l'Argentina chiede ancora aiuto al FMI - Pagina 4
TIM rinnova “Operazione Risorgimento Digitale”
TIM, parallelamente agli sforzi messi in campo per abbattere il Digital Divide strutturale, sta investendo per contrastare il Digital Divide ?culturale?
Euro snobba imminente regalo di Natale della Bce, balza a record da 2018. Effetto risk on per vaccini, e non solo
Neanche la prospettiva di un nuovo bazooka imminente da parte della Bce riesce a frenare la corsa dell’euro: la moneta unica continua a salire, e nelle ultime ore ha superato …
UniCredit, FT su Mustier: ‘si è tirato la zappa sui piedi’. Lo scontro finale con Padoan e l’accusa del cda su svendita gioielli di famiglia
Le tensioni con il board si sono intensificate sicuramente con la nomina dell'ex ministro dell'economia Pier Carlo Padoan alla carica di presidente di UniCredit: ma era parecchio che i rapporti …
Tutti gli articoli
Tutti gli articoli Tutte le notizie

  1. #31
    L'avatar di fammira76
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    1,810
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    24 Post(s)
    Potenza rep
    20338707
    Citazione Originariamente Scritto da The Beast Visualizza Messaggio
    il real? Che c'entra con l'Argentina?
    si era allargato il discorso alle valute del sudamerica

  2. #32

    Data Registrazione
    Feb 2012
    Messaggi
    56
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    13 Post(s)
    Potenza rep
    1709492
    Citazione Originariamente Scritto da Sency Visualizza Messaggio
    Sconsiglio assolutamente l'acquisto di cartastraccia governativa emessa da qualsiasi stato, ma quelli sudamericani sono forse il peggio del peggio. Pensaci davvero bene, a mio avviso solo un insider può investirci in maniera razionale. Unici investimenti valutari che a mio avviso hanno senso: oro fisico, bitcoin e forse franco svizzero. Tutto il resto è solo un gioco in cui, con qualche alto e basso, la destinazione sicura è lo zero. E' sufficiente prendere in mano il grafico pluridecennale di qualsiasi valuta rispetto oro, rispetto a inflazione, rispetto a M1, M2 o M3, rispetto a quasi tutte le materie prime e ci si rende conto facilmente del truffone monetario mondiale.
    Premesso che potrei anche essere d'accordo sulla cartastraccia governativa, non so però se oro e franco svizzero possano essere un alternativa. Il prezzo dell'oro è ancora troppo alto e il franco svizzero che attualmente quota 1,08 non mi sembra un affare. Purtroppo viviamo in tempi difficili ed è dura trovare un porto sicuro per i propri risparmi.........

  3. #33

    Data Registrazione
    Mar 2018
    Messaggi
    489
    Mentioned
    0 Post(s)
    Quoted
    284 Post(s)
    Potenza rep
    25381967
    In attimi di disperazione può capitare a chi è ignorante di rivolgersi agli strozzini.

  4. #34

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    12,800
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1205 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    le responsabilità dei disastri sono sovente molteplici

    Curioso reconocimiento del FMI: senadores tenian razon

    ...nello lo specifico, ha affermato che il FMI ha rilasciato dollari al di fuori dei limiti imposti dai suoi regolamenti, e che questi soldiserviva a sovvenzionare il prezzo della moneta in modo che fosse ritirata dal sistema finanziario locale. Ha chiarito che è un errore parlare di "fuga" ma piuttosto di "ritiro legale"; ma riconosceva che il Fondo non avrebbe mai dovuto accettare quell'operazione.

    Ci sono stati due momenti in cui il FMI ha approvato l'uso del denaro preso in prestito per altri scopi. Il primo è stato nell'agosto 2018, quando Macriaffrontato una nuova corrida; con le già deboli riserve della Banca Centrale come unica arma abilitata per la lotta. L'Argentina ha presentato una richiesta ufficiale di denaro proveniente da Washington per aiutare l'ente allora gestito da Luis “Toto” Caputo ad affrontare l'assalto. L'idea era di combattere con la strategia di contribuire con tutti i dollari che il mercato richiedeva, con l'obiettivo di dare ai mercati l'immagine che il governo non avrebbe violato il diritto dei risparmiatori a tutti i livelli di accedere al cambio. E questo, nel tempo, l'atteggiamento avrebbe ricreato abbastanza fiducia da convincere il pubblico e le aziende che il paese ha rispettato i propri impegni ed era affidabile per continuare a ricevere e licenziare dollari. La richiesta dell'Argentina è stata accolta con il rifiuto radicale del FMI numero due, l'americano David Lipton. Questo economista, di origine democratica ed erede ideologico di Anne Krueger, era militantemente contrario alla violazione dell'articolo VI della carta del FMI, che afferma che "nessun membro può utilizzare le risorse generali del Fondo per affrontare una considerevole uscita o capitale continuo ”. Il tecnico di Washington (un uomo con potere decisionale), non faceva parte delle missioni del FMI che negoziavano, approvavano e poi controllavano lo stand-by, ma liberò i suoi colleghi che vi partecipavano dalle responsabilità. dove è specificato che "nessun membro può utilizzare le risorse generali del Fondo per far fronte a un flusso considerevole o continuo di capitali". Il tecnico di Washington (un uomo con potere decisionale), non faceva parte delle missioni del FMI che negoziavano, approvavano e poi controllavano lo stand-by, ma liberò i suoi colleghi che vi partecipavano dalle responsabilità. dove è specificato che "nessun membro può utilizzare le risorse generali del Fondo per far fronte a un flusso considerevole o continuo di capitali". Il tecnico di Washington (un uomo con potere decisionale), non faceva parte delle missioni del FMI che negoziavano, approvavano e poi controllavano lo stand-by, ma liberò i suoi colleghi che vi partecipavano dalle responsabilità.È stato in quel momento che Macri ha chiamato personalmente il presidente Donald Trump per chiedergli di fare pressioni / consentire al FMI di consentirgli di utilizzare i soldi dello stand-by per attuare la politica di cambio. L'americano non ci ha nemmeno pensato. Ha chiamato il suo segretario al tesoro Steven Mnuchin, che a sua volta ha telefonato a Lipton per dargli l'ordine di obbedire a Macri se voleva rimanere in carica. Lipton ha finalmente accettato e firmato il permesso per il paese di avere circa 6.000 milioni di dollari USA per contenere eventuali corse di cambio, con un limite giornaliero di 250 milioni di dollari, inaugurando una fase di ampio deflusso di valuta estera, stabilità dei cambi e aumento del Macri nei sondaggi...

