le rapine o lo metti in cassetta di sicurezza e perdi almeno 50 euro l'anno se ti va di lusso? E se poi lo vuoi rivendere? Ovvio, se hai conservato la ricevuta d'acquisto o le copie dei bonifici tutto a posto...ma se per caso chiudi i conti o perdi le fatture e ti arriva l'accertamento fiscale? Per 30k davvero tutte queste grane?
    Non è così. Prezzi ragionevoli li vedi in Italia su Oregold, all'estero su Kitco, Baird. Di persona puoi andare da Aurofin a Chiasso. Se perdi la ricevuta d'acquisto la legge prevede di pagare capital gain su una plusvalenza del 25%. Nessun accertamento, io non ho mai sentito e non è previsto. Non mi sembra giusto "terrorizzare" così le persone su un investimento sicuro che, se anche prevede costi di compravendita più elevati dei mercati finanziari (ma non dei fondi), non ha costi di gestione come un fondo e non ha tassazione dello 0,2% annuo come tutto il resto. Quindi ci sono vantaggi e svantaggi, ma sicuramente non è bianco o nero come hai scritto tu.

    Citazione Originariamente Scritto da Peppespring Visualizza Messaggio
    Non mi dilungo troppo sul bitcoin, il cui valore è tutto da dimostrare e la cui estrema volatilità è al contrario dimostrabilissima, assieme alle infinite magagne che l'incertezza sulla sua sorte comporta. Se domani c'è un crash serio di mercato e i tuoi 30k diventano 6k cosa fai? E se ti incasini con le tasse e scatta l'accertamento? E se perdi la chiave d'accesso al tuo wallet? E se succede qualunque altro casino probabilissimo con una tecnologia e una valuta non garantiti da nessun ente riconosciuto al mondo e i tuoi soldi diventano polvere di cyberspazio per un motivo qualsiasi?
    Punti di vista. Io mi sento molto più sicuro e meno incasinato rispetto a tutte le pratiche bancarie. Gli accertamenti sono più probabili per chi ha tanti soldi in banca. I bitcoin non li vede nessuno, con opportuni accorgimenti. Quanto al valore da dimostrare, mi preoccuperei molto di più di euro e dollari. Quanto vale un euro? E un dollaro? Dov'è il sottostante? Vogliamo discutere dei sottostanti in tempo di coronavirus?!?!

    Citazione Originariamente Scritto da Peppespring Visualizza Messaggio
    Il franco svizzero ok, storicamente solido e quello che vuoi....stai comunque giocando con le valute, un giochino pericoloso. In 10 anni il franco ha guadagnato poco meno del 50% sull'euro. E'un'oscillazione notevole. Se il giochino funziona guadagni, se non funziona perdi. Ah, e poi il contante lo devi nascondere come per l'oro, e sarà sempre meno utilizzabile liberamente, lo disincentiveranno a bestia.

    Se vuoi giocare a fare una puntata su tre asset promettenti per il futuro e accetti gli eventuali scherzi del destino, allora avanti tutta! Perchè allora non puntare sulle obbligazioni venezuelane? O magari Tesla? Pensiamo in grande!

    Se invece vuoi preservare e difendere un piccolo capitale dagli scherzi della sorte e del mercato, allora io credo che sia il caso di passare la mano. I risparmi vanno preservati dalle tasse e dalle turbolenze politiche, ma non per questo bisogna darli in pasto a rischi ancor più grandi e concreti.
    Siamo nelle valutazioni soggettive, quindi inutile disuterne oltre. Euro e dollari a mio avviso non sono risparmi, ma denaro a perdere. Ray Dalio dice giustamente "Cash is trash" e Ray Dalio non è l'ultimo arrivato

  7. #17

    Data Registrazione
    Feb 2019
    Messaggi
    200
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    117 Post(s)
    Potenza rep
    12619609
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    Non è così. Prezzi ragionevoli li vedi in Italia su Oregold, all'estero su Kitco, Baird. Di persona puoi andare da Aurofin a Chiasso. Se perdi la ricevuta d'acquisto la legge prevede di pagare capital gain su una plusvalenza del 25%. Nessun accertamento, io non ho mai sentito e non è previsto. Non mi sembra giusto "terrorizzare" così le persone su un investimento sicuro che, se anche prevede costi di compravendita più elevati dei mercati finanziari (ma non dei fondi), non ha costi di gestione come un fondo e non ha tassazione dello 0,2% annuo come tutto il resto. Quindi ci sono vantaggi e svantaggi, ma sicuramente non è bianco o nero come hai scritto tu.

    Punti di vista. Io mi sento molto più sicuro e meno incasinato rispetto a tutte le pratiche bancarie. Gli accertamenti sono più probabili per chi ha tanti soldi in banca. I bitcoin non li vede nessuno, con opportuni accorgimenti. Quanto al valore da dimostrare, mi preoccuperei molto di più di euro e dollari. Quanto vale un euro? E un dollaro? Dov'è il sottostante? Vogliamo discutere dei sottostanti in tempo di coronavirus?!?!



    Siamo nelle valutazioni soggettive, quindi inutile disuterne oltre. Euro e dollari a mio avviso non sono risparmi, ma denaro a perdere. Ray Dalio dice giustamente "Cash is trash" e Ray Dalio non è l'ultimo arrivato
    Beh, non pretendo di convincere nessuno, ma ritengo comunque che le opzioni che fornisci siano eccessivamente rischiose e complicate per una persona che vuole preservare il capitale (e non incrementarlo), di cui è ignota la competenza finanziaria e che dispone di 30k e nessuna prima casa (e comunque non esclude la possibilità di volerla acquistare in futuro).

    Di certo sarebbe utile avere più dati per capire la situazione globale complessiva, non solo patrimoniale.

  8. #18
    L'avatar di Sirswatch
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Messaggi
    8,151
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3134 Post(s)
    Potenza rep
    42949685
    msci index world con un orizzonte temporale di 5 anni e passa la paura

    certo sarebbe meglio diversificare, ma con 30k o ti prendi qualche rischio o li lasci su un conto deposito a rendimento zero
    Ultima modifica di Sirswatch; 23-12-20 alle 20:11

  9. #19

    Data Registrazione
    Dec 2020
    Messaggi
    43
    Mentioned
    1 Post(s)
    Quoted
    16 Post(s)
    Potenza rep
    11695
    Come ha già scritto qualcuno, tutto dipende dal tuo profilo: età, entrate mensili, tipologia di lavoro, propensione al rischio, etc.

  10. #20

    Data Registrazione
    Mar 2016
    Messaggi
    51
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    34 Post(s)
    Potenza rep
    6
    Citazione Originariamente Scritto da oscar.pettinari Visualizza Messaggio
    Secondo me la prima casa dovrebbe rimane l'obbiettivo N.1.....i soldi in affitto, sono soldi buttati al vento; quindi conto deposito e quanto prima mutuo, sempre che tu abbia un posto di lavoro a tempo inderminato.
    Se mai bisognerebbe comprare in una zona che abbia prospettive affinche' la tua proprieta' non svaluti ( quartiere semicentrale di una grande citta' o luogo turistico).....e 30.000 euro mi sembrano pochi.
    Beh sì son pochi, è ovvio che poi servirebbero per un mutuo ma pure per quello non sono moltissimi anche se in qualche città del Sud (che magari è anche turistica) sarebbe fattibile.

Accedi