    **********

    Una follia, realizzata grazie alle amicizie politiche, ma la situazione era già chiara e delineata nel 2008.
    Dopodichè è successo che il fmi ha tenuto a galla il pessimo macrì sino alle elezioni, per lasciare il compito di ristrutturare al successivo governo.

  5. #35

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,154
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3517 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    incredibile notare come la gente si focalizzi sull'IMF invece di cercare di capire il perche' del terzo default argentino in 20 anni

  6. #36

    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    12,800
    Mentioned
    3 Post(s)
    Quoted
    1205 Post(s)
    Potenza rep
    42949684
    Citazione Originariamente Scritto da zerohedge Visualizza Messaggio
    incredibile notare come la gente si focalizzi sull'IMF invece di cercare di capire il perche' del terzo default argentino in 20 anni
    mah, dipende dagli interessi che si hanno; ad esempio fondi di investimento e semplici investitori che abbiano investito negli ultimi anni in debito argentino, nel caso in cui tra un paio d'anni l'imf suggerisca una ristrutturazione, potrebbero aver motivo di criticare l'operato dell'imf poichè l'imf ha consentito la crescita di un notevole debito senior. In ogni caso gli investitori dovrebbero seguire con cura le scelte dell'imf.
    Secondo me l'argentina avrebbe dovuto ristrutturare 2 anni fa.

    Altri invece saranno interessati alla critica all'imf per coprire il completo fallimento delle politiche argentine; però in questo caso la critica all'imf è doverosa, ha probabilmente agito su motivazioni politiche ed in maniera pessima: per interessi politici hanno erogato fondi per consentire scelte di politica monetaria disastrose.

    Ma poi i vertici argentini si illudevano veramente di riportare la fiducia sulla valuta con quelle scelte sul peso? incrementando il debito estero per reperire valuta e "tranquillizzare" il cambio? O vi erano solo gruppi argentini interessati ad esportare capitali? Probabilmente un miscuglio delle 2 cose, assoluta incompetenza ed interessi economici di alcuni argentini che han trovato una sponda nella politica americana e nell'imf.
    A me pare che tutto ciò vada sottolineato, che in argentina vi siano stati governi di personaggi pessimi è palese, la responsabilità dei disastri è loro, però non è accettabile che l'imf favorisca scelte monetarie disastrose e ruberie a vantaggio di amici di presidenti...

  7. #37

    Data Registrazione
    Oct 2012
    Messaggi
    18,154
    Mentioned
    13 Post(s)
    Quoted
    3517 Post(s)
    Potenza rep
    42949681
    Citazione Originariamente Scritto da piof Visualizza Messaggio
    mah, dipende dagli interessi che si hanno; ad esempio fondi di investimento e semplici investitori che abbiano investito negli ultimi anni in debito argentino, nel caso in cui tra un paio d'anni l'imf suggerisca una ristrutturazione, potrebbero aver motivo di criticare l'operato dell'imf poichè l'imf ha consentito la crescita di un notevole debito senior. In ogni caso gli investitori dovrebbero seguire con cura le scelte dell'imf.
    Secondo me l'argentina avrebbe dovuto ristrutturare 2 anni fa.

    Altri invece saranno interessati alla critica all'imf per coprire il completo fallimento delle politiche argentine; però in questo caso la critica all'imf è doverosa, ha probabilmente agito su motivazioni politiche ed in maniera pessima: per interessi politici hanno erogato fondi per consentire scelte di politica monetaria disastrose.

    Ma poi i vertici argentini si illudevano veramente di riportare la fiducia sulla valuta con quelle scelte sul peso? incrementando il debito estero per reperire valuta e "tranquillizzare" il cambio? O vi erano solo gruppi argentini interessati ad esportare capitali? Probabilmente un miscuglio delle 2 cose, assoluta incompetenza ed interessi economici di alcuni argentini che han trovato una sponda nella politica americana e nell'imf.
    A me pare che tutto ciò vada sottolineato, che in argentina vi siano stati governi di personaggi pessimi è palese, la responsabilità dei disastri è loro, però non è accettabile che l'imf favorisca scelte monetarie disastrose e ruberie a vantaggio di amici di presidenti...

    l'IMF non puo' dettare politiche economiche a governi democraticamente eletti prima di essere chiamato in causa

    gli organismi internazionali ne danno di consigli... Poi come nel caso italiano sembra che lo facciano per qualche forma di complotto

Accedi